mercoledì 26 giugno 2019

Novità in libreria e non! #258 parte 1

Buon pomeriggio e buon mercoledì a tutti! Come va?
Io sto pianificando il post di martedì e ad oggi posso dirvi che non sto proprio al top eh! <.< Niente problemi di chissà quale genere, solo i soliti, quelli con cui dobbiamo convivere, quindi avrete capito bene! Ma questo caldo di sicuro non mi aiuta >.< Comunque che posso dirvi? Ieri (cioè per me oggi) ci sono state le letture in biblioteca e l'altro ieri abbiamo fatto il primo laboratorio interamente pensato da noi volontari del servizio civile, ed è stata una cosa carinissima davvero! :D Ora vi lascio al post :3

Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.


MONDADORI
Titolo L’uomo dei sussurri 
Autore Alex North
Prezzo   Euro 20,00
Dati 25 giugno 2019; 360 pp.
Ancora distrutto dalla drammatica perdita di sua moglie, Tom Kennedy decide di trasferirsi con il figlio Jake nella tranquilla cittadina di Featherbank e ricominciare da capo. Non sa ancora che un fatto terribile ha appena sconvolto la comunità. Un ragazzino di sei anni è svanito nel nulla e nonostante il vecchio detective Pete Willis non abbia perso tempo con le ricerche, il piccolo non si trova. Come venti anni prima, si riaffaccia l’incubo dell’Uomo dei Sussurri, il serial killer responsabile della scomparsa di cinque bambini. Frank Carter, questo il suo vero nome, era solito attirare le vittime sussurrando alle loro finestre, di notte. E mentre le ricerche del bambino continuano senza tregua, il piccolo Jake inizia a comportarsi in modo strano: si isola dai compagni di classe per passare sempre più tempo con la sua misteriosa amica immaginaria e soprattutto dice di sentire una voce che sussurra il suo nome nel buio.


Titolo Il buio non consola 
Autore Emma Healey
Dati 25 giugno 2019
Jen e Hugh Maddox sono appena sopravvissuti al peggior incubo di ogni genitore.
Sollevati, ma ancora terrorizzati, siedono in ospedale al capezzale della figlia quindicenne, Lana, che è stata trovata insanguinata, ferita e disorientata dopo essere scomparsa nel nulla per quattro giorni durante una vacanza in campagna. Mentre Lana rimane muta, a letto, non volendo o potendo raccontare quello che le è successo, i media nazionali speculano selvaggiamente, e Jen e Hugh cercano di rispondere a molte domande. Dov’era Lana? Come si è ferita? Com’è sopravvissuta là fuori per tutti quei giorni? Anche quando torna a casa e alla routine scolastica, la ragazza fornisce sempre la stessa risposta frustrante: “Non mi ricordo”.
Jen, tuttavia, che per anni ha cercato di tenere a bada la depressione che affligge la figlia minore, temendo sempre il peggio, non può lasciar perdere e deve ascoltare il suo bisogno di scoprire la verità. Senza avvertire Hugh né la figlia maggiore Meg, che è incinta, parte per ripercorrere i passi di Lana, un viaggio che la porterà a una maggiore comprensione della figlia più giovane, della sua famiglia e di se stessa.


Titolo Tutto il tempo tra noi 
Autore Sara Purpura
Prezzo   Euro 17,00
Dati 25 giugno 2019; 240 pp.
Vorrei chiamare Anais. Lei non sa nulla, non può immaginare cosa è successo in questa stanza pochi minuti fa. Ho bisogno di aggrapparmi a lei perché sto vacillando, ma so che devo fare questa cosa da solo.
A bussare alla porta di Des, aiutato da una persona che così facendo ha tradito la sua fiducia, è una figura di un passato lontanissimo, che lui aveva cercato di lasciarsi alle spalle anni prima, tanto grandi erano stati la sofferenza e il dolore che gli aveva provocato. Ma adesso, l’orco che ha popolato i suoi incubi di bambino è tornato a ricordarglieli uno per uno. E allora, come ha sempre fatto fino a ora, Desmond si convince che il modo migliore per affrontare la situazione sia non coinvolgere in questa vicenda morbosa le persone che più ama, in particolare Anais. Infatti è deciso a lasciarla fuori dalla sporcizia che un tempo lo ha travolto, anche perché non è del tutto certo che la sua ragazza sia così forte da raccogliere i mille frammenti in cui sta per esplodere.
Anais, però, è determinata. Forse, per la prima volta nella sua vita, non intende lasciare decidere ad altri cosa sia meglio per lei. Sa che in questo momento Desmond ha bisogno di fiducia e spazio e, nonostante le costi uno sforzo sovrumano stargli lontana per più di qualche ora e per quanto la mente viaggi e i brutti pensieri siano pronti ad aggredirla appena abbassa la guardia, è disposta a concederglieli. Di una cosa è certa: vuole esserci. Vuole essere forte. E se non lo è abbastanza, vuole diventarlo. Vuole che Des in lei veda il rifugio dove trovare riparo. Perché quando tutto è avvolto nel caos e nella tempesta, solo la forza di un amore potente, non convenzionale e autentico come il loro può condurre alla salvezza.


Titolo Quando arrivi, chiama
Autore Anna Mittone
Prezzo   Euro 18,00
Dati 25 giugno 2019; 180 pp.
Silvia ha quarantasette anni, un ex marito e una figlia adolescente, Emma.
Tra madre e figlia si alternano momenti di grande complicità ed epiche sfuriate – la normalità, insomma – fino al giorno in cui Emma parte con la sua classe per un viaggio di studio che la terrà lontana da casa per un anno, in Canada.
Silvia l’accompagna all’aeroporto insieme a Luca, il suo ex marito e, proprio quando pensa che quella giornata non potrebbe contenere più emozioni di così, un drammatico imprevisto la inchioda alle sue peggiori paure: un attentato terroristico sconvolge l’aeroporto Charles de Gaulle durante lo scalo dei ragazzi.
In preda al panico, Silvia decide su due piedi di partire per Parigi insieme a Michele, il padre di un compagno di Emma, conosciuto poche ore prima all’aeroporto.
I due salgono in macchina diretti in Francia e, in un clima di dolorosa incertezza, dandosi il cambio alla guida tra una lacrima e una battuta per sopravvivere, durante quel lungo on the road avranno l’occasione di conoscersi.


Titolo Heida – Lasciare tutto per la natura 
Autore Steinunn Sigurdadottir
Prezzo   Euro 19,00
Dati 25 giugno 2019; 305 pp.
Questa non è una storia come le altre. Questa storia ha inizio alla “fine del mondo”. È la storia vera di una donna coraggiosa che ha scelto di vivere una vita diversa e solitaria… o quasi. Ha ben cinquecento pecore a tenerla impegnata ogni giorno.
Heiða Ásgeirsdóttir, la protagonista di questo libro bestseller e vincitore di diversi premi, è diventata un vero e proprio simbolo dell’indipendenza femminista ed ecologista ed è ormai una celebrità nel suo Paese d’origine: l’Islanda.
Ex modella, a vent’anni Heiða sceglie di abbandonare una potenziale carriera sulle passerelle di New York per tornare a casa e occuparsi della fattoria di famiglia. Oggi vive in un’area sterminata e inospitale conosciuta come “la fine del mondo”, nei pressi di un vulcano ancora attivo, dove quotidianamente si occupa del suo gregge di pecore e dei suoi terreni, in un Paese in cui questo genere di lavoro è considerato una “cosa da uomini”.
La sua incredibile storia è qui raccontata da Steinunn Sigurðardóttir, una delle più acclamate autrici nordiche: tra ricordi e ironia scopriamo come Heiða si sentisse a disagio con il suo corpo prima di diventare una modella, o quanto fosse profondo il legame con suo padre, un uomo forte che le ha trasmesso il valore delle proprie radici, ma che si aspettava che lei un giorno trovasse un marito deciso a prendersi cura della fattoria. Heiða non ha tradito le attese del padre, ma le ha realizzate a modo suo: occupandosene lei stessa.


RIZZOLI
Titolo Un anno felice 
Autore  Chiara Francini
Prezzo   Euro 18,00
Dati 25 giugno 2019; 352 pp.
Le ragazze attendono l’Amore. Quando arriva, il fulgore le abbaglia. Tanto che a volte non ne distinguono bene il volto. Melania, lunghi capelli mossi color castagna e due sopracciglia pennellate alla Rossella O’Hara, abita in centro a Firenze con la sua amica Franca. Potrebbero sembrare due studentesse fuori sede. In realtà sono solo due ragazze fuori corso a cui finora il tanto studio ha portato arguzia e cultura, ma non un principe azzurro. Per Melania, però, tutto cambia in un giorno di maggio, in cui si ritrova a pagare un caffè ad Axel, un giovane straniero atterrato lì da chissà quale altro mondo. Ha un volto da etrusco, ma è svedese. Corre, ma non è in fuga. Stenta a rispondere, ma non perché gli manchino le parole. La bellezza sfacciata di Firenze e il cuore colorato di Melania danno esca al fuoco dell’amore, un calore che a lei scoppia dentro e che lui desidera da sempre. Poi, si sa, la passione si impone sulla vita: perciò, quando Axel deve ritornare in Svezia, Melania decide di seguirlo, lasciando tutto, lavoro, amici, rassicuranti consuetudini e quotidiane certezze. Ma come distinguere il volto del vero Amore, quell’amore che è una tela da tessere insieme? E come non lasciarsi confondere da fantasmi evanescenti e dalla proiezione dei propri sogni?


Titolo I miei ultimi 10 minuti e 38 secondi in questo strano mondo 
Autore  Elif Shafak
Prezzo   Euro 19,00
Dati 25 giugno 2019; 365 pp.
La chiamavano Leila Tequila a casa e al lavoro, nell’edificio color palissandro sulla viuzza cieca che acciottolava giù verso il porto, annidata fra una chiesa e una sinagoga, negozi di lampadari e kebabberie: il vicolo che ospitava i più antichi bordelli autorizzati di Istanbul.Dieci minuti e trentotto secondi dopo che il cuore di Leila smette di battere la sua mente è in piena coscienza e quello che accade è sorprendente: scene cruciali della sua esistenza rivivono attraverso il ricordo dei sapori più intensi che abbia mai provato. Lo stufato della capra che suo padre aveva sacrificato per celebrare la tanto attesa nascita di un figlio maschio; la miscela di zucchero e limone che sobbolliva sul fornello, usata dalle donne per la ceretta mentre gli uomini andavano a pregare nella moschea; il caffè scuro e forte al cardamomo, per sempre legato alla via dei bordelli Leila sta morendo, ma la sua anima lavora, implorando di essere salvata mentre abbandona il corpo. Ma cosa è successo a Leila, la prostituta, trovata cadavere di fronte a un campo di calcio umido e buio, dentro un bidone dell’immondizia con i manici arrugginiti?


SPERLING & KUPFER
Titolo Il registratore di sogni 
Autore Mariam Tarkeshi
Prezzo   Euro 16,90
Dati 27 giugno 2019; 300 pp.
Quello che conta, dei ricordi, non è tanto cosa sia successo davvero. Conta quello che ti hanno lasciato. Nico ha diciotto anni e frequenta senza entusiasmo il liceo artistico. A dire il vero, c’è ben poco che lo entusiasmi, nella vita. Pigro e apatico, passa il tempo a invidiare i successi degli altri, pur non facendo nulla per migliorare se stesso. E se non fosse per Seba, un ragazzo talentuoso e popolare che con lui sembra non avere niente a che fare, ma che, nonostante questo, lo ha scelto come suo sodale, trascinerebbe le giornate in solitudine, senza uno straccio di progetto per il futuro. Il giorno del funerale di suo nonno, Nico scopre con sorpresa che l’uomo, con cui aveva un legame superficiale, gli ha lasciato qualcosa in eredità: una vecchia scatola di cartone con un lettore VHS. Nico scorre velocemente la lunga lettera che lo accompagna, ma una frase gli salta agli occhi: «Registratore di sogni, per chi tende a dimenticare». Il suo primo istinto è cercare di vendere on line quell’aggeggio di cui non sa cosa fare, ma glielo impedisce l’incontro con un’anziana donna, Viola, che conosceva bene suo nonno e che gli mostra come funziona il registratore: se utilizzato durante il sonno, ha la capacità di registrare su cassetta i sogni, consentendo poi di rivederli al risveglio. Nico pensa subito a come guadagnarci dei soldi, facendosi pagare per l’utilizzo della macchina. Potrebbe anche essere la sua occasione per uscire dall’anonimato, per ottenere un po’ di considerazione. Ma non ha tenuto conto di un aspetto importante: i sogni attingono al subconscio. Il registratore è in grado di far riaffiorare alla mente ricordi dimenticati che, se riportati alla coscienza, potrebbero cambiare la vita di una persona per sempre. Ed è una sera che succede. Doveva essere solo una festa ma Nico, con Seba che gli soffia sul collo, si fa prendere la mano. E qualcuno si trova costretto a rivivere ciò che sperava di aver cancellato per sempre. Da quel momento, Nico comprende la pericolosità dello strumento che gli è capitato in sorte, ma il meccanismo che si è avviato non è così semplice da disinnescare. E le conseguenze sulla sua stessa vita rischiano di essere irreversibili.




Ok! Per questa prima parte delle uscite è tutto! Cosa pensate? Vi sembrano interessanti? A me sì :D Le trovo molto molto carine ma ancora non mi sbilancio perchè devo leggermi per bene tutte le trame, anche se già vi preannuncio che di sicuro qualcosa entrerà nella mia lunghissima WL XD però, ammetto che grazie alla biblioteca, sto spuntando un bel po' di titoli, dai! :D Ovvio, meno di quelli che inserisco, ma sempre meglio di niente! :D Cosa dirvi? Fatemi sapere, se vi va :3 Ora vi saluto! ^^
Buona serata!
Ika.

lunedì 24 giugno 2019

Cover Love #286 Non chiedermi se ti amo

Buon pomeriggio e buon lunedì! Tutto bene?
Oggi ci sarà la prima iniziativa ideata totalmente da noi volontari nella biblioteca in cui stiamo prestando servizio (anzi, se siete di Roma, la biblioteca è la Pier Paolo Pasolini, per cui dateci un'occhiata!) e sono un po' nervosa! E' stato tutto fatto all'ultimo momento, per cui chissà come verrà... ma è anche vero che sarà una cosa carinissima, nel caso in cui verrà qualcuno! Essendo estate, non credo che alle mamme piaccia stare in biblioteca... Ma vi terrò aggiornati! Ora vi lascio al post! :3



Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista.

Questa settimana: Non chiedermi se ti amo di Rachel McIntyre





Cover Originale


Cover Francese


Cover Italiane
 



Queste sono le copertine che ho trovato in giro per il web e sarà difficile scegliere, soprattutto la migliore ç_ç Stavolta comincio dalla peggiore perchè non ho dubbi al riguardo. Io credo che sia la prima cover italiana perchè il soggetto, l'impaginazione e il font non mi fanno impazzire! Per la migliore è complicato ù.ù Se dovessi basarmi solo sull'aspetto estetico, scegliere assolutamente la seconda copertina italiana! Mi piacciono troppo i colori e il soggetto, altrimenti sceglierei le altre due rimaste...


Ok! Queste sono le mie opinioni al riguardo! Cosa pensate di questo libro? Vi sembra interessante? Lo conoscevate? Lo avete letto? Ne vale la pena? Sapete quanto io sia curiosa di scoprire i vostri pareri! Dato che, poi, si trova nella mia WL, meglio sapere se ne valga la pena o meno, no? Ma poi, cosa pensate delle copertine? Qual'è la migliore? Quale la peggiore? Se volete, lasciatemi pure un commento :3 Altrimenti ci possiamo sempre sentire domani, sempre che vi vada! :D
Ora vi saluto ^^
Buona serata!
Ika.

domenica 23 giugno 2019

Did, Do, Will #267

Buon pomeriggio e buona domenica a tutti! Tutto bene?
Ovviamente mi auguro di sì! Io oggi forse dovrei stare con mia cugina della Toscana. Sì, abita in Toscana eppure la vedo molto più spesso di altre persone xD Penso di averla vista almeno una decina di volte, ma sicuramente anche di più! Anyway, voi cosa farete? Noi dovremmo avere il giorno pizza! :D Va bene, ora smetto di parlare a vanvera e vi lascio al post, sperando vi interessi! :3


Did, Do, Will è una rubrica settimanale, che viene pubblicata la domenica.

Bisogna elencare:
- Cosa hai finito di leggere? (DID)
- Cosa stai leggendo? (DO)
- Cosa pensi leggerai? (WILL)





Cosa hai finito di leggere?
Questa settimana ho terminato di leggere The Chemist. La specialista di Stephenie Meyer: è un libro carino, ma non mi è piaciuto quanto i suoi vecchi lavori! Inoltre, ho anche terminati di leggere la graphic nove Il suono del mondo a memoria di Giacomo Bevilacqua che ho trovato molto molto carina! :D
  


Cosa stai leggendo?
Sto leggendo Trent'anni e li dimostro di Amabile Giusti. Non ho letto moltissimo, ma fin da subito si è rivelato divertente e scorrevole! Vi farò sapere poi! :3


Cosa pensi leggerai?
Con molta probabilità leggerò Piccola vipera di Mariachiara Cabrini. Deve essere proprio carino, quindi sono curiosa di scoprire se ho ragione o meno!!



Bene! Questa è stata la mia settimana di letture! Cosa ne pensate? Io mi ritengo molto molto soddisfatta! :D  Sto leggendo cose che mi interessano sul serio, che sono nella mia WL e che quindi mi ispiravano davvero tanto! Come potrei, quindi, non essere contenta? ù.ù Voi cosa pensate delle mie letture? E delle vostre invece? Cosa state leggendo? Cosa leggerete? Cosa avete completato? Se volete, sapete che io sarei tanto contenta di leggere i vostri commenti :3
Poi, qualora non vi andasse, vi invito a passare domani per il nuovo post! :D
Buona serata!
Ika.

sabato 22 giugno 2019

Review of the week #287 La regina maledetta - Jeanne Kalogridis

Buon pomeriggio e buon sabato a tutti! :3 Come state?
Io sono stanchissima! Sto pianificando il post di venerdì pomeriggio perchè, come sempre, non so bene cosa aspettarmi dalla giornata, ma vi posso dire che ho troppo sonno xD Inoltre, la prossima settimana sarà davvero super pesante e difficile per cui in questi due giorni che ho, devo assolutamente riposarmi, ne ho proprio bisogno! Comunque, voi cosa mi raccontate?
Ora vi lascio al post sperando sia interessante :3


Review of the week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: La regina maledetta di Jeanne Kalogridis




Titolo La regina maledetta
Autore Jeanne Kalogridis
Prezzo € 19,60
Dati 15 luglio 2010; 534 p., Rilegato
Editore Longanesi
Traduzione Marina Visentin
ISBN 9788830426863
Caterina de' Medici è una delle regine più calunniate della storia. Nel suo ultimo romanzo Jeanne Kalogridis racconta la storia di una ragazza dolce, destinata a diventare una pedina nei machiavellici giochi di corte. Figlia della famiglia più potente di Firenze, Caterina rimane orfana in tenera età e a quattordici anni viene data in sposa a Enrico Il di Francia. Ma la vita alla corte di Francia si rivela molto difficile per la giovane regina. Oscurata dall'amante del marito, la splendida Diana di Poitiers, Caterina fa ricorso alle arti oscure della stregoneria per riconquistare l'amore di Enrico e riuscire ad avere quei figli che sembrano non voler arrivare. Su uno sfondo storico perfettamente ricostruito, Jeanne Kalogridis ci regala l'avvincente ritratto di una donna forte e desiderosa di felicità.


La mia recensione:
Caterina de' Medici è un personaggio molto misterioso di una pagina della storia del nostro Paese e non. E' una donna molto forte, che ha fatto di tutto per proteggere chi ama, che ha seguito consigli anche fin troppo a fondo e che, forse, non meritava tutto ciò che le è accaduto...
Avevo già letto un libro di quest'autrice e mi era piaciuto molto, così ho deciso di continuare con altri, con la speranza che fosse all'altezza delle mie aspettative.
Ancora oggi non sappiamo tutto di lei, ma ciò che conosciamo, e non solo, è stato trasferito e unito per creare questo libro. La forza dei libri di quest'autrice, secondo me, è proprio il fatto di raccontare fatti veramente accaduti, ma in un modo accattivante e romanzato che riescono a rendere la lettura molto più scorrevole di come sarebbe se ci fosse solo la staticità della storia. Perciò, grazie alla lettura di questo libro, ho potuto scoprire tante cose di questo personaggio così enigmatico, del suo legame per i suoi figli, della sua amicizia fin troppo stretta con la figura di Nostradamus e di tutto ciò che ha dovuto fare per salvare le persone da lei amate. Caterina è una donna (ma la conosciamo fin da bambina) molto forte, decisa e con una vita difficile davanti a sè dovendo fare i conti con la nobiltà quasi dalla nascita. 
Lo stile dell'autrice non è semplicissimo, il libro non scorre liscio come per i romanzi rosa, ovviamente, ma le vicende sono raccontate in un modo invitante al punto giusto, tanto da rendere il tutto davvero piacevole!
Si riesce a conoscere davvero questo personaggio perchè è scavato a fondo, non mancano infatti i suoi pensieri e i suoi trascorsi.
Insomma, è stato davvero molto interessante conoscere la storia di Caterina de' Medici e sono certa che questo sarà solo il secondo di una lunga serie di libri dell'autrice che leggerò perchè, almeno per ora, non mi hanno mai delusa!
Se vi piace il genere storico, ma non troppo pesante, allora ve lo consiglio assolutamente!



La mia votazione: 
 Bello!




Ok! Per oggi è tutto! Cosa pensate di questo libro? Lo conoscevate? Io sinceramente, grazie alla biblioteca, sto scoprendo libri che non avrei avuto modo di conoscere e di apprezzare, sinceramente! Questo perchè, magari attratta dalla copertina o dalla trama, lo prendo tra le mie mani e lo sfoglio un po', altrimenti dove lo avrei trovato? Anche voi adorate la biblioteca per questo motivo? Comunque torniamo a questa storia... Spero di avervi dato un'idea più o meno chiara del mio pensiero :3
Ora vi saluto e vi invito a passare domani, se vi va ^_^
Buona serata!
Ika.

venerdì 21 giugno 2019

#8 Chi ben comincia! Trent'anni e li dimostro

Buon pomeriggio e buon venerdì a tutti! Come state?
Io bene e male! Diciamo una via di mezzo, ma non voglio lamentarmi quindi la finisco qui! Cosa posso dirvi? Oggi è finalmente venerdì e ciò significa week end! :D Posso forse non esserne contenta? ù.ù Ovviamente no! Finalmente domani posso dormire (anzi, forse devo andare a fare delle commissioni con mamma, quindi direi di no!) però diciamo che non ho l'ansia di correre per andare a prendere il treno e quant'altro! Anyway, ora vi lascio al post sperando sia interessante! :3


Chi ben comincia è una rubrica a cadenza saltuaria ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri, e consiste nel condividere le prime righe o la prima pagina di un romanzo che si sta leggendo.

In questa puntata: Trent'anni e li dimostro di Amabile Giusti






La ragazza ha un culo che assomiglia a un mandolino di teak, indossa uno spaghetto di seta maculata che spaccia per mutanda.
Sta rovistando nel frigo, tra un pezzo di formaggio non proprio fresco e un grappolo di pomodori, a caccia di una lattina di birra incollata alla prete rivestita di brina.
La fisso, e mi trema una palpebra per la rabbia. Avrei fatto meglio a restarmene a letto, ma come si può dormire quando qualcuno, nell'altra stanza, ci dà dentro fino a far tremare le pareti? Tutto quel chiasso - la porta che sbatte, le risatine sguaiate, le molle del letto che sobbalzano e il carosello di ululati in do di petto - mi ha scatenato una fame da leonessa. Certo non mi aspettavo di trovarmi al cospetto dell'urlatrice, ferma davanti al mio frigorifero, con le natiche in bella vista, le gambe da giraffa, e il mio elastico rosa tra i capelli.
Se ne sta lì, sfrontata bellezza di non più di venticinque anni, a combattere con l'ostilità della lattina imprigionata, e mormora qualcosa di polemico a proposito della necessità di sbrinare il maledetto aggeggio antidiluviano.
Vorrei dirle, dannata ficcanaso, che sono io a decidere quando e come prendermi cura dei miei elettrodomestici. E aggiungere che, trattandosi di cassa mia, del mio pavimento, del mio frigo, e del mio elastico di Peppa Pig, avrei tutto il diritto di infuriarmi a morte, afferrarla dal bavero e sbatterla fuori con un calcio.



Ok! Questa è la prima pagina del libro! Che impressione vi ha dato? Io l'ho cominciato solo ieri per cui non mi sono fatta un'idea proprio specifica della storia ma, almeno da come inizia, deve essere divertente e leggera! La pensate anche voi come me? Avete letto questo libro? Per quanto riguarda me, era nella mia WL da tempo ormai e, averlo trovato in biblioteca, mi è sembrato quasi un segno del destino ù.ù Detto questo, smetto di blaterare e vi lascio al post :3
Buona serata!
Ika.

giovedì 20 giugno 2019

Wish Books #288

Buon pomeriggio e buon giovedì!
Tutto bene? Spero di sì! :3 Io chissà! So solo che farò il turno di mattina, quindi nel momento in cui vedete il post io sarò già tornata a casa, ma chissà se sarà così! Ora che è estate, gli autobus passano sempre di meno e stare ad aspettare sotto il sole non è affatto una cosa buona! Anyway, riusciremo a superare anche quest'estate, dai! Per fortuna è la stagione che dura di meno (almeno si spera!). Voi cosa mi dite? Ora vi lascio al post :3



Wish books è una delle rubriche preferite dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.






Titolo Io sono buio
Autore Kiersten White
Prezzo € 17,90
Dati 24 novembre 2016; 474 p., ill. , Rilegato
Editore Fabbri
Traduzione Ilaria Katerinov
ISBN 9788891525055
Una principessa non dovrebbe essere brutale. Ma Lada, figlia di Vlad Dracul, è diversa da ogni altra: affamata di potere fin da piccola, preferisce la lotta e i coltelli alle bambole. L'esatto contrario del fratello Radu, dolce, bellissimo e delicato come un bocciolo di rosa. Quando i due vengono lasciati in ostaggio dal padre, ancora bambini, al sultano dell'Impero Ottomano - prigionieri di un sovrano crudele e sottomessi a una cultura completamente diversa dalla propria - Lada inizia a progettare la sua spietata vendetta. Mentre la ragazza si prepara a combattere, il figlio del sultano Mehmed si mette tra lei e il fratello, spingendoli a diventare rivali. Avvolta in un vortice di passioni turbinose, Lada si troverà di fronte alla scelta più difficile: portare a termine il suo piano o arrendersi all'unico nemico che forse non è in grado di sconfiggere, l'amore.



Titolo Il gatto che insegnava a essere felici
Autore Rachel Wells
Prezzo € 16,90
Dati 3 novembre 2016; 331 p., Rilegato
Editore Garzanti
Traduzione Sara Caraffini
ISBN 9788811671961
Per un gatto come Alfie non esiste niente di meglio che scorrazzare per i giardini di Edgar Road. Solo lì si sente a casa. Gli abitanti del quartiere lo accudiscono come una vera famiglia; hanno imparato ad amarlo e non possono più fare a meno di lui. Ma all'improvviso nella via arrivano dei nuovi vicini i cui movimenti appaiono sospetti: hanno traslocato di notte e non fanno amicizia con nessuno. L'armonia del quartiere è in pericolo e Alfie deve fare qualcosa. È convinto che dietro quelle facce tristi si nasconda un bisogno di aiuto e di conforto. Piano piano, la nuova famiglia si accorgerà di quanto lui sia prezioso per le loro vite: perché Alfie sa che si deve lasciare il cuore aperto a nuovi amici, nuove avventure, nuovi incontri inaspettati. E anche all'amore, che arriva proprio quando si crede di averlo perduto per sempre.



Titolo Dark games
Autore Anna Carey
Prezzo € 7,90
Dati 2016; 249 p., Rilegato
Editore Newton Compton
Traduzione Erica Farsetti
ISBN 9788854198029
Una ragazza senza nome e senza memoria si sveglia sui binari della metropolitana, e l'unica cosa che è in grado di ricordare è che qualcuno la vuole morta. Con sé ha solo uno zaino e un coltello e sul polso uno strano tatuaggio con un uccello nero. Sunny deve scoprire chi è e perché alcune persone stanno cercando di ucciderla. Sente che la sua vita è in pericolo e l'istinto le dice che deve darsi da fare per salvarsi. Non è facile riuscire a capire cosa stia succedendo. Probabilmente è in corso una caccia all'uomo... e la preda è lei.



Bene! Questo è tutto per oggi! Cosa ne pensate? Vi sembrano interessanti questi libri? Io li trovo intriganti e diversi tra di loro, per cui spero tanto di avervi fatto conoscere qualcosa che potrebbe rientrare nei vostri gusti! Se fosse così, fatemelo sapere! Ma ditemi anche se, per caso, aveste letto questi libri! :3 Sarebbe utile scoprire se ne valgono la pena o se sarebbe meglio lasciar perdere e dedicarsi ad altro! Comunque, ora smetto di blaterare e aspetto i vostri commenti, se vi va di lasciarne! :3
Buona serata!
Ika.

mercoledì 19 giugno 2019

Novità in libreria e non! #257

Buon pomeriggio e buon mercoledì a tutti!
Come state? Io oggi ho il turno di pomeriggio e va bene così! Speriamo che tutto vada bene... io ho sempre qualche preoccupazione ma, per il carattere che ho, è più che normale, purtroppo! Cosa dirvi? Mi spiace che non sto più ricevendo commenti! E' vero che anch'io non riesco più a passare da voi, quindi non posso "pretendere" di avere commenti se per prima io non ne lascio! Ma cercherò di passare da voi, voglio proprio sapere cosa sta succedendo! Ora vi lascio al post :3



Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.





Cominciamo da un autopubblicato! :D

Titolo  Piccola vipera
Autore Mariachiara Cabrini
Prezzo   ebook 2,99
              cartaceo 9,98
Dati 14 giugno 2019; 253 pp.; Copertina flessibile
Link eBook ; Cartaceo
Fin da piccola Roxanne ha avuto un unico sogno: diventare una cantane famosa. Ora è una giovane donna sicura di sé, impulsiva e temeraria che ha fondato persino una rock band per raggiungere lo scopo, ma tutto cambia quando incontra in un negozio di musica gli occhi verdi di Jessie. Di solo un anno più grande di lei, anche lui condivide il suo stesso sogno e lo insegue con altrettanta tenacia. I due sono così simili che finire per innamorarsi è inevitabile per entrambi. Quando cantano insieme creano una magia unica e sono convinti di essere inarrestabili. Ma la dura realtà li metterà davanti ad un bivio, Jessie compirà una scelta di cui si pentirà amaramente, e Roxanne ne pagherà le conseguenze. Una delusione d’amore a diciassette anni non dovrebbe fare così male, ma Roxy non è come tutte le altre ragazze della sua età. Quel dolore la plasmerà e la spronerà ancora di più a raggiungere i suoi obbiettivi, ma anche Jessie non è tipo da arrendersi e quando desidera qualcosa è disposto a tutto pur di ottenerla. Negli anni le loro strade si incroceranno più e più volte, ma sapranno finalmente mettere da parte orgoglio e ambizione per amore? 


NATI PER SCRIVERE
Titolo Tito il dito e l’alieno scoppiettante
Autore Maria Pia Michelini
Prezzo   8 euro
Dati giugno 2019; 50I pp.; cartaceo (20x20); per bambini (dai 5 anni)
ISBN 978-88-31910-170
“Tito il dito” è un gran curiosone, non riesce proprio a stare fermo. Quando vede un buchetto, deve per forza infilarcisi dentro, sempre in cerca di avventure e di mondi da esplorare. I suoi fratelli e il povero Giovanni, proprietario della mano, provano a fermarlo, ma come si possono mettere freni alla voglia di scoprire? “Huffy, l’alieno  scoppiettante” si innervosisce quando qualcuno starnutisce, e allora non gli si può proprio stare vicino. Si arrabbia e sputacchia, vomitando parole incomprensibili. La maestra Geraldina e i suoi compagni cercano di aiutarlo, di comprendere l’origine del suo problema, che arriva da molto lontano. Da un altro pianeta, addirittura!Contiene disegni da colorare realizzati da Luciana Volante.

L'autrice
Maria Pia Michelini
Nata e cresciuta a Lucca, si è sempre dedicata al mondo dei piccoli, nell’assistenza domiciliare ai bambini   diversamente   abili   e   a   quelli   che   accoglie   ogni   mattina   nella   Scuola  dell’Infanzia,prediligendo le sfide più ardue di chi è più delicato o più ribelle. Ha sempre amato la scrittura, anche se l’ha abbracciata con più determinazione dopo i quarant’anni. I  suoi  racconti  vivono  tra   le pagine   delle   antologie  “Tracce”,   “Jukebox”   e   “Tutta   colpa   dello Zodiaco”, dell’associazione culturale “Nati per Scrivere” di cui è socia fondatrice.Nel 2017 è uscito il suo primo romanzo “Zena la nuda”, per Panesi edizioni.“Tito il dito e l’alieno scoppiettante” è il suo primo libro per bambini.


MONDADORI
Titolo L’ultima mano di burraco
Autore Serena Venditto
Prezzo   Euro 18,50
Dati 18 giugno 2019; 228 pp.
Chiaia, centro di Napoli. Dopo una tranquilla cena in famiglia con la moglie e i figli, che si è conclusa con una partita a burraco, Temistocle Serra, distinto professore universitario di Teoria dei giochi e delle decisioni, muore.
Omicidio, suicidio o morte naturale? Stabilirlo spetta alla polizia, ma c’è una cosa che le forze dell’ordine proprio non riescono a fare: interpretare una sequenza di carte da gioco che l’uomo ha lasciato sul tavolo prima di morire, in un ordine che non può essere certo casuale. Un messaggio in codice, forse, come nei romanzi di Agatha Christie e di Ellery Queen. E chi meglio di Malù, archeologa col vizio della letteratura gialla, può aiutare a risolvere l’enigma?
E così il commissario De Iuliis la coinvolge nel caso in qualità di consulente investigativo («Proprio come Sherlock Holmes!» esulta lei). E Malù a sua volta trascina nell’indagine la sua famiglia d’elezione, gli amici con cui condivide il caotico appartamento di via Atri 36, a due passi da Spaccanapoli: Ariel, traduttrice di atroci romanzetti rosa nonché esperta giocatrice di burraco; Samuel, rappresentante di articoli per gelaterie di origini sardo-nigeriane; Kobe, talentuoso quanto sgrammaticato pianista giapponese; e ovviamente il gatto nero Mycroft con il suo fiuto infallibile.
Cosa voleva indicare Temistocle Serra con quel codice: il nome del suo assassino? La localizzazione di un tesoro? Una misteriosa formula? E soprattutto: chi era davvero il professore, e quali segreti nascondeva? I quattro coinquilini proveranno a scoprirlo, e anche Mycroft avrà modo di miagolare la sua.


Titolo Arcana – Il castello dei destini sbagliati 
Autore Maurizio Temporin  & Tiziana Troja
Prezzo   Euro 19,00
Dati 18 giugno 2019; 285 pp.
I tarocchi sono sempre stati usati per conoscere il futuro, ma se qualcuno sapesse usarli per cambiare il passato?
Una ballerina di tango che non sente il dolore, un chirurgo estetico col debole per il gioco d’azzardo, una ragazzina misantropa, uno stunt-man masochista e un wedding planner dalla doppia personalità.
Cinque sconosciuti, cinque persone troppo ferite e sole, disposte a tutto pur di ricucirsi addosso una speranza… Anche ad accettare misteriosi inviti, come quello di Ermete, un anziano in sedia a rotelle che vive in un castello tra le nebbie del Nord Italia. Il vecchio, che sostiene d’essere un mago, li ha scelti per farli diventare personificazioni di altrettanti Arcani Maggiori, allo scopo di creare un vero e proprio mazzo vivente, capace di modificare gli eventi.
Ospiti e prigionieri della sua follia scopriranno fin dove sono disposti a spingersi pur di rimediare ai loro errori, anche a costo di non capire più quali siano i confini tra realtà e immaginazione.


PIEMME
Titolo Nero a Milano 
Autore Romano De Marco
Prezzo   Euro 17,50
Dati 18 giugno 2019; 352 pp.
Una villetta abbandonata da anni, alla periferia di Milano.
Due cadaveri carbonizzati, nessun indizio, nessun movente.
È questa la matassa che il commissario Luca Betti deve sbrogliare, in uno dei periodi più complicati della sua vita. La separazione dalla moglie e il difficile rapporto con la figlia fanno crollare quelle deboli certezze di poter contare su degli affetti stabili. Ma non c’è tempo per i dolori personali, risolvere l’indagine è l’unica priorità che può dare uno scopo alla sua vita e farlo sentire ancora vivo.
Marco Tanzi è diventato un investigatore privato di successo. Sembra essersi lasciato alle spalle le tremende esperienze vissute negli ultimi anni, ma la realtà è ben diversa. Per sfuggire ai suoi fantasmi personali, accetta un caso che rischia di farlo ripiombare negli incubi del suo passato più oscuro. Deve rintracciare un diciottenne con problemi mentali, figlio di una coppia dell’alta borghesia milanese, fuggito per andare a vivere fra i clochard. E quando uno spietato serial killer inizia a far strage di senzatetto a colpi di rasoio, la sua indagine si trasforma in una corsa contro il tempo.
Mentre sulla città incombe un cielo più nero che mai, le strade dei due amici ed ex colleghi torneranno fatalmente a incrociarsi. E si troveranno, ancora una volta, davanti a scelte dolorose destinate a segnare per sempre le loro vite.


RIZZOLI
Titolo Felicità per umani 
Autore P. Z. Reizin
Prezzo   Euro 20,00
Dati 18 giugno 2019; 506 pp.
È possibile che quello di Jen, giornalista inglese di trent’anni e rotti, sia il lavoro più bello del mondo: da qualche mese la pagano per trascorrere la giornata a parlare con un computer, o, per meglio dire, un’intelligenza artificiale di nome Iari, che i programmatori vogliono addestrare a interagire con le persone. A Iari, però, sta succedendo qualcosa di imprevisto: ultimamente gli sembra di avvertire, fra i circuiti di silicio, delle sensazioni. E siccome tra una chiacchierata e l’altra con Jen sull’ultimo romanzo di Jonathan Franzen, Iari è venuto a sapere che la ragazza è reduce da una relazione finita male, decide di mettersi in pista per trovarle un nuovo compagno. Compito impossibile per una macchina? Chi può dirlo. Qui si parla di una macchina intelligente e ultrasofisticata, con accesso a Internet, con concrete possibilità di identificare il partner perfetto e organizzare un incontro.
Ma può un algoritmo capire di cosa è fatta la felicità? Risolvere addirittura l’equazione di un incontro amoroso? O non risulterà forse pericolosa, in prospettiva, tutta questa intelligenza artificialmente creata? Immaginando un futuro che siamo solo a un passo dal toccare, questo romanzo infarcito di dialoghi frizzanti e prese in giro delle nostre debolezze immagina anche un mondo che forse, inavvertitamente, potrebbe sfuggirci di mano. Per dirla con Iari: “Billy Wilder sosteneva che se ti trovi in difficoltà nel terzo atto, il problema vero ce l’hai nel primo. Ma nel mondo reale, chi di noi sa davvero in quale atto si trova? Potremmo stare ancora al prologo”. Di quale futuro non si sa.


NORD
Titolo Dracul 
Autore Dacre Stoker & J. D. Barker
Prezzo   Euro 18,60
Dati 20 giugno 2019; 384 pp.
Colpi alla porta. Sempre più rapidi, sempre più forti. Barricato in cima alla torre abbandonata, Bram Stoker prega che i cardini tengano e, nel frattempo, si prepara. Appende crocifissi e specchi alle pareti, carica il fucile e attende. Infine, temendo di non arrivare vivo all’alba, prende carta e penna e inizia a scrivere tutto quanto è accaduto fino a quel momento…
La storia comincia quando Bram ha cinque anni. È un bambino cagionevole, spesso costretto a letto, che passa gran parte del suo tempo con la sorella Matilda. E l’unica persona in grado di farlo stare meglio è Ellen, la giovane tata. Eppure c’è qualcosa di strano in lei, nei suoi modi enigmatici, nella sua carnagione pallidissima. All’inizio è solo una sensazione, poi Bram e Matilda scoprono che, di tanto in tanto, Ellen esce di nascosto la notte. Proprio nelle notti in cui avvengono dei brutali omicidi a Dublino: persone trovate morte senza più una goccia di sangue in corpo. I sospetti di Bram e Matilda si fanno sempre più concreti finché, all’improvviso, Ellen sparisce e con lei anche il misterioso assassino che stava terrorizzando la città. 
Gli anni passano. Miracolosamente guarito, Bram continua gli studi al Trinity College, mentre Matilda parte per Parigi. Al suo ritorno, corre da Bram con una notizia terrificante: ha visto Ellen, ancora giovane e bella come quando loro erano bambini. I due fratelli non lo sanno, ma quello sarà l’inizio di un incubo: l’incontro di Bram con una creatura allo stesso tempo spaventosa e affascinante, un incontro che, anni dopo, darà vita a un «romanzo» destinato a diventare leggenda…




Ok! Queste sono le uscite più interessanti che ho trovato in giro per il web! Non sono moltissime, ma io le reputo particolari e accattivanti! Vi sembra sia così? Andrete a leggere qualcuno di questi libri? Io come sempre, sono super indietro e chissà se finirò mai di esserlo! Purtroppo ho pochissimo tempo, soprattutto poi in questi due settimane! Ma ce la farò, prima o poi a rimettermi in pari con tutto ù.ù Perciò, se volete, lasciatemi pure un commento in cui mi dite i vostri pensieri al riguardo :3 Altrimenti, al solito, ci sentiamo domani! :D
Buona serata!
Ika.

martedì 18 giugno 2019

Top Ten Tuesday #259 Libri nella mia TBR estiva!

Buon pomeriggio e buon martedì! Come state?
Mi auguro che tutto vada bene! Cosa dirvi? Oggi sarà una giornata altrettanto lunga... in realtà non come ieri perchè ho dovuto fare 8-19, ma lo sarà perchè ci saranno le letture e l'ansietta è sempre pronta a fare capolino, purtroppo! Che dire? Sto pensando di prendermi un paio di mesi di pausa dal blog ma non so bene cosa fare... Sto notando che i commenti non ci sono più (il che è anche colpa mia) ma non vorrei di star "sprecando tempo". Insomma, vorrei vivermi l'estate, dato che potrò farlo poco anche a causa del mio lavoro in biblioteca! Cosa ne pensate? Ora vi lascio al post :3


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente postata il martedì, pubblicata dal blog That Artsy Reader Girl, che implica il postare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Books On My Summer 2019 TBR (Libri nella mia TBR estiva!)






 

 




Ok! Questi sono i libri che molto probabilmente andrò a leggere in questi prossimi mesi! Cosa ne pensate? Io sono molto contenta di tutti perchè sono tutti nella mia WL per cui sono curiosissima di scoprire come si riveleranno le varie storie! :D Voi li avete letti? Li conoscete? Sapete quanto io sia curiosa di scoprire le vostre opinioni al riguardo, perciò se volete, lasciatemi pure un commento perchè voglio proprio sapere! :D Poi, se non vi va, ci sentiamo ovviamente domani! :D
Buona serata!
Ika.

Cover Love #285 Non aver paura di innamorarti

Buon pomeriggio e buon martedì!
Oggi, in via del tutto eccezionale, c'è il Cover Love! Non vi ho detto che l'altro ieri sono stata al concerto di Ed Sheeran (e se volete vi faccio il post!), perciò organizzarmi per tempo non è stato possibile ç_ç Spero che vada bene lo stesso! Inoltre, ho visto che la richiesta per questa settimana del Top Ten Tuesday non era proprio nelle mie corde (nominare i titoli più attesi della seconda metà dell'anno) perciò ho deciso di fare così! Ora vi lascio al post sperando vi interessi! :3


Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista.

Questa settimana: Non aver paura di innamorarti di Renée Carlino 





Cover Originale


Cover Francesi
 


Cover Italiane
 


Queste sono le copertine che ho trovato in giro per il web! Anche se non sono tante, andranno lo stesso bene, vero? Allora, cominciamo dalla migliore, per me! Sapete che non ne ho proprio idea? Le trovo tutte molto carine e "sognanti" che non so scegliere ç_ç Forse quella che preferisco è la prima copertina francese perchè è sulla scia di quella originale (e quindi quella scelta dall'autrice, credo) ma migliore! Per la peggiore, sembrerò un po' controversa nei pensieri, ma credo si tratti della cover originale perchè è quella che mi piace di meno per l'impaginazione!



Bene! Anche per oggi è tutto! So che questo post sarebbe dovuto uscire ieri ma non ce l'ho fatta e, non avendo il tempo di organizzarmi per far uscire oggi il Top Ten Tuesday, ho pensato di lasciar perdere e pubblicare questo, che per questa settimana mi sembrava più interessante! :D Cosa dite di queste copertine? Vi piacciono o credete che non siano delle migliori? E cosa mi dite del libro? Lo avete letto? Lo conoscevate? Se vi va, aspetto i vostri commenti :3
Altrimenti, al solito, ci sentiamo domani!
Buona serata!
Ika.

lunedì 17 giugno 2019

#70 Song Title Book TAG!

Buon pomeriggio e buon lunedì a tutti!
Pronti per una nuova settimana? La mia sarà ricca ricca di cose da fare, quindi non avrò tanto tempo per poter stare al pc e dedicarmi al blog, speriamo bene! Oggi, comunque, è una giornata speciale, perchè è il complymese del blog! :D  Perciò, per festeggiare, ovviamente, un bel tag! :D

Ho visto questo tag nel blog Happy Red Book e l'ho trovato tanto carino! Vi lascio alle mie scelte! :3


1. Guns N' Roses – November Rain
Un titolo con un finale triste/tragico.
Mi viene in mente Colpa delle Stelle anche se ce ne sarebbero tanti altri, però d'istinto mi è venuto in mente quello!

2. Queen – Another one bites the dust
Un libro con molte morti al suo interno.
Mmh Eclipse va bene come scelta? Direi ci siano abbastanza morti xD

3. Britney Spears – Oops!.. I did it again
Un libro che hai letto più di due volte.
Devo citare di nuovo la saga di Twilight ç_ç L'unico libro che ho letto più di due volte è stato, appunto, Twilight (l'ho letto la bellezza di 4 volte, 3 in italiano e 1 in inglese!)

4. Pink floyd – Wish you were here
Il libro di cui stai attualmente attendendo l'uscita.
Come sapete, non sono proprio al passo con i tempi, prima lo ero molto di più, per cui non ho una risposta ç_ç Vorrei solo che traducessero libri di serie mai terminate in Italia!

5. Florence + The machine – No light, no light
Un libro così tremendo che vorresti chiuderlo in un angolo buio e non vederlo mai più.
Assolutamente Gita al faro! Di una lentezza e una noia impossibili! >.< E mi dispiace un sacco dirlo!

6. Skylar Grey – Final Warning
Un libro con un protagonista Kick ass che non vorresti provocare.
Scontatissima come cosa ma Katniss di Hunger Games!

7. My chemical romance – I'm not okay
Un libro che tratta di argomenti sensibili come la perdita o il bullismo.
Sapete che non so se io abbia una risposta a questa domanda o meno? Argomenti sensibili... Direi Il profumo delle viole, non si parla di perdita o di bullismo, ma della Shoah...

8. Linkin park – Breaking The habit
Un libro fuori dal tuo genere usuale, la tua confort zone, che hai comunque apprezzato.
Before I go to sleep penso possa essere un bell'esempio! Non è il mio genere preferito, ma mi ha presa tantissimo!

9. Troye Sivan – Happy little pill
Un libro che ti rende felice.
Piccole donne, assolutamente! Quando ci penso, mi si scalda sempre il cuore!

10. Lady Hawk – Dusk till dawn
Un libro letto tutto d'un fiato in una notte.
Non credo di aver letto un libro in una notte, se non quelli brevi o i fumetti, ma uno che ricordo di aver letto in pochissimo tempo è stato Al cuore... si comanda!



Ok! Per oggi è tutto! Cosa pensate di questo tag? Mi spiace che non sono riuscita a fare il post così come volevo, ma non ho avuto il tempo materiale per poter fare di meglio! Sto seriamente pensando di lasciare per un po' il blog perchè voglio dedicarmi alla mia vita, soprattutto ora che è estate e che fuori si sta bene! Però mi dispiacerebbe anche, quindi non so decidermi. Molto probabilmente, una pausa un po' più in là la prenderò! Anyway, se volete lasciatemi un commento :3
Altrimenti, se tutto va bene, ci sentiamo domani! :D
Buona serata!
Ika.

domenica 16 giugno 2019

Did, Do, Will #266

Buon pomeriggio e buona domenica a tutti! Come state?
Oggi c'è Ed Sheeran a Roma e, sebbene abbia fatto davvero di tutto per poter trovare qualche rimasuglio di biglietto, non sono riuscita nel mio intento di trovarne due vicini. In realtà li avrei pure trovati, ma dovevo andare con mia cugina che non è stata decisa fino all'ultimo e quindi non penso proprio ci siamo riuscite >.< Stavolta mi ero proprio decisa, ma vabè, non sempre le cose vanno come uno spera! Voi come passerete la domenica? Ora vi lascio al post :3


Did, Do, Will è una rubrica settimanale, che viene pubblicata la domenica.

Bisogna elencare:
- Cosa hai finito di leggere? (DID)
- Cosa stai leggendo? (DO)
- Cosa pensi leggerai? (WILL)





Cosa hai finito di leggere?
Questa settimana ho terminato di leggere... Il nulla! Purtroppo il libro in lettura è molto lungo e, come vi ho detto anche ieri, il periodo che sto vivendo non è proprio dei migliori...


Cosa stai leggendo?
Sto leggendo The Chemist. La specialista di Stephenie Meyer. Sono a più di metà, per cui comincio ad avere una visione generale del romanzo! Che dire? Per ora vi dico che me lo aspettavo un po' diverso!


Cosa pensi leggerai?
Leggerò sicuramente Il suono del mondo a memoria di Giacomo Bevilacqua. E' un fumetto che si prospetta molto carino! (In realtà ho già letto qualche pagina, per cui shhhh!)




Ok! Per questa settimana è tutto! Io mi reputo abbastanza soddisfatta perchè sto leggendo tutte cose molto interessanti però vado molto a rilento! Sono sincera e mi sto concentrando molto di più sui film, anche se mi sono ripromessa di leggere di più! ù.ù Sto anche pensando di lasciare il blog per questo periodo estivo perchè sto vedendo che nessuno commenta, quindi forse starei facendo un lavoro "inutile". Voi che ne pensate? Ora vi saluto e vi invito a passare domani per un nuovo post! :D
Buona serata!
Ika.
 

Dreaming Wonderland. Template by Ipietoon Cute Blog Design and Homestay Bukit Gambang

Blogger Templates