Pages

sabato 13 dicembre 2014

Review of the Week #61 Non ti addormentare - S.J. Watson

Buon pomeriggio a tutti e buon sabato! Come state?
Spero vada tutto per il meglio! 
Io oggi non ho fatto granchè, ma va benissimo lo stesso xD Mi sono messa un po' a sistemare dei file e cose così al pc xD
Ora vado a preparare il post per domani, soprattutto quello di Natale, perchè sono ancora in alto mare xD Speriamo di fare in tempo xD Vi lascio alla recensione di oggi! ^^




Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.



Questa settimana: Non ti addormentare - S.J. Watson











Titolo Non ti addormentare
Autore Watson S. J.
Prezzo      € 19,00
Dati 2012, 420 p., rilegato
Traduttore Bortolussi S.
Editore Piemme   
Ogni mattina Christine si sveglia senza ricordi. Non sa a chi appartenga la casa in cui si trova, l'uomo che le dorme accanto le è totalmente estraneo, e anche il suo viso, riflesso nello specchio del bagno, non solo non le è familiare, ma le sembra molto meno giovane di quanto secondo lei dovrebbe essere. È suo marito a darle quotidianamente le coordinate della sua vita, a spiegarle chi è lui, chi è lei, e che cosa le è successo anni prima, un incidente che ha modificato radicalmente la sua vita, privandola dei ricordi e costringendola a ricominciare ogni giorno in un difficile apprendimento dell'esistere. Ma Ben le dice tutto? E se è così, perché non le ha parlato del dottor Nash, un giovane neuropsichiatra deciso a studiare il suo caso, con cui Christine si incontra di tanto in tanto e che la spinge a tenere un diario? E perché su una pagina di questo diario Christine ha scritto "non fidarti di Ben"? Giorno dopo giorno, con l'aiuto del dottor Nash, lampi di memoria attraversano la mente di Christine, tessere baluginanti di un mosaico che fatica a ricomporsi nella sua interezza e che, con il passare del tempo, le sembra sempre più minaccioso e inquietante. Finché dal passato emergerà il vero pericolo, quello che senza che lei ne sia consapevole si è appropriato della sua vita.




La mia recensione:
Christine si sveglie e non sa chi è, dove si trova, chi è l'uomo che dorme accanto a lei. Ogni mattina, da più di 20 anni va avanti così. A causa di un incidente, soffre di amnesia, e ogni volta che si risveglia dal sonno è costretta a ricominciare da capo. Grazie al dottor Nash, inizia a tenere un diario nel quale annota tutte le cose che fa e scopre ogni giorno. A causa di questo scoprirà che forse, qualcuno che la conosce le sta mentendo. Ma per una giusta causa o no?
Non conoscevo questo libro e ringrazio Francy per averlo proposto per la nostra collaborazione. Non avevo mai letto nulla che raccontasse questo genere di cose. Credevo che avrei trovato difficile leggere con frequenza di questa storia, ma mi sbagliavo di grosso.
Ogni volta che posavo i miei occhi sulle righe di questo libro, non riuscivo più a staccarmene, dovevo sapere cosa sarebbe successo dopo, volevo assolutamente conoscere tutta la storia della protagonista, i dettagli. Quindi, per me si è rivelato interessantissimo, mi sentivo proprio attirata dalla lettura e ciò mi ha fatto leggere tante pagine, permettendomi di portarlo a termine in pochi giorni.
Lo stile dell'autrice è scorrevole, abbastanza semplice e coinvolgente. La storia è particolare, originale e ben scritta.
C'è il giusto mix di dettagli, emozioni e di elementi grazie al quale il romanzo non risulta mai noioso.
Il personaggio principale è l'unico che impariamo a conoscere pagina dopo pagina, riga dopo riga. Seppur piena di problemi, di insicurezze, di paure, a causa della sua amnesia, è una donna forte, determinata a conoscere il suo passato. Pian piano comincia a conoscere meglio se' stessa e le persone che la circondano. Non si lascia abbattere dalla sua debolezza, ma anzi cerca di andare fino in fondo ai suoi ricordi.
Un altro personaggio che ho apprezzato è l'uomo con cui Christine divide la vita e la casa. Un uomo capace di mentire come se niente fosse, capace di fingere. Ovviamente quando dico che l'ho apprezzato, dico che mi ha colpito in negativo. Mi è piaciuto molto il modo in cui è stato caratterizzato.
Il finale della storia, una delle cose fondamentali per me, è però non totalmente imprevedibile. Varie volte, infatti, durante la lettura mi sono chiesta se poteva concludersi in un determinato modo; e poi mi dicevo che no, non sarebbe stato possibile.
Non vi dirò in che modo, perchè non voglio fare spoiler, altrimenti leggerlo non avrebbe più lo stesso effetto.
Vi basti sapere, però, che il modo in cui termina è proprio quello che immaginavo nel corso della lettura. D'altra parte, però, il finale è anche "aperto" perchè rimaniamo con un dubbio.
Comunque, a causa proprio della fine, il mio voto non è il massimo... ma merita assolutamente di essere letto! Anche da chi non ama il genere come me, perchè ne verrete catturati!



La mia votazione: 
 Fantastico!






Io spero che questa recensione vi abbia fatto capire che ho apprezzato davvero tanto questo libro, seppur il genere non sia proprio quello che più preferisco! Voi lo avete letto o lo conoscete? Io ve lo consiglio nuovamente, e spero che, se non lo conoscevate, vi abbia fatto conoscere qualcosa che potrebbe davvero interessarvi! Che discorso contorto che ho fatto ù.ù Non sono molto brava con le parole xD Vi lascio con l'augurio che passerete un bel sabato sera! E ci sentiamo domani! ^^
Ika.

4 commenti:

  1. Anche a me è piaciuto un sacco *___* sono curiosissima del film!

    RispondiElimina
  2. Ciao Rowan! In effetti anch'io, spero di poterlo vedere prestissimo!

    RispondiElimina
  3. Letto tempo fa, mi piacque tanto! non sapevo del film però..sicuramente da vedere!

    RispondiElimina
  4. Ciao Rosa! :) è davvero un bel libro e si, è sicuramente da vedere!

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥