sabato 6 febbraio 2016

Review of the Week #118 Crystallum - Laney McMann

Buon pomeriggio e buon sabato! Come state?
Stanotte non è stata delle migliori per me, ho dormito davvero poco e, inoltre, ho avuto mal di stomaco, cosa che ancora non è scomparsa. Mi sento un po' male e non riesco a capire il motivo, dato che ieri non ho mangiato niente di così pesante! Non so se magari sta giungendo un'influenza o chissà cos'altro.. Anyway speriamo bene dai! Voi come state? Tutto bene? Spero di sì! Ora vi lascio alla recensione! :3


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Crystallum di Laney McMann






Titolo Crystallum 
Autore Laney McMann 
Dati 25 ottobre 2015; 334 pp.; copertina flessibile
Editore  Booktrope Publishing
Kadence Sparrow non era nata come figlia del diavolo – ci è diventata. Ora, nasconde la sua vera identità e fugge per salvarsi la vita.
Per anni, la vera natura di Kade si è nascosta dietro un'illusione, così quando suo padre si trasferisce di nuovo per lavoro, sa la prassi: nessun amico intimo, nessun ragazzo, e cosa più importante: non esporsi. Mai. Mantenere i segreti è facile. Le menzogne sono la sua seconda natura. Così come la solitudine – e la paura, ma quando l'Ombra attacca e Kade incontra Cole Spires, lei potrebbe mostrare tutto ciò che ha provato a nascondere.
Come Figlio Celeste, Cole vive seguendo un giuramento: difendere la Guardia, proteggere la razza Primordiale, salvaguardare le evasioni e restare fedele a se stesso. Tutto il resto è una distrazione, e inoltre ha già perso abbastanza. Il lavoro di Cole è chiaro, e nessuno della sua età lo sa fare meglio. Quindi, quando lui incontra Kade in un club in centro, presume che lei voglia solo attirare la sua attenzione. Come molte ragazze fanno, ma Cole presto realizza.... che Kade non è come le altre.
I figli del paradiso e dell'inferno vivono tra noi, combattono un'antichissima guerra. E innamorarsi del nemico non è contemplabile. Ma un possibile incontro tra Kade e Cole scombinerà le regole, mentre il viaggio di Kade per mantenere la sua identità nascosta li catapulta insieme in una ragnatela di bugie, forzandola non solo ad affrontare il demone dentro di lei ma a rispondere alla domanda più difficile di tutte.
Qual'è più denso – il sangue o l'acqua?



La mia recensione:
Kade è una ragazza "sola". Fin da quando è nata è costretta a viaggiare, a spostarsi. Nessuna amicizia stretta, nessun ragazzo, perchè? Per mantenere segreta la sua identità. Kade è una creatura molto particolare. Non avere troppi contatti, non è una cosa tanto difficile, almeno fino a quando non conosce Cole, col quale sente subito una connessione...
Ringrazio l'autrice per avermi dato questa opportunità in cambio di una recensione. Non avevo mai letto un libro "inedito" in Inglese, per cui la cosa mi spaventava un po', ma la trama mi incuriosiva davvero, e ho deciso di fare un tentativo.
Inizialmente è stato difficile, non riuscivo a capire tutto, la lettura procedeva a rilento e non riuscivo ad entrare nella storia. Piano piano, forse con un po' di abitudine in più, le cose sono andate molto meglio. Il linguaggio utilizzato è molto semplice, lineare e scorrevole. Non ci sono dettagli futili che appesantiscono la lettura. Credo si tratti di una storia un po' adolescenziale, sulle orme di Twilight, che, dovendo essere sincera, a volte me l'ha ricordato molto. 
Kade è una ragazza abituata a stare per conto suo, e forse, proprio per questo è molto forte e indipendente. A dargli ulteriore forza, ma anche insicurezza, è ciò che realmente è, la sua strana identità. Non vi voglio svelare altro, perchè lo scoprirete leggendo.
Cole è un ragazzo che nasconde un segreto e conosce quello di Kade. I due non possono, non potrebbero, avere contatti ma la loro connessione, la loro attrazione è troppo forte per essere ignorata, per rispettare le regole.
Ho trovato questa loro storia tanto dolce, tanto tenera eppure realistica. Mi è piaciuta perchè mi è sembrata per scritta e descritta.
Ho apprezzato la storia perchè, anche se non del tutto originale, è particolare. Probabilmente sarei riuscita ad amarlo maggiormente se la mia conoscenza dell'inglese fosse migliore. Ovviamente, sono contenta di aver intrapreso questa lettura e sono curiosissima di leggere ciò che accadrà nel prossimo volume, di ritrovare i personaggi ai quali mi sono affezionata.
Insomma, non vedo l'ora!
Vi consiglio questa lettura se vi piace questo genere e se avete conoscenze, almeno basilari, dell'inglese! Almeno finchè non verrà tradotto nel nostro paese!


La mia votazione: 
 Bello!



English review HERE
Non so se voi conoscete questo libro, e da una parte spero di no, spero di avervi fatto conoscere qualcosa di nuovo, qualcosa di bello o di interessante per i vostri gusti! Allora cosa mi dite riguardo questa storia? Secondo voi potrebbe rivelarsi bella ai vostri occhi? Cosa mi dite della recensione? Al solito, so di non essere particolarmente brava, ma ci provo a fare del mio meglio! Detto questo, aspetto i vostri commenti su questo libro sperando vi vada e che vi abbia fatto scoprire una novità :3 Ci sentiamo domani! Buon sabato!
Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥