#12 Christmas in WONDERLAND! 5.0 SPECIALE CAPODANNO: Capodanno 2019 Last Minute: 10 Mete per te!

Buon giorno e buon anno nuovo! <3
Ma ci pensate? Io assolutamente no! Allora, come avete passato la nottata? Avete ballato? Avete riso, giocato, baciato qualcuno? Raccontatemi la vostra ultima serata del 2018, dai! :D Io non so bene cosa avrò fatto, mi auguro solo di aver trascorso il mio tempo al meglio! ^_^ Sì, sto pianificando il post in anticipo, ma vi avevo avvisati già qualche giorno fa! Bene, per oggi non c'è nessun post impegnativo, ma uno adatto a fare un po' sognare tutti coloro che sono a casa!



Unawatuna, Sri Lanka
Cominciamo il nostro tour delle destinazioni per un capodanno al caldo dallo Sri Lanka, una terra magica, forse troppo poco considerata. E dunque dritti a Unawatuna, una spiaggia meravigliosa, per un tuffo nelle acque dell’Oceano Indiano e un cocktail al tramonto, a godersi le ore più dolci della giornata, sotto palme da cocco e cieli immensi. Non perdete nemmeno il cosiddetto Triangolo Culturale, che si snoda tra le città di Anuradhapura, Polonnaruwa e Kandy: qui ammirerete bellissimi monasteri, templi rupestri e interessanti e antiche rovine. Fate un giro su un classico tuk-tuk, che vi porterà in esplorazione dei luoghi più importanti del Paese. E se siete amanti della natura e degli animali, qui potrete vedere le tartarughe marine che in alcune zone del paese depongono le uova. Dunque una vacanza perfetta. Fateci un pensierino!


Capo Verde
Capo Verde è un arcipelago di dieci isole che si estende al largo del Senegal, nelle acque dell’Oceano Atlantico, e che vi incanterà con le sue spiagge selvagge, lunghissime e bianchissime; le acque turchesi e le architetture coloniali che ricordano il passato legato al Portogallo, così come l’ottima gastronomia, che è sempre unvalido motivo in più per scegliere una destinazione. Ilha do Sal e Boa Vista sono le mete più conosciute ma, se potete, spostatevi su più isole: ognuna è bellissima e diversa dall’altra e perfetta per un capodanno al caldo. Una delle caratteristiche principali di Capo Verde, infatti, è proprio la grande varietà paesaggistica: dalle spiagge bianche a quelle vulcaniche, dalla sabbia alla roccia. Munitevi di macchina fotografica, ne farete largo uso, ma cercherete invano di catturare i meravigliosi e vividi colori di questo piccolo Eden.


Bora Bora, Polinesia Francese
Capodanno al caldo? Come non menzionare la Polinesia! Planiamo ora su un atollo paradisiaco, in Polinesia Francese: siamo a Bora Bora e la sensazione di stare in un posto magico si percepisce ancor prima di atterrare. Dal finestrino dell’aereo infatti vi godrete una panoramica dall’alto di questa perla preziosa e, ve lo garantiamo, resterete stupefatti. Sopra e sotto l’acqua c’è un mondo da esplorare: cominciate immergendovi e lasciatevi stupire dalla grandissima varietà di specie marine, tra coralli, barracuda e pesci coloratissimi grandi e piccoli, ma non fate l’errore di pensare che Bora Bora sia solo mare; qui avrete anche modo di praticare trekking sul Monte Otamaru e sul Monte Pahia. In tutto l’arcipelago della Polinesia Francese, poi, vi è possibile andare a vedere i marae che raccontano di un passato lontano ma ancora vivissimo e che vi consigliamo assolutamente. Come? Non sapete di che si tratta? Andate a scoprirlo di persona.


Cuba
Una cultura antichissima e una terra dal fascino indiscutibile: Cuba è caliente, colorata, ricca di spiagge vivaci e di meraviglie architettoniche, una meta ideale per un capodanno al caldo, per un cenone di fine anno ad alte temperature. Proprio al centro, tra Oceano Atlantico, Golfo del Messico e Mar dei Caraibi, l’isola offre tantissime possibilità e potrete davvero gestire la vostra vacanza come più vi piace. Non perdete Trinidad e L’Avana, bellissime città dichiarate Patrimonio dell’Umanità UNESCO, ma nemmeno i villaggi più piccoli -in cui godersi atmosfere se possibile ancora più autentiche- e il mare cristallino di Varadero e Cayo Largo. E ancora, immergetevi nei bellissimi parchi di Viñales, di Zapata o di Granma. Trovate il modo di degustare l’ottimo rum dell’isola o il celeberrimo sigaro locale. E ricordate, a Cuba la grande Storia incrocia le singole storie -tutte bellissime- dei suoi abitanti. Voi dovrete solo avere orecchio predisposto per ascoltarle: tornerete a casa più ricchi.



Lanzarote, Isole Canarie – Spagna
Spiagge, vulcani e riserve naturali. Ma anche arte e fermento culturale. Spostiamoci a Lanzarote, una delle Isole Canarie, lambita dalle acque dell’Oceano Atlantico, dalla bellezza vulcanica e selvaggia. Il vostro sguardo qui si perderà nell’immensità dei paesaggi, che sfavillano e illuminano e incantano chi li ammira: spazi enormi, colori profondi, contrasti che accostano blu intensi e rossi accesi. Lanzarote proprio per questo è stata dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO. I vulcani attivi sull’isola sono ben trenta, ci sono saline da esplorare, baie romantiche di cui godere, acque trasparenti in cui immergersi, montagne da scalare, parchi da attraversare. E poi c’è l’estro di César Manrique che, con la sua grande originalità, così tanto caratterizza questo posto: tra un’opera d’arte coloratissima, le bianche casette e i tantissimi cactus (un posto da non perdere, a proposito, è il bellissimo Giardino dei cactus, una sorta di museo a nord dell’isola in cui perdersi tra le migliaia di specie di piante spinose) Lanzarote vi resterà nel cuore e sarà perfetta per iniziare l’anno. Poi non dite che non vi avevamo avvertito!



Phuket, Thailandia
La Thailandia è un mix vincente di storia, arte, natura, cultura e gastronomia, è un posto che sa di magia e voi dovreste cercare di fare in modo di avere diverse settimane per godere appieno di una terra così e girarla in maniera approfondita. Sicuramente non potrete tralasciare Bangkok, che vi mostrerà i contrasti della vita di città, ma nemmenole meraviglie dell’isola di Phi Phi, Ko Samui e, soprattutto, Phuket, che è una meraviglia della natura e sembra una tela dipinta, per quanto è bella. Lagune trasparenti, barchette colorate, mangrovie, templi e persone gentili: che altro aggiungere? Gli ingredienti per una vacanza perfetta ci sono tutti. Ricordatevi di mettere in valigia un anti mosquitos e godetevi la vostra permanenza nel Sud-Est asiatico per un capodanno al caldo da non dimenticare.



Ranveli, Maldive
Se sarà qui che cadrà la vostra scelta, non ve ne pentirete. A sud-sudovest dell’India, nel mezzo dell’Oceano Indiano, troverete angoli di paradiso e scorci da cartolina: il lusso e la natura selvaggia qui alle Maldive sono un binomio ormai classico, quindi se amate una vacanza che coniughi le bellezze naturalistiche e il mare cristallino al relax assoluto siate nel posto più indicato. Sono davvero innumerevoli gli sport acquatici che qui potrete praticare ma non escludete la visita delle città, vi stupiranno, in particolar modo la capitale Malè. Andate a Ranveli, un atollo pazzesco a solo un’ora di barca veloce da Malè, il cui nome in maldiviano (Rihiveli) vuol dire spiaggia argentata. E potrebbe già bastare questo. Se poi vi diciamo che il cibo è ottimo vi diamo un altro valido motivo per partire. E se aggiungiamo che qui le acque sono incontaminate siamo sicuri che avrete già chiuso la valigia, nel frattempo. Fate buon viaggio, allora!



Messico
Cancun, Tulum, Puerto Escondito, Playa del Carmen, Puerto Morelos… bastano alcuni nomi a farci brillare gli occhi. Qui il mare è splendido e le spiagge sono attrezzatissime, dunque potrete decidere tranquillamente tanto di rilassarvi sotto il sole quanto di mettervi alla prova provando a praticare ogni tipo di sport acquatico: dallo snorkeling alla canoa avrete davvero l’imbarazzo della scelta. Che scegliate le coste atlantiche o quelle del Pacifico, il risultato non cambierà: il Messico è una terra che sa conquistare, non solo per via dei posti meravigliosi che vedrete ma anche, e soprattutto, per la gentilezza del suo popolo, che sa regalare sorrisi e consigliare sempre la cosa giusta. E non è finita qua: potreste pensare di unire a tutto ciò anche qualcuno degli affascinanti itinerari culturali che vi metteranno sulle tracce dei Maya. Che aggiungere? Buon anno, dunque!


Madagascar
Anche il Madagascar si conquista un posto d’onore tra le mete top per un Capodanno al caldo. Questa terra è un capolavoro della natura, con i suoi parchi, le fitte foreste di mangrovie e le piantagioni di vaniglia. Per non parlare delle spiagge da sogno e dei tipici villaggi che vi stregheranno. Siamo immersi nell’Oceano Indiano, di fronte alle coste del Mozambico, in un paradiso naturale che toglie il fiato, tra la ricchissima barriera corallina, i tipici baobab e gli animali fantastici di questa zona, a partire dai lemuri. Non perdetevi l’isola Nosy Be e Nosy Komba, poi divertitevi anche a lasciarvi guidare dall’istinto nell’esplorazione: il Madagascar, tra le isole più grandi e più belle al mondo, vi resterà nel cuore.


Dubai
A sud del Golfo Persico, nella Penisola Araba, Dubai -secondo per grandezza tra i
sette Emirati Arabi Uniti, seppur primo per popolazione – sarà la vostra scelta se volete godere di un relax purissimo, all’insegna del lusso e dello sfarzo oppure se volete sperimentare nuove esperienze, praticare sport di ogni tipo (persino sciare in inverno) e cimentarvi nelle mille attività che vi verranno proposte, dai safari allo shopping. Approfittate delle feste e delle cene organizzate per il Capodanno, ma non rinunciate a sdraiarvi sotto al sole a Jumeirah Beach Park, la spiaggia più nota di Dubai, né a godere di un indimenticabile tramonto nel deserto. E poi il Dubai Mall, il Burj al Arab, il Burj Khalifa e chi più ne ha più ne metta: tempo per annoiarvi non ne avrete. Fate buon viaggio!



Ma no, non mi sono dimenticata che oggi è il primo dell'anno! Purtroppo non sono riuscita ad organizzarmi per fare altri post oltre all'unico fatto, però voglio farvi comunque gli auguri per un felice 2019! Spero possiate capire la vostra strada, raggiungere i vostri obiettivi, capire chi siete ed ottenere tutto quello che volete! Forse sarò un po' egoista, ma mi auguro lo stesso per me! :P TANTISSIMI AUGURI! <3





Bene! Anche per oggi è tutto! Mi spiace di non esser riuscita  a fare qualcosa di più impegnativo per oggi, e di non aver pubblicato due post, ma il tempo è stato quello che è stato, quindi non ce l'ho proprio fatta a fare di meglio! Cos'altro dirvi? Vi auguro nuovamente il meglio per questo anno appena arrivato e quest'anno mi sento di dirvi che sono molto più positiva! Si prospetta un periodo di ansie e paure, è vero, ma per questo di crescita e non è mai una cosa brutta, no?
Detto questo vi lascio ai vostri festeggiamenti! <3
Buona serata!
Ika.

Commenti