sabato 29 luglio 2017

Review of the Week #195 Alice from Wonderland - Alessia Coppola

Hola a todossss! Come state?
Se tutto è andato secondo i piani, a quest'ora dovrei essere in Toscana a casa dei miei zii. Anzi no, a casa di mio cugino! ù.ù Oggi, infatti, festeggia il suo compleanno e penso che sarò lì a dare una mano perchè ci saranno un bel po' di invitati che arriveranno per l'ora di cena! Quindi sarò super indaffarata! xD Speriamo solo sia bel tempo che non si muoia di caldo! Voi come passerete la giornata? Fatemi sapere se volete! Ora vi lascio al post :3

Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Alice from Wonderland di Alessia Coppola





Titolo Alice from wonderland
Autore Alessia Coppola
Prezzo € 9.90
Dati 2015; 250 p., Brossura
Editore Dunwich Edizioni
ISBN 9788898361670
Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland? Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia? Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto. Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. È una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile. Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile. Sottomondo non è mai stato così sopra. Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta.


La mia recensione:
Alice si ritrova a vivere in una casa di cui non ha ricordi, fino a quando non vede Edmund, un ragazzo che pensa di conoscere e a cui si sente legata. Proprio per questo, decide di scappare, vuole trovare se stessa. Non immagina minimamente da dove arriva, nè cosa deve fare per ritrovare la sua casa...
Io adoro i retelling e se si tratta di Alice ancora meglio, per cui non potevo non leggerlo anche perchè di un'autrice italiana. 
La lettura si fa interessante fin dall'inizio. Come già specificato, si parte da Astrid, così chiamata dopo essere stata trovata senza memoria. Astrid vuole scoprire ciò che le è accaduto, il suo passato. La giovane, a volte, ha dei flashback, sente delle voci che la confondono ancora di più. Ma, con l'arrivo di Edmund, un ragazzo particolare, vorrà scoprire tutto, qualcosa le scatta dentro. E qui inizia la sua ricerca, che la porterà a conoscere un altro personaggio importante per la storia, Alcaz. Quest'ultimo la confonderà non poco, ma grazie alle sue intuizioni e non solo, si "sveglia" e finalmente ricorda di essere Alice. 
Tranquilli, non vi sto svelando troppo, perchè da ciò inizia la seconda parte del libro, fondamentale per la storia. 
Non dirò altro, voglio leggiate la storia sapendo il giusto!
Di questo libro ho apprezzato la trama in generale, perchè l'ho trovata particolare, originale anche se non del tutto. Il linguaggio, così come lo stile dell'autrice, sono molto semplici, e riescono a far scorrere bene la lettura.
Mi è piaciuta la distribuzione dei personaggi più importanti e non della storia madre. Così come le vicende, sempre interessanti.
Il finale non è male anche se forse ho preferito più il primo rispetto a quello alternativo.
Per concludere, posso dire che si tratta di una storia molto carina e chi ama i retelling non può perderla!


La mia votazione: 
 Interessante!





Benissimo! Anche per questa recensione è tutto! E' passato ormai qualche mese dalla lettura e mi spiace dire che ricordo ben poco della storia! Leggendo e riscrivendo la recensione, qualcosa mi è tornato alla mente, ma vorrei continuare con questa serie (è una serie, vero?)! Adoro Alice ma penso che lo abbiate capito anche dal mio blog, vero? Voi conoscevate questo libro? Lo avete letto? Avete letto altro dell'autrice e mi consigliate di leggere? Sarei curiosa di conoscere le vostre opinioni, se vi va di lasciarmele! Altrimenti, al solito, ci sentiamo domani!
Ika.

1 commento:

  1. ciao
    ho sentito parlare di questo libro però mai letto. Devo dire che mi attira.

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥