NOVITÀ IN LIBRERIA E NON! #281 parte 1

 Buon pomeriggio e buon mercoledì! Come state?

Ovviamente spero che tutto vada al meglio, per voi :3 Che dirvi? Probabilmente oggi passerò la giornata in casa ma in autunno non mi dispiace poi così tanto! Che altro dire? Halloween sta arrivando e sto pensando se fare o meno la rubrica che mi ha sempre accompagnata! Ho problemi col pc (e anche il nuovo blogger non mi fa impazzire!), quindi non so se riuscirei a farla così ampia come gli altri anni! Probabilmente farò qualche post senza darvi un calendario preciso, come succedeva invece in passato! A voi interesserebbero? Fatemi sapere, così ci penso un po' su! Ora vi lascio al post sperando vi faccia compagnia :3


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.




NATI PER SCRIVERE

Titolo Il giovane Achille

Autore Alessandro Ricci

Illustrazioni Stefania Franchi

Prezzo   € 11,50

Dati 2020; 222 pp.

ISBN 978-88-31910-262

A tredici anni, Alessio non sopporta nessuno. Né i suoi compagni, sempre pronti a sparlargli alle spalle, né suo padre, da cui si è allontanato dopo la morte della moglie. Ma soprattutto odia se stesso.

Colpa del suo tallone d'Achille, una malformazione fisica che lo costringe a camminare zoppicando, attirando risatine e commenti, che alimentano la rabbia che si porta dentro.

Un giorno, la fiamma dell'ira esplode, costringendo il padre a inviarlo a un campo estivo, sperando di favorire così la sua socialità.

Ma al Campeggio Sorriso Alessio non imparerà solo regole e disciplina. Tra sortite notturne, giochi a Palla Mortale e misteri sotterranei, conoscerà il valore dell'amicizia e l'importanza di vivere ogni giorno a pieno.


L'autore: Alessandro Ricci  

Vivo in Garfagnana e invento favole da quando sono piccolo, e anche da adulto metà della mia vita si svolge in mondi fantastici. Sono nato il 15 dicembre 1981, ricordo benissimo che era martedì: non che cambi qualcosa, ma è sempre meglio che nascere di lunedì. Il lunedì non piace a nessuno.  

Sono stato uno studente pigro e indolente, ma sono un lettore appassionato, soprattutto di autori come Dahl e Rodari, i principali colpevoli del mio istinto a viaggiare per mondi fantastici e di raccontare alle persone quello che scopro. Più che uno scrittore, sono una guida turistica.  

Ho pubblicato il romanzo “Il fabbricante di suoni” (Arpeggio Libero Edizioni) e ho partecipato con i miei racconti ai volumi 2 e 3 di “Bestie d’Italia” (NPS Edizioni).  

Pagina Facebook: Guida turistica per sognatori  


L'illustratrice: Stefania Franchi  

Sono nata il 23 dicembre del 1985, ma indipendentemente da quando leggerete la mia biografia sappiate che dimostro molti meno anni. In tutti i sensi.  

Amo la musica, il cinema, la letteratura fantastica e il disegno, la mia più grande passione. Disegno fin da quando ho memoria, frequento corsi di pittura e grafica.  

La mia passione per l’arte visiva ha avuto parecchie sfaccettature: dalla realizzazione di quadri e lavori artigianali, a caricature e disegni per partecipazioni matrimoniali, fino alle illustrazioni per libri.  

Pagina Facebook: Stefania Franchi Art - Illustratrice  



EDIZIONI ARCROIRIS

Titolo Yun yun (granite contro il calore)

Autore Karlina Veras

Prezzo   € 12,00

Dati 2020; 144 pp.

Traduttore Barbara Stizzoli

ISBN 978-88-99877-39-2

Attraverso trentanove racconti, alcuni dei quali microracconti, Karlina Veras illustra la realtà dominicana descrivendola a volte con rassegnazione e accettazione, altre volte con orgoglio e allegria, anelando di poter rivivere situazioni che non ritrova nella Londra in cui risiede, consapevole di aver rinunciato, forse per sempre, a una parte di sé. Yun yun (granite contro il calore) dipinge i colori ed emana il profumo dei Caraibi, e al tempo stesso esorcizza un dolore latente che accompagna la sua autrice, ormai felicemente inserita nel contesto europeo, ma questo dolore, nel momento inaspettato, bussa alla porta e la trova aperta.

"Yun yun (granite contro il calore) è un libro che produce il desiderio di possederlo, portarlo in tasca, perché dà una sensazione di freschezza, ma la bellezza di questo libro di Karlina Veras non si limita all'aspetto estetico. È dentro il libro che scopriamo che lo scopo è trovare la poesia nella quotidianità dominicana, caraibica, in questi cortometraggi dalla voce delicata che trascurano la storia per trovare la poesia". (dall’introduzione di Reynolds Andújar)


E ora, spazio a due libri autopubblicati!

Titolo Genesi. Lucifer e l’eterna oscurità degli angeli

Autore Fabrizio De Palma

Prezzo   0,99€ ebook (prezzo di lancio), 10€ cartaceo

Dati 23 settembre 2020; 277 p 

https://amzn.to/2Hb6BXA

Belfast, 1990. Anna ha sedici anni e come tutti gli adolescenti non si riconosce nelle autorità, nelle istituzioni e nella religione, ma a differenza dei suoi coetanei porta inconsapevolmente dentro di sé un potere che aspetta solo di essere schiuso.

Dintorni di Londra. Nya, cresciuta tra le tribù di zingari irlandesi e finita in un giro di prostituzione, invece di rassegnarsi a un’esistenza da vittima scopre di avere le forze per farsi giustizia da sé.

In un mondo dove Angeli e Demoni abitano la Terra e tessono le stesse trame della Storia, le sorti delle due ragazze sono destinate a intrecciarsi, influenzate dalla leggendaria figura di Lucifer, che sconvolgerà le loro esistenze.

Affascinante come un Urban Fantasy, scorrevole come un Thriller, accattivante come un Noir, “Genesi – Lucifer e l’eterna oscurità degli angeli” reinventa il romanzo fanta-religioso, sfruttando anche folklore e cultura pop contemporanea, per presentarci una realtà alternativa cupa e misteriosa, e intrattenerci con una trama ricca di intrighi, colpi di scena e suspense!


Titolo Un gioco che non sono io 

Autore Elisa Cordovani

Illustratore A. Walczer Baldinazzo

Dati 11 luglio 2020; 64 pp.

ISBN 978-8831910255

"Un gioco che non sono io" è una silloge poetica contro la violenza di genere. Una presa di posizione, per ricordarci quanto siamo fragili, vittime o carnefici dei nostri chiaroscuri e di quelli degli altri. Un invito a comprendere di quale "gioco", psicologico e fisico, siamo succubi. E a tirarcene fuori. A dire No, scegliendo l'amore per se stessi e per gli altri. Le poesie di Elisa Cordovani raccontano in modo lucido, profondo, straziante e lenitivo insieme, lo stupro non di un corpo, non di una mente, ma di una vita intera. Le donne ritratte nei versi vanno fino in fondo al proprio dolore, per capirlo, ma soprattutto per essere consapevoli di potergli sopravvivere. Sono donne che si trasformano nella vergogna che provano, nelle lacrime che pensano di non aver diritto a versare, negli occhi feriti dei loro padri e madri. Donne, i cui volti e pose, ritratti da Alice Walczer Baldinazzo, sono figure magnifiche che si fanno amare e ripudiare al medesimo tempo, senza che si riesca a dimenticarle.


Ok! Per questo post è tutto! :3 Vi interessano queste uscite? Io devo rileggermi un po' meglio le trame, ma probabilmente qualcuna finirà nella mia WL! Ultimamente sto leggendo davvero poco, ma spero di poter tornare alle origini, quando leggevo molti libri al mese! Purtroppo mi sono lasciata andare a Netflix e quant'altro, lasciando la lettura in disparte, cosa che non andrebbe mai fatta! Voi avete mai questi momenti? Ora vi saluto e vi invito a passare per il prossimo post! <3

Ika.

Commenti

  1. Ciao Ika! "Il giovane Achille" mi è arrivato qualche giorno fa e presto lo leggerò! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì? Allora fammi sapere come lo troverai! :) Io ora mi rileggo la trama e vedo un po' se fa per me :3

      Elimina

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥