Pages

giovedì 18 giugno 2015

Wish Books #88

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Stamattina ho mangiato un fantastico cornetto con la nutella... non potevo rifiutare, mia cugina è ripartita e me l'ha offerto.. come dicevo no? ç_ç Ok, dopo questa cosa che neanche vi interessa, giustamente, cosa posso dirvi? La lettura del libro procede abbastanza bene e sono contenta :D Era da un po' che non mi capitava di andare bella spedita (Non è vero, ora che penso, nell'ultimo mese è andata anche bene o.O)... va bene, la smetto che è meglio, ecco il post!^^



Wish books è una delle rubriche preferita dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.







Titolo Scarlett
Autore Baraldi Barbara
Prezzo     € 16,00
Dati 2010, 319 p., brossura
Editore Mondadori  (collana Chrysalide)
Scarlett ha sedici anni e si è appena trasferita a Siena, lasciandosi alle spalle l'estate, la sua migliore amica e un amore che stava per sbocciare... Nella nuova scuola conosce Umberto, che le fa subito la corte, ma Scarlett ha capito che la sua compagna di banco, Caterina, è segretamente innamorata di lui. Cosa scegliere: l'amore o l'amicizia? La risposta arriva al concerto della scuola, quando sul palco sale un ragazzo con gli occhi chiari come il ghiaccio che la cercano in mezzo alla folla. Mikael, il bassista dei Dead Stones, sembra allo stesso tempo attratto e respinto da lei, e Scarlett non può evitare di tuffarsi in quegli occhi magnetici. Ma Mikael è troppo bello e troppo strano per essere vero: solo Umberto sembra conoscere il suo segreto, ma non riesce a mettere in guardia Scarlett... Poi un omicidio inspiegabile, e Scarlett viene aggredita da una spaventosa ombra dagli occhi di fuoco. Chi è veramente Mikael? Il suo angelo salvatore o il demone che la tormenta?




Titolo Un giorno, forse
Autore Graham Lauren
Prezzo     € 17,90
Dati 2014, 360 p., rilegato
Traduttore Zaffagnini V.
Editore Sperling & Kupfer  (collana Pandora)
Quante volte Franny Banks, passeggiando sulla Quinta Avenue con gli anfibi e l'uniforme da cameriera, si è detta: Un giorno, forse, camminerò su questa strada con i tacchi alti e il portamento da vera diva. Quando è arrivata a New York, aspirante attrice e aspirante molte altre cose, Franny aveva un piano: sfondare nel cinema nel giro di tre anni. Ora ne sono passati due e mezzo, e le cose non stanno andando esattamente come sperato. La sola parte che ha ottenuto è stata in uno spot pubblicitario di imbarazzanti maglioni natalizi, e gli unici fan sono i suoi due coinquilini. Forse è il caso di trovarsi un piano B, come le consigliano tutti: Franny già si vede mentre torna a casa da suo padre, sposa l'ex fidanzato storico e "si sistema". Eppure, dentro di sé, sa che non è ancora pronta a tradire il suo sogno e non vuole rinunciare a seguire le orme dei suoi idoli: Diane Keaton e Meryl Streep. La svolta arriverà inaspettata, come in una battuta fuori copione: un giorno, durante lo spettacolo di fine corso alla scuola di recitazione, Franny cade rovinosamente sul palco. Sembra la fine della sua carriera mai decollata, e invece sarà il vero inizio. Tra esilaranti avventure sul set, incontri bizzarri, provini assurdi e un amore inatteso, Franny scoprirà che la vita può sorprenderti molto più di un film.




Titolo Io non sono ipocondriaca
Autore De Maria Giusella
Prezzo     € 15,00
Dati 2014, 233 p., rilegato
Editore Mondadori  (collana Omnibus)
Nina vive a Sorrento, e trascorre gran parte della sua giornata nel suo "regno delle delizie", la casa immersa in un aranceto dove ha avviato un'attività di catering capace di soddisfare ogni esigenza: vegetariani, vegani, celiaci, allergici di ogni sorta possono trovare il piatto adatto per loro nei menu di Nina! Nina è allegra, bella, intraprendente. Ma ha un limite che le impedisce di condurre una vita regolare: è un'ipocondriaca acuta. E della peggior specie: non ammette il suo disturbo psicofisico nemmeno quando si ritrova su un letto del pronto soccorso per un presunto attacco di qualche male, cosa che le accade un giorno sì e uno no. Non c'è malattia o disturbo di cui legga o senta parlare e da cui non si senta irrimediabilmente e fatalmente affetta. Il suo shopping ideale è... in farmacia, dove si aggira con beatitudine tra gli scaffali colmi di rimedi tradizionali, omeopatici, erboristici. Nina è la vittima ideale del marketing farmaceutico! Solo Marcus, brillante chirurgo giunto in città per un convegno, riesce a cambiare il decorso di questa grave malattia immaginaria: incontrandolo nel pieno di un attacco di ipocondria, Nina lo detesterà dal primo istante... talmente tanto da rischiare di innamorarsene. La cura al malessere immaginario di Nina arriverà così per la via più sorprendente...




Ed ecco le tre proposte che vi faccio oggi! :D Cosa ne pensate? Io sono curiosa di tutti e tre i libri, che sono diversi tra loro ma non così tanto! E mi sono resa conto solo ora, che la seconda proposta è stata scritta dall'interprete di Lorelai di Una mamma per amica, una serie che ho adorato e che guarderei sempre perchè credo che non mi stuferebbe mai! Per cui non posso che essere curiosissima! Insomma, voi che mi dite invece? Avete letto questi libri? Avete in programma di farlo a breve? Non vi interessano? Fatemi sapere, se vi va, cosa ne pensate^^ Noi ci sentiamo domani! :D
Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥