sabato 31 marzo 2018

Review of the Week #228 Chi ha bisogno dell'amore quando fa così male? - Yvonne Roberts

Buon pomeriggio a tutti e buon sabato!
Come va? Cosa fate?
Io sono in fase preparazione per le cose di Pasqua, ovviamente! Lo scorso anno avevo realizzato 4 ricette solo per Pasqua, per quest'anno, invece, ho dimezzato perchè non mi andava di fare troppo! Lo scorso anno avevo mangiato così tanto che non mi ero sentita tanto bene, quindi ho preferito non esagerare anche se è una cosa che adoro fare e lo sapete bene! :D Cosa mi raccontate?
Ora vi lascio al post :3


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Chi ha bisogno dell'amore quando fa così male? di Yvonne Roberts








Titolo Chi ha bisogno dell'amore quando fa così male?
Autore Yvonne Roberts
Prezzo € 8,50
Dati 2000; 384 p.
Editore Polillo
Traduzione M. G. Castagnone
ISBN 9788881541096
Se Fiona Travers ha imparato qualcosa nella vita è che gli uomini dei suoi sogni riescono solo a far-le venire gli incubi. Così, dopo l'ennesima delusione sentimentale, decide di gettare definitivamente la spugna: resterà single per sempre, anche a costo di provocare un infarto a sua madre. Basta farsi del male, basta con gli sforzi sovrumani per conquistare e trattenere un uomo, basta con le attese snervanti davanti al telefono. Ma la sua coraggiosa decisione viene messa a dura prova da chi le sta intorno e soprattutto dalla sua migliore amica che, contrariamente a quanto professato fino a quel momento, ha deciso di sposarsi. Tutto sembra congiurare per farle cambiare idea...



La mia recensione:
Fiona Travers è una donna sulla trentina che ha imparato a stare sola dopo le tantissime delusioni con gli uomini. Sebbene non sia più nel fiore dei suoi anni, e sua madre, in questo, carica maggiormente, a lei non interessa: ha deciso di voler stare sola. E tutto, però, viene messo in discussione quando la sua migliore amica, che professava il suo stesso pensiero, le comunica che intende sposarsi...
Non conoscevo questo libro ma ho letto la trama in biblioteca e mi sembrava proprio carina.
La storia è raccontata da un narratore esterno che utilizza un linguaggio semplice e ironico (ma forse è a causa dei personaggi che popolano il libro!) che rende la lettura molto scorrevole.
La protagonista è Fiona, Fee per gli amici, una donna che sa cosa vuole, che non si fa problemi a seguire le due idee, anche se questo le porta occhiatacce; è indipendente e ha un certo disprezzo per le storie d'amore. Non le interessano più, o almeno ciò è quello che crede lei. Anche la sua migliore amica ha quest'idea, ma non è ferma come Fee, finendo, infatti, per organizzare un matrimonio. E, la nostra protagonista, non dovrà vedersela solo con la sua amica, ma vivrà tantissime cose diverse. Dovrà fare i conti con sua sorella, in crisi di mezz'età, con i vicini di casa insistenti, una mamma poco incline ad accettare le sue idee, una nuova "amica" di cui in realtà non sa nulla e tanto, molto altro. E la nostra protagonista, così certa, così fissa sulle sue idee, riuscita ad ammorbidirsi con gli uomini? Forse con il più degli inaspettati...
Come si è potuto capire dalle mie parole, si tratta di una storia molto ironica, di quelle adatte a quando ci si vuole svagare un po'. A tratti, ci sono anche temi più o meno importanti, ma nel complesso, viene tutto trattato con leggerezza.
Mi è piaciuto molto il personaggio di Fee, che si finisce per volere bene perchè ha un bel temperamento, è decisa, eppure sotto sotto nasconde fragilità e qualche insicurezza che tiene lontana da tutti, ovviamente.
Ho apprezzato tutte le piccole storie, gli intrecci che si vengono a creare e che, in libri del genere, non sempre ci sono. Anche il modo in cui è scritto, adatto alla trama e al modo in cui si sviluppa.
Infine, ho trovato originale il finale, il cambiamento della protagonista abbastanza realistico, così come la storia in sè.
Sono contenta di aver dato una possibilità a questa storia per me sconosciuta in quanto si è rivelata molto carina!
Ve la consiglio!


La mia votazione: 
 Interessante!



Bene! Questa è la mia recensione! Sono abbastanza soddisfatta perchè penso di avervi dato un'idea del mio pensiero abbastanza completa! Non dico che sia un'ottima recensione, perchè so perfettamente che ho tanto tanto da migliorare e imparare sia nel modo di scrivere, sia in quello di esprimere al meglio i miei pensieri, approfondendoli! Ma comunque non è questo l'importante! Vorrei sapere se conoscevate questo libro, se lo avete letto o se, magari con la mia recensione, vi ho fatto venire voglia di leggerlo! Fatemi sapere le vostre opinioni, quindi! Ora vi saluto e vi invito a tornare domani, se vi va :3
Buona serata!
Ika.

venerdì 30 marzo 2018

SPECIALE PASQUA 2018 #2: Plumcake dolce e salato by me, coniglietti di pane, portachiavi and more!

Eccomi tornata! Contenti? Penso che la cosa non vi interessi granchè, ma fate finta di sì così mi renderete felice xD Sono pessima, I know!
Oggi pomeriggio forse andrò a fare la spesa con una mia amica per Pasquetta! In realtà non abbiamo ancora idea di cosa andremo a fare, però sappiamo che staremo insieme, tempo permettendo, ovviamente! Cosa farete voi? Sicuramente avrete organizzato qualcosa di bello e di più interessante! Purtroppo noi non abbiamo molte idee o comunque nessuno che appoggia le mie -.- Ora vi lascio al post :3


Eccoci alla seconda puntata della rubrica! :D

Cominciamo, stavolta dalle ricette, perchè dobbiamo assolutamente metterci in pari, no? :)
 








Dopo qualche idea mangereccia, passiamo alle decorazioni!
 







Ora, una piccola idea regalo...


E un biglietto per accompagnarla!


E posso lasciarvi senza prima avervi postato qualche mia ricettina? ASSOLUTAMENTE NO! Quindi eccole! :D


PLUMCAKE 1000 OVETTI
Ingredienti: 
200 g farina
200 ml di acqua o latte vegetale o non
liquore a scelta (io ho utilizzato un cucchiaio di limoncello)
Scorza limone
100 g zucchero di canna
70 ml olio di semi
1 bustina di lievito
ovetti di cioccolato q.b.
50 g cioccolato fondente
Procedimento:
Mescolate tutti gli ingredienti nell'ordine in cui sono stati scritti tranne gli ovetti e il cioccolato fondente. Se serve, aggiungete ancora latte o acqua. Dovrà venire un composto abbastanza liquido ma non troppo. Quindi mettete metà impasto nello stampo da plumcake
Poi posizionateci due file di ovetti. Mettete l'altro composto, terminandolo. Adesso fate una fila con gli altri ovetti. Il plumcake è pronto per essere infornato! Cuocete a 180 fin quando lo stuzzicadenti non uscirà pulito. Il risultato deve essere molto morbido!
Una volta freddato del tutto, toglietelo dallo stampo. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e versatecelo sopra. Infine, decorate il vostro plumcake con altri ovetti, questa volta tagliati a metà. Io, poi l'ho decorato anche con dei coniglietti di pasta di marshmallow

fatti da me, che non sono il massimo, ma di cui sono soddisfatta perchè non mi ci ero mai cimentata!
Ecco il risultato finale, buonissimo e tenerissimo! Super approvato! :D



PLUMCAKE SALAME E POMODORI
Ingredienti: 
55 ml di olio di semi
75 ml di acqua
salame a fette q.b.
100 g di farina
180 g di ricotta
1/2 bustina di lievito
sale q.b.
noce moscata q.b.
30 g di grana grattuggiato
Aromi (rosmarino, origano, ecc)
40 g di pomodori a pezzetti
30 g di primo sale a cubetti
Procedimento:
Mescolare acqua, olio, sale. Poi la noce moscata, la farina col lievito e, infine il parmigiano. Aggiungete la ricotta, gli aromi, il salame a pezzetti, i pomodori, il primo sale.

Impastate tutto bene in modo da far amalgamare gli ingredienti. Ponete il vostro impasto nello stampo da plumcake e non vi resta che cuocerlo a 180 per 30 minuti.

Ottimo da mangiare tiepido e adatto ad un bel pic nic, se non volete utilizzarlo per pasqua, sarà perfetto per Pasquetta!






Ok! Questo è il mio secondo post per questa rubrica pasquale! Spero tanto che vi piaccia o che vi faccia compagnia così come tutte le altre rubriche a tema fanno! Pasqua non credo sia una delle feste più amate, però io adoro condividere con voi tutte le cosine carine che trovo, soprattutto per quel che riguarda le ricette che sperimento! :D Nella prossima puntata, che penso uscirà proprio a Pasqua, vi metterò un paio di ricette che spero vi torneranno utili per Pasquetta! :D Adoro torte salate e simili, quindi ho una vasta scelta xD Ora vi saluto e vi invito a tornare domani, se vi va :3
Buona serata e buon venerdì Santo!
Ika.

Novità in libreria e non! #203 parte 2

Buon pomeriggio e buon venerdì Santo!
Come passerete la giornata? In realtà oggi si dovrebbero preparare le pastiere e quant'altro, ma io non penso che quest'anno la farò perchè mia madre non ha comprato il grano e quindi niente xD Potrei, però, prenderlo io oggi, quindi vedremo un po'! Allora cosa vi posso dire? Bè, oggi comincerò con le preparazioni pasquali e quindi speriamo solo che vengano almeno un po' come vorrei venissero! Ovviamente, se così fosse, le vedrete! :D Ora vi lascio al post :3


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.








CORBACCIO
Titolo A proposito di Elsie 
Autore Joanna Cannon
Prezzo   Euro 16,90
Dati 29 marzo 2018; 340 pp.
«Sono tre le cose che dovete sapere su Elsie. La prima è che è la mia migliore amica. La seconda è che sa sempre come farmi sentire meglio. E la terza… è un po’ più lunga da spiegare…»
Florence, ottantaquattro anni, è caduta nel suo appartamentino nella residenza per anziani a Cherry Tree Home. Ma non è questo che la sconvolge, perché sa che presto qualcuno verrà a soccorrerla: è che sta per svelare, finalmente, dopo tanti anni, un segreto che riguarda lei, la sua amica Elsie e un uomo che credeva morto da più di mezzo secolo e che invece ha fatto irruzione nel suo presente, proprio lì a Cherry Tree Home. E svolgendo con fatica, caparbietà e tanto coraggio le fila del suo passato, allineando ricordi come libri su uno scaffale, Florence scoprirà che nella sua vita, come in quella di chiunque, c’è molto di più di quello che credeva, che i fili sottili che la legavano agli altri sono in realtà legami indissolubili, che un gesto che aveva creduto un tragico errore era stato in realtà un gesto d’amore.



NEWTON E COMPTON
Titolo Io sono Mia 
Autore Max Giovagnoli
Prezzo   Euro 10,00
Dati 29 marzo 2018; 320 pp.
Mia ha diciotto anni e una brutta cicatrice sul viso. La mattina va a scuola e di sera costruisce scenografie per il Teatro dell’Opera di Roma. Vive a MU, una casa famiglia che somiglia a un sommergibile, ed è abituata a cavarsela da sola. Da sempre. Con le mani riesce a plasmare tutto quello che vuole. Con le compagne e i ragazzi, invece, è una frana. In classe la chiamano “Non” e tutti sanno che non bisogna toccarla… Andrea è stata per anni una delle più spregiudicate produttrici cinematografiche europee. Nessuno ha mai potuto mettersi tra lei e il successo, nemmeno sua figlia. Finché un giorno, un brutto incidente ferma la sua corsa. Le strade di Mia e Andrea si incrociano di nuovo, in modo del tutto inaspettato, in un viaggio che per entrambe è una fuga. Dalla Roma dei Fori imperiali e delle torri di periferia fino alle aurore boreali e ai vulcani addormentati di un piccolo arcipelago al largo dell’Islanda, Mia e Andrea si trovano a vivere – senza volerlo – l’avventura più importante della propria vita. Dopo tanto tempo, finalmente insieme.


Titolo La paziente perfetta 
Autore Jenny Blackhurst
Prezzo   Euro 10,00
Dati 29 marzo 2018; 384 pp.
Karen, Eleanor e Bea sono amiche sin da quando erano bambine. Tra loro non ci sono segreti, e ciascuna conosce le altre alla perfezione. Adesso che hanno superato i trent’anni, hanno cominciato ad allontanarsi a causa delle difficoltà di tutti i giorni: Eleanor è una moglie e una madre sommersa dalle responsabilità e fatica a stare dietro a tutto; Bea è felicemente single, o almeno questo è ciò che lascia credere agli altri; Karen fa la psichiatra e, nonostante il suo passato oscuro, si considera la roccia del gruppo, l’amica su cui contare. Ma quando una nuova paziente si presenta nel suo studio con disturbi che non le sono ancora del tutto chiari, Karen comincia a temere di aver messo le sue più care amiche in pericolo. Perché la sua paziente sa cose sulle tre donne che nessuno all’infuori del loro ristretto circolo potrebbe (o dovrebbe) conoscere…



Titolo Il profumo del mosto e dei ricordi 
Autore Alessia Coppola
Prezzo   Euro 10,00
Dati 29 marzo 2018; 320 pp.
Lavinia vive a Firenze, dove studia e lavora come restauratrice. Quando un telegramma le annuncia la morte del nonno, che non ha mai conosciuto, sarà proprio lei a partire per la Puglia per valutare l’eredità ricevuta. Al suo arrivo trova un’antica masseria da ristrutturare, terre e vigneti in stato di abbandono, ma trova anche una grande famiglia pronta ad accoglierla. Abituata alla città, Lavinia si sente quasi a disagio in quell’ambiente rustico, e mal sopporta le premure e l’affetto che tutti le riservano, convinti che lei sia lì per risollevare le sorti della tenuta. E invece Lavinia è pronta a venderla, anche se non ha il coraggio di confessarlo. Quel viaggio in una terra sconosciuta, selvaggia e vigorosa, ha però in serbo delle sorprese. Alessandro, il giovane agronomo che lavorava a fianco del nonno, le farà conoscere ogni angolo della proprietà, la guiderà alla scoperta delle sue radici, narrandole storie che nessuno le ha mai raccontato. Ripercorrere insieme a lui quel passato, avvolto nel mistero e capace di risvegliare tanti ricordi, le farà cambiare idea su molte cose…



NORD
Titolo La voce delle cose perdute
Autore Sophie Chen Keller
Prezzo   Euro 16,90
Dati 29 marzo 2018; 368 pp.
Walter odia le parole. Soffre di un disturbo che gli impedisce di articolare bene i suoni e, un giorno, stanco delle prese in giro dei coetanei, ha smesso di provarci. Ha deciso di chiudere la bocca e aprire gli occhi. Adesso, a dodici anni, Walter osserva e nota cose che sfuggono alla maggior parte delle persone, distratte da chiacchiere inutili. Ed è diventato bravissimo a ritrovare le cose perdute. Ecco perché, quando il libro della madre scompare, lui si lancia nella ricerca con l’aiuto del suo unico amico, Milton, un Labrador grassoccio e intraprendente. Insieme, Walter e Milton si avventurano negli angoli dimenticati di New York, incontrando persone che per gli altri sono invisibili: dalla donna che tutte le mattine raccoglie le lattine per strada a una coppia delusa dal mondo, che si è ritirata in un stazione abbandonata della metropolitana. Grazie alle loro storie, Walter scoprirà generosità e speranza, solitudine e rimpianti, ma soprattutto capirà che la vita è un dono troppo prezioso per guardarla scorrere. E così riuscirà non solo a trovare le magiche pagine del libro perduto, ma pure la forza di aprirsi agli altri e di dare voce ai suoi sogni.


Titolo La donna senza ricordi 
Autore Cesca Major
Prezzo   Euro 17,50
Dati 29 marzo 2018; 320 pp.
Traduttore Ilaria Katerinov
1952. La guerra sembra lontana, ma le sue ferite sono così profonde che non si sono ancora rimarginate. E talvolta sono invisibili, come quelle di Adeline: otto anni prima, le suore di un convento nel sud-ovest della Francia l’hanno ritrovata, ferita e sconvolta, in aperta campagna. Da allora, la donna si è chiusa in un silenzio impenetrabile. Adeline però sembra in attesa di qualcuno. Ma di chi? E perché?
1940. L’esercito tedesco occupa la Francia e ogni certezza va in frantumi. Impossibile sottrarsi alla paura, persino nel tranquillo villaggio di Oradour, nel centro del Paese: così Sébastien, allegro, ottimista e innamorato della bella Isabelle, è costretto a espatriare per sfuggire alla deportazione. Non può scappare invece Paul, il fratello di Isabelle, che viene mandato al fronte e sa che ogni giorno, per lui, può essere l’ultimo. Gli abitanti rimasti si ritrovano nel piccolo emporio del paese, la cui proprietaria, Adeline, ha un sorriso per tutti…
1952. Grazie alla determinazione di un medico che si è preso a cuore il suo caso, Adeline comincia a ricordare, a parlare. Ma capisce che, per ricominciare a vivere, deve tornare là dove tutto è successo. Dove qualcuno, forse, la aspetta ancora… 



LA NAVE DI TESEO
Titolo Il silenzio del sabato 
Autore Mariantonia Avati
Prezzo   Euro 17,00
Dati 29 marzo 2018; 208 pp.
Una madre compie un lungo viaggio per arrivare al giorno in cui suo figlio sarà ucciso. Sa da sempre – da quando il segreto della sua gravidanza le è stato svelato e ha scoperto che avrebbe dato alla luce un uomo destinato a mutare le sorti di tutti gli altri – che questo momento sarebbe giunto: seppur ineludibile, rimane il viaggio più duro, verso cui mai avrebbe voluto incamminarsi.
Il figlio le chiede di stargli accanto e di dargli coraggio anche in quest’ultimo passo. Lui, che più di tutti gli altri può, chiede aiuto a lei per portare a compimento la missione del Padre. Così la donna, ai piedi della croce, accompagna il lungo addio dell’uomo; è con lui mentre viene portato nella tomba, è lì mentre viene chiusa: si ostina a ricordare tutto ciò che è avvenuto, mentre nel ricordo si mischiano le sensazioni del suo essere stata prima bambina, poi giovane e sposa, con in grembo la gioia più grande. Quaranta ore passano tra la morte e il momento in cui suo figlio risorgerà, quaranta ore in cui respiriamo accanto, dentro, le emozioni di una madre dalla forza inesauribile, che saprà credere fino in fondo e in questa fede trovare le ragioni della sua perdita e la guarigione dal suo dolore. Il silenzio del sabato ci conduce in un’esplorazione lirica e commovente dell’identità femminile e disegna lo straordinario ritratto laico di Maria nei momenti che la storia non ci ha raccontato, per donarci, oltre l’eccezionalità della sua esperienza, la cifra universale di cosa significa essere donna, madre.




Perfetto! E anche per la seconda parte delle uscite è tutto! Mi piace molto cercare in giro per il web le varie uscite e mi spiace se qualche volta ne perdo qualcuna! A parte qualche mini mini aiuto da parte di piccole CE, non ricevo informazioni da nessuno e quindi il lavoro è tutto mio! Per cui, spero apprezziate e, se vedeste che ho dimenticato qualche uscita importante, ditemelo pure, così da poter aggiornare il post e renderlo ancora più ricco! Quali di questi libri vi piacerebbe leggere? Quali no? Se vi va, lasciatemi i vostri commenti! :D Ora vi saluto, a presto!
Ika.

giovedì 29 marzo 2018

Wish Books #230

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Io oggi mi sento un po' assonnata, ma va bene così xD sono pessima perchè non riesco a dormire tanto bene, o meglio, mi sveglio troppo presto rispetto all'orario in cui vado a letto, ma rimanere di più dentro le coperte mi fa sentire un'inutile persona, quindi preferisco essere stanca a fine serata perchè così ho l'idea di aver fatto qualcosa durante la giornata! Sì, ho le mie strane fisse, lo so, quindi meglio che io smetta di blaterare e vi lascio al post sperando che sia più interessante!



Wish books è una delle rubriche preferite dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.








Titolo Da quando ti ho incontrato
Autore Cecelia Ahern
Prezzo € 18,00
Dati 2016; 365 p., Rilegato
Editore Rizzoli
Traduzione M. Rinaldi
ISBN 9788817085878
Jasmine, capelli rossi e spirito indomito, ama due cose al mondo: il suo lavoro – crea startup, le porta al successo, poi le rivende – e sua sorella Heather, che è una giovane donna con la sindrome di Down, generosa, combattiva, ma anche molto vulnerabile, della quale è sempre pronta a prendere le difese. È un freddo inverno dicembrino quando Jasmine viene licenziata e privata, con un colpo di mano che ha il sapore del tradimento, di una parte vitale della propria identità. I suoi giorni si fanno bui, noiosi, senza scopo: nient’altro che una patetica infilata di appuntamenti con amiche neomamme e chiacchierate senza direzione; mentre le notti, nervose e insonni, diventano d’un tratto l’occasione per mettersi a spiare, dalla finestra della camera da letto, la casa del vicino. Lui è Matt Marshall, famoso dj radiofonico con un conclamato debole per l’alcol, un talento puro per la provocazione e una crisi matrimoniale in vista. Jasmine ha le sue buone ragioni per detestarlo e il sentimento sembra reciproco. Ma niente è veramente come sembra. Può nascere così una relazione nuova, un’intimità tra uomo e donna che non è però quel che immediatamente ci aspettiamo: Matt e Jasmine si annusano, confliggono, si cercano. Sono due cuori che si avvicinano, ma che trovano l’amore altrove. Ed è qui che si nasconde la magia dell’ultimo romanzo di Cecelia Ahern, nell’incrociare due vite in modo inaspettato, nel saper inventare una storia che ci diverte e commuove, nel corso della quale arriviamo a guardare alla realtà in modo più luminoso e leggero. E che ci lascia con l’immagine di una passeggiata rasserenante tra le stradine e i giardini profumati di una Dublino pacifica.



Titolo La prima cosa bella
Autore Dante Berlinghieri
Prezzo € 0.99
Dati 275 PP.; eBook
Editore Dante Berlinghieri
«Esiste solo l'amore non corrisposto» questa è la convinzione di Dante Berlinghieri, 21 anni, nerd appassionato di cinema e fumetti. Tra una birra nel solito posto, un esame all'università e una sosta in fumetteria la sua vita scorre più o meno tranquilla. 
Ma una sera come tante, in uno dei soliti posti, arrivano anche le ragazze e da quel momento il mondo di Dante verrà completamente capovolto. 
Si ritroverà promosso al ruolo di regista, in un film amatoriale; innamorato perso di una ragazza che non lo considera; oggetto dell'affetto di una ragazza che lui non considera. Pronto a correre per il gran finale sullo sfondo del carnevale di Venezia. 
In questa biografia inventata, tra le scene dei suoi film preferiti, Dante scopre che nulla è come sembra . 
Amor che a nullo amato amar perdona...porco cane! 



Titolo D'amore si muore ma io no
Autore Guido Catalano
Prezzo € 17,00
Dati 2016; 393 p., Rilegato
Editore Rizzoli
ISBN 9788817072502
Nel suo primo romanzo, Guido Catalano compie un piccolo miracolo: scrivendo la storia tenera e stralunata tra l’ultimo dei poeti e un’incantevole aracnologa ci fa emozionare, commuovere e divertire. E riconoscere, una volta per tutte, quanto è bello scoprirci ridicoli, se è per amore.




Va bene! Questi sono i tre libri che ho scelto per voi oggi! In realtà non li ho propriamente scelti io, ma vado di settimana in settimana in ordine di come sono stati inseriti nella mia WL! Penso che questi post non finiranno mai perchè sono talmente tanti i libri all'interno della mia lista che potrei andare avanti a vita! xD Cosa dirvi? Li conoscevate? Li avete letti? Se sì, ne vale la pena o meglio passare ad altro? Come al solito, se volete, condividete pure con me le vostre opinioni! Altrimenti, ci sentiamo più tardi o domani, ancora non so! :D
Buon pomeriggio, per ora!
Ika.

mercoledì 28 marzo 2018

Novità in libreria e non! #203 parte 1

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Al solito mi auguro che stiate bene! :D Cosa dirvi? Ieri sono stata in centro e non ho fatto foto. Probabilmente è la prima volta in tutta la vita che accade, ma volevo godermi tutto ed è stato così. Quanto amo la mia città non potete nemmeno immaginarlo! Sì, ha tanti difetti, dati soprattutto dalle persone, ma io rimango sempre stupita da quanto abbia da offrirci! Anche se faceva abbastanza freddo, è stato bello passeggiare! Voi come avete passato la serata? Ora vi lascio al post, sperando vi interessi! :D


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.








DE AGOSTINI
Titolo L’ombra di Pietra 
Autore Lorenzo Beccati
Prezzo   Euro 16,00
Dati 27 marzo 2018; 300 pp.
Genova 1606. Una spaventosa figura vestita di nero, il volto nascosto dietro una maschera da rapace, si muove nelle tenebre e miete vittime utilizzando uno strano micidiale cappio. Negli stessi giorni il pittore fiammingo Rubens, ospite presso palazzo Doria, scompare nel nulla, facendo temere il peggio. Se l’indagine ufficiale sul feroce assassino è affidata al Bargello e ai suoi birri, che brancolano nel buio, quella sull’artista richiede rapidità e discrezione, per evitare imbarazzi a una delle famiglie più potenti della città. Ecco perché delle ricerche viene incaricata dal Doge, e in gran segreto, la persona più scaltra in circolazione, ma anche la più pericolosa: una donna che non ha paura di niente. È Pietra, la rabdomante: la sua intelligenza le ha procurato molti nemici, ma è a lei che tutti si rivolgono per risolvere i misteri più intricati. Un pomeriggio Pietra trova sulla porta di casa una vecchia dall’aspetto miserevole, che sostiene di essere sua madre, la stessa che l’ha abbandonata in fasce. Pietra non è pronta ad aprirle il suo cuore, ma una tempesta di emozioni sta per abbattersi su tutto.



MONDADORI
Titolo Le nostre ore contate 
Autore Marco Amerighi
Prezzo   Euro 18,00
Dati 27 marzo 2018; 276 pp.
È l’estate del 1985 e a Badiascarna, un minuscolo borgo arroccato sulle colline toscane lontano dalle città d’arte e dai vitigni da cartolina, Sauro Terra inganna il tempo andando a caccia di ramarri e confidandosi con il poster di David Bowie appeso in camera. A quattordici anni non sa che fare della propria vita, ma una cosa gli è chiara: da grande sarà l’esatto contrario di suo padre.
Da quando è stato mandato in pensione anticipata dalla centrale geotermica NovaLago, Rino Terra ha tagliato i ponti col mondo e ora si perde tra i boschi declamando strambi opuscoli di militanza comunista. Anche se ancora non può saperlo, i suoi polmoni sono pieni di fibre d’amianto; l’amianto che si è staccato dai vapordotti della NovaLago e che, come una nevicata invisibile, sta ricoprendo tutta Badiascarna. Stufo di stare sempre appresso a quel padre, Sauro convoca i suoi amici – Momo, un mingherlino timoroso di tutto; il Dottore, con gli occhi di ghiaccio e la strafottenza di chi non ha nulla da perdere; e il Trifo, un ragazzo problematico che prima di addormentarsi ha delle visioni inquietanti – e fonda un gruppo punk. Che importa se la loro sala prove è la cella frigo di un mattatoio? O se nessuno di loro sa suonare? Quando alla band si unisce anche Bea, una magnetica ragazza dai capelli di grano, tutto sembra perfetto. La notte prima del concerto d’esordio, però, l’improvvisa scomparsa del Trifo spazza via i sogni del gruppo.
Vent’anni dopo, a Badiascarna nulla è cambiato: gli operai della centrale si ritrovano ancora nell’unico bar e i vapordotti scintillano al sole ricordando agli abitanti il destino a cui andranno incontro. Solo Sauro, nel suo appartamento di città, sembra diverso, lontano anni luce dal ragazzo che era. Ma quando una telefonata lo informa che Rino, il padre che nel 1985 lo ha cacciato di casa senza un apparente motivo, sembra svanito nel nulla, Sauro accetta di tornare a cercarlo. Anche se non vuole ammetterlo, quel viaggio è la sua ultima occasione per trovare una risposta alle domande che non hanno mai smesso di torturarlo: perché suo padre lo ha allontanato da casa? Cosa ne è stato del Trifo? E che fine hanno fatto i suoi compagni di allora?
Alternando il presente della ricerca di Rino ai giorni dell’estate che cambiò per sempre la vita di quattro ragazzi di provincia, Amerighi ci consegna un libro dalla rara forza descrittiva, capace di mettere in scena i sogni e i tormenti dell’adolescenza. Un romanzo che indaga la forza dell’amicizia, il dramma del tradimento e quel passaggio all’età adulta da cui raramente si esce indenni.



Titolo Le poche cose certe 
Autore Valentina Farinaccio
Prezzo   Euro 17,00
Dati 27 marzo 2018; 156 pp.
È da dieci anni che Arturo non sale su un tram. L’ultima volta che lo ha fatto era un giovane attore di belle speranze e andava a incontrare una ragazza perfetta e misteriosa, con il nome di un’isola, quella leggendaria di Platone: Atlantide. Ma il destino cancella il loro appuntamento e, da lì in poi, niente andrà come doveva andare.
Oggi Arturo è un quarantenne tormentato da mille paure. Mentre attorno tutto si muove, lui resta fermo, immobile, come un divano rimasto con la plastica addosso in quelle stanze in cui non si entra per paura di sporcare. Quando sale sul tram 14, che da Porta Maggiore scandisce piano tutta la Prenestina, ha un cappellino in testa per nascondere i pensieri scomodi e nella pancia il peso rumoroso dei rimpianti. E mentre i binari scorrono lenti, in una Roma che si risveglia dall’inverno, e la gente sale e scende, ognuno con la sua storia complicata appesa al braccio come una ventiquattrore, Arturo, che nella sua vita sbagliata ha sempre aspettato troppo, fa i conti con il passato, cercando il coraggio di prenotare la sua fermata. Perché nel posto in cui sta andando c’è forse l’ultima possibilità di ricominciare daccapo, e di prendersi quel futuro bello da cui lui è sempre scappato.




PIEMME
Titolo Se la notte ti cerca
Autore Romano De Marco
Prezzo   Euro 17,50
Dati 27 marzo 2018; 324 pp.
Ti fidi davvero di chi dice di amarti? Il campanello suona e una scarica di adrenalina ti scuote dal torpore. Ti incammini nel corridoio, disponibile ad accogliere il suo abbraccio. Non puoi sapere che, dietro quella porta, troverai la morte. Il brutale omicidio di Claudia Longo, single cinquantenne, nell’esclusivo quartiere Parioli, a Roma, sembra opera di un amante occasionale. Uno dei tanti che la donna era solita ospitare in casa. L’unica a non pensarla così è il commissario Laura Damiani, tornata nella capitale dopo una devastante esperienza lavorativa a Milano. La poliziotta scopre delle connessioni fra quell’omicidio e le morti, apparentemente accidentali, di altre donne sole. Le vittime erano tutte clienti di un raffinato locale per incontri, nel quartiere Eur, il Single. L’unico modo che Laura ha per vederci chiaro è infiltrarsi nel locale, come cliente, all’insaputa dei suoi superiori. Sarà l’inizio di un viaggio allucinante nei misteri di una vita notturna fatta di trasgressione, vizio, segreti innominabili. Laura avrà l’occasione di guardare dentro se stessa e misurarsi con la propria solitudine e i fantasmi di una esistenza perennemente al bivio fra la totale dedizione al lavoro e la scelta di una vita personale più appagante. Ma dovrà fare i conti anche con un’altra realtà: c’è ancora un assassino in circolazione. E il suo prossimo obiettivo sembra essere proprio lei.



SPERLING & KUPFER
Titolo Una ragazza inglese 
Autore Beatrice Mariani
Prezzo   Euro 16,90
Dati 27 marzo 2018; 288 pp.
È un tardo pomeriggio di giugno quando Jane raggiunge il cancello della villa dove passerà l’estate. Per lei, diplomata a pieni voti in Inghilterra, lavorare come ragazza alla pari per una ricca famiglia romana è un modo per mettere da parte qualche soldo, ma soprattutto il primo passo verso un futuro che intende scegliere da sola. Gli zii, unici parenti rimasti, la vorrebbero indirizzare a studi di economia, un percorso sensato che garantisce un solido avvenire. Ma lei non può dimenticare che i suoi genitori hanno seguito la loro passione a costo della vita, e la passione di Jane è il disegno, non i numeri. Il cuore, fin dal loro primo rocambolesco incontro, la spinge verso il suo datore di lavoro, Edoardo Rocca, un uomo d’affari dal fascino misterioso, zio del bambino di cui lei si deve occupare. È bello, sicuro di sé, sfuggente. Jane ne è intimorita, ma al tempo stesso attratta. Lui appartiene a un altro mondo, lo sa bene, eppure sente un’affinità che nessuna logica può spiegare. Basta una notte insonne perché si accenda una passione che sfida il buonsenso e la convenienza, non solo per la differenza di età ma anche perché c’è qualcosa che Edoardo nasconde, segreti ed errori che stanno per travolgerlo.



Titolo Sola sull’oceano 
Autore Mary Higgins Clark
Prezzo   Euro 19,90
Dati 27 marzo 2018; 336 pp.
Alvirah e Willy Meehan – la simpatica coppia di umili origini già nota ai lettori per la grande vincita alla lotteria che l’ha resa milionaria, e per le straordinarie doti investigative di Alvirah – festeggiano il loro quarantacinquesimo anniversario di matrimonio con una crociera di gran lusso: la prima settimana del viaggio inaugurale della Queen Charlotte, che da New York li porterà a Southampton in Gran Bretagna. A bordo c’è anche Lady Emily Haywood, una ricca e anziana signora nota per la sua collezione di gioielli e soprattutto per la sua inestimabile collana di smeraldi che si ritiene sia appartenuta a Cleopatra: la leggenda dice che la collana è maledetta, e chi la porta in mare non vivrà abbastanza per tornare a riva. Quando Lady Emily cade vittima della maledizione, il fiuto dei Meehan si mette al lavoro per trovare il vero colpevole.                                                                                                                                                                                                                                                            



Titolo La luce sull’altra riva del fiume     
Autore Sergio Bambarén
Prezzo   Euro 14,90
Dati 27 marzo 2018; 154 pp.
Qualche tempo fa, Sergio Bambarén decise di affrontare un viaggio che lo avrebbe condotto nel pieno della foresta amazzonica, un luogo in cui la natura può essere meravigliosa, quasi magica, ma anche spaventosa, quando la strada si chiude alle tue spalle e ti senti sopraffatto da quanto ti circonda. È stato lì che una sera, Sergio ha scorto una luce sulla riva opposta del fiume e lo ha attraversato. In quel luogo lontano dal mondo ha incontrato Amatami, uno sciamano che possiede l’antica saggezza della foresta, e ora condivide con i suoi lettori le sue straordinarie lezioni di vita.
Prima fra tutte, la necessità sempre più impellente di difendere la natura dai danni ambientali.
                                                                                                                                                                                                                                                      


Perfetto! Questa è la prima parte delle uscite di questa settimana! :D Cosa ne pensate? Vi piacciono o credete che non andrete a leggerne nessuna? Io sono curiosa riguardo vari libri ma non so ancora quali perchè devo leggere tutte le trame per bene! Sapete che mi prendo un po' di tempo per decidere perchè la mia WL è talmente lunga che non posso aggiungere libri a raffica ù.ù Oppure potrei, ma non voglio U.U Voi quali libri siete sicuri che leggerete? Quali no? Se volete, lasciatemi un commento! Sapete quanto la cosa mi incuriosisca! :D
Ora vi saluto! A domani, se vi va di passare :3
Ika.

martedì 27 marzo 2018

Top Ten Tuesday #202 Libri ambientati in altri paesi!

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Spero stiate bene! Io sto morendo di freddo :S Ma non è una novità! Oggi andrò a vedere un'anteprima di un film che non mi ispira per niente perchè ho alquanto paura, ma mio fratello mi accompagna sempre, per cui non mi sembrava carino non accompagnarlo! Speriamo non faccia troppa paura! Al momento non mi viene in mente il titolo, anzi sì, A quiet place! Voi come passerete la giornata? Ora vi lascio al post :3


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente postata il martedì, pubblicata dal blog That Artsy Reader Girl, che implica il postare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Books That Take Place In Another Country (Libri ambientati in altri paesi!)





Bè, direi che per noi Italiani, scegliere libri che sono ambientati in altri paesi sia semplicissimo, per cui andrò un po' a random xD



 


 





Ok! Questi sono i libri che ho deciso di nominare! Veramente sono andata un po' a random ma ho cercato di variare un po' i vari paesi! Questo post, almeno per noi italiani, come già detto, è un po' inutile! Personalmente, leggo tanti libri italiani, però penso di leggerne molti di più provenienti dall'estero! Comunque, voi che libri avreste inserito in un'ipotetica lista? Avreste messo qualche scelta in comunque con la mia? Se vi va, lasciatemi pure un commento :3 Altrimenti, al solito, ci sentiamo domani! :D
Buona serata!
Ika.

lunedì 26 marzo 2018

SPECIALE PASQUA 2018 #1: Casatiello e Pastiera by me, decorazioni, regali e tante ricette!

Eccomi tornata! :D Contenti?
Non so quanto la cosa possa interessarvi, ma spero che vi faccia lo stesso piacere leggermi un po' più spesso! :D Cosa posso dirvi? Sono super impegnata in questo periodo perchè devo cercare cose per l'imminente viaggio (sì, manca poco più di un mese, in realtà >.<) e ancora devo fare TUTTO a parte il volo (quindi sì, è un po' più lontano di un viaggio in Italia!). Sono in alto mare e quindi, quando sono al pc, devo fare ricerche e quant'altro, per cui non riesco a passare da voi ç_ç Bene, smetto di lamentarmi perchè non è una cosa di cui lamentarsi, e vi lascio al post :3



Ed eccoci arrivati anche alla rubrica della Pasqua! Penso che farò tra i tre appuntamenti e spero che la cosa vi faccia piacere! :D Vi darò qualche idea, come al solito! :D

Iniziamo da qualche decorazione carina, vi va? :D




 







Quindi possiamo vedere qualche regalino da fare!



E un bigliettino per accompagnarli! :D


Ma ora dobbiamo assolutamente passare al cibo, no? Da buoni italiani quali siamo :P
Parto da ricette trovate su internet e idee carine di decorazione...
 






... E ora ricette fatte e approvate da me! :D

CASATIELLO
Ingredienti: 
600 g farina
300 ml acqua
100 ml olio extravergine d'oliva (nella ricetta originale andrebbero 150 g di strutto)
24 g lievito di birra
8 g di sale
200 g di salame
200 g di scamorza (va bene anche la provola)
2 cucchiai di pecorino
5 uova per decorare
Procedimento:
Per prima cosa sciogliete il lievito in poca acqua e aspettate un po'. Quindi, aggiungete la farina. Mescolate e aggiungete piano piano l'acqua e l'olio. Infine, il sale. Impastate bene, e lasciate lievitare il panetto in un posto lontano da correnti d'aria per almeno 2 ore.
Intanto potete tagliare a cubetti il salame e il formaggio scelto. Trascorso il tempo di lievitazione, il panetto dovrà essere raddoppiato. Stendetelo con le mani dandogli una forma di rettangolo lasciando da parte un po' di pasta. Ricoprite con salame e formaggio e spolverizzate
con i cucchiai di pecorino. Ora impastate il tutto in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino in modo omogeneo. Formate un filoncino e inseritelo in uno stampo da ciambella. Ponetelo nuovamente al caldo e fatelo lievitare per almeno altre 2 ore. Intanto potete pulire il guscio delle uova (io l'ho immerse in acqua
e bicarbonato e poi le ho asciugate). Quindi, potete anche fare i cordoncini che andranno a tenere ferme le uova. Io ho fatto delle trecce, ma se avete poco tempo, potete fare dei cordoncini normalissimi. Adesso riprendete l'impasto nello stampo, formate dei piccoli fossi con le nocche e posizionateci l'uovo all'interno.
Quindi incrociate due cordoncini per tenerli. Se volete, potete spennellare il tutto con un uovo sbattuto (io ho omesso la cosa per rendere un po' meno pesante il tutto). Adesso non vi resta che cuocerlo in forno caldo a 180 per circa 45 minuti. Può essere servito sia tiepido che freddo e, vi assicuro, che è buonissimo!
Ecco il risultato!


E ora un dolcetto tipico!

PASTIERA NAPOLETANA
Ingredienti:
Pasta frolla: 
Ho utilizzato quella con le uova che trovate QUI nelle stesse dosi
Ripieno: 
430 g grano cotto
252 ml latte di soia
500 g di ricotta
150 g di zucchero semolato
84 g gocce di cioccolato o cioccolato a scaglie
1 uovo
scorza di limone grattuggiata
cannella q.b.
1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
Per prima cosa prepariamo la farcia. Se resterà una notte in frigo sarà ancora più buona!
Mettete il grano cotto in una pentola col latte e fate bollire finchè il tutto non diventa cremoso. Non dimenticate di mescolare bene!
Adesso lasciate freddare il tutto. Adesso, versatelo in una ciotola, aggiungete la ricotta,  lo zucchero, la scorza grattuggiata, il cioccolato, l'acqua di fiori d'arancio e l'uovo. Mescolate molto bene ed energicamente il tutto per far amalgamare gli ingredienti.
Chiudete la ciotola e lasciatela riposare per il tempo che si desidera. 
Preparate la pasta frolla e mettetela a riposare come indicato. Quindi, ora potete stendere la frolla lasciandone un po' da parte. Non stendetela troppo sottile, altrimenti tenderà a rompersi. Mettetela nella tortiera, lasciando un po' di bordo e bucherellatela
con una forchetta. Adesso mettete all'interno la farcia e livellatela bene. Infine, con la pasta rimasta, formate le strisce per decorare. Quindi non vi resta che infornarla, in forno caldo a 180 per circa 50 minuti (ma controllate, perchè cambia in base al forno!).
Una pastiera forse un po' diversa, ma molto più leggera di quella a cui siamo abituati, e altrettanto buona!
ECCO IL RISULTATO!



Ok! Per questo post è tutto! Sono molto contenta di esser riuscita a farlo uscire perchè sapete quanto mi piaccia e quanto adori condividere le mie ricette con voi! Ovviamente non sono inventate da me, ma io le modifico e le adatto alle mie esigenze e alle mie voglie, aggiungendo, modificando o togliendo ingredienti, dando quindi la mia personale ricetta! Spero che questo post vi sia sembrato carino e che le ricette vi siano piaciute! :D Fatemi sapere se è così, altrimenti ci sentiamo domani con un nuovo post! :D
Buona serata!
Ika.
 

Dreaming Wonderland. Template by Ipietoon Cute Blog Design and Homestay Bukit Gambang

Blogger Templates