Review of the Week #289 Tutto in una notte - Marcello Massalin

Buon pomeriggio e buon sabato a tutti! :3 Come state?
Spero che vada tutto al meglio! Oggi, se tutto va secondo i piani, dovrei essere andata a fare il prelievo del sangue e, poi, a fare la spesa! In realtà devo comprare le cose per il compleanno di mio fratello quindi non so ancora bene cosa avrò acquistato, ma volevamo organizzare qualcosa di buono e carino! ^^ Anyway, vedremo un po'! ^_^ Cosa dirvi? Oltre a questo, la mia vita sta facendo abbastanza schifo, ma ok... La finisco e vi lascio al post, è meglio! :D


Review of the week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Tutto in una notte di Marcello Massalin





Titolo Tutto in una notte
Autore Marcello Massalin
Dati 304 p.
Editore youcanprint
ISBN 9788893218641
È un autunno freddo, senza speranze. Una notte di fine novembre, un uomo vaga solitario per la Città Eterna. Vuole lasciarsi andare al fiume che implacabile scorre senza un apparente senso. Ha tutto; niente di vero. Finché qualcuno compare all'improvviso e lo salva dall'oblio. Inizia la sua avventura. Si innamora di una donna misteriosa, che compare e scompare, senza una spiegazione. Di lei non sa nulla, ma si fida. C'è un legame antico tra loro, primordiale. Sembra si conoscano da sempre. Incontra persone nuove, modifica la sua vita, si mette al servizio degli altri, alla ricerca di armonia, perfezione e bellezza. Dovrà affrontare diversi ostacoli, mettere a rischio la sua vita, rivoluzionare i suoi pensieri e le sue credenze. Sullo sfondo la vita di oggi: la crisi economica, le guerre, la precarietà lavorativa e sentimentale, i rapporti tra scienza e religione. Tra realtà e finzione letteraria, colpi di scena e domande esistenziali, parte un'indagine interiore e reale che porterà il protagonista e il lettore di fronte a grandi domande. Riuscirete a superare le apparenze? A capire dove finisce la finzione, e dove inizia la realtà?



La mia recensione:
Alberto è un uomo infelice e decide di togliersi la vita; viene fermato, però, da Angela, una donna che gli dice di trovare la felicità nella sua vita, di aspettare perchè ha ancora molto da dare. E, quell'incontro, gli cambierà la vita, portandolo, un anno dopo, a trovarsi nella situazione inversa con Maria...
Non so bene cosa mi abbia colpito della trama, ma qualcosa dev'esserci stato se ho deciso di leggerlo, ovviamente. La storia parte con Alberto che ci racconta la sua voglia di farla finita: ha un lavoro che gli piace, ma non ha nessuno con cui condividere le gioie e i dolori della vita ed, essendo un uomo adulta, pensa di essere ormai in ritardo per tutto ciò. Però, l'incontro con una figura , e poi con altre, gli faranno capire l'esistenza e l'importanza del destino e della vita stessa. Così cambia il suo modo di vedere le cose e a di stanza di un anno, si ritrova a dover "riconsolare" una donna per il suo sentirsi persa e sola. Questo incontro gli cambierà del tutto la vita; scoprirà cose che nemmeno immaginava possibili, e troverà risposta alle sue domande, oltre a ciò che stava cercando, anche se non sarà proprio come se lo aspettava.
Il romanzo è scritto in modo abbastanza semplice e la storia scorre quasi senza intoppi. L'ho trovato, però un po' più per adulti (più avanzati di età rispetto a me), sia per i personaggi, sia per come ci viene raccontato il tutto. Ci sono poi anche elementi di fantascienza, cosa che non me l'ha fatto molto apprezzare perchè è un argomento che non mi interessa.
A suo favore, però, ci sono anche tante descrizioni di Roma, quasi come se si fosse lì con lui. 
Concludo dicendo che mi aspettavo questo libro molto diverso, più romantico e coinvolgente, probabilmente non sono stata in grado di dedurre al meglio il contenuto solo dalla trama!
E interessante, ma non fa per me!


La mia votazione: 
 Così così!



Ok! Anche per questa recensione è tutto! :3 Cosa dite? Conoscevate questo libro? Non penso lo conosceste perchè credo sia quasi sconosciuto come libro, ma magari vi ho invogliati nel leggerlo! Pure se la mia recensione non è delle più rosee, ho capito che potrei apprezzarlo di più magari tra qualche anno! ^_^ Nel caso remoto in cui l'aveste letto, la pensate come me? Se volete, lasciatemi pure un commento :3 Altrimenti, al solito, ci sentiamo al più presto! :D
Buona serata!
Ika.

Commenti