Pages

sabato 22 novembre 2014

Review of the Week #58 Vicino a te non ho paura - Nicholas Sparks

Buon pomeriggio Dreamers! Come va?
Io oggi volevo vedere Amici ma mi sono completamente dimenticata che iniziasse e quindi sono qui a preparare questo post prima che me ne dimentichi e sia troppo tardi! Oggi la connessione internet fa proprio schifo, spero solo di riuscire a pubblicarlo!
Voi cosa mi dite? Io non vedo l'ora di vedere Il canto della rivolta, ho letto solo cose positive in giro, quindi non credo che mi deluderà! E inoltre, voglio rileggermi la serie da capo! U.U Ma oggi non parliamo di questo, quindi vi lascio al post!^^



Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Vicino a te non ho paura di Nicholas Sparks












Titolo Vicino a te non ho paura
Autore Sparks Nicholas
Prezzo     € 20,00
Dati 2011, 399 p., rilegato
Traduttore Petrelli A.
Editore Frassinelli  (collana I Blu)
Il giorno che Katie arriva a Southport, nella piccola e annoiata cittadina tutti gli occhi sono per lei. Chi è questa giovane donna, bella e misteriosa, arrivata in città per lavorare come cameriera? Katie non parla con nessuno, non esce la sera, sembra decisa a evitare qualunque legame. Pian piano, però, qualcuno riesce a fare breccia nella sua solitudine: Alex, vedovo con due figli, gestore dell'emporio locale, un uomo dolce e gentile. Katie e Alex si innamorano teneramente, complici i due splendidi bambini di Alex, e Katie sembra trovare infine un posto tutto per sé a Southport. Finché un giorno il suo terribile passato non torna da lei a chiedere il conto. Perché Katie si porta dentro un segreto, che minaccia di mandare in pezzi la sua ritrovata felicità, e dovrà fare appello a tutto il suo coraggio per evitare che il passato distrugga la sua nuova vita. Una vita in cui finalmente Katie ha conosciuto l'amore, l'unico porto sicuro quando tutto intorno è burrasca.


La mia recensione:
Katie, da alcuni mesi, vive a Southport, una piccola cittadina tranquilla. Lavora come cameriera e la sua vita procede così, con monotonia e anche un po' di preoccupazione. La ragazza, infatti, nasconde un doloroso segreto. Alex è un uomo che da un po' di anni ha perso la moglie. Ora vive con i suoi due figli; e seppur non sia semplice crescerli da solo, è contento, perchè sono la sua priorità. Katie ed Alex si conoscono nella bottega di quest'ultimo e, dopo un piccolo incidente, cominciano a frequentarsi. Non sanno, però, quello che alla fine li aspetta... il segreto di Katie tornerà a galla.
Sapete che amo Nicholas Sparks, quindi quando ho l'occasione di poter leggere i suoi libro, non me la lascio di certo scappare! Conoscevo questo libro anche grazie al film, che però non ho ancora avuto modo di vedere; sicuramente lo recupererò presto! Bene, ora passiamo al soggetto che più ci interessa: il romanzo.
Ho ritrovato lo stesso stile che caratterizza i suoi libro: scorrevole, non troppo dettagliato. La storia è oggettivamente bella, interessante e a tratti molto intensa e pesante. Viene raccontata con un linguaggio semplice ma capace di farti capire le sensazioni dei personaggi. A proposito, sono abbastanza caratterizzati. 
Katie è una ragazza con un'infanzia e un passato tutt'altro che felice. Fin da piccola la sua vita è sempre stata difficile e ha dovuto spesso cavarsela solo con le sue forze. Per questo è diffidente, ma una volta che si lascia andare è piena di vita, allegra, spontanea.
Alex è un uomo dal cuore d'oro. Da quando ha perso la moglie, il suo unico pensiero sono i bambini, che ama e protegge con tutto sè stesso. E' premuroso, e una volta che ama, lo fa veramente.
Diciamo che nei libri dell'autore, i personaggi sono fondamentali perchè si riesce a conoscerli davvero.
La prima parte del libro è forse la migliore: i loro pensieri, le loro paura e la loro voglia di rimettersi in gioco. L'ho letta davvero con molto piacere e trasporto. Leggevo molte pagine al giorno e volevo sempre leggere, non vedevo l'ora di avere un po' di tempo per poterlo fare. 
La parte finale mi ha un po' lasciata perplessa... ho sempre pensato e apprezzato i romanzi di Nicholas Sparks per la loro rappresentazione della realtà. Ovvero ci ho sempre trovato un fondo di verità. In questo caso la cosa mi è un po' mancata, soprattutto nella seconda parte.
Vorrei approfondire maggiormente il discorso, ma non voglio spoilerare nulla chi non ha ancora avuto un modo di leggerlo ma vorrebbe.
In definitiva, mi è piaciuto questo libro?
Si, assolutamente... avrei cambiato un po' alcune parti, ma merita!


La mia votazione: 
 Bello!





Ecco qui il mio pensiero riguardo questo bel libro.. voi lo avete letto? Lo conoscete? Bè, sicuramente si, credo sia molto famoso e conosciuto, soprattutto forse per l'autore stesso! So che, come sempre, le mie recensioni non sono molto ben scritte, approfondite o utili, però spero comunque di avervi fatto capire il mio pensiero al riguardo... ora vi invito a lasciarmi con commentino, qualora vi andasse in cui mi dite le vostre opinioni su questo romanzo^^ Magari a voi non è piaciuto per niente, al contrario mio xD (Ho gusti strani, lo ammetto ù.ù)
Ora vi saluto e vi auguro un buon week end! Ci sentiamo domani! :D
Ika.

3 commenti:

  1. Condivido il tuo pensiero sulla storia e i personaggi (anche se trovo sempre un po' improbabili i suoi personaggi maschili, sembra che o sono dei principi azzurri o sono delle belve... non ci sono le vie di mezzo!)... e ovviamente anche sul finale! Non ho amato il passaggio di punto di vista dalla protagonista all'antagonista, non ho trovato niente di "figo" o "interessante" nel sapere che cattiverie passavano nella mente del cattivo di turno... e tutta la scena finale, dall'incendio alla scoperta di Jo mi sono sembrate delle vere fantasie. Promossissima la prima metà, bocciatissima la seconda anche secondo me! c:

    RispondiElimina
  2. Io lo avevo letto, ma non è che andiamo molto d'accordo io e Sparks.

    RispondiElimina
  3. Ciao Belle^^ hai pienamente ragione.. se la seconda parte fosse stata sviluppata meglio, si sarebbe rivelato proprio un grande libro, e invece no, che peccato :/ grazie per aver espresso la tua opinione!

    Ciao Ilenia, si lo so che non ami particolarmente Nicholas Sparks xD.. ma come ti era sembrato questo?

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥