REVIEW OF THE WEEK #310 Come un fulmine - Nadia Arnice

Buon pomeriggio e buon sabato! Come state?

La prima settimana di dicembre sta giungendo al termine.. Com'è iniziato il vostro mese? Il mio, a dire il vero, non proprio al meglio... Mi auguro davvero di buttarmi tutto alle spalle al più presto! Sto avendo problemi alla testa ogni giorno e la cosa è davvero invalidante! Quindi vi chiedo scusa anche per la mia assenza e presenza altalenante! Voi cosa mi raccontate? Sentite il Natale nell'aria? Ora vi lascio al post, sperando vi faccia compagnia! :3


 Review of the week è una rubrica a cadenza più o meno settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Come un fulmine di Nadia Arnice



Titolo Come un fulmine...
Autore Nadia Arnice
Prezzo 7,60 € cartaceo 
€ 3,49 ebook
Dati 30 marzo 2018; 68 p.; Copertina flessibile
ISBN 978-8827800683
FB Nadia Arnice 
Instagram @nadia_arnice    
Come un fulmine è la storia di un amore scoppiato all'improvviso, una passione travolgente che colpisce il cuore di una donna che ha appena superato la prova più difficile della sua vita: la perdita di suo marito. Decisa a riprendere in mano il suo destino, la protagonista riesce a dedicarsi alle sue figlie e al lavoro con rinnovato entusiasmo, forte della volontà di rinascere, ma proprio quando la serenità sta per affacciarsi nella sua quotidianità, corpo e anima saranno travolti dall'incontro di Andrea. Ciò che ha le sembianze di un sogno romantico e perfetto, però, rivelerà il volto inaspettato della menzogna.


La mia recensione:
Isabella ha dovuto affrontare una grande perdita, quella del marito, Paolo. Il loro era un amore vero, forte, reale. Tanto da dargli, in poco tempo, un matrimonio e due figlie. Perderlo ha distrutto la sua vita e il suo cuore, ma non ha potuto lasciarsi andare del tutto al suo dolore, ci sono due bambine a dipendere da lei; quindi giorno dopo giorno, difficoltà dopo difficoltà, riesce a rialzarsi e a rimettere in moto la sua vita. Proprio quando si sente quasi pronta per risbocciare, per spiccare nuovamente il volo, ecco che incontra Andrea, un ragazzo che l'attrae fin da subito, bello, forte. Finalmente con Andrea si sentirà nuovamente viva, sarà impaurita ma riuscirà a lasciarsi un po' andare. Ma si sa, non sempre le cose vanno come si spera...
Questo breve racconto è proprio di questo che tratta: di una vita distrutta che piano piano tenta di rialzarsi. E' stato difficile leggere della malattia di Paolo, perchè mi sono messa nei panni di entrambi, della difficoltà di affrontare una cosa del genere. E' stato bello riuscire a rinascere con la protagonista, una giovane donna cresciuta in fretta. 
Il linguaggio utilizzato è molto semplice e rende la storia davvero scorrevole. Inoltre, i temi, sono trattati in maniera molto leggera, non si esplorano a fondo i sentimenti dei personaggi e questo un po' mi è dispiaciuto. 
Sì, sarebbe stato ancora più difficile leggerlo, ma forse si sarebbe rivelato più veritiero e profondo. 
Ho trovato tutta la storia scritta in maniera un po' troppo sbrigativa ma, se si voleva raccontare tanto in così poche pagine, mi rendo conto che non sarebbe stato possibile fare molto di più.
Tutto sommato, non ho avuto difficoltà a leggere il racconto, anche grazie allo stile con cui è stato scritto e al modo in cui vengono trattati i temi. Quindi mi sento di consigliarvelo, se cercate, appunto, una cosa leggera ma che fa riflettere.


La mia votazione:



Bene! Per questo post è tutto e mi auguro di avervi fatto conoscere qualcosa di piacevole! E' così? Vi ho messo addosso un po' di curiosità? Se volete, sapete quanto mi farebbe piacere scoprire le vostre opinioni al riguardo! :D Altrimenti, qualora non vi andasse, io vi invito a passare al più presto, cercherò di essere un pochino più presente, anche se non prometto nulla, lo sapete!

Vi auguro una buona serata!

Ika.

Commenti