Pages

martedì 25 luglio 2017

Into the Movie #17 The Normal Heart

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Io sono un po' assonnata, come sempre xD Mi metterei volentieri a dormire un po' ma poi rischierei solo di dormire di meno stanotte! Anzi, ora che ci penso, stanotte dormirò proprio poco dato che vorrei vedere la Roma fino le 4 :S Vedremo un po' se ce la farò! Chissà! Allora, cosa posso raccontarvi? Stamattina sono andata al solito mercatino e c'erano così tante cose a così poco! Speriamo di ritrovarlo! Ora vi lascio al post :3


Into the Movie è una rubrica a cadenza saltuaria nella quale vi parlerò di film che ho visto, dei miei film preferiti, di film che vi consiglio o no! Solitamente, saranno nuove uscite o film che mi sono piaciuti! :D

In questa puntata: The Normal Heart






New York, 1981. Ned Weeks, scrittore famoso e attivista gay, cerca di sensibilizzare l'opionione pubblica davanti all'inizio dell'epidemia che in quegli anni si stava rapidamente espandendo, la sindrome da immunodeficienza acquisita, conosciuta come AIDS.







Ecco il trailer *w*



Il mio pensiero:
Ci troviamo agli inizi degli anni '80. Fin da subito seguiamo le vicende di Ned, un omosessuale senza troppa esperienza in campo. Un giorno, un suo conoscente sviene, e viene portato da una dottoressa, interpretata da Julia Roberts, che non riesce a capirle la causa. Si sa solo che tantissimi gay, stanno soffrendo della stessa patologia, che, nel nostro periodo, viene chiamata HIV. Da questo momento, il protagonista cercherà di capire di più su ciò che sta accadendo nel mondo facendosi aiutare da Felix e da altri omosessuali come lui.
Volevo vedere questo film fin da quando ne ho sentito parlare la prima volta. E, appena si è presentata l'occasione, l'ho guardato.
Ero curiosa di scoprire il motivo per il quale avesse ricevute tante candidature ai Golden Globes.
Inizialmente scopriamo la parte più superficiale dell'essere gay. Frequentare spiagge, locali, cambiare spesso partner... ed infatti, mi chiedevo se lo avrei apprezzato. Poco dopo, però, i primi accenni alla vera trama. E' davvero complicato riuscire ad esprimere cosa ho provato durante la visione del film.
I personaggi sono ben caratterizzati. Ned, il protagonista, è un uomo dolce, che ha imparato ad accettare se stesso e, per questo motivo, vuole che anche gli altri lo facciano, soprattutto le persone a cui tiene di più. E' coraggioso e lotta per ciò in cui crede. Non appena scopre l'esistenza di questa misteriosa malattia, vuole, deve, scoprirne tutto al riguardo. Vuole salvare le vite alle persone, vuole poter vivere in tranquillità la sua vita. Proprio all'inizio di questa ricerca, incontra Felix, interpretato da un meraviglioso Matt Bomer, fantastico non per l'aspetto, ma per l'interpretazione (meritatissimo il Golden Globes).
Tra i due scatta subito qualcosa. Prima più passionale, per poi diventare tenero ma anche molto, molto profondo. Non posso dirvi altro, posso solo sottolineare la bravura degli attori, azzeccatissimi e adatti.
Una delle mie scene preferite è quella in cui i due uomini, sdraiati sul letto, si raccontato. Ciò che mi ha colpito è stato lo sguardo di Felix, così felice, così innamorato. Mi ha fatto sciogliere il cuore. 
Un'altra scena bellissima, straziante, è il matrimonio.
Insomma, non voglio svelarvi altro. 
Voglio farvi capire che, questo film, è emozionante, profondo, duro. Sicuramente non da guardare quando ci si vuole svagare, ma da guardare, per comprendere un po' di più questo mondo. 
Lo consiglio veramente a tutti, amanti del genere e non, perchè lascia spazio a tante riflessioni.
Inoltre, consiglio anche a tutti gli omofobi che girano nel mondo di guardarlo, magari servirà ad aprirvi gli occhi e a farvi uscire dalla bolla in cui state vivendo!
Meraviglioso!


La mia votazione: ♥♥♥♥





Bene! Per oggi è tutto! Mi auguro, con questa recensione, di avervi fatto capire il mio pensiero al riguardo! Ho amato questo film (e anche se l'ho visto ormai anni fa), mi ha lasciato una sensazione dolce e un ricordo piacevole. Spero di poterlo guardare nuovamente perchè penso che, come tutti i migliori film, possa dare sempre qualcosa di nuovo! Mi spiace che in Italia non sia poi così tanto famoso (almeno credo) e spero che, nel mio piccolo, possa farlo conoscere un po' di più! Voi lo avete visto? Conoscete questo film o ve l'ho presentato io? Se volete, lasciatemi un commento, sarei lieta di conoscere le vostre opinioni! :3 Altrimenti ci sentiamo domani!
Ika.

2 commenti:

  1. Ciao Ika volevo dirti di averti taggato in un tag, spero di faccia piacere :*
    http://labibliotecadieika.blogspot.com/2017/07/tag-libri-che-non-leggero-mai.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania! ^^ Grazie mille! Vengo sicuramente a sbirciare ma non so quando potrò rispondere ç_ç

      Elimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥