venerdì 19 gennaio 2018

Novità in libreria e non! #193 parte 2

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Nel momento in cui vedrete questo post sarò alle prese con la crema pasticcera e con la torta di mamma! In realtà, stamattina ho fatto la ganache, la crema al cacao e la crema pasticcera, ma quest'ultima non si è addensata per niente e non so proprio come fare >.< Secondo voi posso provare a rimetterla sul fuoco e vedere se succede qualcosa? O meglio farla da capo? Perchè non ho tanto tempo, dato che devo fare il tutto mentre mia madre non è in casa :S Se avete consigli, lasciatemene pure! Ora vi lascio al post!


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.








GIUNTI
Titolo Stella di piazza Giudia 
Autore Giuseppe Pederiali
Prezzo   Euro 12,00
Dati 17 gennaio 2018; 200 pp.
Celeste è la ragazza più bella del Ghetto di Roma ma quasi nessuno la chiama con il suo nome vero: lei è Stella, per gli innumerevoli ammiratori, o la Pantera Nera, negli anni oscuri dell’occupazione tedesca, per i parenti e gli amici dei tanti correligionari da lei consegnati ai fascisti condannandoli alle Fosse Ardeatine o ad Auschwitz. Nessuno ha mai saputo perché lo facesse. Per soldi? Per amore di un ausiliario delle SS? O per vendicarsi della propria comunità che l’aveva respinta ai margini per il suo comportamento disinibito?



RIZZOLI
Titolo Il silenzio delle pietre 
Autore Vittorino Andreoli
Prezzo   Euro 19,00
Dati 16 gennaio 2018; 328 pp.
Siamo nel 2028 e l’unica libertà che sembra essere rimasta all’uomo è la fuga dalla città. Così il protagonista di questo romanzo, ormai segregato tra le quattro mura della sua abitazione, terrorizzato anche solo dall’idea di aprire la porta, decide di andarsene. Lontano da tutti, dai rumori, dal caos, da un mondo dove è diventato impossibile vivere. Lontano da chi occupa abusivamente ogni spazio intorno a lui. Vittorino Andreoli immagina un futuro che somiglia molto al nostro presente, ma dove le ingiustizie si sono ancor più esasperate e, nonostante il benessere raggiunto grazie alle grandi scoperte, tutto parla di una situazione a un passo dal baratro. Una casa isolata, affacciata sull’oceano nel Nordovest della Scozia, sembra il luogo ideale per ritrovare un po’ di pace: una baia abitata soltanto da uccelli marini e, a ridosso, montagne che nel tempo si sono trasformate per l’azione del vento. È qui, osservando la perfezione di un ambiente rimasto invariato dal giorno della creazione, nel silenzio delle pietre, che riesce finalmente ad analizzare con maggiore distacco le contraddizioni che lo hanno spinto a cercare la solitudine estrema. Inebriato da tanta bellezza, si lascia tentare dall’idea di non tornare mai più, trasformando quella che doveva essere una parentesi temporanea in una scelta definitiva. Eppure, anche l’idillio, visto più da vicino, rivela lati meno luminosi. Ma soprattutto, nella più completa solitudine, si cancella ogni possibile relazione umana, ogni sentimento si spegne. La distanza poi cambia la prospettiva e apre uno spiraglio di luce e di speranza sui mali della metropoli. Quest’uomo può forse tornare a indossare gli eleganti abiti di città che aveva chiuso in un armadio al suo arrivo in Scozia? O invece, chissà, un’altra libertà è possibile?



TRE60
Titolo Sei campi – Sopravvissuta a Terezín, Auschwitz, Kurzbach, Gross-Rosen, Mauthausen e Bergen-Belsen
Autore Zdenka Fantlova
Prezzo   Euro 16,40
Dati 18 gennaio 2018; 304 pp.
Quando i tedeschi occupano la Boemia e la Moravia, nel marzo 1939, Zdenka Fantlová ha 17 anni. Nonostante le discriminazioni che i nazisti impongono da subito agli ebrei, cerca di vivere normalmente la sua vita. Fino a quando il padre viene deportato a Buchenwald: Zdenka non lo rivedrà più. Nel 1942 viene deportata, insieme alla famiglia e al fidanzato Arno, a Terezín, un campo di concentramento a nord-ovest di Praga. Mentre Arno viene spedito in un campo a est, Zdenka vi rimane fino al 1944, quando viene «trasferita» ad Auschwitz: lei e la sorella Lydia sopravvivono alle selezioni, la madre no. Ma a questo punto le sorti della guerra si sono ribaltate, i russi incalzano e cominciano le terribili «marce della morte» verso ovest. Zdenka e Lydia transitano così da Kurzbach e poi dal famigerato campo di Gross-Rosen. E poi sono di nuovo «spostate» a Mauthausen e infine a Bergen-Belsen. Qui, dopo la morte della sorella, Zdenka viene infine liberata dagli inglesi, unica sopravvissuta della sua famiglia. Oggi, a 95 anni, Zdenka è impegnata a portare la sua testimonianza in giro per il mondo, perché tutto ciò che lei ha vissuto non sia dimenticato.




LONGANESI
Titolo Di notte sognavo la pace – Diario di guerra 1941-1945  
Autore Carry Ulreich
Prezzo   Euro 18,90
Dati 18 gennaio 2018; 432 pp.
Traduttore Giorgio Testa
1941. Carry Ulreich vive a Rotterdam e conduce una vita come quella di tante altre ragazzine, godendo dei piccoli lussi e delle libertà comuni a tante famiglie dell’epoca. Ma la libertà di Carry è destinata lentamente a svanire a seguito dei divieti imposti dai nazisti durante l’occupazione: la requisizione delle biciclette e delle radio, la riduzione degli orari in cui gli ebrei possono uscire di casa, l’obbligo di indossare la stella di David, il divieto di esercitare molte professioni (tra cui quella del padre di Carry, sarto), l’imposizione agli studenti ebrei di frequentare scuole solo ebraiche. Esauriti gli espedienti per evitare la deportazione, agli Ulreich viene offerta un’inaspettata ancora di salvezza: gli Zijlmans, una famiglia cattolica di Rotterdam, invitano Carry e i suoi familiari a nascondersi nella loro casa, correndo un rischio altissimo. E così inizia la loro vita nell’ombra, costantemente avvolti dalla minaccia che li attende al di fuori delle mura di casa Zijlmans.





SPERLING & KUPFER
Titolo Il giorno in cui ho imparato a volermi bene 
Autore Serge Marquis
Prezzo   Euro 16,90
Dati 16 gennaio 2018; 266 pp.
Maryse, illustre neuropediatra, è una donna bella e intelligente, ma terribilmente narcisistica e convinta di aver sempre ragione. È anche madre di Charlot, un bambino singolare, che sa meravigliarla ed esasperarla al tempo stesso. Come una sorta di Piccolo Principe, Charlot è capace di disarmarla con domande sulle verità più essenziali e meno afferrabili: la felicità, il senso della vita e dell’amore. 
Grazie a Charlot e ai suoi quesiti, Maryse imparerà a spogliarsi delle certezze inossidabili, a smettere di guardarsi l’ombelico, a mollare l’ansia del controllo e lasciarsi andare alla vera gioia – quella che si raggiunge solo con l’intelligenza del cuore.




Titolo Il sole è anche una stella
Autore Nicola Yoon
Prezzo   Euro 18,90
Dati 16 gennaio 2018; 348 pp. 
Natasha non crede né al caso né al destino. E neppure ai sogni: non si avverano mai. Crede piuttosto nella scienza e nei fatti. Per intenderci, non è il tipo di ragazza che incontra un ragazzo carino in un polveroso negozio di dischi a New York e si innamora di lui. Eppure è quello che accade, a dodici ore dall’essere rimpatriata in Giamaica insieme alla sua famiglia. 
Lui si chiama Daniel. È il figlio perfetto, studente modello e sempre all’altezza delle molte aspettative dei genitori. Quando è con Natasha, però, tutto è diverso. Qualcosa in lei gli suggerisce che il destino abbia in serbo un che di speciale – per entrambi. È come se ogni momento della loro vita li avesse preparati solo per vivere questo meraviglioso, singolo istante.



NORD
Titolo I segreti di mia sorella 
Autore Nuala Ellwood
Prezzo   Euro 18,60
Dati 18 gennaio 2018; 382 pp.
È notte quando Kate arriva in stazione. Sua sorella Sally non è venuta a prenderla e, forse, è meglio così; Kate non avrebbe avuto la forza di affrontare l’ennesimo litigio. Dopo gli ultimi mesi trascorsi in Siria come corrispondente di guerra, ha già accumulato troppi brutti ricordi. E incubi. Ecco perché, mentre è a letto nella vecchia casa di famiglia, Kate pensa che il grido disperato che l’ha appena svegliata sia frutto della sua immaginazione. Eppure lo sente ancora. C’è qualcuno, nel giardino accanto. Un bambino che chiede aiuto. Kate si precipita fuori per soccorrerlo, ma il bambino è sparito. Il giorno successivo, va a bussare alla porta della vicina, la quale sostiene di non avere figli. Kate allora prova a parlarne con Sally, però nemmeno lei le crede, anzi l’accusa di essere sull’orlo della follia, schiacciata dal senso di colpa per un incidente avvenuto in Siria, per un bambino che non è riuscita a salvare. Possibile che Kate stia impazzendo? O è l’ennesima, crudele manipolazione di Sally? Cosa si nasconde dietro le tende perennemente chiuse della casa di fronte? Si tratta solo di un fantasma del passato o Kate è l’unica ad aver intuito la verità?





Bene! Ecco la seconda parte del post delle uscite! Ce ne sono davvero tante e di molto interessanti, tanto che ho dovuto anche lasciarne qualcuna da parte per non rendere troppo lunghi i post! Mi spiace un po' che ci siano tutte queste uscite perchè avevo preparato un post che mi piaceva tanto, ma lo proporrò la prossima settimana, magari! Perchè sapete che il venerdì è il giorno "libero" e mi piace variegare i post per non annoiarvi, però le uscite vengono prima, no? ù.ù Quindi, quali tra questi libri vi piacerebbe leggere? Se volete, fatemelo sapere con un commento :3 Altrimenti, al solito, a domani!
Ika.

4 commenti:

Seli Rowan ha detto...

Come al solito in gennaio per il Giorno della Memoria le CE fanno uscire un sacco di titoli a tema :) "I segreti di mia sorella" mi ispira però la trama mi mette ansia, vedrò se prenderlo prima o poi.
P.S com'è andata a finire con la crema pasticcera?

Fedy-Ika InWonderland ha detto...

E' vero, e sembrano tutti o quasi sempre interessanti! Eh niente, l'ho lasciata così >.< Col tempo si erano formati anche i grumi, ma non potevo rifarla per questioni di tempo, per cui ho preferito quella invece che niente >.< Stasera è il giorno della festa... vedremo un po'!

Ilenia C. - Libri di cristallo ha detto...

Stranamente questa volta non me ne ispira nessuno. Mi chiedo come sia possibile xD
Forse l'unico a cui ho dato un'attenzione in più è 'Il giorno in cui ho imparato a volermi bene ', che però mi puzza di delusione.. non so perché x.x

Fedy-Ika InWonderland ha detto...

Ciao Ilenia! Libri che si prospettano così belli potrebbero essere delusioni, ma se non ci si avvicina, chi lo sa, no? :3

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥