Pages

giovedì 31 dicembre 2015

New Year in Wonderland! Speciale Capodanno #2 i 15 club più belli al mondo

Eccomi tornata! Ce l'ho fatta anche oggi ù.ù
Dato che sarete tutti indaffarati con gli ultimi preparativi per stasera, sia per quanto riguarda la casa, la decorazione, la tavola, la cucina, sia per quanto riguarda il look, quindi trucco, parrucco e quant'altro, ho deciso di farvi compagnia, durante questa ultima serata dell'anno, con un post semplice, simpatico e spero interessante! Dato che, come penso tutti voi, sono in ritardo, vi lascio direttamente al post senza ulteriori chiacchiere!

New Year in Wonderland! 
Speciale Capodanno #2


BERGHAIN – BERLINO

Questo club ha sede in una ex centrale elettrica della Berlino Est e riuscire a entrarci pare sia una vera sfida: ma se riuscirete a superare il buttafuori, il resto della serata sarà in discesa. A Capodanno, la festa solitamente inizia all’una di notte e prosegue fino al mattino: siete pronti a mettervi in fila?


A38 – BUDAPEST
budapest a38 club
L’A38 è un locale decisamente singolare: I suoi spazi, infatti, si trovano all’interno di un ex barcone ucraino ormeggiato sul lato di Buda, appena sotto il ponte Petőfi. Una volta ‘a bordo’ potrete scegliere tra tre sale diverse per ballare tutta la notte: in programma a Capodanno c'è la serata funk dei Random Trip!


KOKO – LONDRA
Koko Londra Club
Il Koko di Camden Town è uno dei locali più famosi di Londra, in grado di ospitare gli artisti più ‘hot’ del momento, da Noel Gallagher ai Killers fino a Lady Gaga. Quando smette i panni di arena per i concerti dal vivo, diventa un club a tutti gli effetti: cominciate a scaldarvi, che l’ultimo dell’anno è ormai alle porte!


GASHOUDER – AMSTERDAM
Gashouder Amsterdam Club
Gashouder è una delle location più spettacolari di tutta la città, all’interno di un ex complesso industriale. Durante la notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio ci penserà la techno degli Awekenings a fare ballare voi e altre 3mila persone.



CAFE OPERA - STOCCOLMA

Il Café Opera di Stoccolma è il non plus ultra dello sfarzo e dell'esclusività. Qui si entra solo in abiti eleganti, e con un look davvero chic, in modo da non sfigurare davanti alla classe dei bellissimi svedesi vestiti di tutto punto. Tra lampadari di cristallo, ambienti raffinati e bollicine, la voglia di scatenarvi sul palco non si farà attendere. DJ e cantanti pop internazionali fanno la fila per esibirsi qui, o per trascorrere qualche ora in un'atmosfera unica. Si dice qui si faccia anche spesso vedere Zlatan (Ibrhaimovic), quando è di passaggio nella capitale svedese. Se siete in cerca di una notte di capodanno a cinque stelle a Stoccolma, questo è il posto perfetto!


SOLAR – BERLINO
Solar Berlino Club
Se siete a Berlino ma non siete tipi da Berghain e cercate un ambiente un po’ più raffinato, potete andare al Solar, lounge bar di Kreuzberg al 17esimo piano con vista da cui si domina tutta la città. Qui, la consolle del dj sale e scende tra due piani e il panorama è davvero da brividi: il costo potrebbe essere un po’ eccessivo, ma ne varrà la pena!



PLASTIC – MILANO

Il Plastic è uno storico locale notturno sotto la Madonnina. Gli spazi non sono enormi, ma la pista da ballo è abbastanza spaziosa e, soprattutto, qui non importerà chi siete, cosa fate nella vita e chi vi piace. Sarà per questo che al Plastic son passate un po’ tutte le star italiane e internazionali e, addirittura Madonna, ne parlava così: “Adoro il Plastic perché è il locale più democratico del mondo”.


FABRIC – LONDRA

Il Fabric, uno dei locali più famosi di tutta la città, sorge nella zona di Farringdon, all’interno di una vecchia fabbrica. Qui il ritmo è house, anche se grazie alle sue 5 sale si spazia tra diversi generi musicali, dal drum and bass al breakbeat. Per la notte di Capodanno sono attesi Nina Kravitz, Eats Everything e George Fizegarld. Prenotate i biglietti online così da saltare la fila e preparatevi a fare le nove del mattino!



INDEPENDANCE – MADRID

Se siete amanti della musica indie e del rock fate un salto all’Independance, dove ogni notte è una festa. Due le sale, una più pop e l’altra decisamente più rock. Se vi piace ballare sulle note dei Franz Ferdinand, degli Smiths e dei Blur non abbiate dubbi…tutti all’Independance!



LIVE AT ROBERT JOHNSON – FRANCOFORTE

Chi l’ha detto che anche a Francoforte non ci si possa divertire? Soprattutto se si sceglie il Robert Johnson, un club decisamente ‘intimo’ dal flair minimalista, che negli anni è diventato un nightclub leggendario in Germania. Ogni notte, un centinaio di persone e non di più, ballano sulle note del dj, con tanto di vista sul fiume: l’elettronica, in questo club, assumerà tutto un altro sapore!



GOA – ROMA
Roma Goa Club
Tra le discoteche più ‘in’ della scena capitolina c’è il Goa, in zona Ostiense, in cui le atmosfere sono a metà tra il gotico, il dark e l’underground. La musica è quasi sempre elettronica, anche se in diverse serate si esibiscono artisti internazionali dalle ispirazioni più varie. Anche a Capodanno la serata promette di essere speciale: lasciate a casa (o in albergo) la timidezza e trasformatevi in ‘animali da pista da ballo’!


AUSLAGE – VIENNA
Auslage Vienna Club
L’Auslage di Vienna fa della sua semplicità un cavallo di battaglia: l’entrata non costa una fortuna, i drink non sono niente male e la musica è di qualità. Le sue due sale, una dedicate alla techno e l’altra alla house, sono tra le più frequentate di tutta Europa, e per un buon motivo: una volta che ci avrete ballato una volta, la seconda non tarderà!


OLIVIA VALERE – MARBELLA

A Marbella, vicino a Malaga, nel sud della Spagna, c’è quella che è unanimemente riconosciuta come una delle migliori discoteche di tutta Europa, l'Olivia Valere. Il costo per una serata qui non è dei più irrisori, ma l’esperienza sarà sicuramente originale: qui si esibiscono dj di fama internazionale e non vi capiterà di certo di stare in un angolo a sorseggiare annoiati il vostro drink: la notte non sarà mai stata così lunga!



CROSS CLUB – PRAGA
Cross Club Praga
Chi c’è già stato lo sa: il Cross Club di Praga è uno dei locali più strani che avrete mai occasione di visitare. Gli arredi sono in stile , tutti realizzati con materiali di riciclo , e la musica fa il resto: qui si suona principalmente drum&bass o dub-dubstep, ma anche per chi non amasse particolarmente il genere varrebbe la pena fare un giro, magari proprio a Capodanno?



LUX FRÀGIL - LISBONA


Tra le discoteche più famose di Lisbona c’è il Lux Frágil, dove i portoghesi sono soliti scatenarsi con ancora più entusiasmo del solito. I piani, qui, sono addirittura tre, ognuno dei quali è dedicato a un genere diverso di musica. La vista dall’ultimo livello è qualcosa di spettacolare: avrete la città ai vostri piedi!



Perfetto! Dato che oggi è il 31 dicembre mi sembrava il post più adatto da fare! Molti di voi sicuramente festeggeranno con amici, musica, magari qualche ballo e quant'altro! Sbaglio? Io non amo questo genere di cose, ma probabilmente è la cosa più normale e ovvia da fare nella notte di San Silvestro, no? :) Non volevo fare niente di particolarmente impegnativo proprio perchè molti di voi non avranno nemmeno il tempo di collegarmi ma è stato bello scoprire qualche nuovo luogo, insolito per i miei gusti! Ora vi saluto, vi auguro una bellissima, divertentissima e strabiliante notte di San Silvestro! A domani!
Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥