Pages

lunedì 26 marzo 2018

SPECIALE PASQUA 2018 #1: Casatiello e Pastiera by me, decorazioni, regali e tante ricette!

Eccomi tornata! :D Contenti?
Non so quanto la cosa possa interessarvi, ma spero che vi faccia lo stesso piacere leggermi un po' più spesso! :D Cosa posso dirvi? Sono super impegnata in questo periodo perchè devo cercare cose per l'imminente viaggio (sì, manca poco più di un mese, in realtà >.<) e ancora devo fare TUTTO a parte il volo (quindi sì, è un po' più lontano di un viaggio in Italia!). Sono in alto mare e quindi, quando sono al pc, devo fare ricerche e quant'altro, per cui non riesco a passare da voi ç_ç Bene, smetto di lamentarmi perchè non è una cosa di cui lamentarsi, e vi lascio al post :3



Ed eccoci arrivati anche alla rubrica della Pasqua! Penso che farò tra i tre appuntamenti e spero che la cosa vi faccia piacere! :D Vi darò qualche idea, come al solito! :D

Iniziamo da qualche decorazione carina, vi va? :D




 







Quindi possiamo vedere qualche regalino da fare!



E un bigliettino per accompagnarli! :D


Ma ora dobbiamo assolutamente passare al cibo, no? Da buoni italiani quali siamo :P
Parto da ricette trovate su internet e idee carine di decorazione...
 






... E ora ricette fatte e approvate da me! :D

CASATIELLO
Ingredienti: 
600 g farina
300 ml acqua
100 ml olio extravergine d'oliva (nella ricetta originale andrebbero 150 g di strutto)
24 g lievito di birra
8 g di sale
200 g di salame
200 g di scamorza (va bene anche la provola)
2 cucchiai di pecorino
5 uova per decorare
Procedimento:
Per prima cosa sciogliete il lievito in poca acqua e aspettate un po'. Quindi, aggiungete la farina. Mescolate e aggiungete piano piano l'acqua e l'olio. Infine, il sale. Impastate bene, e lasciate lievitare il panetto in un posto lontano da correnti d'aria per almeno 2 ore.
Intanto potete tagliare a cubetti il salame e il formaggio scelto. Trascorso il tempo di lievitazione, il panetto dovrà essere raddoppiato. Stendetelo con le mani dandogli una forma di rettangolo lasciando da parte un po' di pasta. Ricoprite con salame e formaggio e spolverizzate
con i cucchiai di pecorino. Ora impastate il tutto in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino in modo omogeneo. Formate un filoncino e inseritelo in uno stampo da ciambella. Ponetelo nuovamente al caldo e fatelo lievitare per almeno altre 2 ore. Intanto potete pulire il guscio delle uova (io l'ho immerse in acqua
e bicarbonato e poi le ho asciugate). Quindi, potete anche fare i cordoncini che andranno a tenere ferme le uova. Io ho fatto delle trecce, ma se avete poco tempo, potete fare dei cordoncini normalissimi. Adesso riprendete l'impasto nello stampo, formate dei piccoli fossi con le nocche e posizionateci l'uovo all'interno.
Quindi incrociate due cordoncini per tenerli. Se volete, potete spennellare il tutto con un uovo sbattuto (io ho omesso la cosa per rendere un po' meno pesante il tutto). Adesso non vi resta che cuocerlo in forno caldo a 180 per circa 45 minuti. Può essere servito sia tiepido che freddo e, vi assicuro, che è buonissimo!
Ecco il risultato!


E ora un dolcetto tipico!

PASTIERA NAPOLETANA
Ingredienti:
Pasta frolla: 
Ho utilizzato quella con le uova che trovate QUI nelle stesse dosi
Ripieno: 
430 g grano cotto
252 ml latte di soia
500 g di ricotta
150 g di zucchero semolato
84 g gocce di cioccolato o cioccolato a scaglie
1 uovo
scorza di limone grattuggiata
cannella q.b.
1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
Per prima cosa prepariamo la farcia. Se resterà una notte in frigo sarà ancora più buona!
Mettete il grano cotto in una pentola col latte e fate bollire finchè il tutto non diventa cremoso. Non dimenticate di mescolare bene!
Adesso lasciate freddare il tutto. Adesso, versatelo in una ciotola, aggiungete la ricotta,  lo zucchero, la scorza grattuggiata, il cioccolato, l'acqua di fiori d'arancio e l'uovo. Mescolate molto bene ed energicamente il tutto per far amalgamare gli ingredienti.
Chiudete la ciotola e lasciatela riposare per il tempo che si desidera. 
Preparate la pasta frolla e mettetela a riposare come indicato. Quindi, ora potete stendere la frolla lasciandone un po' da parte. Non stendetela troppo sottile, altrimenti tenderà a rompersi. Mettetela nella tortiera, lasciando un po' di bordo e bucherellatela
con una forchetta. Adesso mettete all'interno la farcia e livellatela bene. Infine, con la pasta rimasta, formate le strisce per decorare. Quindi non vi resta che infornarla, in forno caldo a 180 per circa 50 minuti (ma controllate, perchè cambia in base al forno!).
Una pastiera forse un po' diversa, ma molto più leggera di quella a cui siamo abituati, e altrettanto buona!
ECCO IL RISULTATO!



Ok! Per questo post è tutto! Sono molto contenta di esser riuscita a farlo uscire perchè sapete quanto mi piaccia e quanto adori condividere le mie ricette con voi! Ovviamente non sono inventate da me, ma io le modifico e le adatto alle mie esigenze e alle mie voglie, aggiungendo, modificando o togliendo ingredienti, dando quindi la mia personale ricetta! Spero che questo post vi sia sembrato carino e che le ricette vi siano piaciute! :D Fatemi sapere se è così, altrimenti ci sentiamo domani con un nuovo post! :D
Buona serata!
Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥