REVIEW OF THE WEEK #312 Basta un poco di the - Adriana Romanò

Buon pomeriggio e buon sabato! Come state?

Ovviamente, come sempre, mi auguro che vada tutto bene, per quanto tutto possa andare bene in questo momento! Cosa mi raccontate? Io non so cosa farò in questo week end, ma ovviamente non penso succederà nulla di che, essendo tutti in zona rossa. Spero solo di riuscire a passare questi giorni fino a Pasqua nel migliore dei modi! Oggi vi lascio ad una recensione, sperando sia di vostro interesse! ^^




Review of the week è una rubrica a cadenza più o meno settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Basta un poco di the di Adriana Romanò



Titolo Basta un poco di the

Autore Adriana Romanò

Dati 2 marzo 2021; 128 p; Copertina flessibile

Editore Delos Digital

ISBN 978-8825414493

La vita sentimentale, sociale e professionale di due amiche trentenni di Milano, già presentata da Adriana Romanò in "Tisane d'amore e altri incantesimi", ritorna in nuove vesti, ai tempi del Covid-19. Perché, nel romanzo come nella vita reale, oggi le complicazioni sono tante e l'amore a volte non basta, ma una buona bevanda, calda o fredda, può sempre aiutare. Il lockdown imposto dalla pandemia ha messo molti a dura prova: Selvaggia ed Elettra non fanno eccezione. La prima si rende conto che non può più contare su Alex, ormai in piena spirale autodistruttiva a causa di un lutto, e fa la conoscenza di un ragazzo che sembra prendersi davvero cura di lei; la seconda vive una seconda adolescenza, tra seducenti istruttori e "Tinder Boys" occasionali, che però non colmano il suo vuoto interiore. Nonostante le soddisfazioni nella vita professionale, per Selvaggia, e nella sfera sessuale, per Elettra, le due vivono un periodo difficile, che mette in crisi la loro stessa amicizia. Quando le loro "vecchie fiamme" fanno di nuovo capolino nella loro vita, sarà troppo tardi per ricucire i rapporti, o no?


La mia recensione:

In Tisane d'amore e altri incantesimi avevamo lasciato Selvaggia ed Elettra alle prese con il loro diventare davvero adulte. Le due trentenni avevano preso alcune decisioni importanti per far partire la loro vita nel modo più vicino a come l'avevano sempre pensato. Ma come sarà cambiata durante una pandemia e un lockdown in corso? E' rimasto tutto come prima?

Nella scorsa recensione avevo detto che non ero riuscita ad affezionarmi ai personaggi e alla storia perchè troppo breve e devo dire che questa volta sono stata abbastanza accontentata! Finalmente sono riuscita a trovare una sorta di continuità e, probabilmente, leggerli insieme mi avrebbe presa ancora di più.

Si tratta di un mio limite, lo so, ma poche pagine non riescono a farmi entrare abbastanza nella trama e quindi a farmi provare molte emozioni, ciò che accade con i lunghi tomi, invece.

Elettra aveva preso la sua strada nel mondo dei libri, eppure ad oggi non si sente ancora soddisfatta di sè stessa. Ha abbandonato il suo amore a causa della distanza e delle varie vicissitudini ed andare avanti, seguendo un sentiero delineato, non è per niente semplice.

Selvaggia, forse, è in un momento migliore. Ma, diciamocela tutti, nessuno in questo periodo vive bene; perchè sì, la pandemia sconvolge anche la loro vita. E, sebbene dopo un anno, bisogna ormai conviverci, abituarsi non è mai semplice.

Sapete come la penso sulle recensioni, svelare troppo non mi piace perchè credo che le storie vadano lette conoscendo il minor numero di elementi e spoiler possibili; altrimenti, se si sa quasi tutto, perchè leggerlo?

Posso dirvi che questa è una storia molto realistica e che, a mio avviso, fa capire quanto il destino ci metta il suo zampino quando le cose devono andare in un determinato modo. Mi sono ritrovata d'accordo con alcune decisioni prese dalle protagoniste per cui mi sento di dire che anche i personaggi sono ben delineati. 

Finalmente possiamo mettere un punto a questa storia ed esserne soddisfatti perchè nulla viene lasciato al caso!

Lo stile dell'autrice è lo stesso del primo volume, semplice, scorrevole e adatto alla storia raccontata. I personaggi hanno loro pensieri e non sono per niente stereotipati.

Mi sento di consigliarvi questo libro perchè, seppur breve, e soprattutto se letto insieme al primo, riesce a strapparci un sorriso, a farci riflettere e a farci sognare un po' quell'amore realistico che tutti, prima o poi, vorremmo provare.


La mia votazione:




Ok! Per questa recensione è tutto! Ringrazio l'autrice per avermi inviato la copia e mi auguro di avervi fatto capire quanto sia carina questa storia! :) Fatemi sapere il vostro parere se lo aveste letto e, se così non fosse, se vi ho invogliato nel farlo! 

Come sempre ci sentiamo nel prossimo post! :)

Buona serata!

Ika.

Commenti

  1. Ciao Ika, non conosco la serie ma sembra una storia davvero carina :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è, fammi sapere cosa ne pensi se deciderai di leggerlo! :)

      Elimina
  2. Grazie Ika per la bella recensione e sono contenta che il libro ti sia piaciuto :*

    RispondiElimina

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥