#3 SPECIALE PASQUA 2019: 10 curiosità sulla Pasqua che forse non conoscete!

Eccomi tornata! :D Siete contenti?
Probabilmente non avrete nemmeno il tempo di stare al pc, ed è giustissimo così, ma mi sembrava carino fare un post per tutte quelle persone che, invece, non avranno niente di particolare da fare, che passeranno la giornata come tutte le altre e si sentiranno magari un po' esclusi! Anche nel mio caso potrebbe essere così, nel senso che non sono certa di cosa farò e di cosa succederà (sto pianificando il post con qualche giorno di anticipo!) però spero di passare una giornata carina! Ora vi lascio al post :3


1. Etimologia
Sappiamo tutti che il termine Pasqua deriva dall’aramaico “Pesach” che significa “passaggio”, vero? In caso di risposta negativa, adesso lo sapete. Per quanto riguarda il termine “Easter” (Pasqua in inglese) trae origine dalla divinità della fertilità Eastre. Il termine è di dubbia etimologia, anche se una ipotesi la fa risalire al termine aus o aes, che significa Est. Viene citata nel  De Temporum Ratione di Beda il Venerabile come una divinità portatrice di fertilità e legata alla nascita e, in quanto luogo da cui sorge il sole, appunto all’Est. Dal nome della dea si fa risalire anche il termine usato per definire l’equinozio di Primavera, chiamato dai popoli celti prima “Eostur-Monath” e successivamente di “Ostara”. Dal nome della dea deriva il termine “Oster” cioè pasqua in tedesco.

2. Il primo uovo di Pasqua al cioccolato è inglese 
Fu prodotto nel 1873 dalla J. S. Fry & Sons di Bristol. I bambini e i dentisti di tutto il mondo ringraziano sentitamente.

3. L’arte di decorare le uova si chiama “Pysanka” 
La Pysanka è un metodo di decorare le uova con la cera molto in voga in Ucraina.

4. La tradizione di scambiarsi le uova è più antica della Pasqua stessa 
Perché si scambiano le uova di Pasqua? Una tradizione antichissima. Se ne trovano tracce nelle civiltà egizie, greche, galliche, persiane e romane dato che l’uovo rappresenta il simbolo della vita.


5. Il coniglietto pasquale coniglietto pasquale
Da sempre il coniglio è sinonimo di fertilità per via delle sue capacità riproduttive. La figura del coniglietto pasquale prende piede con il luteranesimo. Secondo la tradizione è una sorta di Babbo Natale. Egli infatti porta uova, dolci e giocattoli nelle case dei bambini. Ma solo se sono stati buoni, ovviamente. Il simpatico leporide viene menzionato per la prima volta nel trattato del 1682 De ovis paschalibus di Georg Franck von Franckenau.

6. Il primo “Easter egg” è del 1979 
Questa non c’entra niente con la curiosità numero due. In questo caso intendiamo l’easter egg informatico ossia quegli scherzi o contenuti extra che gli informatici inseriscono nei videogiochi. Il primo risale al 1979. Il gioco in questione è Adventure uno dei primi giochi di avventura uscito per Atari 2600. In un livello è presente una stanza segreta dove appare la scritta “created by Warren Robinett” ossia il creatore del videogame.

7. Che giramento di… uova! 
Nella cultura anglosassone l’egg rolling è un gioco molto popolare che consiste nel far rotolare un uovo su un prato o una collina senza romperlo. Negli Stati Uniti per il Lunedì dell’Angelo le famiglie di Washington si riuniscono alla Casa Bianca per giocare nei giardini del Presidente. Una tradizione che risale al 1814 e alla presidenza di James Madison.

8. L’uovo di Pasqua più alto del mondo è italiano 
Nel 2011 è stato creato un uovo di 10,39 metri pesante 7.200 chili. Il sogno di tutti i bambini.

9. Calendario pasquale 
Fidatevi: Pasqua cade sempre tra il 22 marzo e il 25 aprile.

10. Attenzione alle streghe 
In Svezia e parte della Finlandia tra il giovedì e il santo prima della Pasqua ha luogo una sorta di Halloween. Le ragazzine si vestono di stracci e bussano alle porte per chiedere dolci. Inoltre si è soliti accendere dei falò come rito apotropaico per scacciare le streghe.


Ovviamente non posso che concludere facendovi i miei migliori...




Ecco quà! Anche per oggi è tutto! Spero di avervi fatto un po' di compagnia con questo post e che queste curiosità vi abbiano stuzzicato! Io non sapevo alcune di queste cose, e voi? Oppure siete dei super conoscitori di questa festività? Ognuna di queste feste, al di là di ogni religione e credo, penso che sia giusto passarle con le persone care, non importa ciò che si fa, l'importante è con chi si è! Non la pensate anche voi così? Perciò, se volete, condividere cosa avete fatto! ^^ Altrimenti, ci sentiamo domani! :D
Buona serata!
Ika.

Commenti