Pages

sabato 27 febbraio 2016

Review of the Week #121 I dolori del giovane Werther - Wolfgang J. Goethe

Buon pomeriggio e buon sabato! Come state?
Io passerò il pomeriggio in casa, come al solito xD Però, se riesco, voglio fare dei biscottini per domani... Perchè è domenica? No, perchè ci sarà la notte degli Oscar e avevo tanta voglia di creare qualcosa con le mie manine! Lo sapete che adoro fare cose a tema, no? :3 Se riescono vi farò sicuramente vedere le mie creazioni, ma chissà se ce la faccio >.< Sicuramente ci proverò ù.ù Anyway, voi come passerete la giornata? Farete qualcosa di allettante? Ora vi lascio al post :3


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: I dolori del giovane Werther di Wolfgang J. Goethe







Titolo I dolori del giovane Werther
Autore Goethe J. Wolfgang
Prezzo   € 9,00
Dati 2002, 163 p.
Traduttore Borgese G. A.
Editore Mondadori  (collana Oscar classici)
Nel 1878 Goethe pubblicò una seconda stesura del romanzo, destinata a diventare un classico della letteratura tedesca mondiale. Ai nostri giorni, passate le mode e i furori wertheriani, e di là dalla sua importanza storica come primo grande testo del romanticismo, l'opera conserva un fascino profondo, una sua inconfondibile originalità che si dispiega nell'adesione della frase ai successivi stati emozionali del personaggio, ora rapito nell'osservare la bellezza estasiante di un frammento di natura, ora rinchiuso in se stesso, mentre nel suo cuore si agitano tempestose passioni.



La mia recensione:
Werther è un giovane inesperto su tante cose, soprattutto sull'amore. Scrive le sue vicende a un suo amico, Willhelm, al quale racconta tutto quello che gli accade. A cambiare la sua vita è Lotte, una fanciulla di cui si innamora, ma con cui non è destinato a stare, cosa che lo farà soffrire moltissimo. 
Volevo leggere questo libro ormai da tempo, conoscevo il finale e la trama a linee generali, ma avevo curiosità di scoprirlo. Purtroppo, l'ho letto in un periodo un po' incasinato, per cui non ho potuto tuffarmici completamente. 
La storia è tutta raccontata attraverso delle lettere, quelle di Werther al suo amico. A Whilhelm, il protagonista scrive tutto, non solo ciò che gli succede, ma anche i suoi pensieri, le sue emozioni, le sue sensazioni, quasi come fosse una sorta di confessionale. Attraverso queste lettere, trova il suo modo di sfogarsi e di condividere molto col suo amico. Le lettere non sono mai troppo lunghe, rendendo l'attenzione quasi sempre viva. I dettagli non sono troppi, ma il linguaggio non è dei più semplici, anche se la lettura scorre abbastanza bene tenendo conto dell'epoca e dello stile dell'autore. Le lettere sono ben scritte, in quanto personali e realistiche. Attraverso esse impariamo a conoscere Werther e a percepire il suo cambiamento. Dapprima, è abbastanza positivo e solare, poi diventa pessimista, introverso, senza più tanta voglia di vivere. Ciò avviene a causa di Lotte, una fanciulla che il giovane conosce e della quale si innamora. 
Se, inizialmente, anche lei sembra ricambiare questa infatuazione, poi ci sarà un triangolo amoroso con Albert, un altro giovane che avrà la meglio sul cuore della ragazza. Questa delusione, questo sentimento, accompagnerà per tutta la vita Werther, che tenterà di conviverci fin allo stremo. Questa disperazione è raccontata veramente e bene e, forse, è così anche perchè varie cose del protagonista, sono in comune con l'autore. 
Ciò ha aiutato sicuramente a rendere più veritiero il tutto. 
Ho apprezzato, oltre a questo elemento, la sofferenza di Werther, il suo modo di essere e di pensare. In alcune cose mi ci sono ritrovata e adoro le atmosfere tragiche. 
Non mi sento di dargli una votazione molto alta perchè non è stato in grado di prendermi fino in fondo e non si è rivelato una grande sorpresa, restando vicino alle mie aspettative. Comunque lo consiglio, perchè è una lettura molto interessante e valida!


La mia votazione: 
 Interessante!





Questa, quindi, è la mia recensione! Come al solito, so benissimo che non si tratta di una recensione chissà quanto illuminante, ma spero di avervi fatto capire il mio pensiero riguardo questa storia! So che conoscete questo libro, perchè è quasi impossibile non farlo, anche solo per il nome! Ma mi faceva piacere condividere con voi la mia opinione al riguardo.. Ammetto che mi spiace non mi sia piaciuto tantissimo, ma ricordo ancora la lettura (che è stata fatto un po' di tempo fa), quindi qualcosa di speciale ce l'ha eccome :) Voi avete letto il libro? Lo conoscevate (ovviamente sì!)? Fatemi sapere con un commentino!^^ Adesso vi saluto e vi auguro una buona serata! :D
Ika.

2 commenti:

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥