Review of the Week #281 Al di là del Tevere - Giulia Benedetti

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Alla fine giovedì sono stata dalla mia amica e abbiamo visto Robin Hood e poi ci ha preparato i pancakes.. Potevo forse rifiutare? Ovviamente no! Per cui, di nuovo addio alla dieta! Probabilmente non ho la testa adatta per mettermi davvero e sono certa che basterebbe pesarmi, ma cercherò di farlo nuovamente come avevo cominciato prima del mio compleanno in modo da prenderla con calma e positività! Ora vi lascio al post!^^


Review of the week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Al di là del Tevere di Giulia Benedetti 

Titolo Al di là del Tevere
Autore Giulia Benedetti 
Dati 8 ottobre 2016;  210 pp.
Editore autopubblicato
Nella magica Roma dei giorni nostri, Giorgio Cappelletti, fotografo di 39 anni, incontra Valeria Capitani, modella di 30 anni.
Valeria è subito colpita dal carisma di Giorgio così come dalla personalità particolare e, proprio grazie alla sua solarità, proverà in tutti i modi a fare breccia nel suo cuore.
Giorgio, invece, cercherà di non farsi coinvolgere troppo, proprio per evitare di ricadere in quella trappola mortale che è l’Amore con la A maiuscola.
Entrambi, però, hanno un segreto. E faranno di tutto per proteggerlo.
Con protagonisti gli amici Pietro e Claudio, le amiche Anna e Sabrina, e il carismatico Flavio,  Al di là del Tevere è una storia che parla d’amore, di rivincita, di paure… e di destino.


La mia recensione:
Giorgio e Valeria, due adulti che vivono a Roma e che fanno due lavori complementari: lui è un fotografo, lei una modella. Le loro vite si incroceranno in un incontro forse voluto dal destino e, proprio quest'ultimo, li porterà a incontrarsi ancora e ancora, fino a domandarsi se possa nascere qualcosa tra di loro.
Anche questo (come tanti altri) è stato trovato tra le letture gratuite di Amazon. Ovviamente, la trama mi ha incuriosita e quindi ho deciso di leggerlo. Prima di prenderli, infatti, leggo le trame... ma il mio kindle è comunque strapieno! Comunque torniamo al libro!
La storia parte raccontandoci un fatto del passato di Valeria, una dei due protagonisti. Non ha avuto una giovinezza semplice, ha cominciato da giovanissima a lavorare e le sono successe varie cose, cose che non l'hanno resa felice.  Da questo momento, infatti, ha cominciato a non volersi più impegnare con nessuno, non vuole donare il suo cuore a qualcuno che potrebbe poi spezzarglielo,
ha qualcosa di più importante da fare, qualcuno da accudire, pur volendolo lasciare "nascosto". E, dall'altro lato del Tevere, proprio come dice il titolo, c'è Giorgio, un uomo disilluso riguardo l'amore, che fa il fotografo ed è anche molto conosciuto. Le donne, se solo le volesse, non gli mancherebbero, anzi. Ma lui non riesce ad innamorarsi, non riesce a farsi prendere da nessuna da quando è finita la sua storia più importante.
L'incontro tra i due protagonisti non è affatto quello che ci si aspetta, lui abborda lei e lei lo trova anche interessante. Ma poi la cosa finisce lì, non riescono ad andare avanti. Però si troveranno nuovamente a incontrarsi, a dover collaborare per varie attività. Chissà se riusciranno ad aprirsi totalmente all'altro, chissà se la loro voglia di innamorarsi tornerà, chissà se saranno fatti l'uno per l'altra...
Ho trovato questa storia ben scritta, interessante e abbastanza particolare. Anche i personaggi sono ben articolati, non troppo stereotipati e con le loro emozioni. Il romanzo è raccontato attraverso gli occhi di entrambi i protagonisti che non lo fanno in modi troppo diversi, ma nemmeno uguali. E il tutto è scritto in modo semplice, in modo scorrevole.
Consiglio questa storia a chi ama il genere, a chi vuole lasciarsi andare ad una storia d'amore non troppo leggera!


La mia votazione: 
 Interessante!


Ook! Per oggi è tutto! Cosa pensate di questo libro? Io l'ho trovato molto carino ma ricordo davvero poco dato che l'ho letto moltissimo tempo fa! Mi sono resa conto di aver lasciato indietro tantissime recensioni e ora che mi ritrovo ad averne solo una già pronta, sono davvero in crisi! Come faccio a scrivere le recensioni di libri letti mesi e mesi fa? :( Sono pessima e me ne sono accorta solo ora che mi ritrovo ad averne quasi 0! Comunque mi organizzerò per scriverne qualcuna, perchè devo riuscire a rimettermi in paro! >.< Speriamo bene, ora vi saluto e vi invito a passare domani, se vi va :3
Buona serata!
Ika.

Commenti