mercoledì 20 febbraio 2019

Novità in libreria e non! #240

Buon pomeriggio a tutti! :3 Come state?
Oggi siamo a metà settimana... Il week end è ancora lontano ma non troppo! Sto pianificando i post con anticipo, quindi spero di essere a buon punto con i preparativi per la cresima, ma chissà se sarà sul serio così! Voi cosa mi dite, invece? Io spero solo che le cose vadano sempre per il meglio, perchè sapete anche quanta ansia io abbia! In realtà, ho capito che la mia ansia peggiora nel momento in cui mi trovo da sola a dover fare cose mai fatte... Ok, smetto di blaterare, và! Così vi lascio al post ^^



Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.






MONDADORI
Titolo Vita di C. 
Autore Caterina Zaccaroni
Prezzo   Euro 20,00
Dati 19 febbraio 2019; 600 pp.
Quello che tenete tra le mani non è un comune romanzo; è un esordio straordinario sotto tutti i punti di vista. È il racconto di una vita che pare contenerne cento, è la storia di una donna come tante che dopo qualche pagina vi sembrerà di conoscere da sempre, una donna forte, inquieta, generosa, sensuale e ribelle che per oltre quarant’anni ha inseguito, a volte anche a scapito della propria felicità, due soli fari: libertà e curiosità. È la storia della vita di C. Cresciuta sotto l’ala di una madre passionale e imprevedibile e di un padre ingombrante nella sua assenza, C., innamorata del pianoforte, dei libri e delle lingue, comincia giovanissima a cercare il proprio posto nel mondo. Sull’onda di una fame insaziabile di nuove esperienze, viaggia prima in Germania per studiare il tedesco, poi a Parigi, dove il suo fascino inconsapevole le apre le porte del circolo di artisti e viveurs che si raccoglie attorno a Salvador Dalí. È solo il primo giro di una giostra inarrestabile di peregrinazioni, incontri, avventure sentimentali, erotiche e intellettuali, l’inizio della vertiginosa altalena di cadute e rinascite che sarà la sua giovinezza. Milano le riserverà il primo grande amore e la prima perdita, New York le aprirà gli occhi e la mente, Roma le darà un lavoro e gli amici più cari, e infine l’India, approdo di fortuna dopo una serie di relazioni burrascose, stabilirà un nuovo, inaspettato ordine delle cose. La narrazione procede per accumulo in un presente vivido e febbrile, che scorre impetuoso nella lingua intima, semplice e potentissima di Caterina e che vi trascinerà inevitabilmente e gioiosamente con sé. L’autrice attinge a piene mani dal proprio vissuto e, applicandovi una sapiente dose di lievito romanzesco, costruisce un’autobiografia immaginaria, un romanzo di formazione amorosa, erotica e politica in cui risuonano gli echi dell’Arte della gioia, una gemma letteraria che si legge tutta d’un fiato.


Titolo La città di Smeraldo 
Autore Jennifer Egan
Prezzo   Euro 18,00
Dati 19 febbraio 2019; 216 pp.
Girovagando in un mercato cinese, Sam incontra per caso il truffatore che gli ha rovinato la vita e trascina moglie e figlie fino a Xi’an pur di scoprire la verità su quell’uomo. O forse la verità che riguarda lui stesso? Lucy vive una luna di miele da favola con il marito Parker a Bora Bora, ma la sua felicità è meno reale di quanto non voglia credere. Rory è un assistente fotografo che realizza il sogno di vivere a New York, fino a che non entra in contatto con il lato più inospitale della città.
Modelle e casalinghe, banchieri e studentesse, gente comune alla continua ricerca di sé. Che sia la scintillante Manhattan o la sperduta provincia dell’Illinois, il lontano Oriente o l’Africa keniota, i protagonisti di queste storie vogliono trovare qualcosa al di fuori della loro esperienza quotidiana.
Eleganti e intensi, gli undici racconti della Città di Smeraldo affrontano grandi sentimenti: la solitudine e il bisogno, il rimpianto e il desiderio, con lo stile inconfondibile di una delle più amate scrittrici contemporanee.


FABBRI
Titolo La mia fame è troppo amore 
Autore Jessie Chaffe
Prezzo   Euro 19,50
Dati 19 febbraio 2019; 336 pp.
Hannah ha lasciato Boston ed è fuggita a Firenze. Ha perso il lavoro dopo l’ennesimo errore, ha allontanato il fidanzato, si è nascosta dalle domande assillanti della sorella, dall’efficienza granitica della madre, dagli sguardi implacabili di chi giudica. Perché Hannah ha smesso di mangiare, da mesi, e prima di scomparire del tutto decide di mettere un oceano tra sé e quella realtà in cui non ha più spazio. Da sola, in Italia, è alla ricerca di un centro, e lo trova nel circolo canottieri di Firenze, un luogo in cui esercitare il suo corpo, riattivarlo e ascoltarlo, concedendogli anche un motivo legittimo per lasciarsi nutrire. Qui Hannah conosce un gruppo di italiani, e tra di loro c’è Luca, discreto e gentile, che senza chiedere nulla inizia a farsi strada nel suo cuore. E mentre comincia a esplorare questo nuovo mondo, fatto del solido silenzio dell’Arno, dei sapori nuovi e variopinti della tavola toscana, delle storie medievali delle tante sante mistiche che praticavano il digiuno come forma di illuminazione, Hannah intraprende anche una battaglia feroce, contro se stessa e la sua “vecchia amica”. La allontana per poi tornare ad abbracciarla, in una sfida dolorosa ed estenuante in cui la posta in gioco è il desiderio di vivere. A tratti lirico e incantato, un romanzo di grande intensità intimista, che come pochi racconta da dentro il tormento emotivo e fisico di un disordine alimentare. E l’intrecciarsi di bisogni profondi che scavano nell’identità di una donna, sfidandola a trovare la propria autentica forma.



SPERLING & KUPFER
Titolo Elevation 
Autore Stephen King
Prezzo   Euro 15,90
Dati 19 febbraio 2019; 200 pp.
Scott Carey sta percorrendo senza fretta il tratto di strada che lo separa dal suo appuntamento. Si è lasciato alle spalle la casa di Castle Rock, troppo grande e solitaria da quando la moglie se n’è andata, se non fosse per Bill, il gattone pigro che gli tiene compagnia. Non ha fretta, Scott, perché quello che deve raccontare al dottor Bob, amico di una vita, è davvero molto strano e ha paura che il vecchio medico lo prenda per matto. Infatti Scott sta perdendo peso, lo dice la bilancia, ma il suo aspetto non è cambiato di una virgola. Come se la forza di gravità stesse progressivamente dissolvendosi nel suo corpo. Eppure, nonostante la preoccupazione, Scott si sente felice, come non era da molto tempo, tanto euforico da provare a rimettere le cose a posto, a Castle Rock. Tanto, da provare a riaffermare il potere della parola sull’ottusità del pregiudizio. Tanto, da voler dimostrare che l’amicizia è sempre a portata di mano. In un racconto di rara intensità, che è anche un omaggio ai suoi maestri, King si prende la libertà, più che legittima, di dare una possibile risposta alle tristi derive del nostro tempo.


AMAZON PUBLISHING
Titolo L’assaggiatrice di tè 
Autore Giulia Dal Mas
Prezzo   Euro 9,99
Dati 19 febbraio 2019; 300 pp.
Vanessa vive a Siena dove è arrivata dal Giappone: là sua nonna Magiku le ha insegnato l’arte del tè quando era ancora una bambina. Nella città toscana ha aperto una raffinata sala da tè, dove accoglie i clienti con sorprendenti miscele personalizzate.
Magiku e Vanessa. Nonna e nipote. Geisha e assaggiatrice di tè. Un legame profondo per la ragazza, anche ora che la nonna non c’è più, velato dal mistero della vecchia lettera che ha trovato tra le sue cose: un addio, intriso di sentimenti e spedito da lontano.
Un giorno Vanessa incontra Giorgio, il proprietario del vecchio edificio, nella contrada della Civetta, che la sua amica Celeste intende trasformare in una scuola di danza. L’intesa è immediata e il desiderio di conoscersi li porta a trascorrere sempre più tempo insieme: accompagnata dal fervore del Palio e dalla passione generata dagli eventi che lo scandiscono, l’attrazione tra i due si rafforza finché, durante una breve vacanza in un casale sulle colline, si scoprono involontari protagonisti di una storia iniziata molti anni prima. È una vicenda lontana, che ha segnato il loro passato e minaccia di sconvolgere irrimediabilmente anche il loro futuro.
Riuscirà Vanessa a trovare le risposte che cerca su Magiku e su quel misterioso e profondo amore di cui non le ha mai parlato? La sua storia con Giorgio riuscirà a sopravvivere ai colpi che le riserverà il destino?


NATIVI DIGITALI EDIZIONI
Titolo La Fenice di Fuoco
Autore Valentina Marcone
Prezzo   Ebook 3.99€, cartaceo 12€
Dati 20 febbraio 2019; 265 pp.;
Sito web editore www.natividigitaliedizioni.it
Link per acquisto e altre info http://www.natividigitaliedizioni.it/prodotto/fenice-di-fuoco 
“Sono pronta a tutto. Ho vissuto il peggio. Sono preparata a qualsiasi cosa. Ormai non mi fa paura più niente. Quante volte lo diciamo per convincerci di essere forti abbastanza da affrontare qualsiasi situazione?
Tutte stronzate.
Non mi sono mai reputata un mostro, nonostante insieme alla maggiore età avessi ricevuto il kit in regalo zanne-ali-artigli dalle mie cari madri Furie, a cui negli anni si sono aggiunti vari add-on come lo sguardo che uccide, le grida spaccatimpani e le torture mentali, ho sempre lottato con tutte le mie forze per restare umana. Avevo lottato contro l’abbandono, il tradimento, le menzogne, combattevo tutti i giorni con l’odio, la rabbia e la sete di vendetta che mi scorrevano nelle vene. Avevo sempre vinto, ero sempre riuscita ad aggrapparmi alle cose buone, alla speranza, all’amore, ero convinta di poter affrontare qualsiasi sfida.
Poi la vita, o Dio, o il diavolo o qualche altra somma divinità malvagia che si diverte a guardarci dal suo trono come se fossimo dei piccoli topi da torturare, ci schianta addosso la peggiore delle tragedie.
Avevo rifiutato per tutta la vita il fatto di essere un mostro.
Fino ad ora.”

Con "La Fenice di Fuoco", la saga della Furia Deva è giunta infine al suo capitolo conclusivo. Per l'occasione, Valentina Marcone ha dato il meglio di sé: preparatevi a dialoghi appassionanti, atmosfere cupe, rivelazioni scioccanti e battaglie memorabili!

L'autrice
Valentina Marcone, nata nella provincia di Salerno nel 1986, laureata in Farmacia all’università di Salerno, ha una sola grande passione: i libri. Che essi siano di scuola, di favole, di storia, di letteratura classica, non ha importanza, purché scritti in inglese o italiano. Adora il genere fantasy, tanto che il suo primo libro ha come protagonista una Furia. Le piace pensare di non raccontare storie, ma creare personaggi che plasmano da soli la loro storia.


Infine, un autopubblicato!

Titolo Aquila, le vette dello Spirito
Autore Monika M.
Prezzo   E-book 2,99 euro cartaceo 10 euro
Dati febbraio 2019; 246 pp.
Partendo da fonti storiche originali, Monika M, costruisce un thriller storico avvincente!I Templari nascosero, in varie città europee, parte del tesoro riportato dalla Terra Santa, L'Aquila sarebbe una di queste. La narrazione prende il via alla morte del Papa Angelico, Celestino V, protagonisti un manipoli di uomini fedeli al Santo che lotteranno per impedire al successore, Bonifacio VIII, di infangare e cancellare la memoria dell'eremita della Majella. Malachia, giovane professo, redigerà in segreto un tomo che l'oscura epoca rievoca. Unicamente dopo il terremoto del 2009 il manoscritto verrà ritrovato, nella Basilica di Collemaggio, da Bramante. Quali misteri cela da sempre la città di L'Aquila? Questo l'enigma. 




Ok! Questo è tutto per oggi! Cosa pensate di queste uscite? A me interessano vari titoli (e uno l'ho già letto e recensito, in realtà!) ma aspetto al solito di leggermi bene le trame in modo da poter decidere bene il tutto in quanto è tanto tempo che non mi metto a farlo e io faccio sempre le cose con ordine ù.ù Sì, sono un po' fissata in questo, però che posso farci? Sono fatta così xD Ditemi che non sono l'unica, dai! :P Cos'altro dirvi? Aspetto i vostri commenti per sapere bene il vostro pensiero, altrimenti ci sentiamo domani, ovviamente! :D
Buona serata!
Ika.

martedì 19 febbraio 2019

Top Ten Tuesday #242 Luoghi menzionati nei libri che vorrei visitare!

Buon pomeriggio e buon mercoledì! Tutto bene?
Ovviamente mi auguro di sì! Come vi ho preannunciato ieri, oggi comincerò nel vero senso della parola il servizio civile! Speriamo bene... spero tanto di poter crescere e dare il mio apporto a questa cosa in cui credo tanto: la biblioteca! Sono l'unica ad apprezzarle? Io mi perderei per ore nei suoi meandri e mi piace scoprire cosa leggono le persone, cosa chiedono in prestito e simili! Sono una bibliotecaria nel cuore ù.ù Comunque ora smetto di blaterare e vi lascio al post :3


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente postata il martedì, pubblicata dal blog That Artsy Reader Girl, che implica il postare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Places Mentioned In Books That I’d Like to Visit (Luoghi menzionati nei libri che vorrei visitare!)




Bene bene, sono certa che potrei parlarne davvero per ore! Sono una persona molto molto curiosa che adora viaggiare, per cui credo che OGNI posto menzionato e che non ho mai visitato, sarebbe nella mia lista di luoghi da visitare! Però, dato che è seriamente così, mi limiterò a nominare solo i primi dieci che mi vengono in mente!


NARNIA (Le cronache di Narnia)
FORKS - LA PUSH (Twilight Saga)

NEW YORK (I love shopping a New York ecc)

WYOMING (I segreti di Brokeback Mountain)

INGHILTERRA (così ci racchiudo tutti i classici o quasi!)

TRANSILVANIA (Dracula)

AMSTERDAM (Colpa delle Stelle)

PARIGI (Il fantasma dell'Opera)

FINLANDIA (Fade into You)

NORVEGIA (Lettere dalla Norvegia)


...Ecc, ecc, ecc....



Ok! Avrei davvero potuto continuare per ore ed ore perchè, come vi ho già detto, ogni luogo, secondo il mio punto di vista, merita di essere visitato, merita almeno di essere scoperto! Io la penso così, so che non tutti abbiano questo tipo di pensiero, per cui posso capire chi non ce l'ha! Oltre a questo, cosa mi dite voi? Quali posti vorreste visitare? Quali vi hanno fatto sognare di poterci andare un giorno? Ne abbiamo qualcuno in comune? Se volete, lasciatemi pure un commento :3 Altrimenti, al solito, ci sentiamo domani! :D
Buona serata!
Ika.

domenica 17 febbraio 2019

#65 Miley Cyrus Book TAG!

Buon pomeriggio! :3
Sono tornata... Siete contenti? Mi auguro proprio di sì ù.ù Cosa raccontarvi? Non ho assolutamente idea di cosa starò facendo al momento, potrei essere a casa, potrei essere in giro, non saprei! So solo che oggi è il 17 del mese e quindi si festeggia il complymese del blog! :D Io ancora non ci credo che a distanza di così tanto tempo sia ancora qui a scrivervi! Però è anche e soprattutto grazie a voi, ai pochi ma buoni di voi, che mi lasciano i commenti :3 GRAZIE <3! Ora smetto di chiacchierare e vi lascio al post ^_^

MILEY CYRUS BOOK TAG

1. Wrecking Ball: un libro che ti ha emotivamente distrutto
Non saprei proprio... Credo che un libro che mi ha fatto tanto male sia stato Il profumo delle viole. E' un libro indirizzato maggiormente verso i ragazzi, è vero, eppure mi è rimasto impresso!

2. Adore You: elenca le tue tre ship preferite in assoluto
Si tratta di libri, credo! Bè, ho fatto un post giusto martedì, quindi ve ne lascio solo una e poi potete andarvelo a guardare! :D Una tra le varie è Edward e Jane di Jane Eyre!

3. When I look at you: un libro con una copertina spettacolare
Oddio, questa è difficile! Ce ne sono tantissimi che hanno cover bellissime! Girando per il web ho trovato questa... Non è meravigliosa?

4. Can't be tamed: un personaggio di un libro che addomesticheresti
Non lo so! Addomesticherei in che senso? Mmh... Forse un cattivo che ho tanto odiato è Re Leck di Graceling... Uno di quelli che più mi è rimasto impresso!


5. Love Money Party: un libro che è costato molto, ma ne è valsa la pena
Non saprei proprio perchè, ad essere sincera, è tanto che non acquisto un libro in libreria, soprattutto se non in offerta! Mi viene in mente Breaking Dawn, figuratevi di quanto poco tempo fa parlo!


6. We can't stop: un libro che rileggeresti un milione di volte
Uff, ma la sapete la risposta T.T Diciamo che rileggo tutti quelli che ho adorato! Come posso sceglierne solo uno? ç_ç Mmmh, quello che rileggerei ancora dopo averlo letto almeno 4 volte, è Twilight! Ne sono troppo affezionata!



7. Party in the USA: un libro ambientato negli USA
Quasi tutti i libri sono ambientati negli USA, quindi come rispondo, rispondo, no? xP Direi Tre camere a Manhattan solo per il titolo, perchè non è che mi sia piaciuto moltissimo!

9. 7 things: elenca 7 cose di un determinato libro o di un personaggio che non ti piacciono
Ehm, va bene Anastasia Steele della serie di Cinquanta sfumature? xD
1) Un po' più di carattere no?!
2) Non si può essere accondiscendente in tutto!
3) Ma davvero dorme così tanto in piedi?
4) Si può essere più noiosi di così?
5) Credo dovrebbe farsi valere di più!
Penso basti, no? Inutile continuare!


10. Drive: un libro con una storia d'amore non finita bene
Eh, ce ne sono un po' tanti xD Romeo e Giulietta è troppo scontato? Bè, io lo nomino lo stesso! :P

11. #GETITRIGHT: un libro trash che hai letto
Per me non lo è stato troppo, ma per molti sì, quindi mi sento di dire Starcrossed (Dato che Cinquanta sfumature l'ho già nominato prima!)

12. Who owns my heart: il prossimo libro che intendi acquistare
Sto pensando, oltre al completamento delle mie serie, di comprare The Chemist - La specialista, devo avere tutto di zia Steph (come si chiamava ai tempi del boom di Twilight!)




Ok! Per questo post è tutto! Sono contenta di esser riuscita anche a rispondere al tag del mese! :D Non è stato semplice organizzarmi soprattutto perchè la settimana appena terminata è stata davvero movimentata e lunga, soprattutto per quanto riguarda tutti gli spostamenti che ho dovuto fare! Quindi, vi è piaciuto questo tag? Vi piacerebbe rispondere a qualcuna di queste domande? Se volete, io sono pronta a leggervi... sapete che sono curiosissima, no? :P Quindi, se vi va, lasciatemi pure un commento :3 Altrimenti, al solito, ci sentiamo domani! ^_^
Buona serata!
Ika.

Did, Do, Will #249

Buon pomeriggio e buona domenica! :3 Come va?
Spero che tutto vada per il meglio! Ieri sono stata al ritiro spirituale e... speriamo sia andato tutto bene! Sto pianificando il post in anticipo quindi non ho tante idee su ciò che avverrà... so solo che per me sarà molto difficile! Comunque oggi è domenica, e come ogni volta, sono a messa e poi all'oratorio! La prossima settimana cresima... e io sono ancora in alto mare per tutto... HELP! XD
Ora vi lascio al post! :3


Did, Do, Will è una rubrica settimanale, che viene pubblicata la domenica.

Bisogna elencare:
- Cosa hai finito di leggere? (DID)
- Cosa stai leggendo? (DO)
- Cosa pensi leggerai? (WILL)





Cosa hai finito di leggere?
Questa settimana ho terminato di leggere Il fantasma dell'opera di Gaston Leroux! Sono contenta di averlo letto finalmente e sono anche abbastanza soddisfatta dalla storia. Avrei sperato mi prendesse ancora di più ma tutto sommato non è affatto male!


Cosa stai leggendo?
Sto leggendo YOLO di Clarissa Tornese! Non l'ho cominciato da molto per cui non ho tante informazioni da darvi! Spero solo si riveli carino! :3



Cosa pensi leggerai?
Precisamente non lo so ancora, però potrebbe trattarsi di Notre Dame de Paris di Victor Hugo dato che è tantissimo tempo che lo rimando! Ma non sono certa perchè ho paura sia parecchio pesante! Vi terrò aggiornati!




Ok! Per oggi è tutto! :D O meglio, per questa settimana :3 Cosa raccontarvi? Io non so bene cosa aspettarmi dalla settimana che sta per cominciare! C'è tanto da fare e da organizzare e il tempo è davvero pochissimo, quindi non so se riuscirò a fare tutto! Mi auguro di sì, perchè la cosa che dovrò tralasciare per prima sarete appunto voi e il mio angolino in generale T.T Ma fino a quando sarò certa di non riuscire a fare tutto, non darò comunicazioni! Ci tengo troppo! Anyway, voi cosa dite delle mie letture? E delle vostre? Se vi va, lasciatemi pure un commento :3
Altrimenti, al solito, ci sentiamo più tardi! :3
Buona serata!
Ika.

sabato 16 febbraio 2019

Review of the Week #269 La Fenice di Fuoco - Valentina Marcone IN ANTEPRIMA!

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Ovviamente mi auguro che tutto vada per il meglio! Oggi c'è il ritiro spirituale in quanto domenica prossima ci sarà la mia cresima! Non so bene cosa succederà, spero solo di non sentirmi troppo sotto pressione perchè sono certa che dovrò confessarmi e la cosa non mi fa affatto piacere in quanto parlare di me in profondità è una delle cose che mi piace e che mi riesce di meno! Però supererò anche questo, perchè ormai so che voglio vivere così, tutto nel pieno delle cose ù.ù Ora vi lascio al post :3



Review of the week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: La Fenice di Fuoco di Valentina Marcone



Titolo La Fenice di Fuoco
Autore Valentina Marcone
Dati 20 febbraio 2019; 260 pp.; Ebook e Cartaceo
Editore Nativi Digitali Edizioni
“Sono pronta a tutto. Ho vissuto il peggio. Sono preparata a qualsiasi cosa. Ormai non mi fa paura più niente.
Quante volte lo diciamo per convincerci di essere forti abbastanza da affrontare qualsiasi situazione?
Tutte stronzate.
Non mi sono mai reputata un mostro, nonostante insieme alla maggiore età avessi ricevuto il kit in regalo zanne-ali-artigli dalle mie cari madri Furie, a cui negli anni si sono aggiunti vari add-on come lo sguardo che uccide, le grida spaccatimpani e le torture mentali, ho sempre lottato con tutte le mie forze per restare umana. Avevo lottato contro l’abbandono, il tradimento, le menzogne, combattevo tutti i giorni con l’odio, la rabbia e la sete di vendetta che mi scorrevano nelle vene. Avevo sempre vinto, ero sempre riuscita ad aggrapparmi alle cose buone, alla speranza, all’amore, ero convinta di poter affrontare qualsiasi sfida.
Poi la vita, o Dio, o il diavolo o qualche altra somma divinità malvagia che si diverte a guardarci dal suo trono come se fossimo dei piccoli topi da torturare, ci schianta addosso la peggiore delle tragedie.
Avevo rifiutato per tutta la vita il fatto di essere un mostro.
Fino ad ora.”
Con “La Fenice di Fuoco”, la saga della Furia Deva è giunta infine al suo capitolo conclusivo. Per l’occasione, Valentina Marcone ha dato il meglio di sé: preparatevi a dialoghi appassionanti, atmosfere cupe, rivelazioni scioccanti e battaglie memorabili!


La mia recensione:
Deva è proprio dove l'avevamo lasciata; in compagnia dei suoi tre tutori: Gabriele, Michele e Raffaele e delle loro compagne. Ma è alle prese con un nemico molto grande, e ciò le farà capire che, probabilmente, non deve più cercare di mascherare il suo lato da "bestia", l'essere una Furia: perchè forse, ciò che potrà salvarli da questa tragedia, è proprio la sua forza.
Sono contentissima di aver ricevuto questo libro in anteprima: avevo letto tutta la serie e mi era piaciuta molto, quindi, seppur a malincuore, essendo questo l'ultimo episodio, ero sicuramente molto curiosa di scoprire come tutto sarebbe terminato! 
Come sempre, ci viene raccontato ciò che sta succedendo a Deva. La ragazza, infatti, ci aveva salutati con un grande ostacolo da superare, un nemico che, vincendo, potrebbe porre fine a tutte le loro vite o quasi. Per fare ciò, Deva, dovrà davvero far fronte alle sue paure, al suo voler nascondere il suo essere così forte e diversa da come appare, dovrà lottare anche con le persone a cui vuole più bene, perchè non capiscono il suo punto di vista, vogliono proteggerla anche se lei pensa di essere la responsabile di tutto e l'unica a poter sistemare le cose. Nel corso di questi libri, possiamo notare una crescita tangibile della protagonista, iniziamo a conoscerla quando è poco più di un'adolescente (ma la vediamo anche da molto prima!) e la ritroviamo ora donna, forse non troppo nell'aspetto, ma sicuramente nei pensieri. Infatti, è molto più sicura di sè stessa, sa cosa vuole e non è disposta a farsi mettere i piedi in testa da nessuno, nemmeno da chi appare molto più forte di lei. Però, non c'è solo questo a darle pensiero. Infatti, è in un periodo della sua vita, in cui vuole di più, in cui vorrebbe adempiere al suo "compito di donna", pur non essendo la sua dolce metà così tanto d'accordo; e anche in questo dovrà penare. Vuole vivere la sua vita al 100% prendendo tutte le sue caratteristiche e finalmente essere totalmente se stessa. Riuscirà a farlo? Riuscirà a sconfiggere il suo nemico? Sarà felice, finalmente?
 Sono contenta di aver trovato una crescita del suo personaggi, perchè se non ci fosse stata, il libro sarebbe parso molto meno "realistico" (per quello che può esserlo una storia del genere). A fare da contorno a tutto ciò, poi, ci sono gli altri personaggi, che forse sono un po' più statici di Deva, hanno subito meno cambiamenti, anche perchè non possono più invecchiare, hanno raggiunto la loro maturità ormai già da un po'. A rendere, poi, il tutto più simpatico, c'è il personaggio di Paine, una ragazza napoletana, tanto lontana dal mondo degli altri personaggi, che fa sorridere e ridere (ma che avevamo già conosciuto precedentemente). 
Per cui, ho trovato la storia molto buona, scritta bene, e, pur essendo un fantasy, abbastanza realistica (per quanto possa esserlo, ripeto). Nel libro non manca davvero nulla, non degli elementi che più piacciono a me come persona. C'è la giusta dose di romanticismo, fantasy, lotta e azione! Spero tanto di poter aiutare questa storia a farsi conoscere un po' di più, perchè, secondo il mio punto di vista, merita davvero.
Non so se sono riuscita ad esprimere almeno in parte il mio pensiero, ma mi auguro di sì. Mi spiace tanto non leggere più nulla su questi personaggi, sulle varie disavventure e mi mancheranno tutti! C'è da dire però, che il finale mette la parola fine alla storia, quindi non rimangono dubbi, almeno quello!
Perciò, mi sento di consigliarvi questa storia, con la speranza che vi piaccia quanto è piaciuta a me! :D


La mia votazione: 
 Bello!




Ok! Questo è tutto per questa recensione :3 Come al solito, mi piacerebbe tanto riuscire ad esprimere i miei pensieri con le parole, ma già non riesco normalmente, poi se ci mettiamo il periodo super impegnato sia mentale che di impegni, allora la cosa peggiora ancora di più! Ci tenevo, però, a postare questa recensione proprio per l'uscita del libro stesso, per dare più visibilità all'autrice e alla serie perchè, come avrete capito se avete letto le mie parole, io credo sia molto ben scritta! Mi auguro di leggere ancora altro dell'autrice! ^_^ Voi conoscevate questa serie? Vi ispira?
Spero di sì! Ora vi saluto!
Buona serata!
Ika.

venerdì 15 febbraio 2019

Novità in libreria e non! #239

Buon pomeriggio! Oggi è venerdì, finalmente! Sono davvero contenta!
Chissà come sarà andata la mia settimana, spero di non aver combinato troppi casini, spero di esser stata all'altezza di tutto, spero di non aver avuto troppa ansia e, soprattutto, di non essermi persa mai! xD Oggi arriva mia cugina perchè mi farà da madrina alla cresima e quindi domani avrò la giornata di ritiro che precederà la cresima, appunto, della prossima settimana! Speriamo bene! E' un periodo pieno di ansie per me xD Ora smetto di blaterare e vi lascio al post!
Ah, com'è andata ieri a S. Valentino?



Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.






DE AGOSTINI
Titolo Non era vero 
Autore Clare MacKintosh
Prezzo   Euro 17,00
Dati 12 febbraio 2019; 480 pp.
Traduttore C. Brovelli
“Suicidio. Ne sei proprio sicura?”
È un biglietto con queste parole a sconvolgere ancora una volta l’esistenza di Anna, reduce dalla doppia morte, a pochi mesi di distanza, prima del padre e poi della madre. Ma se la polizia non ha mai avuto dubbi nel classificare come suicidio quel duplice volo sulle rocce a picco e le acque agitate di Beachy Head, Anna non sa darsi pace. Il solo a darle ascolto è Murray Mackenzie, agente in pensione che alla cura della moglie malata alterna il servizio come volontario presso la Centrale. All’insaputa dei colleghi, Mackenzie si mette a caccia di indizi in grado di dare sostanza ai dubbi di Anna. Perché non esistono storie senza ambiguità e doppi fondi, né famiglie senza segreti. Maestra riconosciuta del twist che non ti aspetti, Clare Mackintosh torna con un nuovo, appassionante romanzo dove nulla, ma proprio nulla, è come sembra. A dimostrare perché, con oltre due milioni di copie vendute, è oggi tradotta in tutto il mondo e acclamata da colleghe come Paula Hawkins, Fiona Barton, Jojo Moyes e Shari Lapena.



MONDADORI
Titolo Sentirai parlare di me 
Autore Sara Rattaro
Prezzo   Euro 15,00
Dati 12 febbraio 2019; 140 pp.
«Non ho mai scritto una parola che non venisse dal cuore. Né mai lo farò. Questo è il mio motto.»
È una frase pronunciata da Nellie Bly, una donna molto coraggiosa che ha sempre lavorato al servizio della verità. Ne avete mai sentito parlare?
Vita e avventure della prima reporter della Storia




Titolo La famiglia prima di tutto! 
Autore  Sophie Kinsella
Prezzo   Euro 19,00
Dati 12 febbraio 2019; 330 pp.
Fixie Farr è sempre stata fedele al motto di suo padre: “La famiglia prima di tutto”. E, da quando lui è morto, lasciando nelle mani della moglie e dei tre figli il delizioso negozio di articoli per la casa che ha fondato a West London, Fixie non fa che rimediare ai pasticci che i suoi sfaticati fratelli combinano invece di prendersi cura di sé. D’altra parte, se non se ne occupa lei, chi altro lo farà? Non è certo nella sua natura tirarsi indietro e, soprattutto, non sa trattenersi dal mettere ogni cosa a posto, anche se non la riguarda.
Così quando un giorno in un bar un affascinante sconosciuto le chiede di tenere d’occhio il suo portatile lei non solo accetta ma, a rischio della sua incolumità, salva il prezioso computer da un danno irreparabile.
Sebastian, questo il nome dell’uomo, è un importante manager finanziario e, volendo a tutti i costi sdebitarsi con lei, le scrive su un pezzo di carta: “Ti devo un favore”.
Sul momento Fixie non lo prende sul serio, abituata com’è a trascurare i suoi bisogni, ma si sbaglia di grosso. Riuscirà a trovare il coraggio di cambiare e smettere per una volta di pensare solo agli altri?



Titolo Ti rubo la vita 
Autore Cinzia Leone
Prezzo   12 febbraio 2019
Vite rubate. Come quella di Miriam, moglie di un turco musulmano che nel 1936 decide di sostituirsi al mercante ebreo con cui è in affari, costringendo anche lei a cambiare nome e religione. A rubare la vita a Giuditta nel 1938 sono le leggi razziali: cacciata dalla scuola, con il padre in prigione e i fascisti alle calcagna, può essere tradita, venduta e comprata; deve imparare a nascondersi ovunque, persino in un ospedale e in un bordello. Nel 1991, a rubare la vita a Esther è invece un misterioso pretendente che le propone un matrimonio combinato, regolato da un contratto perfetto…
Ebree per forza, in fuga o a metà, Miriam, Giuditta ed Esther sono donne capaci di difendere la propria identità dalle scabrose insidie degli uomini e della Storia. Strappando i giorni alla ferocia dei tempi, imparano ad amare e a scegliere il proprio destino.
Una saga familiare piena di inganni e segreti che si dipana da Istanbul ad Ancona, da Giaffa a Basilea, da Roma a Miami, dalla Turchia di Atatürk all’Italia di fine Novecento, passando attraverso la Seconda guerra mondiale e le persecuzioni antisemite, con un finale a sorpresa.
Un caleidoscopio di luoghi straordinari, tre protagoniste indimenticabili e una folla di personaggi che bucano la pagina e creano un universo romanzesco da cui è impossibile staccarsi.



PIEMME
Titolo Tutta la verità su Ruth Malone 
Autore Emma Flint
Prezzo   Euro 18,90
Dati 12 febbraio 2019; 336 pp.
New York, una torrida estate del ’65. Capelli cotonati rosso fuoco, pantaloni Capri, sigaretta tra le labbra: Ruth Malone, divorziata e giovane madre di due bambini, è la Marilyn del quartiere. Le piace bere, uscire, avere uomini diversi, specie ora che ha dato il benservito al marito Frank, con cui è in guerra per la custodia dei bambini. Cindy e Frank Jr. sono i suoi piccoli tesori, i capelli che pettina ogni mattina e le bocche che sfama ogni giorno, stando attenta che mangino abbastanza verdura.
Ma poi, un mattino, Ruth non li trova più nei loro lettini. La polizia arriva e subito qualcosa non quadra: trovano le bottiglie di bourbon vuote, i bigliettini d’amore di troppi uomini in una valigetta sotto il letto, e Ruth troppo truccata, troppo bella. Le vicine scuotono il capo: il Queens intero sembra traboccare di pettegolezzi e mezzi sussurri, “madre distratta”, “l’ha fatto apposta”.
Pian piano Ruth si accorge che la “verità” degli altri – senza prove a suffragarla, solo illazioni – le si sta chiudendo sopra come il coperchio di una bara. Solo Pete Wonicke, giornalista in cerca di storie, cercherà di guardare oltre le apparenze, innamorandosi di questa donna sbagliata, che pagherà la propria imperfezione nel modo più terribile. 



Titolo Eloisa e Abelardo 
Autore Manuela Raffa
Prezzo   Euro 18,50
Dati 12 febbraio 2019; 336 pp.
Traduttore Cristina Cattaneo
1116, Regno di Francia. Eloisa è una donna fuori dal comune. Chiusa in convento fin da giovanissima, senza sapere nulla dei genitori, non è mai riuscita ad abituarsi a quella vita, una prigione fatta di polvere, silenzio e litanie, per lei prive di senso, ripetute all’infinito. L’unico modo di evadere è chiudersi nella biblioteca del convento dell’Argenteuil e perdersi tra le righe dei manoscritti che lì vengono conservati. Per questo, il giorno in cui le viene consegnata la lettera di suo zio Fulberto, che la invita a raggiungerlo a Parigi a vivere con lui, fuori da quelle odiate mura, Eloisa non crede ai propri occhi. La libertà. Finalmente la libertà che tanto ha desiderato assaporare.  Pietro di Berengario, noto in tutta Parigi come Abelardo, è uno dei filosofi più celebri del suo tempo. Le sue lezioni all’università sono seguite da centinaia di studenti. Per quello ha lasciato la primogenitura e il suo castello in Bretagna e ha preso i voti, perché era il solo modo per poter dedicare la sua vita all’unica cosa che per lui abbia un senso: il sapere. Quando Eloisa e Abelardo si incontrano − lo zio di lei ha voluto concedere alla nipote una vera istruzione con il maestro più rinomato del momento − la loro è quasi una sfida. Diffidente lui, perché non pensa che una donna possa meritare la fama di letterata con cui viene acclamata Eloisa. E orgogliosa lei, che sente il rifiuto di Abelardo ad accettare la sua intelligenza. Ed è proprio questo il momento in cui sboccia il loro amore, in cui passione e intelletto fungono da trama e ordito, un’unione che è di corpi quanto di anime e menti. Tanto grande nella gioia quanto disarmante nel suo drammatico epilogo, che li porterà prima a mentire e a imbrogliare chi li ama, poi a perdere tutto e a vivere separati per sempre.


RIZZOLI
Titolo Resti? 
Autore Riccardo Bertoldi
Prezzo   Euro 18,00
Dati 12 febbraio 2019; 300 pp.
Abbiamo tutti bisogno di qualcuno che resti. Alla fine, è quello il segreto. L’amore vero ti mette un tamburo al posto del cuore. Basta uno sguardo, due chiacchiere su una panchina, una parola sussurrata all’orecchio. Basta prendersi per mano: da quel momento, niente sarà più come prima. È questo che succede a Irene: si è appena trasferita a Nosellari, un minuscolo paese che sembra uscito da una fiaba, ed è proprio lì, tra i monti del Trentino, che incontra Andrea, l’amore della sua vita. Insieme sono pura scintilla, due pezzi di puzzle che si incastrano alla perfezione. Sentono che il legame che li unisce ha la forza delle montagne e la saggezza degli alberi: per questo è destinato a essere per sempre. La loro è un’estate fatta di lunghe passeggiate, di baci a fior di labbra, di notti in tenda in mezzo al bosco, a leggere l’uno per l’altra e confidarsi segreti. Poi però arriva l’autunno e Irene sparisce, lasciando Andrea con il cuore accartocciato come le foglie sui marciapiedi. Presto, il ragazzo scopre una verità terribile: la natura, che spesso si porta via le cose più belle e fragili, ha scelto di mettere lui e Irene davanti alla prova più difficile. Ma Andrea sa che certe cose non muoiono mai davvero: si nascondono soltanto, per poi rifiorire al momento giusto. L’amore è così, richiede coraggio, richiede fiducia. E se resti, se sai aspettare, anche il dolore più grande può trasformarsi in un fiore splendente.



Titolo Tu che non sei romantica 
Autore Guido Catalano
Prezzo   Euro 18,50
Dati 12 febbraio 2019; 416 pp.
Giacomo Canicossa, poeta professionista vivente, di donne ne ha già perse due: Agata, che tre anni fa è partita per le Lontane Americhe, e Anna, che se n’è andata da dieci giorni e gli ha lasciato soltanto una pianta di ficus. Certo, il lavoro va bene: ha un contratto con una Grande Casa Editrice, una editor pazza che lo chiama giorno e notte e un romanzo segreto ad alto tasso di romanticismo con cui spera di vincere il Premio Strega. Ma che senso ha il successo quando manca l’amore? La solitudine è tale che Giacomo inizia a soffrire di allucinazioni: nel suo salotto è comparso un bambino in pigiama, con grandi occhiali e una strana passione per la chimica, che si nutre solo di pizza e Nesquik. Insomma, c’è di che preoccuparsi. Ma Giacomo sa che per tutti i problemi c’è una soluzione infallibile: la fuga. Così scappa a Roma, sedotto dal mondo dorato del cinema, e cerca di dimenticare Anna avventurandosi negli abissi di Tinder… Dopo il successo di D’amore si muore ma io no, Guido Catalano torna al romanzo con una storia piena di baci, di poesia, di gatti, di sguardi, ma anche di guerra e di paura, di sesso e di magia. E amore, ovviamente: di amore ce n’è così tanto che perfino tu – proprio tu, tu che non sei romantica – non riuscirai più a farne a meno. Altrimenti, che razza di storia sarebbe?


SPERLING & KUPFER
Titolo Alita – Angelo della battaglia 
Autore Pat Cadigan
Prezzo   Euro 17,90
Dati 12 febbraio 2019; 360 pp.
26° secolo. La Città di Ferro è un luogo senza speranza. Nella discarica di rottami, una giornata sta per terminare come tutte le altre quando il dottor Ido trova il corpo semidistrutto e apparentemente senza vita di una ragazza cyborg, costruito con una tecnologia sofisticatissima ormai perduta nella notte dei tempi. La convinzione che in lei risiedano l’anima e il cuore di una combattente dal passato straordinario spingono il dottore a cercare di riportarla in vita donandole un nuovo corpo e un nome: Alita. Al risveglio, la ragazza non ha alcuna memoria del suo passato e non conosce nulla del suo presente, anche se sente dentro di sé una forza immensa che preme per esplodere. Il dottor Ido lo sa e, proprio come un padre, cerca di proteggere Alita non solo dalla violenza, dall’ingiustizia e dalla corruzione che imperversano nella Città di Ferro, ma anche dalla stessa potenza distruttrice che la ragazza nasconde in sé. Ma il passato non si può dimenticare e, grazie all’amore per il ribelle Hugo, Alita ritrova la sua vera identità e decide di impiegare tutta la sua potenza per combattere il male. Come un Angelo della Battaglia, pronto a vegliare sui giusti e a lottare al fianco dei più deboli per un mondo migliore.


Titolo Ancora noi 
Autore Ruth Jones
Prezzo   12 febbraio 2019
Kate è un’attrice famosa; divide il suo tempo tra il set, gli eventi mondani e l’appartamento di lusso in cui vive con marito e figlia a Londra. Callum fa il professore; conduce una vita tranquilla a Edimburgo con la sua famiglia numerosa. Quando la scuola in cui insegna decide di celebrare il proprio centenario invitando una ex alunna celebre, i mondi lontani di Kate e Callum entrano in contatto. Per la seconda volta.
Perché Kate e Callum hanno un passato: segreto, passionale, struggente. Diciassette anni prima, quando lei aveva vent’anni e lui era già sposato, hanno vissuto una storia che ha sconvolto le certezze e le esistenze di entrambi. Una di quelle storie che ti segnano per sempre. Poi è finita, per un motivo che nessuno dei due vuole davvero ricordare. Ognuno è tornato alla propria vita, ha ricostruito la propria felicità.
Ma il passato ci trova sempre, soprattutto quando meno ce lo aspettiamo. E a volte torna a regalarci quella seconda possibilità, tanto a lungo sognata, quando ormai non ci speravamo più, quando forse non è il momento giusto, quando diventa necessario fare una scelta che rimette tutto in discussione. La scelta che ora spetta a Kate e Callum, se vorranno scoprire come sarebbe andata se non si fossero mai lasciati.
Un romanzo intenso e coinvolgente che rende protagonisti direttamente noi lettori, frugando nel nostro cuore tra le domande che tutti ci portiamo dentro. Perché niente come l’amore può mettere in dubbio tutte le nostre certezze.


GIUNTI
Titolo Tutte le volte che ho pianto
Autore Catena Fiorello
Prezzo   18,00
Dati 13 febbraio 2019
Nell’autunno tiepido di una Messina dalle spiagge ormai deserte, Flora corre ogni mattina sul bagnasciuga: il vento, il sole, la pioggia, le nuvole, il rumore del mare sono divenuti per lei compagni indispensabili. Una disciplina che le dona calma, adesso che, a quasi quarant’anni, sta cercando di riprendere le redini della sua vita. Il matrimonio con Antonio, sposato da giovanissima, è andato in frantumi dopo l’ennesimo tradimento di lui, sempre in cerca di nuove avventure che non approdano mai a nulla. Eppure Flora non riesce a dimenticarlo e vacilla ogni volta che lui torna a corteggiarla, alimentando le illusioni della figlia quindicenne Bianca. Ma la sua vita è già abbastanza complicata, con un bar da gestire e una madre anziana che non ha mai superato la morte del marito e, soprattutto, la perdita di Giovanna, la sorella maggiore di Flora: bellissima, indomabile e carismatica, uccisa a vent’anni in un tragico incidente. E adesso Flora trema vedendo che la figlia Bianca, per uno strano destino, coltiva il sogno di diventare attrice proprio come un tempo Giovanna. Ma a scombinare di nuovo le carte, un giorno arriva Leo, con la sua aria da James Dean e un passato che lo lega a quei luoghi, dove sta per produrre un film. E con i suoi modi affascinanti, si insinua pericolosamente nei pensieri di Flora… Ma perché Leo sembra sapere tante cose su di lei? Cosa si nasconde dietro il suo interesse per Flora? Può realmente fidarsi di quest’uomo così misterioso?


BOMPIANI
Titolo Anita 
Autore Alain Elkann
Prezzo   Euro 15,00
Dati 13 febbraio 2019; 96 pp.
Anita se n’è andata ponendo fine a un amore che sembrava dovesse durare per sempre. Milan è impreparato, triste, preso da rimorsi e nostalgie che lo inducono a raccontarsi, quasi per consolazione, come sarebbe stato quell’amore se invece di incontrarsi a sessant’anni lui e Anita si fossero conosciuti da ragazzi. Il tempo trascorso insieme ha lasciato in Milan una traccia profonda. Negli alti e bassi della loro storia d’amore ci sono stati viaggi, incontri, passioni. La scomparsa di persone care e importanti ha offerto l’occasione di meditare su che cosa accadrà dopo la morte, di chiedersi se farsi cremare o farsi seppellire. Intorno a queste alternative si aprono discussioni, riflessioni, fatti imprevisti. Dal passato e dalle storie degli altri affiorano episodi curiosi, anche comici, e l’aldilà possibile viene trattato come se fosse la continuazione della vita, come se si trattasse semplicemente di scegliere un luogo dove fermarsi, di darsi un’altra tappa nell’esistenza.


GARZANTI
Titolo Oggi è il giorno giusto per dare una svolta alla tua vita 
Autore Raphaëlle Giordano
Prezzo   Euro 18,00
Dati 14 febbraio 2019
Traduttore S. Arena
Ci sono giorni capaci di cambiare rotta alla nostra vita. Per Meredith oggi è uno di quelli: di fronte al desiderio del compagno Antoine di dare una svolta al loro rapporto, non è più sicura della direzione da prendere e ha bisogno di fare chiarezza, ma non sa da dove cominciare. Finché la migliore amica Rose le regala un taccuino su cui annotare pensieri e riflessioni e le propone di portarlo con sé in un viaggio intorno al mondo. Sei mesi per ritrovare sé stessa e capire se sia possibile prepararsi al grande amore. All’inizio, Meredith non crede sia una buona idea, ma allontanarsi dalla quotidianità potrebbe rimettere ogni cosa nella giusta prospettiva. Così accetta la proposta di Rose: da Parigi a Londra e New York, riempie il suo taccuino di annotazioni che la aiutano a esprimere la propria inclinazione all’amore. E impara che bastano pochi semplici accorgimenti per vivere e amare pienamente: fare pace con sé stessi e mettere da parte i ricordi dolorosi, ascoltarsi e riconoscere il valore dei propri successi, non dare retta ai dubbi né alla voce della gelosia e, soprattutto, ricordarsi di tendere al punto giusto la corda del desiderio. Piccole regole d’oro da rispolverare quando si ha la sensazione di aver perso l’orientamento. Ora Meredith deve affrontare la sfida più grande: mettere in pratica ciò che ha imparato per capire se sia arrivato il momento di riabbracciare Antoine e riprendere la propria vita.



LONGANESI
Titolo L’uomo nell’ombra 
Autore Daniel Cole
Prezzo   Euro 19,90
Dati 14 febbraio 2019; 400 pp.
Mi chiamo Emily Baxter e quello che mi aspetta è un compito impossibile, un enigma che sfida qualsiasi comprensione. Sono una detective di New Scotland Yard, sono fatta per questo lavoro. O così ho sempre creduto. Ma fermare questi omicidi sembra qualcosa al di là delle mie forze, e perfino di quelle dell’FBI e della CIA. Tutto per un semplice fatto: non muoiono solo le vittime, muoiono ogni volta anche gli assassini. Sempre in coppia, omicidio e suicidio. Qui a Londra, ma anche oltre oceano, a New York. C’è soltanto un aspetto che può aiutarmi a trovare chi tira i fili nell’ombra. Ma è anche ciò che più mi terrorizza. Perché, per quanto possano sembrare distanti, questi omicidi hanno una cosa in comune.
Quella cosa ha un nome: il mio.
Quella cosa sono io.


NORD
Titolo La chiave dei ricordi 
Autore  Kathryn Hughes
Prezzo   Euro 18,00
Dati 14 febbraio 2019; 368 pp.
Da dove si ricomincia, quando si ha perso tutto? Sarah non ha ancora una risposta. A trentotto anni, dopo un divorzio difficile, è tornata a casa dei genitori, convinta di non avere più un futuro. Per distrarsi dai suoi problemi, decide di scrivere un libro su Ambergate, l’ospedale psichiatrico in cui aveva lavorato il padre, ormai chiuso da anni e che verrà presto demolito. Girovagando tra i corridoi di quell’enorme edificio in rovina, Sarah s’imbatte in una vecchia, polverosa valigia, abbandonata lì chissà quando da una paziente. Dentro c’è un biglietto su cui sono scritte poche righe che, sorprendentemente, la riguardano molto da vicino…
Rintracciare quella paziente diventa allora una missione. Spinta da una forza che credeva di aver perduto, Sarah insegue i labili indizi lasciati da quella donna, ricostruendo la storia di un dolore così grande da essere scambiato per follia, di un amore capace di rischiarare anche le tenebre più buie, di un segreto rimasto sepolto troppo a lungo. Un segreto che potrebbe cambiare anche la vita di Sarah.




Ok! Queste sono le uscite più interessanti che ho trovato in giro per il web! Ce ne sono tantissime, vero? Lo so, purtroppo dovrò andarmi a leggere tutte le trame prima di decidere quali vorrò leggere e quali no! >.< Sono in alto mare.. sto indietrissimo per quanto riguarda queste cose, ma che posso farci? Il tempo è davvero tiranno! Voglio coinciliare tutto ma non è affatto semplice! Spero che, giorno dopo giorno, riuscirò a farlo sempre meglio, perchè tutti lo fanno, non vedo perchè io non possa ù.ù Detto questo, aspetto i vostri commenti, se vi va di lasciarne! Altrimenti, al solito, ci sentiamo domani! :3
Buona serata!
Ika.
 

Dreaming Wonderland. Template by Ipietoon Cute Blog Design and Homestay Bukit Gambang

Blogger Templates