Pages

sabato 1 ottobre 2016

Review of the Week #152 Pane, cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs - Fannie Flagg

Buon pomeriggio a tutti! Come va?
Stamattina mi sono vista un film anche se non è che ci abbia capito molto ma vabè xD Non credo la cosa vi interessi granchè xD Oggi è giornata pizza a casa mia, come sempre xD Ma stavolta non la faremo noi, ci accontenteremo di quella surgelata xD So che è una cosa un po' triste ma ogni tanto va pure bene, no? xD Voi come passerete questa bella giornata? Io credo proprio tra film e libro! Oltre a voler preparare già qualcosa per Halloween ù.ù Per me ottobre è Halloween e basta U.U Sono forse l'unica? Spero di no xD Detto questo vi lascio al post sperando vi piaccia! :D



Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Pane, cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs di Fannie Flagg





Titolo Pane cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs
Autore Flagg Fannie
Prezzo      € 9,00
Dati 2000
Editore BUR Biblioteca Univ. Rizzoli  (collana Narrativa)
Dena è una splendida e ambiziosa stella nascente della televisione degli anni Settanta. L'aspetta un futuro più che promettente, ma il suo presente è irto di complicazioni e il passato avvolto nel mistero. Tutti i nodi della sua vita vengono al pettine quando è costretta a lasciare l'amata New York per fare ritorno nella cittadina della sua infanzia, Elmwood Springs, Missouri. Dove rivede una vecchia amica pronta a buttarsi nel fuoco per lei; i parenti chiaccheroni ma saggi; una pioniera delle trasmissioni via etere. E altri personaggi teneri e bizzarri, tutti ammaliati da una donna che, senza sapere dove sia la sua casa e neppure cosa sia l'amore, proprio grazie a loro mette le basi per un futuro nuovo ed inaspettato.



La mia recensione:
Dena è una stella nascente della tv. Non ha avuto un'infanzia normale e proprio per scoprire di più riguardo la sua famiglia, torna a Elmwood Springs, la città natale di sua madre. In questo percorso, si troverà faccia a faccia con la realtà e incontrerà persone che le cambieranno la vita. 
Ho voluto leggere questo libro grazie all'altro letto della stessa autrice che mi era piaciuto.
La trama di questo mi intrigava molto meno, ma ho comunque voluto dargli una possibilità. 
Per quanto mi riguarda, non riusciva a prendermi, non mi interessava granchè, anzi un po' mi annoiava. Ad aiutare ciò, però, ci sono i capitoli abbastanza brevi che offrono una sorta di stacco.
La scrittura è semplice ma non essenziale, pur restando abbastanza scorrevole. La storia viene raccontata in terza persona e non solo seguendo un filo temporale. Spesso ci sono riferimenti e fatti accaduti nel passato, che ci vengono descritti come se stessero accadendo in quel momento, per farci capire tutto. 
Dell'autrice mi piace il suo essere un po' eclettica. Il libro narra vicende più o meno serie, eppure il tutto è condito con un pizzico di ironia, che non guasta mai. Forse questo, rispetto all'altra, p molto più serio, ma non manca questa caratteristica.
Cosa mi ha colpito? Mi è piaciuto il fatto che sia tutto molto realistico, non ci sono fatti che sono totalmente fuori dal normale e che non potrebbero accadere nella vita vera. Questa realtà, l'ho apprezzata perchè è affine alla storia. 
In generale mi è piaciuta anche la trama, seppur a volte un po' lenta. Soprattutto, ho apprezzato gli spunti che nascono leggendo il libro e la speranza che tutto, prima o poi, possa sistemarsi. Forse non nel modo in cui pensavamo o speravamo, non secondo ciò che saremmo sicuri ci farebbe felici, ma attraverso realtà che ci rendono sereni e anche contenti, proprio come accadrebbe nella vita reale.


La mia votazione: 
 Carino!




Anche per oggi è tutto! Non so se qualcuno leggerà mai questa recensione perchè ho notato che le mie recensioni non è che vi piacciano molto >.< Probabilmente, oltre al fatto di non essere tanto brava ad esprimere me stessa e i miei pensieri, c'è la cosa che spesso leggo libri poco conosciuti, poco famosi o poco bramati e, quindi, non attiro chissà quante dreamers! Ma sapete i miei gusti, sapete che io leggo tutto, qualsiasi cosa mi vada, qualunque libro mi suscita curiosità nel momento in cui leggo la sua trama! Però magari sbaglio e, se così fosse, fatemi sapere con un commentino cosa ne pensate di questo libro! Lo conoscete? Lo avete mai letto? Fatemelo sapere con un commentino :3 Ci sentiamo domani o più tardi, ancora devo vedere bene! XD Un abbraccio!
Ika.

2 commenti:

  1. Sembra una lettura carina!
    Comunque volevo dirti che ti ho taggato qui: http://libri-per-vivere.blogspot.it/2016/10/tag-autunno-nei-libri.html?m=1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo è stata! Grazie, verrò a dare un'occhiata! :D

      Elimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥