Pages

sabato 18 gennaio 2014

Review of the Week #17 Vermeer e il codice segreto - Balliett Blue

Buon pomeriggio e buon sabato!
Come va?
Stamattina sono stata in un centro commerciale, e speravo di trovare qualche libro ad 1 € come era successo per Orgoglio e pregiudizio, ma niente da fare xD
C'erano alcuni libri, ma non mi ispiravano proprio! Ma non è questo che voglio dirvi, ovviamente! Voglio parlarvi dell'ultimo libro letto nel 2013... si, sono un po' in ritardo xD: 


Titolo Vermeer e il codice segreto
Autore Balliett Blue
Prezzo      € 9,00
Dati 2006, 250 p., brossura
Traduttore Ragusa A.
Editore Mondadori  (collana Oscar bestsellers)


Tre identiche lettere anonime consegnate in una calda notte di ottobre. "La donna che scrive" di Vermeer rubata da un ladro apparentemente folle. Un libro del 1931 che tratta di fenomeni inspiegabili. Inquietanti premonizioni. Eventi slegati tra loro che reclamano una sola spiegazione. Riusciranno tre giovani amici a smascherare il criminale che sta dietro a questo mistero?


La mia recensione:
In una notte, vengono consegnate tre lettere, molto sospette. Su di esse c'è infatti scritto che se se ne parla, le conseguenze potrebbero essere pessime...
Calder e Petra sono due ragazzini di 11 anni che vanno nella stessa classe, ma che non sono poi così amici. La scomparsa di un quadro di Vermeer, causa alcune circostanze, che li vedrà legare di più. Cosa si nasconde dietro questa scomparsa? Un semplice furto, o qualcosa premeditato da centinaia di anni?

Ho conosciuto questo libro, come spesso mi capita, in biblioteca. L'ho preso dalla sala "ragazzi", ma dalla trama sembrava davvero avvincente! Insomma, io credo di non poter leggere thriller e horror "seri" perchè penso morirei di paura xD. Così ho optato per qualcosa di "soft". Peccato che sia proprio "soft". Se lo avessi letto in un'età più consona sicuramente mi avrebbe tenuta col fiato sospeso e la notte avrei avuto seri problemi ad addormentarmi (sono TOTALMENTE fifona)!
Leggerlo alla mia età, ovviamente, non ha dato questi frutti.
Il libro si presenta abbastanza bene, è scorrevole e ha tutti gli elementi per un thriller per bambini/ragazzi.
I personaggi non sono molto caratterizzati e il finale mi ha lasciata un po' insoddisfatta.
La storia in sè però l'ho trovata originale. Ho apprezzato molto anche l'invenzione di un "linguaggio" e del pentomino.
Quindi, sicuramente mi aspettavo qualcosa in più, ma tutto sommato il libro è abbastanza carino e lo consiglio soprattutto ai più giovani che vogliono avvicinarsi ma non troppo ai thriller.

Il mio voto:


Ok, questo è quanto!
Come pensate sia questo libro? Fatemi sapere anche se lo conoscete!

Ika.

6 commenti:

  1. Ciao Ika ^^
    io non ho mai trovato un libro ad un euro xD
    dunque, questo libro non ricordo se ne ho sentito parlare o meno, però ad essere sincera non mi ispira molto, non è proprio il mio genere :3

    RispondiElimina
  2. No, in effetti sono stata molto fortunata a trovarlo! XD comunque se non è il tuo genere non te lo consiglio, perchè non so se potrebbe piacerti! :)

    RispondiElimina
  3. Sono una nuova follower!!! :)
    Il libro non lo avevo mai visto! Il Codice da Vinci per ragazzi? Ti pareva che non lo scrivevano? O.o Comunque forse un giorno, quando non avrò idea di cosa leggere, potrei anche comprarlo!
    Ti lascio il link del mio blog http://nicholasedevelyneildiamanteguardiano.blogspot.it/
    Se ti va, vieni a dare un'occhiata! ;)

    RispondiElimina
  4. Benvenuta! :D Certo, vengo subito a dare un'occhiata! :)

    RispondiElimina
  5. Mmm... Se non è horror potrei anche leggerlo, magari prendendolo anche io in biblioteca.

    RispondiElimina
  6. No, non è assolutamente horror! :)

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥