mercoledì 28 marzo 2018

Novità in libreria e non! #203 parte 1

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Al solito mi auguro che stiate bene! :D Cosa dirvi? Ieri sono stata in centro e non ho fatto foto. Probabilmente è la prima volta in tutta la vita che accade, ma volevo godermi tutto ed è stato così. Quanto amo la mia città non potete nemmeno immaginarlo! Sì, ha tanti difetti, dati soprattutto dalle persone, ma io rimango sempre stupita da quanto abbia da offrirci! Anche se faceva abbastanza freddo, è stato bello passeggiare! Voi come avete passato la serata? Ora vi lascio al post, sperando vi interessi! :D


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.








DE AGOSTINI
Titolo L’ombra di Pietra 
Autore Lorenzo Beccati
Prezzo   Euro 16,00
Dati 27 marzo 2018; 300 pp.
Genova 1606. Una spaventosa figura vestita di nero, il volto nascosto dietro una maschera da rapace, si muove nelle tenebre e miete vittime utilizzando uno strano micidiale cappio. Negli stessi giorni il pittore fiammingo Rubens, ospite presso palazzo Doria, scompare nel nulla, facendo temere il peggio. Se l’indagine ufficiale sul feroce assassino è affidata al Bargello e ai suoi birri, che brancolano nel buio, quella sull’artista richiede rapidità e discrezione, per evitare imbarazzi a una delle famiglie più potenti della città. Ecco perché delle ricerche viene incaricata dal Doge, e in gran segreto, la persona più scaltra in circolazione, ma anche la più pericolosa: una donna che non ha paura di niente. È Pietra, la rabdomante: la sua intelligenza le ha procurato molti nemici, ma è a lei che tutti si rivolgono per risolvere i misteri più intricati. Un pomeriggio Pietra trova sulla porta di casa una vecchia dall’aspetto miserevole, che sostiene di essere sua madre, la stessa che l’ha abbandonata in fasce. Pietra non è pronta ad aprirle il suo cuore, ma una tempesta di emozioni sta per abbattersi su tutto.



MONDADORI
Titolo Le nostre ore contate 
Autore Marco Amerighi
Prezzo   Euro 18,00
Dati 27 marzo 2018; 276 pp.
È l’estate del 1985 e a Badiascarna, un minuscolo borgo arroccato sulle colline toscane lontano dalle città d’arte e dai vitigni da cartolina, Sauro Terra inganna il tempo andando a caccia di ramarri e confidandosi con il poster di David Bowie appeso in camera. A quattordici anni non sa che fare della propria vita, ma una cosa gli è chiara: da grande sarà l’esatto contrario di suo padre.
Da quando è stato mandato in pensione anticipata dalla centrale geotermica NovaLago, Rino Terra ha tagliato i ponti col mondo e ora si perde tra i boschi declamando strambi opuscoli di militanza comunista. Anche se ancora non può saperlo, i suoi polmoni sono pieni di fibre d’amianto; l’amianto che si è staccato dai vapordotti della NovaLago e che, come una nevicata invisibile, sta ricoprendo tutta Badiascarna. Stufo di stare sempre appresso a quel padre, Sauro convoca i suoi amici – Momo, un mingherlino timoroso di tutto; il Dottore, con gli occhi di ghiaccio e la strafottenza di chi non ha nulla da perdere; e il Trifo, un ragazzo problematico che prima di addormentarsi ha delle visioni inquietanti – e fonda un gruppo punk. Che importa se la loro sala prove è la cella frigo di un mattatoio? O se nessuno di loro sa suonare? Quando alla band si unisce anche Bea, una magnetica ragazza dai capelli di grano, tutto sembra perfetto. La notte prima del concerto d’esordio, però, l’improvvisa scomparsa del Trifo spazza via i sogni del gruppo.
Vent’anni dopo, a Badiascarna nulla è cambiato: gli operai della centrale si ritrovano ancora nell’unico bar e i vapordotti scintillano al sole ricordando agli abitanti il destino a cui andranno incontro. Solo Sauro, nel suo appartamento di città, sembra diverso, lontano anni luce dal ragazzo che era. Ma quando una telefonata lo informa che Rino, il padre che nel 1985 lo ha cacciato di casa senza un apparente motivo, sembra svanito nel nulla, Sauro accetta di tornare a cercarlo. Anche se non vuole ammetterlo, quel viaggio è la sua ultima occasione per trovare una risposta alle domande che non hanno mai smesso di torturarlo: perché suo padre lo ha allontanato da casa? Cosa ne è stato del Trifo? E che fine hanno fatto i suoi compagni di allora?
Alternando il presente della ricerca di Rino ai giorni dell’estate che cambiò per sempre la vita di quattro ragazzi di provincia, Amerighi ci consegna un libro dalla rara forza descrittiva, capace di mettere in scena i sogni e i tormenti dell’adolescenza. Un romanzo che indaga la forza dell’amicizia, il dramma del tradimento e quel passaggio all’età adulta da cui raramente si esce indenni.



Titolo Le poche cose certe 
Autore Valentina Farinaccio
Prezzo   Euro 17,00
Dati 27 marzo 2018; 156 pp.
È da dieci anni che Arturo non sale su un tram. L’ultima volta che lo ha fatto era un giovane attore di belle speranze e andava a incontrare una ragazza perfetta e misteriosa, con il nome di un’isola, quella leggendaria di Platone: Atlantide. Ma il destino cancella il loro appuntamento e, da lì in poi, niente andrà come doveva andare.
Oggi Arturo è un quarantenne tormentato da mille paure. Mentre attorno tutto si muove, lui resta fermo, immobile, come un divano rimasto con la plastica addosso in quelle stanze in cui non si entra per paura di sporcare. Quando sale sul tram 14, che da Porta Maggiore scandisce piano tutta la Prenestina, ha un cappellino in testa per nascondere i pensieri scomodi e nella pancia il peso rumoroso dei rimpianti. E mentre i binari scorrono lenti, in una Roma che si risveglia dall’inverno, e la gente sale e scende, ognuno con la sua storia complicata appesa al braccio come una ventiquattrore, Arturo, che nella sua vita sbagliata ha sempre aspettato troppo, fa i conti con il passato, cercando il coraggio di prenotare la sua fermata. Perché nel posto in cui sta andando c’è forse l’ultima possibilità di ricominciare daccapo, e di prendersi quel futuro bello da cui lui è sempre scappato.




PIEMME
Titolo Se la notte ti cerca
Autore Romano De Marco
Prezzo   Euro 17,50
Dati 27 marzo 2018; 324 pp.
Ti fidi davvero di chi dice di amarti? Il campanello suona e una scarica di adrenalina ti scuote dal torpore. Ti incammini nel corridoio, disponibile ad accogliere il suo abbraccio. Non puoi sapere che, dietro quella porta, troverai la morte. Il brutale omicidio di Claudia Longo, single cinquantenne, nell’esclusivo quartiere Parioli, a Roma, sembra opera di un amante occasionale. Uno dei tanti che la donna era solita ospitare in casa. L’unica a non pensarla così è il commissario Laura Damiani, tornata nella capitale dopo una devastante esperienza lavorativa a Milano. La poliziotta scopre delle connessioni fra quell’omicidio e le morti, apparentemente accidentali, di altre donne sole. Le vittime erano tutte clienti di un raffinato locale per incontri, nel quartiere Eur, il Single. L’unico modo che Laura ha per vederci chiaro è infiltrarsi nel locale, come cliente, all’insaputa dei suoi superiori. Sarà l’inizio di un viaggio allucinante nei misteri di una vita notturna fatta di trasgressione, vizio, segreti innominabili. Laura avrà l’occasione di guardare dentro se stessa e misurarsi con la propria solitudine e i fantasmi di una esistenza perennemente al bivio fra la totale dedizione al lavoro e la scelta di una vita personale più appagante. Ma dovrà fare i conti anche con un’altra realtà: c’è ancora un assassino in circolazione. E il suo prossimo obiettivo sembra essere proprio lei.



SPERLING & KUPFER
Titolo Una ragazza inglese 
Autore Beatrice Mariani
Prezzo   Euro 16,90
Dati 27 marzo 2018; 288 pp.
È un tardo pomeriggio di giugno quando Jane raggiunge il cancello della villa dove passerà l’estate. Per lei, diplomata a pieni voti in Inghilterra, lavorare come ragazza alla pari per una ricca famiglia romana è un modo per mettere da parte qualche soldo, ma soprattutto il primo passo verso un futuro che intende scegliere da sola. Gli zii, unici parenti rimasti, la vorrebbero indirizzare a studi di economia, un percorso sensato che garantisce un solido avvenire. Ma lei non può dimenticare che i suoi genitori hanno seguito la loro passione a costo della vita, e la passione di Jane è il disegno, non i numeri. Il cuore, fin dal loro primo rocambolesco incontro, la spinge verso il suo datore di lavoro, Edoardo Rocca, un uomo d’affari dal fascino misterioso, zio del bambino di cui lei si deve occupare. È bello, sicuro di sé, sfuggente. Jane ne è intimorita, ma al tempo stesso attratta. Lui appartiene a un altro mondo, lo sa bene, eppure sente un’affinità che nessuna logica può spiegare. Basta una notte insonne perché si accenda una passione che sfida il buonsenso e la convenienza, non solo per la differenza di età ma anche perché c’è qualcosa che Edoardo nasconde, segreti ed errori che stanno per travolgerlo.



Titolo Sola sull’oceano 
Autore Mary Higgins Clark
Prezzo   Euro 19,90
Dati 27 marzo 2018; 336 pp.
Alvirah e Willy Meehan – la simpatica coppia di umili origini già nota ai lettori per la grande vincita alla lotteria che l’ha resa milionaria, e per le straordinarie doti investigative di Alvirah – festeggiano il loro quarantacinquesimo anniversario di matrimonio con una crociera di gran lusso: la prima settimana del viaggio inaugurale della Queen Charlotte, che da New York li porterà a Southampton in Gran Bretagna. A bordo c’è anche Lady Emily Haywood, una ricca e anziana signora nota per la sua collezione di gioielli e soprattutto per la sua inestimabile collana di smeraldi che si ritiene sia appartenuta a Cleopatra: la leggenda dice che la collana è maledetta, e chi la porta in mare non vivrà abbastanza per tornare a riva. Quando Lady Emily cade vittima della maledizione, il fiuto dei Meehan si mette al lavoro per trovare il vero colpevole.                                                                                                                                                                                                                                                            



Titolo La luce sull’altra riva del fiume     
Autore Sergio Bambarén
Prezzo   Euro 14,90
Dati 27 marzo 2018; 154 pp.
Qualche tempo fa, Sergio Bambarén decise di affrontare un viaggio che lo avrebbe condotto nel pieno della foresta amazzonica, un luogo in cui la natura può essere meravigliosa, quasi magica, ma anche spaventosa, quando la strada si chiude alle tue spalle e ti senti sopraffatto da quanto ti circonda. È stato lì che una sera, Sergio ha scorto una luce sulla riva opposta del fiume e lo ha attraversato. In quel luogo lontano dal mondo ha incontrato Amatami, uno sciamano che possiede l’antica saggezza della foresta, e ora condivide con i suoi lettori le sue straordinarie lezioni di vita.
Prima fra tutte, la necessità sempre più impellente di difendere la natura dai danni ambientali.
                                                                                                                                                                                                                                                      


Perfetto! Questa è la prima parte delle uscite di questa settimana! :D Cosa ne pensate? Vi piacciono o credete che non andrete a leggerne nessuna? Io sono curiosa riguardo vari libri ma non so ancora quali perchè devo leggere tutte le trame per bene! Sapete che mi prendo un po' di tempo per decidere perchè la mia WL è talmente lunga che non posso aggiungere libri a raffica ù.ù Oppure potrei, ma non voglio U.U Voi quali libri siete sicuri che leggerete? Quali no? Se volete, lasciatemi un commento! Sapete quanto la cosa mi incuriosisca! :D
Ora vi saluto! A domani, se vi va di passare :3
Ika.

0 commenti:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥