Review of the Week #289 Piccola vipera - Mariachiara Cabrini

Buon pomeriggio e buon sabato a tutti! :3 Come state?
Spero che tutto vada bene, ovviamente! :D E che altro raccontarvi? Non so bene cosa potrei dirvi, se non che sono contenta che un'altra settimana sia terminata! Ormai non faccio che fare il conto alla rovescia per le ferie di agosto.. ne sento davvero il bisogno! Anche se non farò nulla per cui le utilizzerò solo per riposarmi e per avere tanto relax, sperando che sia davvero così! Ma sono ancora lontanissime! Ora, però, vi lascio al post :3


Review of the week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Piccola vipera di Mariachiara Cabrini





Titolo  Piccola vipera
Autore Mariachiara Cabrini
Prezzo   ebook 2,99
              cartaceo 9,98
Dati 14 giugno 2019; 253 pp.; Copertina flessibile
Editore autopubblicato
Link eBook ; Cartaceo
Fin da piccola Roxanne ha avuto un unico sogno: diventare una cantane famosa. Ora è una giovane donna sicura di sé, impulsiva e temeraria che ha fondato persino una rock band per raggiungere lo scopo, ma tutto cambia quando incontra in un negozio di musica gli occhi verdi di Jessie. Di solo un anno più grande di lei, anche lui condivide il suo stesso sogno e lo insegue con altrettanta tenacia. I due sono così simili che finire per innamorarsi è inevitabile per entrambi. Quando cantano insieme creano una magia unica e sono convinti di essere inarrestabili. Ma la dura realtà li metterà davanti ad un bivio, Jessie compirà una scelta di cui si pentirà amaramente, e Roxanne ne pagherà le conseguenze. Una delusione d’amore a diciassette anni non dovrebbe fare così male, ma Roxy non è come tutte le altre ragazze della sua età. Quel dolore la plasmerà e la spronerà ancora di più a raggiungere i suoi obbiettivi, ma anche Jessie non è tipo da arrendersi e quando desidera qualcosa è disposto a tutto pur di ottenerla. Negli anni le loro strade si incroceranno più e più volte, ma sapranno finalmente mettere da parte orgoglio e ambizione per amore? 


La mia recensione:
Roxanne ha sempre saputo ciò che voleva fare fin da piccola: la cantante, o meglio diventare una star. Ed è decisa a farlo; infatti, ha anche una band con due amici. Un giorno incontra un ragazzo con la sua stessa passione, Jessie. I due si innamoreranno e decideranno di partecipare, insieme alla band ad un concorso. Da questo momento, però, le strade si divideranno a causa della voglia di successo, per poi ricongiungersi in vari momenti della vita. I due torneranno ad avere lo stesso rapporto o saranno sempre di più in competizione?
Ringrazio l'autrice per avermi contattata per recensire questa storia. Avevo già letto Dreamwalker, La ragazza che camminava nei sogni della stessa che avevo apprezzato abbastanza, quindi ero curiosa di leggere questo, anche per la sua trama.
Cominciamo a leggerlo e ci ritroviamo nella vita di Roxanne. E' una ragazza che frequenta il penultimo anno delle scuole superiori in America, ha un grande sogno e ha tanta sicurezza in sè e in quello che fa. A volte, infatti, soprattutto gli occhi di chi non la conosce, potrebbe sembrare un po' troppo spavalda, quasi superba. Ma un lato dolce ce l'ha anche lei: lo scopriamo quando incontra Jessie, un ragazzo di un anno più grande, sicuro di sè quanto (e forse di più) lei, che ha le sue stesse ambizioni, sogni e di cui si troverà totalmente innamorata dopo pochissimo tempo, grazie anche alle passioni che condividono. Jessie vuole sfondare e non ha intenzione di guardare in faccia nessuno per farlo...
In questo libro, seguiamo le vicende che accadono a questi due personaggi lungo diversi anni della loro vita. Infatti, li incontriamo che sono appena due ragazzi e continuiamo a conoscere le loro vicende per alcuni anni, arrivando nel pieno dell'età adulta. Ci saranno tanti imprevisti che dovranno superare, tante delusioni e soddisfazioni, proprio come la vita ci mostra giorno dopo giorno nella realtà. 
L'idea di base di questa storia è molto carina, interessante ma, ahimè, non è stata sviluppata al massimo. O meglio, le vicende sono interessanti, non ci sono punti troppo noiosi, ma il modo in cui vengono descritte le cose, in cui accadono i fatti, non è per niente realistico. Lo stile dell'autrice, infatti, è troppo semplicistico, scolastico e, così come avevo detto per l'altro libro, gli avvenimenti accadono in una maniera troppo superficiale. Mi è dispiaciuto, perchè le idee sono davvero interessanti!
Mi sento, quindi, di consigliare questo libro soprattutto agli adolescenti che vogliono sognare con qualcosa di semplice e che non lascia troppo a riflessioni!


La mia votazione: 
 Carino!



Bene! Per oggi è tutto! Sono riuscita ad esprimere il mio pensiero riguardo questo libro attraverso le mie parole? Mi auguro proprio di sì! Mi spiace di non aver potuto spendere solo parole positive ma purtroppo devo essere sincera perchè è una mia prerogativa ù.ù Cosa dire? Se vi va, fatemi sapere la vostra opinione :3 Altrimenti, al solito, vi invito a passare domani perchè ci sarà un nuovo post ad attendervi, sempre che vi vada di passare! :D
Buona serata!
Ika.

Commenti