REVIEW OF THE WEEK #306 Il dono delle furie - Elizabeth Miles

Buon pomeriggio e buon sabato! Come state?
Spero che tutto vi vada bene! :3 Cosa dirvi? Oggi non so cosa farò, forse organizzerò una mini riunione per decidere se fare qualcosa o meno quest'estate! Sicuramente rimarremo in Italia perchè col Covid non me la sento di superare i confini ma anche per far girare un po' l'economia del nostro paese, uno dei più belli al mondo, secondo me! :D Voi avete consigli sul sud Italia, soprattutto? Ora vi lascio al post sperando sia di vostro gradimento! :D


Review of the week è una rubrica a cadenza più o meno settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Il dono delle furie di Elizabeth Miles





Titolo Il dono delle furie
Autore Elizabeth Miles
Prezzo €16,50
Dati 3 maggio 2012; 366 p., Rilegato
Editore Nord
ISBN 9788842919087
Tre ragazze bellissime, tre ragazze dal sorriso indecifrabile e dallo sguardo ipnotico cui è impossibile resistere: in un piccolo paese come Ascension, non sorprende che la notizia del loro arrivo sia sulla bocca di tutti. Soprattutto per il mistero che le circonda: nessuno le ha mai viste prima, nessuno sa dove vivano. E nessuno immagina che quelle tre splendide fanciulle, invece, conoscono i segreti di ogni abitante della città. Come il vero volto di Chase Singer, l'astro nascente della squadra di football: dietro la maschera da bravo ragazzo, infatti, si nasconde una persona che, per raggiungere il successo, non ha esitato a calpestare i sentimenti della ragazza che amava, distruggendole l'esistenza. E come la relazione che, da qualche tempo, Emily ha col fidanzato della sua migliore amica, una relazione che nessuno avrebbe mai dovuto scoprire. Ecco perché Chase riceve in regalo un'orchidea rossa ed Emily ne trova una identica sul sedile dell'auto. È un avvertimento. È il dono che segna il destino di chi deve pagare per le proprie colpe. È il dono delle Furie...


La mia recensione:
Ascension è una normale cittadina in cui vivono persone di ogni genere, tra cui Emily, un'adolescente che pensa di essere innamorata del ragazzo della sua migliore amica; e Chase un ragazzo più o meno popolare che sembra essere un bravissimo ragazzo, e non solo... A movimentare un po' le cose ci si mettono tre fanciulle appena arrivate, circondate da un alone di mistero. Da dove vengono? Perchè sono sempre insieme?
Ho ricevuto questo libro per un giveaway vinto ed era nella mia WL da anni, ormai, quindi le aspettative erano alte.
La storia comincia raccontandoci soprattutto le vicende di Emily e dell'imminente partenza della sua migliore amica. Sebbene siano molto unite, vede l'allontanamento della sua amica come la possibilità di potersi avvicinare al suo ragazzo, con cui sente tantissima attrazione, pensando si tratti addirittura di amore. Piano piano, però, veniamo anche a conoscenza di qualche segreto dei cittadini, tra cui quello di Chase che non sembra altro oltre il solito bravo ragazzo, un probabile futuro uomo di successo grazie al suo talento nello sport. Proprio lui è il primo ad incontrare tre ragazze molto particolari, bellissime che sembrano addirittura ultraterrene. Inutile dire che il ragazzo ne rimane affascinato, tanto che si ritrova a soccorrerle e a trattarle con i guanti bianchi. Ma queste ragazze, non andranno incontro solo a Chase; le conoscerà anche Emily ed entrambi riceveranno in dono qualcosa di particolare: un'orchidea rossa, che sembra non abbandonarli mai più. 
Chi sono queste ragazze? Perchè si avvicinano solo a determinate persone per poi scomparire quasi nel nulla? 
La risposta giungerà nel libro, quasi alla fine e sicuramente non riuscirete a capirlo, o almeno così è successo a me.
Personalmente, infatti, mi sono approcciata alla lettura non ricordando quasi per nulla nemmeno la trama ed, infatti, è stata una sorpresa continua. 
Inizialmente, infatti, non riuscivo nemmeno a capire il nesso tra queste ragazze e Ascension, non riuscivo a capire dove si volesse andare a parare, ed ero confusa ma anche curiosa. Per buona parte del libro, infatti, il mio mood è stato questo. Mi piaceva ciò che leggevo, volevo scoprire cosa sarebbe accaduto, ma mi sentivo un po' disorientata. Giunta quasi alla fine, però, finalmente sono riuscita a venirne a capo e le mie numerose domande, hanno ricevuto qualche risposta. 
La storia è raccontata in una maniera molto semplice, è sicuramente indirizzata ad un pubblico adolescente o comunque più giovane di me e, con molta probabilità, se lo avessi letto quando l'ho inserito nella mia WL, lo avrei apprezzato maggiormente. 
Trattandosi del primo libro di una trilogia, è quasi scontato che sia solo una sorta di introduzione a ciò che avverrà negli altri due romanzi (che purtroppo non sono stati pubblicati in Italia). 
Le vicende narrate sono sempre abbastanza interessanti e non l'ho trovato mai noioso. I personaggi sono ben descritti anche se a volte forse un po' stereotipati. Non mancano i cliché, ma anche i colpi di scena, forse non così eclatanti, ma che mi hanno stupita un po'.
In conclusione, si tratta di una lettura carina, scorrevole (l'ho terminato in poco tempo, rispetto alle mie ultime abitudini!), da prendere a cuor leggero ma allo stesso modo interessante. Sono sicuramente curiosa di scoprire cosa accadrà ai giovani protagonisti nei prossimi libri, per cui dovrò procurarmi i libri e sforzarmi di leggerli in lingua!


La mia votazione:


Bene! Per questo post è tutto! Spero di avervi fatto capire il mio pensiero senza avervi svelato troppe cose perchè sapete quanto la cosa non mi piaccia! Ho letto questo libro abbastanza velocemente e questo non può che essere un punto a suo favore! Comunque se volete, fatemi sapere la vostra opinione al riguardo! :D Sapete quanto mi faccia piacere scoprire i vostri pareri! ^^
Altrimenti vi invito a passare al più presto per un nuovo post! :D
Buona serata!
Ika.

Commenti