Novità in libreria e non! #261

Buon pomeriggio e buon mercoledì! Come state?
Come sempre, mi auguro che tutto vada per il meglio! :3 Oggi tornerà il cineforum organizzato da noi Volontari nella biblioteca in cui sto prestando servizio, per cui spero tanto che l'iniziativa andrà bene e che farà, soprattutto, divertire i piccoli che parteciperanno, sperando che ci siano! :) Oggi sarà il momento di UP, il lungometraggio Disney tanto tenero! :3 Voi come passerete la giornata? Ora vi lascio al post :D



Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.







NATI PER SCRIVERE

L'associazione "Nati per scrivere" ha indetto il Concorso letterario nazionale "Misteri d'Italia", per romanzi inediti a tema. Il concorso, a partecipazione gratuita, intende valorizzare leggende, segreti e ricchezze del Belpaese, rivisti in forma narrativa o fantastica. In palio: borse di libri, per i finalisti, la pubblicazione con NPS Edizioni e un weekend in Versilia, per i vincitori, ospiti della struttura "La stagione dell'arte", loro partner culturale.

Il concorso è abbinato al festival "Lucca Città di Carta", che si terrà dal 24 al 26 aprile 2020 presso il Real Collegio di Lucca, grande evento culturale che l'associazione sta organizzando, insieme al magazine "L'Ordinario".
Il bando completo è disponibile su richiesta all'associazione, oppure sulla pagina evento Facebook o sul sito NPS Edizioni: https://www.npsedizioni.it/concorsi/


NATIVI DIGITALI EDIZIONI
Titolo I cinque Dei di Adaesha
Spin-Off della saga di Alaisa
Autrice Sabrina Guaragno
Dati 25 luglio 2019; 25 pp.; eBook
Prezzo GRATUITO
Sito web editore www.natividigitaliedizioni.it
http://www.natividigitaliedizioni.it/prodotto/i-cinque-dei-di-adaesha/
In una terra dilaniata dal passaggio di un popolo straniero e violento, la giovane Padena decide, insieme al fidanzato Ioro, di rivolgersi agli Dei per chiedere un aiuto per sopravvivere e per salvare la sorella di lei, Moria, fatalmente ferita. I tre non sanno, però, che questo accordo magico farà intrecciare i loro destini in un vincolo indissolubile, e le loro vite non potranno più essere le stesse…
Il nuovo racconto di Sabrina Guaragno, spin-off della saga di Alaisa, di cui è già stata pubblicata per Nativi Digitali Edizioni la prima parte “La Strega della Fonte”, introduce la leggenda dei Cinque Dei che arricchisce il mondo Fantasy di Adaesha. Narrando una breve ma intensa storia autoconclusiva, catturerà chi già è familiare con questa terra tormentata, e incuriosirà i nuovi lettori.



E, per terminare, due libri autopubblicati!

Titolo L’albero e il viandante
Autrice Rita Salvadori
Prezzo 2.99€ ebook, 8€ cartaceo
Dati 16 luglio 2019; 25 pp.
Disponibile su Amazon https://amzn.to/2k27g2E
Sito web autrice http://www.ritasalvadori.com/
Alby è un albero possente e fortunato che vive con la sua famiglia sulla cima di una montagna, lontano dal traffico, dalla confusione e dall'inquinamento, a contatto con l'aria pulita e fresca della natura più incontaminata.
Tuttavia, il suo cuore non è felice. Alby ha un sogno nel cassetto che presto, con l'aiuto di Sebastian, un viandante ormai stanco di viaggiare e di spostarsi in continuazione, sarà in grado di realizzare.
Alby chiederà all'amico Sebastian di tagliargli le forti radici per poterlo finalmente rendere libero di scappare dalla sua montagna e di viaggiare per vedere cosa c'è al di là del suo piccolo mondo.
Alby vedrà altre montagne, dolci colline, si farà trasportare dalle acque trasparenti e cristalline di torrenti e fiumi per poi giungere nell'immenso mare!
L'albero, però, non è ancora soddisfatto...
L’albero e il Viandante è una favola per bambini, per ragazzi, ma anche per adulti sognatori; un racconto toccante e divertente, pieno di spunti e tematiche da leggere a vari livelli di coscienza.


Titolo Traditi e consegnati alla morte
Autore Emilia Anzanello
Prezzo Ebook 1.99€, cartaceo 24.99€
Dati 10 luglio 2019; 450 pp.Formato: Ebook e Cartaceo
Disponibile su Amazon https://amzn.to/2YL6Yfze altre librerie online
Dopo l'8 maggio 1945 e la capitolazione della Germania, anche la 3. SSPanzer Division Totenkopf, ormai priva di mezzi, di armi e con gli effettivi ridotti a soli 6000 uomini, ricevette l'ordine di deporre le armi e si arrese: si consegnò agli Americani, che avevano assicurato ai comandanti tedeschi che le truppe sarebbero state trattenute quali prigionieri di guerra.
Fu una delle più colossali menzogne degli Statunitensi: dopo aver tenuto i soldati prigionieri in un campo provvisorio, senza cibo nè acqua, li consegnarono tutti ai Sovietici, consapevoli di mandarli a morte, ma del tutto indifferenti alla loro sorte.
Iniziò così, per quei valorosi, una odissea di sofferenza, che li decimò lentamente, uno dopo l'altro, prima di far approdare i superstiti, meno della metà, ai campi di prigionia in Russia, e dai quali fece ritorno solo uno sparuto gruppo, più di dieci anni dopo.
Questo è il racconto di alcuni di loro: di Fabian, che qualche peccatuccio, sulla coscienza, ce l'aveva, ma che certamente lo scontò ben al di là delle sue colpe. Di Ulrich, che tenterà la fuga, per ricongiungersi con la donna amata e col loro bambino. E di altri, ai quali non è mai stata concessa voce per farsi ascoltare, ma che sicuramente meritano il rispetto dovuto a chi, anche dopo la fine della guerra, ha continuato a soffrire e a morire, colpevole solo di aver combattuto per la propria patria e per i propri ideali fino all'ultimo, e oltre ...


L'ARGOLIBRO
Titolo La Compagnia della Tèpa – Dodici atti di vandalismo sociale
Autrice Francesca Schiavo Rappo
Illustratrice Cristiana Nasta
Prezzo euro 12,00
Dati 2019; 108 pp.; Copertina a colori con alette
ISBN 978-88-94907-67-4
Per contattare l’autrice:  schiavorappofrancesca@gmail.com  
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 
Dodici racconti per dodici personaggi, “La compagnia della  Tèpa. Dodici atti di vandalismo sociale” è l’esordio letterario della scrittrice cilentana Francesca Schiavo Rappo.
«La raccolta nasce fondamentalmente come atto di protesta, come gesto rabbioso per l’approssimazione con cui il contemporaneo tratta le fragilità umane, come grido e lamento per il materialismo in cui si consumano le relazioni sociali, e lo fa trattando del lutto inteso come perdita del sé e dell’altro, del rapporto con l’alterità in generale, intesa anche come mondo-terra. Se si cerca, quindi, una palese coerenza interna alle tematiche che i testi attraversano, ne “La compagnia della Tèpa. Dodici atti di vandalismo sociale”, questa è da cogliersi nei racconti specchio che aprono e chiudono la raccolta. I due testi, infatti, funzionano come parentesi all’interno delle quali si consumano le proteste, i così detti “atti vandalici”, di tutti gli altri protagonisti. Spetta a quei personaggi originari, la donna e l’uomo del “dopo caduta”, il compito di definire lo spazio umano dei racconti, quindi ridefinire lo spazio dell’umano nella distopia dell’abbandono», racconta l’autrice.
Il libro, pubblicato da L’ArgoLibro, si presenta come una critica sociale in costante frapposizione fra simile e verosimile, fra possibile e improbabile: la realtà diventa relativa e tutto è messo in discussione.

L'autrice
Francesca Schiavo Rappo nasce a Battipaglia nel 1984. Vive nel comune di Stella Cilento, dove si occupa, tra le varie cose, di promozione culturale, poesia e scrittura, partecipando ad eventi e presentazioni letterarie in qualità di voce commento e dicitrice. Negli anni ha partecipato alla rassegna MarteLive, classificandosi tra i finalisti nella sezione poesia, ha pubblicato un racconto sulla rivista “Racconti senza linea” e preso parte al festival per artisti di strada Mojoca e alla manifestazione Balconica. Nel 2018 è in finale nelle selezioni regionali di “Sputa il rospo”, poetry slam organizzato da Caspar Campania, e di recente si è aggiudicata il premio “Opera prima” di AVeditoria per la sezione poesia con la silloge “Il primo uomo del nuovo mondo”.



Ok! Qieste sono le uscite e non che avevo lasciato in sospeso quando ho deciso di prendermi la mia lunghissima pausa estiva! Perciò, prima di cominciare con le nuove cose, mi sembrava giusto mettermi in pari con quelle che avevo lasciato indietro! Siete d'accordo con me? C'è qualcuna di queste uscite che vi sembra particolarmente interessante? Se volete, lasciatemi pure un commento :3 Sapete quanto mi facciano piacere e quanto io sia contenta di leggerli! :D Altrimenti, al solito, ci sentiamo domani!
Buona serata!
Ika.

Commenti

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥