sabato 18 febbraio 2017

Review of the Week #172 Perdonami se rido - Chiara Cerri

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Io ho freddino, al solito ù.ù Stamattina, poi, pioveva un sacco qui a Roma, per cui potrebbe essere una giornata fredda non solo per me! xD Cosa raccontate? Oggi non credo farò niente di speciale, o meglio non lo so ancora, perchè qui è tutto un decidere all'ultimo xD Ovviamente sto scrivendo questo post prima di pranzo, quindi nel momento in cui vedrete questo post, se dovrò uscire, sarò già uscita xD Che discorsi contorti ù.ù Ora vi lascio al post che è meglio :3


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Perdonami se rido di Chiara Cerri






Titolo Perdonami se rido
Autrice Chiara Cerri
Data di uscita ebook 09/02/17, cartaceo 16/02/17
Prezzo Ebook 3.99€, cartaceo 10€
Editore Nativi Digitali Edizioni
Altre info http://www.natividigitaliedizioni.it/prodotto/perdonami-se-rido
Cosa succede a Viareggio a settembre, quando l’estate è ormai finita e il Carnevale è ancora lontano, quando gli ombrelloni lasciano spazio all’odore del salmastro e alla malinconia?Ce lo raccontano Elena, barista part-time e aspirante ballerina, sua madre Eleonora, in bilico tra i rimpianti del passato e le utopie di un futuro idealizzato, Ivano, belloccio vincitore di un concorso televisivo che rinnega le sue origini, Rino, manovale vedovo in tempo di crisi, e suo figlio Jacopo, alla faticosa ricerca di uno spazio per sé tra la pineta e il mare.Personaggi diversi, storie diverse ma che finiscono inevitabilmente a incrociarsi tra loro, come può succedere solo in provincia.Ambientato in una Versilia “che è come Orange County, ma senza l’Orange”, il romanzo di Chiara Cerri è semplice ma anche ambizioso, riflessivo ma anche svagato, malinconico ma anche genuinamente divertente; la chiave di lettura di “Perdonami se rido” è nello stesso titolo: quell’arte tutta italiana di stemperare i momenti più difficili con una risata.



La mia recensione:
Elena, Eleonora, Jacopo, Rino sono solo alcuni del personaggi che popolano questa storia. Hanno vite diverse che, però, si intrecciano tra di loro. Vivono a Viareggio, ma ci troviamo alla fine dell'estate, quando non c'è quell'aria festiva del Carnevale, quando non c'è quasi nulla. 
Ringrazio la casa editrice per avermi dato modo di leggere questa storia. Non ero molto convinta ma ho voluto dargli una possibilità.
La storia parte con il presentarci Elena e piano piano tutti i personaggi, che hanno vite normali, fatte di gioia e sofferenza. Vediamoli un po' più nel dettaglio.
Elena è una ragazza che ama ballare ma che lavora in un bar. Suo padre non l'ha mai conosciuta, e ha una madre, Eleonora, che beve, che è sola, che non è una buona madre. Poi c'è Jacopo che ha perso sua madre, che non ha finito gli studi e a malapena sa leggere e scrivere. Per vivere, ruba e vende rame preso dalle stazioni della metro. Il padre non ha un buon rapporto con lui; da quando ha perso sua mogie, infatti, Rino non sente più di vivere. Fa il muratore ma non ancora per lungo tempo. 
Questo è solo l'inizio, solo la presentazione dei personaggi perchè, pagina dopo pagina, avvengono tanti cambiamenti, eventi che daranno una svolta a tutte le loro vite, scoperte che cambieranno le loro convinzioni, in un intreccio intricato ma non troppo. 
All'inizio trovavo un po' difficile riuscire a farmi prendere dalla storia, non capivo alcuni nessi, ma, col proseguire della lettura, è andata meglio. 
Il linguaggio utilizzato è scorrevole e con dialoghi semplici e abbastanza realistici.
Insomma, un romanzo senza fronzoli, che non ha niente di particolarmente speciale, ma che narra una parte di alcune vite che finalmente, passo dopo passo, trovano la loro strada, la loro felicità, più o meno.
Quindi, una storia semplice, che merita una possibilità!


La mia votazione: 
 Carino!




E questo è quanto! Mi spiace che ogni volta non riesca a fare recensioni molto lunghe :( Non voglio svelare tanto, riesco ad essere essenziale, ma spero anche che le mie parole siano esaustive per spiegare il mio pensiero riguardo una determinata storia! E' così? Se volete fatemelo sapere, datemi consigli riguardo ciò che potrei aggiungere e, soprattutto, come potrei fare, perchè non riesco proprio ad essere più lunga, se non ne con i libri che adoro alla follia o che mi hanno dato tanto! Sono l'unica? Comunque mi auguro di avervi fatto conoscere un libro che possa rientrare nei vostri gusti! Se vi va, lasciatemi un commento e fatemelo sapere ^_^ Altrimenti ci sentiamo lo stesso domani!
Ika.

venerdì 17 febbraio 2017

SPECIALE CARNEVALE #1 #46 TAG: Uncarnival Tag! + Chiacchiere al forno!

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Finalmente ieri sono stata in biblioteca! Era ora! Eppure non ho preso i libri che volevo, se non uno xD Ma va benissimo così! Ora passiamo al post!
Ho visto questo tag nel blog Welcome to the city of Bones (e potete leggere le sue risposte QUI) e mi era sembrato carino, per cui eccomi a proporvelo! Ho deciso di pubblicarlo oggi perchè, oltre ad essere il complymese del blog, è anche entrato Carnevale! E ho deciso di fare, anche stavolta, una piccola rubrica! Iniziamo!


UNCARNIVAL TAG


1. Posta la copertina di un libro che ha come sfondo una maschera
Non l'ho ancora letto, ma è una serie che vorrei riprendere e terminare!


2. Posta la copertina di un libro di un possibile travestimento

Adoro questo genere di vestiti, non mi dispiacerebbe possederne qualcuno di simile!


3. Scegli un personaggio strambo, quasi carnevalesco
Ero indecisa tra il cappelaio matto e Joker, ma ho optato per lui perchè lo sto adorando! Ovviamente ho preso in considerazione quello della serie tv Gotham!


4. Scegli un travestimento moderno
Mi piacerebbe vestirmi da Liv di iZombie! Amo il suo essere e il suo modo di vestire!


5. Scegli un travestimento antico
Non so se possano considerarsi antichi, ma ho da tantissimo tempo voglia di vestirmi da lei o da Alice... Purtroppo non sono bionda, per cui ho optato per Belle!



Ovviamente siete tutti come al solito taggati, se vi va!


Ora passiamo ad una ricettina carnevalesca e semplicissima!
CHIACCHIERE VEGAN AL FORNO
Ingredienti:
200 g di farina
40 g zucchero di canna
1 punta di cucchiaino di bicarbonato
20 ml olio di semi
buccia di 1 arancia grattuggiata
50 ml latte di soia
25 g limoncello (o mandarinetto --> io ho fatto entrambe le varianti ed entrambe molto buone)

Procedimento:
Mettere gli ingredienti solidi (le farine) in una terrina, quindi aggiungere quelli liquidi e mescolare bene fino ad ottenere un panetto che, avvolto nella pellicola, andrà messo a riposare almeno 30 minuti. 
Passato questo tempo, lavorare di nuovo la pasta e stenderla dandogli la forma che si vuole. Io ho utilizzato la nonna papera per tirarla molto sottile! Posizionare su una teglia rivestita da carta forno e cuocere a 200° per circa 5 minuti. Sono semplici, sane, ma davvero buone e gustose!




Benissimo, per questo post è tutto! Spero che, anche questa mini rubrica possa piacervi! Non so ancora bene quante puntate farò, ma non credo che ce ne saranno tantissime, anche perchè il Carnevale non è una festa che mi faccia impazzire del tutto! Preferisco di gran lunga Halloween per le sue atmosfere cupe e che mi fanno sentire molto più a mio agio! Le uniche cose che mi piacciono sono le cose da mangiare e la possibilità di mascherarsi, cosa che adoro fare! Voi invece cosa mi dite? Vi piace il Carnevale oppure no? Se volete fatemelo sapere con un commento, altrimenti a domani! :3
Ika.

giovedì 16 febbraio 2017

Wish Books #175

Buon pomeriggio e buon giovedì! Come state? Spero bene!
Oggi non ho idea di cosa farò, ma credo uscirò in ogni caso xD Andrò a lavoro con mia madre o in biblioteca? Non ne ho idea xD E chissà quando lo scoprirò! Ovviamente, nel momento in cui starete leggendo il post, io sarò già fuori casa, ma nel momento in cui lo sto scrivendo, la giornata di oggi è un'enorme incognita ù.ù Non credo che la cosa vi interessi granchè xD Però io sono una chiacchierona e vi dico ciò che mi accade perchè mi piace creare un collegamento con voi! :3 Ora però vi lascio al post, sperando vi piaccia! :D


Wish books è una delle rubriche preferite dal blog. Viene pubblicata ogni giovedì e ha lo scopo di far conoscere la lista dei libri dei desideri. Ogni settimana vengono proposti tre titoli.







Titolo L' invito
Autore Ruth Ware
Prezzo € 16,90
Dati 2015; 348 p. , Rilegato
Traduzione V. Galassi
Editore Corbaccio
ISBN 9788863809749
Dieci anni cambiano una persona. A dieci anni dalla fine del liceo Leonora Shaw, Nora, ne ha fatta di strada: è diventata una scrittrice, la sua vita è scandita dal lavoro alla scrivania nel suo monolocale dell’East End londinese, dalle tazze di caffè e dalle corse nel parco. Della vecchia Leonora non resta più nulla, nemmeno il nomignolo di allora, Lee. Tutti possono avere mille buoni motivi per non frequentare gli amici di un tempo, per troncare con il passato, per incominciare una nuova vita. E Nora ha un ottimo motivo. Eppure, quando riceve l’invito all’addio al nubilato della sua ex amica del cuore, si fa strada in lei un assurdo senso di colpa unito a un assurdo sentimento di riconoscenza verso Clare per essersi fatta viva dopo dieci anni. Sebbene con riluttanza, accetta di trascorrere un weekend in una villa nei boschi del Northumberland insieme ai vecchi amici, e di colpo si trova catapultata indietro nel tempo di dieci anni, in quel passato che ha meticolosamente cercato di cancellare. E capisce di aver commesso un errore. Il peggior errore della sua vita.




Titolo Non aver paura di innamorarti. The sweet series
Autore Renée Carlino
Prezzo € 9,90
Dati 2015; 315 p. , Rilegato
Traduzione N. Sereggi
Editore Newton Compton
ISBN 9788854178243
Mia Kelly pensa di aver avuto tutto dalla vita. Si è laureata in uno dei college più prestigiosi d'America, sa suonare il pianoforte come una concertista classica, è l'adorata figlia di una madre affettuosa e di un padre anticonformista. Eppure ancora non sa cosa fare di preciso dopo la laurea, indecisa tra mettere a frutto il suo titolo di studio in economia o dedicarsi alla musica, la sua vera passione. Ma quando suo padre muore improvvisamente, Mia prende in mano le redini della propria vita: si trasferisce a New York e rileva l'attività della sua famiglia, un locale che è un'istituzione del quartiere, dove si ritrovano musicisti e artisti vari e dove conoscere Will, un bellissimo chitarrista che sconvolge la sua routine. Il ragazzo, infatti, fa di tutto per starle vicino fino a diventare prima suo amico e poi il suo coinquilino. Nonostante le attenzioni di Will, Mia tiene a freno i suoi sentimenti, fino a quando...




Titolo The Shadow Queen
Autore C. J. Redwine
Prezzo € 17,00
Dati 16 febbraio 2016; 387 p.; Copertina rigida
Editore Ravenspire
Lingua Inglese
ISBN 978-0062360243
Lorelai Diederich, principessa incoronata e fuggitiva, ha una missione: uccidere la regina cattiva che ha preso sia il trono di Ravenspire che la vita di suo padre. Per fare ciò, Lorelai ha bisogno di usare l'unica arma che lei e la Regina hanno in comune: la magia. Deve essere più forte, più veloce e più potete di Irina, la più pericolosa maga che Ravenspire abbia visto. 
Nel regno vicino di Eldr, quando il padre del principe Kol e il fratello maggiore vengono uccisi da un esercito invasore di orchi armati di magia, il principe secondogenito è costretto a prendere la responsabilità di salvare il suo regno. Per fare ciò, Kol ha bisogno di magia e l'unico modo per averla è quello di accordarsi con la regina di Ravenspire, con la promessa di diventare il suo personale cacciatore e portarle il cuore di Lorelai.
Ma Lorelai non è affatto come Kol si aspettava: è bella, feroce e inarrestabile, e nonostante la magia nera, Lorelai è attratta dal appassionato e tormentato. Lottando per rimanere un passo avanti al cacciatore di draghi, che le piace più di quanto dovrebbe, Lorelai fa tutto ciò in suo potere per sfuggire alla regina cattiva. Ma l'obiettivo di Irina non è quello di combattere, e la sua mossa finale potrebbe costare alla principessa l'unica cosa che ha ancora paura di perdere.



Ecco qui il post completato! Come al solito sono abbastanza contenta in quanto le proposte sono tutte diverse tra di loro e posso sperare di accontentare la maggior parte dei Dreamers che viene a leggermi ù.ù E' così? A chi ho fatto conoscere un libro che potrebbe piacergli? Ovviamente a me ispirano tutti (ma dai!?) e spero che possano piacermi quanto mi aspetto, o almeno un po'! Questa puntata vi fa capire quanto io abbia gusti ampi e quindi quanto la mia WL è facilmente allungabile xD Parlo sempre della mia lista dei desideri, ma che posso farci? ù.ù Anyway, se volete, fatemi sapere cosa ne pensate! Altrimenti ci sentiamo domani!
Buona serata!
Ika.

mercoledì 15 febbraio 2017

Novità in libreria e non! #150

Buon pomeriggio e buon mercoledì! Come state?
Spero bene ù.ù Anyway, cosa mi dite? Io oggi uscirò, questo è certo xD, ma non so ancora se dovrò di nuovo andare a lavorare con mia madre (probabile) o passare in biblioteca a portare e prendere qualcosa di nuovo! So già più o meno cosa prendere, ma appena finisco di scrivere ciò, vado a vedere se sono disponibili! Delle volte mi capita anche di andare lì e di non trovare più i libri! <.< Ma ok, è la mia solita fortuna! Cosa avete fatto ieri? Bè, auguri a tutti i single! Ora vi lascio al post :3


Novità in libreria e non! è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.






PIEMME
Titolo Se basta un fiore
Autore Giulia Blasi
Prezzo   16,50 € cartaceo
              9,99 € eBook 
Dati 14 febbraio 2017; 348 pp.; Brossura con sovraccoperta 
Le famiglie De Santo e Bertelli vivono a pochi metri l'una dall'altra, in due ville dai giardini confinanti in zona Giustiniana.
Adriano De Santo è un palazzinaro rampante e senza scrupoli che con la sua impresa edile ha cementificato mezza Roma; peccato che nessuno dei suoi figli abbia voluto seguire le sue orme né tantomeno adeguarsi al suo stile di vita. Ora tutte le speranze sono riposte in Max, diplomato a pieni voti al Liceo Scientifico, ingegnere in pectore ed erede designato. Il taciturno Max però nutre una passione segreta per la cucina e per la bella e disinibita vicina di casa, Clara, che spia da anni senza avere il coraggio di parlarle.
Clara Bertelli è cresciuta come figlia unica, viziata e privilegiata, di due intellettuali radical chic che lavorano nel mondo del cinema. All'inizio dell'estate, però, due persone entrano nella sua vita per sconvolgerla: Gloria, la sorellastra nata da una relazione del padre prima del matrimonio, e un vicino di casa più interessante di quel che sembra.
Il figlio del palazzinaro e la figlia dei cinematografari scopriranno, nel rapporto con l'altro, una parte di se stessi che non credevano esistesse, e nelle azioni di guerrilla gardening organizzate dal gruppo di Gloria una scelta di libertà e rivoluzione pacifica.
Le voci intrecciate di Max e Clara raccontano un momento di passaggio per due famiglie vicinissime e lontanissime, costrette a confrontarsi con il passato e a ricostruire il futuro.



RIZZOLI
Titolo The 100 Homecoming
Autore Kass Morgan
Prezzo   16.9 €
Dati febbraio 2017; 336 pp.; cartonato
Nuove navicelle arrivano sulla Terra, in fuga dalla stazione spaziale a corto di ossigeno. I 100 sono pronti ad accogliere i fortunati sfuggiti a una morte certa. Tra i nuovi arrivi ci sono vecchi amici come Glass e Luke, che ritrovano così Clarke e Wells. C’è anche il temibile Vice Cancelliere Rhodes, però, che intende ristabilire il regime di terrore instaurato sulla stazione spaziale, senza sconti per nessuno. Bellamy, colpevole di aver causato il ferimento del Cancelliere, è il suo primo bersaglio. In fuga dalla colonia, si rifugia con i suoi amici tra i terrestri. Lo scontro con le truppe di Rhodes è inevitabile. Il Vice Cancelliere sferra un attacco spietato, ma i suoi avversari sono determinati a resistere. È giunto il momento che i 100 si uniscano e lottino per difendere la libertà che hanno trovato sulla Terra.



Titolo Il metodo 15/33
Autore Shannon Kirk
Prezzo   18 €
Dati febbraio 2017; 280 pp.; cartonato
Ha sedici anni, è incinta e vulnerabile, ed è appena stata rapita, scaraventata sul pianale di un furgoncino lurido. Dovrebbe essere terrorizzata, dovrebbe supplicare di essere liberata, ma non lo fa. Dal primo istante del suo sequestro, con freddezza, ha iniziato a pianificare la fuga, pregustando la vendetta. È metodica, calcolatrice, analitica; tutto ciò che scorge intorno a lei diventa una risorsa utile per il suo fine. Senza lasciare nulla al caso, sicura dei suoi tempi e delle sue mosse, aspetta il momento per colpire, e i rapitori si muovono ignari di avere tra le mani una fredda sociopatica. Gli agenti dell’FBI Roger Liu e la sua compagna Lola devono fare in fretta, ma per salvare chi? La vittima o l’aggressore? La linea che li separa, infatti, si assottiglia sempre di più. Vincitore di diversi premi letterari – Gold Medal IBPA Benjamin Franklin; National Indie Excellence Award; School Library Journal Best Adult Books – il thriller d’esordio di Shannon Kirk ci fa sussultare, trasalire, trattenere il respiro. E incollati alla pagina, noi seguiamo le mosse di chi, da vittima, si trasforma in carnefice.




NEWTON E COMPTON
Titolo Madame Claudel è in un mare di guai
Autore Aurélie Valognes
Prezzo   eBook  € 4,99 
              Cop. rigida  € 9,90
Dati febbraio 2017; 224 pp.
ISBN 978-88-227-0110-7 
Ferdinand Brun vive a Parigi, al numero 8 di Rue Bonaparte, ha ottantatré anni e non gli piacciono le persone. Sfortunato dalla nascita – ha perso la mamma e la nonna quando era ancora piccolo –, è cresciuto nel risentimento, diventando introverso e taciturno. Purtroppo con il passare degli anni è addirittura peggiorato e così la moglie lo ha mollato di punto in bianco scappando con il postino, mentre la figlia e il nipotino sono andati a vivere dall’altra parte dell’oceano. Rimasto solo con la cagnolina Daisy, unico essere vivente degno del suo affetto, Monsieur Brun ha deciso di disertare il genere umano e di ridurre al minimo i suoi contatti con gli altri, compresi quelli con la portinaia, la detestata Madame Suarez. Un infausto giorno, la cagnolina Daisy muore e la settimana dopo Monsieur Brun rimane vittima di un incidente. Tutto è contro di lui, e quando la figlia lo mette di fronte all’ipotesi dell’ospizio, non gli resta che accettare l’aiuto di Madame Claudel, un’arzilla signora di novantatré anni, che abita al suo piano. Ma sarà l’arrivo della piccola Juliette, figlia dei nuovi condomini, l’unico evento in grado di scalfire il muro di diffidenza e scontrosità che il vecchio ha costruito intorno a sé.



Titolo Il giardino dei profumi perduti
Autore Jan Moran
Prezzo   eBook  € 2,99 
              Cop. rigida  € 9,90
Dati febbraio 2017; 384 pp.
ISBN 978-88-227-0090-2 
Quando Danielle Bretancourt lascia insieme al marito la Polonia, a bordo di un transatlantico di lusso, affidando alla nonna paterna il suo adorato bambino, non immagina che la sua vita sta per cambiare per sempre. Danielle ha un dono speciale: riesce a creare dei profumi perfetti. La sua famiglia ha prodotto profumi per centinaia di anni e lei intende portare avanti la tradizione. L’anno è il 1939, e la dichiarazione di guerra e l’ascesa dei nazisti nel continente europeo minacciano la sua famiglia, divisa tra la Francia e la Polonia. Passando per Londra, Danielle raggiunge i genitori a Parigi, ma in seguito alla morte del marito, e con l’aiuto del fratello che milita nella lotta clandestina antinazista, torna nella Polonia occupata alla disperata ricerca del figlio, sostenuta dall’affascinante Jonathan Newell-Grey, giovane capitano della Marina. Nonostante le innumerevoli difficoltà e i gravissimi lutti subiti, riuscirà a mettere in salvo alcuni dei suoi familiari fuggendo con loro in America, povera e senza risorse, per iniziare una nuova vita. Una volta a Los Angeles, potendo contare solo sulla sua determinazione e il suo talento, una nuova sfida la attende: conquistare con i suoi profumi la raffinata élite di Hollywood.



LONGANESI
Titolo Il trono senza re
Autore Bernard Cornwell 
Prezzo   € 18.60
Dati 9 Febbraio 2017; 396 pp.
Inizi del X secolo. Le forze dei regni di Wessex e Mercia si sono unite per sconfiggere i danesi, ma i regni della Gran Bretagna continuano a essere minacciati dall’instabilità e dalle pressioni dei vichinghi. Quando Æthelred, signore di Mercia, muore senza lasciare eredi, il trono vacante è l’ideale per scatenare rivalità sopite.
Mentre l’aristocrazia della Mercia discute della successione e i territori dell’ovest cercano di accampare pretese, nuovi nemici si avvicinano dalle frontiere del Nord. I sassoni avrebbero un disperato bisogno di una guida forte, invece continuano a lottare per un trono abbandonato, rischiando di minare l’unità e la forza che hanno faticosamente costruito.
Uhtred di Bebbanburg, il più grande guerriero della Mercia, appoggia Æthelflaed, la consorte di Æthelred, come legittima erede al trono, perché sa che anche lei crede nel sogno di un unico regno di Inghilterra. Ma i nobili accetteranno che sia una donna a prendere il potere, anche se è la vedova di Æthelred e la sorella del re di Wessex?



NATIVI DIGITALI EDIZIONI
Titolo Una Notte di Ordinaria Follia
Autore Alessio Filisdeo
Prezzo   €2.98 ebook
             10 € cartaceo
Pagine 110 ebook, 150 cartaceo
Novità del 14/02/17: esce la versione cartacea su Amazon, che include il racconto “Le Follie del Vampiro Nik”! Manhattan: risvegliatasi nel bel mezzo di Central Park, una caparbia killer a contratto scopre di aver mancato clamorosamente il suo ultimo bersaglio. Non solo ha fallito, ma a stento ricorda quello che le è successo negli ultimi giorni. E le cattive notizie non sono ancora finite: uno sfacciato diciassettenne le confessa candidamente di averla uccisa pochi istanti prima. Il resto è… complicato.Tra night club, società segrete, improbabili complotti e sparatorie a cielo aperto, benvenuti alla notte delle notti! In compagnia dell’irriverente vampiro Nik, della mafia russa e di galloni di sangue caldo!“Una Notte di Ordinaria Follia” di Alessio Filisdeo, autore di “Le Memorie Oscure”, ci presenta un XXI secolo in salsa gotica, tra pulp e umorismo nero, mischiando insieme generi differenti e mantenendo un ritmo di narrazione serrato: sembra un cocktail, ma si “beve” come uno shot.




Perfetto, anche per questa settimana è tutto! E come ogni volta, anche per stavolta la mia WL non è affatto salva! Non so ancora quali titoli inserirò, perchè prima di farlo leggo per bene tutte le trame, oltre a vedere le copertine (anche se non si dovrebbe fare ù.ù) e, in base a cosa mi suscitano, decido se vale la pena inserirli o meno! La mia lista ha raggiunto i 999 titoli (togliendo tutti quelli della biblioteca, che non sono affatto pochi!), per cui devo fare una bella selezione, per forza! Voi inserirete qualcuno di questi libri tra quelli da leggere? O l'avete già in casa e già letti? Se vi va fatemi sapere :3 Altrimenti ci sentiamo domani!
Buona serata!
Ika.

martedì 14 febbraio 2017

SPECIALE SAN VALENTINO #3: Happy Valentine's Day Book & Movie Tag! + Cuoricini integrali

Come vi avevo detto nel post precedente, sono tornata ù.ù E I'm happy!
Anyway lasciamo perdere questo discorso xD Cosa posso dirvi? Vorrei vedere tante serie tv, leggere tanto e vedere tanti film, ma il tempo è quello che è ù.ù Però è anche giusto sia così... Anzi, ho pure troppo tempo libero non avendo un'occupazione fissa! Ok, non so proprio che dirvi ù.ù Delle volte ho milioni di cose da dirvi, e altre volte non so proprio di cosa parlare! Quindi meglio che finisca qui e vi lasci direttamente al post :3

Oggi è SAN VALENTINO! Probabilmente molti di voi neanche lo festeggeranno ma dovevo festeggiare con qualcosina, no? :3 
Quindi BUON SAN VALENTINO A TUTTI!

Ho visto questo tag sul blog Cinebooks Blog e ho pensato di farlo perchè era troppo carino! Per conoscere le risposte di Silvia May, potete cliccare QUI! Iniziamo? :D



1. Ti viene recapitata una rosa rossa: quale libro ti ha fatto respirare il profumo del vero amore?
Direi Jane Eyre di Charlotte Bronte. So che cito spesso questo libro, ma è stato in grado di lasciarmi qualcosa di reale dentro.


2. Il ragazzo che ti piace ti regala una scatola di cioccolatini: qual è il libro più dolce che hai letto?
Essendo una romanticona, ne ho letti tanti tanti, ma mi viene in mente, tra i vari Il confine di un attimo di J.A. Redmerski.

3. Piovono cuoricini a catinelle: quale libro useresti come ombrello?
Nel senso che non mi è piaciuto? Se così fosse, credo metterei Madame Bovary di Gustave Flaubert, così, d'istinto e anche perchè poco romantico!

4. Le coppiette sono ovunque: cita un personaggio che sarebbe seccato da tante manifestazioni d'amore.
Mi verrebbe da dire Maddison di Come Inciampare nel principe azzurro di Anna Premoli. Anche se poi, sotto sotto, anche lei è romantica!


5. Al cinema proiettano film romantici: quale sceglieresti?
Tolgo tutti quelli tratti dai film, e opto per Shakespeare in Love... Quanto amo guardarlo!

6. Il personaggio di un film per il quale è stato amore a prima vista.
Questa è davvero difficile! Ma più che per il personaggio direi per l'attore, facciamo così xD Altrimenti starei altro tempo ancora a pensarci! Di chi parlo? Di Leonard Whithing di Romeo e Giulietta (quello di Zeffirelli, ovvio!)

7. La tua citazione romantica preferita.

Potevo non scegliere questa, dopo la prima domanda?
"Ho una strana sensazione nei vostri riguardi, soprattutto quando mi siete vicina come in questo momento. Sento come se io avessi un laccio legato al mio fianco sinistro, e voi siete strettamente legata alla stessa maniera. E ora che andrete in Irlanda, con tutta quella distanza tra di noi, ha paura che questo laccio finirà con lo spezzarsi e che io sanguinerò. Ma voi no, voi mi dimenticherete."
Edward Rochester - Jane Eyre




Ma potevo lasciarvi senza una ricettina anche per oggi? Ovvio che no! Le festività servono anche per coccolarci un po' di più? Vi lascio ad una ricettina semplicissima e anche abbastanza sana, da fare all'ultimo momento! :D


CUORI INTEGRALI
Ingredienti:
200 g farina integrale
50 g zucchero
60 g miele
75 ml olio di semi
1 uovo
1 cucchiaio di lievito

Procedimento:
Mescolare la farina con lo zucchero e fare una fontana. Al centro, unore l'uovo e poi aggiungere l'olio, il miele (precedentemente sciolto) e il lievito. Lavorare il composto con le mani
fino a che diventi abbastanza morbido. Quindi, potete stenderlo non troppo sottile ma neanche troppo spesso. Tagliare i biscotti con la forma che più si desidera e posizionarli su una teglia
rivestita da carta forno. Per un tocco in più, se si vuole, spennellare ogni biscotto con un po' di acqua e spolverizzare con lo zucchero di canna. Con la cottura si scioglierà e diverranno quasi glassati.

Cuocere in forno caldo a 170° per circa 15 minuti.


E i vostri biscottini sono pronti per essere gustati!




Bene! Questo è tutto anche per questo tag! Questo mese ho deciso di non pubblicare quello del complymese del blog dato che ho in mente di farne due! Poi potrò anche cambiare idea, chi lo sa xD Comunque voi come avreste risposto a questo tag? Se non a tutto, almeno a qualche domanda! Siete d'accordo con me per qualcosa oppure no? Se vi va lasciatemi un commento :3 Sarei tanto curiosa di conoscere le vostre opinioni! Sapete quanto io sia impicciona, no? ù.ù Perfetto, vi saluto e vi invito a tornare domani, sempre che vogliate! Ancora BUON SAN VALENTINO! <3
Ika.

Top Ten Tuesday #152 Top dieci storie d'amore preferite da libri, film e serie tv!

Buon giorno e buon martedì! Come state?
Oggi è una festa speciale per tutti gli innamorati e non solo! ù.ù Cosa farete di bello oggi? Io niente, dovrò andare a lavoro con mia madre ed è inutile dire che l'ansia ce l'ho sempre xD E' una cosa scontata ormai xD Comunque cosa mi raccontate? Spero che passerete una buona giornata qualsiasi cosa facciate! E pregate per me e per la mia ansia, che non mi abbandona mai xD Ora vi lascio al post con la speranza che vi piaccia! :D


Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ovviamente pubblicata il martedì, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Favorite romances from book, movies or tv series (Top dieci storie d'amore preferite da libri, film e serie tv!)



Ho pensato di inserire tutte le storie reali, e non quelle che vorrei io, o quelle finite dopo un po' xD Anche se forse, avrei dovuto mettere pure quelle!

Non c'è bisogno di tante spiegazioni! Ogni coppia mi ha fatta dannare e sognare allo stesso tempo *-* Ovviamente avrei potuto continuare con una lista infinita!


Blaine e Kurt - Glee

"Ci siamo incontrati proprio qui... ho preso questo ragazzo per mano e l'ho trascinato di corsa in quel corridoio, e per chi mi conosce bene sa che non sono il tipo che trascina gli sconosciuti per mano ma sono convinto che...la mia anima sapesse,quello che la mia mente e il mio corpo non sapevano ancora.Aveva capito che le nostre mani erano destinate a stringersi,senza paura,per sempre.E in questi anni io non ho mai avuto la sensazione di imparare a conoscerti, piuttosto mi è sembrato di cominciare a ricordarmi di te.Come se in ogni nostra vita precedente avessimo sempre scelto di stare insieme,di ritrovarci e rinnamorarci tutte le volte, centinaia di volte, per tutta l'eternità.Mi sento così fortunato ad averti incontrato così presto in questa vita, perchè tutto ciò che desidero...l'unica cosa che ho sempre desiderato.. è poterti amare per tutta la vita. Quindi... Kurt Hummel... mio incredibile amico,mio unico e vero amore... Vuoi sposarmi?"
Blaine a Kurt


Gunnar e Scarlett - Nashville

"Scarlett O'Connor has more talent than most of us dream about. She's the one who pulled the good music out of me. I owe her everything. You just called her a looney. You could take your deal and you can go shove it."
Gunnar su Scarlett


Jenna e Matty - Awkward. Diario di una nerd superstar

Jenna: "Thank you for being my hero."
Matty: "It’s all I ever wanted to be."


Grace e Sam - Shiver

"Non voglio più farlo, Grace. Non è più così bello guardarti dal bosco, non ora che sono stato con te, nel senso più completo del termine. Non posso più limitarmi a guardarti. Preferirei correre qualsiasi rischio possa comportare..."
"La morte..."
"Sì, anche la morte, piuttosto che vedere tutto questo scivolarmi via. Non posso, Grace. Voglio provarci. Solo che credo che si debba essere in forma umana per avere qualche possibilità. Non credo che si possa uccidere il lupo mentre tu sei il lupo."


Jane e Edward - Jane Eyre


“Non può essere ch’io abbia tanta felicità, dopo tanto dolore. È un sogno; un sogno di quelli che ho fatto spesso, di notte, immaginandomi di stringerla ancora una volta sul mio cuore, come faccio ora; credendo di baciarla e sentendo che mi amava e che non mi avrebbe lasciato mai.” 
Edward a Jane



Romeo e Giulietta - Romeo e Giulietta

"Con le ali dell'amore ho volato oltre le mura, perché non si possono mettere limiti all'amore e ciò che amor vuole amore osa."
Romeo


Tessa e Adam - Voglio vivere prima di morire


Adam: "Cosa vuoi da me Tessa?"
Tessa: "La notte. Dormire insieme, svegliarci insieme, fare colazione."
Adam: "Cosa vuoi davvero?"
Tessa: "Che tu stia con me al buio, che mi stringa e continui ad amarmi quando ho paura, ad arrivare fino al limite e vedere cosa c'è."
Adam: "E se poi sbaglio qualcosa?"
Tessa: "È impossibile che tu sbagli!"


Jamie e Maggie - Amore e altri rimedi

"You meet thousands of people and none of them really touch you...
and then you meet one person and your life is changed forever!"
Jamie


Jack ed Ennis - I segreti di Brokeback Mountain

"Il fatto è che a volte mi manchi così tanto che ho paura di non farcela."
Jack a Ennis


William e Viola - Shakespeare in Love
 "Più dolce sarebbe la morte se il mio ultimo sguardo avesse come orizzonte il tuo volto e se così fosse 1000 volte vorrei nascere per 1000 volte ancor morire."
William



Per questo post mi sono abbastanza impegnata, anche perchè scegliere solamente 10 coppie era difficilissimo! Per cui spero tanto che vi piaccia, che vi scaldi un po' il cuore e che vi trovi d'accordo con qualche mia scelta! E' così? Voi quali 10 coppie avreste inserito in una ipotetica classifica? Io ne avrei così tante ç_ç Però ho cercato di variare un po'! Mi piacerebbe tanto capire anche le vostre scelte e i vostri pensieri riguardo la mia classifica! Insomma, se mi lasciate un commento, sarei sicuramente contenta di leggerlo! Quindi, aspetto voi :3 Altrimenti ci sentiamo più tardi!
Ika.

lunedì 13 febbraio 2017

Cover Love #172 Tony & Susan

Buon pomeriggio e buon lunedì! Come state?
Anzi, anche buona settimana, dato che ci siamo! Ieri ci sono stati i Bafta e ovviamente per Jake niente da fare <.< Ma sono felice lo stesso perchè ha avuto la nomination e che, almeno gli inglesi, si siano accorti della bravura dell'attore! Scusate, scusate se parlo sempre di lui, ma sapete quanto per me significhi, no? :3 Voi cosa mi raccontate? Cosa avete in programma di fare questa settimana? Io sicuramente di passare in biblioteca, poi ancora non so! Ora vi lascio al post ^_^


Cover Love è una rubrica settimanale, postata il lunedì nella quale mostro le cover in giro per il mondo di un determinato libro e decreto la migliore e la peggiore, secondo il mio personale punto di vista.

Questa settimana: Tony e Susan - Austin Wright





Cover Originali

 

 



Cover Olandesi
 


Cover Tedesca


Cover Polacche

 


Cover Portoghese


Cover Spagnola


Cover Francese


Cover Svedesi
 


Cover Italiane
 





Ok, questa volta le cover non sono affatto poche eh! xD E sono anche diverse tra di loro, per cui non sarà affatto semplice scegliere ç_ç Sapete quanto io sia una persona indecisa, vero? T.T Però ce la faremo ù.ù Ho adorato questo libro e credo che siano tutte più o meno adatte! In realtà tutte quelle che mi piacciono di più sono le originali: la seconda, la terza, la quarta, l'ultima... e anche quella tedesca! Ma credo che la mia preferita sia la prima cover originale. Mi piace il soggetto e soprattutto i colori! Anche scegliere la peggior non è semplice, perchè ce ne sono di non troppo carine eh! xD Non mi piace la prima polacca e quella francese, ma quella che preferisco meno, secondo il mio parere, è la cover spagnola!


Benissimo! Anche per stavolta sono riuscita a dire la mia opinione :P Yuppi! xD Si, sto fuori ù.ù Ma è difficile data la mia pessima sicurezza nelle scelte xD Anyway, voi avete letto il libro? Lo conoscete? Io ho letto il libro e l'ho conosciuto solo grazie al film di Jake Gyllenhaal, lo sapete, eppure l'ho trovato davvero bello, ben scritto, con un ritmo incalzante! Ma ve ne parlerò in seguito! Prima devo smaltire un bel po' di recensioni, credo xD E voi siete d'accordo con me riguardo le cover scelte? Se volete fatemelo sapere :33 Altrimenti ci sentiamo domani! Buona serata!
Ika.