Review of the Week #267 Omega. La fine è solo il principio - Licia Oliviero

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Ovviamente mi auguro che vada tutto bene! Oggi è sabato ma non so bene cosa farò! Quello che so è che la formazione è in pausa per il week end e non posso che esserne felice! Ieri e mercoledì, poi sono stata nella biblioteca in cui presterò il mio servizio per tutto l'anno (anche se ho scoperto che ce ne sono due e una delle due è davvero complicatissimo da raggiungere >.<) e mi auguro che vada tutto per il meglio! Che ansia >.< Ora vi lascio al post :3



Review of the week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Omega. La fine è solo il principio di Licia Oliviero




Titolo Omega. La fine è solo il principio
Autore Licia Oliviero
Prezzo EUR 14,99
Dati 27 novembre 2018; 556 pp.; Copertina flessibile
Editore StreetLib
ISBN 978-8829559916
La normalità è un concetto relativo. Per Meg è assolutamente normale avventurarsi durante la notte in luoghi poco raccomandabili per dare la caccia a vampiri, zombie o fantasmi: è routine, ordinaria amministrazione, un po' come assistere ai battibecchi tra le sue due amiche e compagne di caccia, Charlinne e Suzanne. Persino i terribili incubi sempre più ricorrenti e che la perseguitano fanno parte della sua normalità. D'improvviso, però, gli avvenimenti soprannaturali sembrano moltiplicarsi, il passato che Meg tenta tenacemente di seppellire riemerge e sulla Terra iniziano a comparire fin troppi demoni che invece dovrebbero essere relegati negli Inferi. E un demone in particolare sembra essere fin troppo interessato a lei. Perché? Possibile che tutto - anche ciò che non sembra - sia collegato a lei? E perché l'intero Inferno sembra darle la caccia? Quanto sono forti le catene che la legano a un destino che lei non desidera? Sarà possibile spezzarle, oppure tutto, ogni lotta, ogni decisione, condurrà alla stessa inevitabile fine?


La mia recensione:
Meg, Charlinne e Suzanne sono tre cacciatrici di creature soprannaturali: vampiri, licantropi, demoni e quant'altro. Condividono questo "lavoro" ma sono anche legate da un legame molto stretto. La loro vita procede così, mai tranquilla, ma comunque normale per loro.
Almeno fino a quando arrivano creature soprannaturali poco "conformi" e forse non da fermare per la loro pericolosità, anzi, si riveleranno delle creature molto diverse dalla loro apparenza. Poi, in effetti, i pericoli sono dietro l'angolo, ma sono ben altri...
Ho ricevuto questo ebook dall'autrice stessa e ne sono stata davvero molto contenta! La trama era davvero interessante e soprattutto, molto incline a ciò che mi piace di solito. Inoltre, avevo trovato molto carina la serie de La principessa degli Elfi, per cui la curiosità era molto! La storia comincia facendoci conoscere il "mestiere" delle tre protagoniste: cacciano creature della notte, creature pericolose, come demoni, vampiri e simili. Ed è una cosa che, tutto sommato le piace, in cui sono brave e in cui si sentono a loro agio.
Il loro è un rapporto abbastanza speciale anche per questo particolare che le accomuna, che non è affatto una cosa da tutti i giorni e di cui non possono condividere l'esito con molti altri. Per cui, per loro è normale riuscire a sconfiggere queste forze, quanto, invece, non lo sarebbe "farci amicizia", legarsi a queste figure. Ma si sa che la vita non ti da sempre ciò che volevi, soprattutto non come ce lo si aspetta, per cui, dovranno fare fronte a cose inaspettate, sia negative che positive. La storia ci viene raccontata attraverso il punto di vista di questi personaggi, con un linguaggio molto semplice che rende il tutto scorrevole. Le pagine che compongono il libro sono oltre 500 ma vi posso assicurare che non si sente la "pesantezza". Infatti, la storia si fa leggere molto velocemente grazie anche al ritmo incalzante della stessa.
Infatti, non ci sono grandi passaggi lenti. Inoltre, ci sono misteri e soprattutto qualche storia d'amore interessantissima, che fa battere il cuore. Non voglio dire troppo perchè una delle forze di questo libro è proprio il rendere normale l'anormale e viceversa. 
Credo che in questo libro non manchi nulla, almeno non di ciò che piace a me: storia avventurosa, romanticismo, elementi fantasy... Insomma, io non vedo l'ora di leggere i prossimi libri e, nel caso in cui vi avessi incuriositi, non esitate e andate a leggervelo!


La mia votazione: 
 Bello!



Ok! Per questa recensione è tutto! :3 Spero tanto di avervi fatto capire, senza dirvi troppo, quanto io abbia apprezzato questa storia! ^^ Ogni volta rimango colpita dai giovani ragazzi italiani che scrivono e che lo fanno anche bene! Mi piacerebbe aiutarli davvero a crescere ma, al momento e penso per sempre, non ho i mezzi per poterlo fare! Per cui, l'unica cosa che mi rimane, è quella di parlarvene in questo piccolo angolino! Detto questo, quindi, fatevi sapere se vi ho incuriositi! Altrimenti, ci sentiamo prestissimo, lo sapete! ^^
Buona serata!
Ika.

Commenti

  1. Grazie mille per la recensione! Sono molto contenta che ti sia piaciuto! ^_^

    RispondiElimina

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥