giovedì 28 dicembre 2017

Wish Books #217

Buon pomeriggio a tutti e buon giovedì! Come va?
Io sono un po' nervosa, sia per il periodo, sia perchè continuo a chiedere a casa mia che programmi abbiamo per il 31 e il 1 e nessuno mi da una risposta, per cui, anche se siamo al 28 non mi sono ancora organizzata! La cosa non è che mi dispiaccia al massimo, perchè le feste comandate non mi piacciono proprio, però vorrei sapere cosa devo fare! xD Comunque magari presto lo saprò, chi lo sa ù.ù Ora smetto di chiacchierare e vi lascio al post :3


Wish books è una delle rubriche preferite dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.








Titolo I cristalli di Mithra
Autore Micol Giusti
Prezzo € 0,99
Dati eBook
Editore  Micol Giusti
ISBN 9788892542266
Astrid, giovane appassionata di libri fantasy, vive da sola in un piccolo paese di periferia.
Trascorre il tempo libero a sognare un mondo diverso, avventuroso e ricco d'azione, una realtà molto simile a quella dei testi che legge.
Il suo unico amico è il vecchio custode della biblioteca, che le dà consigli e si prende cura di lei.
Un giorno, iniziato come molti altri, la sua vita cambia drasticamente a causa di un incantesimo contenuto in un antico grimorio.
Astrid verrà catapultata in un mondo che non ha niente a che fare con quello a cui è abituata, e dovrà affrontare traversie inimmaginabili per riuscire a sopravvivere e a tornare a casa.



Titolo I sogni son desideri
Autore Menna Van Praag
Prezzo € 9,90
Dati 2016; 315 p., Rilegato
Editore Newton Compton
Traduzione V. Iacoponi
ISBN 9788854188433
Cora Sparks ha passato quasi tutta la sua vita all'interno del negozio d'abbigliamento di sua nonna Etta. Situata in una tortuosa stradina di Cambridge, la deliziosa boutique può sembrare un posto come tanti, e invece tra sete ricamate, pizzi delicati, velluti pregiati, si nascondono magici segreti: Etta cuce pochi punti su questi abiti preziosi, riuscendo così a svelare i desideri di chi li indossa. Ma ciò che lei sogna di più è trasmettere questo suo potere alla nipote, e far sì che lei si accorga finalmente di Walt, il timido libraio che la ama da sempre. Determinata a non farle perdere l'occasione per essere felice, Etta architetta un modo per infondere a Walt il coraggio per dichiararsi a Cora. Ma, quando tutto sembra avverarsi, la nonna realizza che ha scatenato una serie di eventi incredibili che cambieranno inaspettatamente la vita della nipote.



Titolo Il bambino in cima alla montagna
Autore John Boyne
Prezzo € 15,00
Dati 2016; 286 p., Rilegato
Editore Rizzoli
Traduzione F. Gulizia
ISBN 9788817085465
Pierrot è ancora un bambino quando, rimasto orfano, deve lasciare la sua amata Parigi per andare a stare dalla zia in una bellissima e misteriosa magione tra le cime delle Alpi bavaresi. Ma quella non è una villa come le altre e il momento storico è cruciale: siamo nel 1935 e la casa in cui Pierrot si ritrova a vivere è il Berghof, quartier generale e casa delle vacanze di Adolf Hitler. Il Führer lo prende sotto la sua ala protettrice e Pierrot poco alla volta viene catturato da quel nuovo mondo che lo affascina e lo fa sentire speciale, un mondo di potere ma anche di segreti e tradimenti, in cui non capire dove sta il Bene e dove il Male può essere molto pericoloso. A dieci anni dalla pubblicazione del "Bambino con il pigiama a righe", John Boyne torna a parlare di una delle pagine più drammatiche del Novecento. Età di lettura: da 12 anni.




Bene, per questo post è tutto! Sono abbastanza soddisfatta perchè si tratta di tre storie abbastanza diverse tra di loro e quindi ho sempre la speranza che, quando è così, io possa accontentare più persone! In realtà credo di non farvi vedere sempre libri troppo sconosciuti, ma la speranza è sempre l'ultima a morire, no? ù.ù Va bene, se vi va, fatemi sapere se conoscevate e se avete letto questi libri, così come cosa ne avete pensato! E' sempre bello condividere e scambiarci opinioni, vero? Quindi, ora vi saluto e ci sentiamo domani! :3
Buona serata!
Ika.

6 commenti:

  1. Consolati, io passerò Capodanno a casa con Tristan e mio marito starà con mia mamma perché la badante è in vacanza. Vabbé! Il libro di Boyne da un lato mi ispira, ma sono rimasta delusissima da "Il bambino con il pigiama a righe", quindi a meno che non mi venga regalato non credo lo prenderò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene, dai! In famiglia va comunque bene! :3 Davvero ti ha deluso? A me ispira così tanto *-*

      Elimina
  2. Noi non festeggiamo mai il capodanno, lo passiamo a casa sul divano a guardare un film e mangiar schifezze, quest'anno visto l'aggiunta della bulla, ci toccherà tenerla calma visto che non sopporta i rumori forti :/ Mi ispira i cristalli di Mithra incuriosita su come l'autrice avrà sviluppato il tutto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ma anche così è una bellissima serata eh! A me ispira un sacco come serata :3 buone feste!

      Elimina
  3. Ciao Ika mi ispira molto il libro "I cristalli di Mithra" di Micol Giusti, grazie per averne parlato.
    Spero tu abbia passato un felice e sereno Natale. Tanti Auguri per un migliore Anno nuovo in arrivo

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥

 

Dreaming Wonderland. Template by Ipietoon Cute Blog Design and Homestay Bukit Gambang

Blogger Templates