sabato 12 agosto 2017

Review of the Week #197 Come inciampare nel principe azzurro - Anna Premoli

Buon pomeriggio e buon sabato!
Anche se sono qui per aiutare mia cugina con lo studio, essendo sabato, le concedo sicuramente il pomeriggio libero ù.ù Sono pur sempre vacanze, no? Credo che sia giusto fare così! E spero tanto di essere in grado di aiutarla perchè la cosa non è per niente scontata >.< Poi vi farò sicuramente piacere, ma sperate per me che abbia da dirvi solo cose positive ù.ù Non so se vi sto dicendo sempre le stesse cose, ma nel caso, vi chiedo scusa! Ora vi lascio alla recensione :3


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Come inciampare nel principe azzurro di Anna Premoli





Titolo Come inciampare nel principe azzurro
Autore Anna Premoli
Prezzo € 5,90
Dati 2014; 318 p., Rilegato
Editore Newton Compton
ISBN 9788854167483
Quale ragazza non sogna di sfondare nel proprio lavoro sfruttando la possibilità di trascorrere un anno all'estero? È proprio questa la grande opportunità che un giorno si presenta a Maddison: ma l'inaspettata promozione arriva sotto forma di un trasferimento dall'altra parte del mondo, in Corea del Sud! Maddison, però, è solo all'apparenza una donna in carriera. In realtà è molto meno motivata delle sue colleghe e per nulla attratta dall'idea di stravolgere la sua vita. Come è possibile che abbiano pensato proprio a lei, che del defilarsi ha fatto da sempre un'arte, che ha il terrore delle novità e di mettersi alla prova? Una volta arrivata in Corea, il suo capo, occhi a mandorla e passaporto americano, non le rende neanche facile adattarsi al nuovo ambiente. Catapultata in un mondo inizialmente ostile, di cui non conosce nulla, di cui detesta le abitudini alimentari e non solo, Maddison si vedrà costretta a tirar fuori le unghie e a crescere una volta per tutte. E non è detto che sulla sua strada non si trovi a inciampare in qualcosa di bello e del tutto imprevisto!


La mia recensione:
Maddison ha fatto richiesta per trasferirsi nella dalla sua Londra a New York, solo New York. Ma la vita ha una sorpresa in serbo per lei, o meglio, il suo direttore. Invece che gli Stati Unite, Maddy dovrà trasferirsi per un anno in Corea del Sud! E a peggiorare le cose, dovrà partire ed avere a che fare con un capo apparentemente tutt'altro che elastico.
Ho sempre voluto leggere qualcosa dell'autrice perchè ne ho sempre sentito parlare più o meno bene e ora capisco perchè.
La storia comincia con una giornata normale per Maddison, anche se non del tutto, perchè scoprirà la destinazione, per niente ambita, del suo trasferimento e a raccontarci ciò è proprio la protagonista che lo fa con un linguaggio semplice, ironico, tagliente; un modo di pensare e di esprimersi personale e realistico. Inutile dire che ho apprezzato tutto ciò. 
Maddison ,proprio come il suo linguaggio, è sarcastica, ha sempre la battuta pronta, ama il buon cibo e forse è un po' meno sicura di come si sente. Inoltre, ha le sue convinzioni che, però, col passare del tempo, sarà costretta a modificare o ribaltare. Una volta in Corea, infatti, potrà contare solo su se stessa per vivere in un mondo totalmente diverso dal suo, dovrà tirare fuori tutta la sua forza di volontà e le unghie. Ciò la cambierà, la farà crescere, le farà aprire la mente. 
Un altro fattore che ho apprezzato è lo studio che, secondo me, c'è stato dietro questo libro. Ci sono, in effetti, descrizioni di vita e di ambienti, di cibi, di modi di fare che, senza un approfondimento, sarebbe stato difficile conoscere. Mi è piaciuto tutto ciò perchè permette, oltre a Maddy, di conoscere qualche cosa su una cultura diversa e la cosa non può che essere positiva. Inoltre, il rapporto che ha con Mark, il suo capo in Corea, è del tutto non convenzionale e chissà, forse piano piano riuscirà a trovare un punto di incontro tra i due.
In generale, ho trovato la storia ben scritta, piacevole, grazie alle sue particolarità, divertente, a volte anche tenera e penso proprio che meriti di essere letta!
Perciò ve lo consiglio!
Voglio assolutamente leggere altro dell'autrice!



La mia votazione: 
 Bello!




Benissimo! Anche per questa recensione è tutto! Ho letto questo libro ormai qualche mese fa eppure ne conservo un ricordo molto molto piacevole! Sono contenta di averlo letto perchè volevo leggere, come già detto, da tempo qualcosa di suo, e la cosa è stata piacevole, per cui cosa c'è di meglio? Anche voi la pensate come me? Siete d'accordo con le mie parole? Se non avete letto, vi ho invogliato a leggerlo? Se vi va, fatemi sapere con un commentino con i vostri pareri, ma, se non vi andasse, potete sempre tornare nel prossimo post! Vi saluto, per ora! Buona serata!
Ika.

giovedì 10 agosto 2017

Wish Books #200




Wish books è una delle rubriche preferite dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.







Titolo Tutta colpa di Parigi
Autore Juliette Sobanet
Prezzo € 5.90
Dati 2016; 317 p., Rilegato
Traduzione B. Palattella
Editore Newton Compton
ISBN 9788854194465
Quando Chloe Turner, organizzatrice di eventi, si sveglia senza soldi né passaporto all'hotel Plaza Athénée di Parigi, le diventa chiaro da subito di essere finita nei guai. Gli unici ricordi che ha sono legati a Claude, l'uomo francese che l'ha convinta a bere parecchio la sera precedente... prima di rubarle tutto e filarsela. Sempre alle prese con i drammi della sorella minore, l'ansia del padre e quella dei suoi clienti, Chloe è preparata a far fronte ai disastri. Ma questa volta è diverso: il suo fidanzato è appena tornato da un viaggio e un truffatore francese è scappato con il suo anello di fidanzamento. Questa è una catastrofe che davvero non sa se riuscirà a gestire. Ma i guai non sono finiti perché la polizia decide di indagare su alcune attività sospette legate al suo conto in banca e l'unica speranza che ha di recuperare il suo passaporto, finito nelle mani di Julien, un misterioso e sexy agente sotto copertura, è appesa a un esile filo. Decide comunque di addentrarsi nella sconosciuta campagna francese scoprendo un mondo lussureggiante che non sapeva esistesse. E non può fare a meno di chiedersi se la vita perfettamente ordinata che ha costruito per se stessa è quello che davvero vuole...



Titolo Deathdate
Autore Lance Rubin
Prezzo € 9,99
Dati 2017; 336 p., Rilegato
Editore De Agostini
ISBN 9788851140182

Denton Little ha diciassette anni e una sola certezza: morirà la notte del ballo di fine anno. Ma - escluso il pessimo tempismo - nulla di strano. Perché il mondo di Denton funziona così: tutti conoscono la data della propria morte, e tutti aspettano il fatidico momento contando i minuti. Per questo, fino a oggi, la vita di Denton è stata piuttosto normale: la scuola, gli amici e Taryn, la fidanzata. Ma ora mancano due giorni al ballo... e Denton sente di non avere più un secondo da sprecare. Non soltanto perché vuole collezionare più esperienze possibili in meno di quarantotto ore - la prima sbronza, la prima volta, e il primo tradimento - ma anche perché le cose sembrano essersi improvvisamente complicate. Chi è l'uomo sbucato fuori dal nulla che dice di avere un messaggio da parte di sua madre, morta ormai da molti anni? È soltanto un pazzo? E allora perché suo padre ha iniziato a comportarsi in modo tanto bizzarro? D'un tratto le ultime ore di Denton Little si trasformano in una corsa contro il tempo, una disperata ricerca della verità. E forse di una via d'uscita.



Titolo The Affiliate
Autore K. A. Linde
Prezzo € 16.03
Dati 25 ottobre 2016; 320 pp.; Copertina flessibile
Editore Ascension
Lingua Inglese
ISBN 978-1682308752
Nel giorno della Presentazione, davanti a tutta la Byern Court, i piani a lungo termina della diciassettenne Cyrene Strohm si realizzano quando lei viene scelta per una delle più prestigiose posizioni nella sua città natale, un'Affiliata della Regina.
O questo è quello che pensa.
Quando Cyrene riceve una misteriosa lettera e un libro illegibile, capisce che niente è come sembra. Spinta in un mondo di pericolosi intrighi politici e magia mortale, la posizione di Cyrene diventa ancora più pericolosa quando si ritrova attratta da un uomo che non potrà mai avere... Il re Edric in persona.
Cyrene deve decidere se l'amore vale il prezzo della libertà.




Benissimo! Queste sono le tre proposte della settimana! Sono abbastanza soddisfatta perchè hanno tre trame molto diverse tra di loro, quindi spero sempre di riuscire ad accontentare la maggior parte di voi! Ovviamente, vorrei sapere se è veramente così! Mi farebbe piacere condividere questo genere di cose e sapere i vostri pareri! E' anche per questo che esiste questo blog, no? :) Perciò, se volete ditemi cosa pensate di questi libri, se li conoscete, se li avete letti e tutto ciò che volete! Sono qui per questo! :D Bene, ora vi saluto e vi invito a tornare, come sempre, al prossimo post! :D Buona serata!
Ika.

martedì 8 agosto 2017

Booktack #33 Welcome to mystery

Buon pomeriggio a tutti! Come va?
Mi auguro che starete tutti bene e sarete tutti felici ù.ù Lo so, avevo detto che non avrei fatto le rubriche in collaborazioni, ma parlando con la cara Babuska siamo riuscite a trovare un modo per fare tutto in tempo prima della mia partenza! La ringrazio per la pazienza che ha sempre! Quindi, ecco la rubrica che forse vi piace meno di tante altre ç_ç E la cosa mi dispiace un sacco perchè a me piace un sacco! Perciò vi lascio al post sperando vi piaccia, stavolta ù.ù


Booktrack è una rubrica a cadenza mensile, ideata dai blog Libri per Vivere e Dreaming Wonderland. Un blog al mese sceglie una canzone che ama, illustrandone testo o traduzione (quando serve) ed entrambi devono identificare un libro con la determinata canzone spiegandone i motivi





Per questo mese, la canzone è stata scelta da Babuska, che ha scelto Welcome to mystery di Plain white T  La conoscete?? :)





Questa canzone a Babuska ricorda:
Inizialmente questa canzone mi aveva fatto pensare a un luogo utopico (precisamente Utopia di Thomas Moore), però l'insistenza sul fatto che sia un luogo immaginario dove rifugiarsi e la parola "messere" mi hanno fatto pensare a Un ponte per Terabithia di Katherine Paterson
Jesse è un bambino introverso, che non è molto considerato dalla sua famiglia. Un giorno nella sua classe arriva una nuova compagna, Leslie, e Jesse scopre che è anche sua vicina di casa. I due diventano amici e immaginano un luogo fantastico, Terabithia, del quale sono i regnanti, dove si rifugiano nel pomeriggio e dove vivono molte avventure. A questo luogo penso possano riferirsi le parole della canzone.


Questa canzone a Ika ricorda:
Appena ho letto le prime frasi della traduzione del testo ho avuto un solo libro in testa, ovvero The girl in between di Laekan Zea Kemp. Trovo che la canzone parli di un mondo a cui si accede tramite la mente, un mondo creato da noi stessi, un mondo in cui vivere e in cui non ci sono tutti i problemi di quello reale. Il libro, per l'appunto, parla di Bryn, una ragazza con una malattia che a periodi la fa dormire per giorni interi. Durante questo sonno, però, viaggia con la mente. Entra in un'altra dimensione, in cui ci sono altre persone, altri oggetti, un altro mondo vero e proprio. Per cui, avendomi dato la stessa impressione della canzone, non potevo che fare questa scelta! 




Ed ecco la traduzione della canzone con evidenziate le parti che più mi fanno pensare al libro :)

Immagina un posto nel quale puoi sempre scappare
Un isola a largo della costa di nessun luogo
Una nuova destinazione di tua stessa creazione
In attesa solo che tu decida di andar li

Un blu di cui discutere e cieli di velluto
Un blu pronto a sbalordirti
Oooo
Questo è un luogo in cui la tua mente può scappare da
Tutti i problemi oggi e andare lontano, lontano
Questo è un tempo senza storia
Benvenuto nel mistero

Immagina una città dove tutto è bello
E voi, messere, comandate il regno
Quando arrivi partono gli spari, e puoi fare quello che vuoi
Oh immagina la libertà

Un blu di cui discutere e cieli di velluto
Un blu pronto a sbalordirti
Oooo
Questo è un luogo in cui la tua mente può scappare da
Tutti i problemi oggi e andare lontano, lontano
Questo è un tempo senza storia
Benvenuto nel mistero

Un blu di cui discutere e cieli di velluto
Un blu pronto a sbalordirti
Oooo

Immagina in cui i fiori sbocciano
Dalle crepe nel pavimento e nel soffitto
Solo tu e tua moglie, e rose e baci
Mio dio, che sensazione meravigliosa

Oooo
Questo è un luogo in cui la tua mente può scappare da
Tutti i problemi oggi e andare lontano, lontano
Questo è un tempo senza storia
Benvenuto nel mistero

Questo è un luogo in cui la tua mente può scappare da
Tutti i problemi oggi e andare lontano, lontano
Questo è un tempo senza storia
Non sentire alcun mistero
Vieni a farmi visita
Benvenuto nel mistero





QUI il post di Babuska.
Bene! Questo è quanto! Sono contenta di questo post perchè stavolta credo proprio che la scelta sia azzeccatissima! Inoltre, la canzone fa parte della colonna sonora di Alice in Wonderland e, shame on me, non la conoscevo! L'ho ascoltata e l'ho adorata, per cui penso proprio che finirà dritta nel mio caro e dolce mp4! Comunque questo non è importante! Quale libro avreste associato a questa canzone? Siete d'accordo con le nostre scelte? Come sempre sarei tanto curiosa di conoscere le vostre opinioni, ma qualora non vi andasse, vi invito a tornare al prossimo post! :D Buona serata!
Ika.

lunedì 7 agosto 2017

Cover Love #197 Una scommessa per amore

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
I giorni stanno passando sempre più in fretta qui in Toscana! Cosa starò facendo? Non ne ho assolutamente idea  ma spero di essere all'altezza di tutto ciò che mi viene incontro e di essere felice e sentirmi utile! Cosa posso farci? Credo sia una prerogativa della mia vita! Voi cosa state facendo in questo ultimo mese di vacanze? Vi state godendo il caldo da qualche parte o no? Vi lascio al post sperando sia utile! :D

Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista.

Questa settimana: Una scommessa per amore di Jennifer Crusie






Cover Originali
  

 


Cover Indonesiana


Cover Francese


Cover Spagnola


Cover Tedesche
  


Cover Giapponese


Cover Thailandese


Cover Italiane
 



Bene, queste sono tutte le cover che ho trovato in giro per il web! Direi che sono abbastanza dai, possiamo accontentarci! :D Quindi iniziamo a dare un'occhiata! Non ho letto il libro quindi mi baserò solo su ciò che mi piace esteticamente! Trovo carine quelle originali, quella indonesiana e quella francese, ma quella che preferisco credo sia la cover thailandese. Mi è piaciuta fin da subito, forse per i colori e l'impaginazione, perchè il soggetto è molto simile agli altri! Ora devo scegliere la peggiore e, sebbene non ce ne siano proprio di pessime, credo che quella che mi piace meno sia la prima copertina italiana. E' un po' troppo spenta e poco colorata!


Ok! Questa è la mia opinione riguardo queste belle copertine (sperando lo siano per voi!). Da quando ho letto la trama di questo libro, ho sempre voluto leggerlo perchè mi è sempre sembrata una storia carina. Non sempre ho voglia di qualcosa di "serio" o intenso! Ogni tanto c'è bisogno di libri leggeri e frivoli che ci fanno rilassare, no? :) Quindi, voi avete letto questo libro? Come lo avete trovato? Mi farebbe piacere sapere il vostro pensiero, così come sapere cosa ne pensate riguardo queste copertine! Se non vi va, ci possiamo sentire comunque nel prossimo post! :D Buona serata!
Ika.