Review of the Week #259 La fattoria degli animali - George Orwell

Buon pomeriggio e buona festa dell'immacolata!
Come state?
Io oggi non ho assolutamente idea di cosa andrò a fare, ma proprio per questo motivo, mi sembra giusto pianificare il post in anticipo per non lasciarvi a secco! :D Essendo festa, se tutto va bene, oggi avrò mangiato la Paella, cosa mai assaggiata! :D Voi l'avete mai mangiata? A me ispira moltissimo, speriamo che le aspettative non vengano deluse :P Ora vi lascio al post, che spero sia più interessante di queste parole xD


Review of the week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: La fattoria degli animali di George Orwell





Titolo La fattoria degli animali
Autore George Orwell
Prezzo € 12,00
Dati 21 giugno 2016; XVI-125 p., Brossura
Editore Mondadori
Traduzione G. Bulla
ISBN 978880466792
Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni animali sono più uguali degli altri. Stanchi dei soprusi, gli animali di una fattoria decidono di ribellarsi agli umani e, cacciato il proprietario, danno vita a un nuovo ordine fondato sull'uguaglianza. Ben presto, però, emerge tra loro una nuova classe di burocrati, i maiali, che con astuzia, cupidigia e prepotenza si impongono sugli altri animali. L'acuta satira orwelliana contro il totalitarismo è unita in questo apologo a una felicità inventiva e a un'energia stilistica che pongono "La fattoria degli animali" tra le opere più celebri della narrativa del Novecento.


La mia recensione:
Gli animali della fattoria, stanchi di lavorare e di essere maltrattati dagli umani, decidono di unirsi in una ribellione proprio contro questi ultimi. Scrivono regole in cui viene detto, tra le varie cose, che tutti gli animali sono uguali, che non bisogna fidarsi di chi cammina su due piedi e tante altre. Ma, una volta che tutto sembra cambiare, il comando viene preso da Napoleone, un maiale, e per lui non sarà semplice essere il tipo di governatore che aveva promesso...
Volevo leggere questo libro da un po' anche se non ero totalmente convinta perchè mi aspettavo parlasse di altro. 
La storia parte facendoci conoscere la fattoria, i suoi animali e il loro modo di vivere. Quindi, ci viene fatto scoprire che gli animali sono stanchi di essere trattati così, di lavorare tutto il giorno per essere ripagati con il minimo indispensabile per il loro sostentamento. Così, durante una riunione, decidono di prendere il controllo della fattori, avranno orari più flessibili, il cibo sarà diviso equamente, gli animali dovranno istruirsi e, inoltre, ci saranno alcune regola da rispettare e da tenere a mente per capire chi è il nemico e chi no. Inutile dire che, però, stare al comando ti cambia e, col passare del tempo, chi si accorgerà di essere tornati al punto di partenza, potrebbe subire gravi conseguenze...
Ho apprezzato questo libro perchè, pur essendo apparentemente un libro per bambini, non lo è affatto. Al suo interno, infatti, si parla di argomenti intensi, e sicuramente più adatti all'età adulta come l'importanza di una gerarchia, del comando, del cambiamento che porta il potere e di tutto ciò che ne consegue. Credo che questo libro, se letto e soprattutto interpretato, possa lasciare tantissimi messaggi e spunti sui quali riflettere. Io non voglio svelarvi troppo, ma credo che, anzi sono certa, vada letto almeno una volta nella vita, perchè nasconde delle cose davvero importanti! Io ve lo consiglio!


La mia votazione: 
 Interessante!




Bene! Questo è tutto per oggi e sono contenta di aver portato un libro molto molto famoso ma di cui non sento parlare abbastanza, almeno non qui su Blogger ù.ù Mi spiace di non esser riuscita a dirvi tantissimo, ma avevo scritto la recensione a metà e ho letto il libro mesi e mesi fa, quindi ho dovuto ricordare le sensazioni e quant'altro! Di conseguenza, grazie a ciò, ho potuto capire che il libro ti lascia qualcosa perchè, a distanza di molto tempo e letture, ricordo abbastanza bene le varie vicende! Voi leggerete questo libro? Lo avete già letto? Se volete, lasciatemi un commento, altrimenti vi invito a passare al più presto! :D
Buon pomeriggio! :3
Ika.

Commenti

  1. Io quando l'ho letto la prima volta (avevo quattordici anni) ne rimasi colpita, con mia sorpresa perché non me lo aspettavo! Qualche annetto fa l'ho riletto e ancora una volta posso confermare che adoro questo libro. Ti consiglio di fare qualche ricerca e appena scoprirai tutti gli argomenti che affronta ne rimarrai stupita *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio, andrò sicuramente a leggermi qualcosa al riguardo perchè credo sia davvero un ottimo libro!

      Elimina

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥