sabato 1 luglio 2017

Review of the Week #191 La marcia dei re - Morgan Rice

Buon pomeriggio a tutti! Tutto bene?
Ovviamente spero di sì! Allora cosa mi raccontate?
Oggi pomeriggio penso proprio che lo passerò a casa, magari guardando qualche film e preparandomi per stasera! Infatti stasera ho un compleanno, sinceramente non sono esaltatissima perchè non saremo solo tra amici e io non sempre mi sento a mio agio, però speriamo bene, dai! Non bisogna essere pessimisti e negativi, giusto? U.U Ora vi lascio al post con la speranza che vi possa essere utile!


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: La marcia dei re di Morgan Rice





Titolo La Marcia Dei Re
Autore Morgan Rice
Prezzo € 2,99
Dati 188 pp.; eBook
Dopo essere fuggito dalle segrete, Thor è sconvolto dal sentire di un altro tentativo di assassinio contro Re MacGil. Quando MacGil muore, il regno è in pieno subbiglio. Mentre tutti competono per ottenere il trono, la Corte del Re è più occupata che mai con i suoi drammi familiari, lotte di potere, ambizioni, gelosia, violenza e tradimento. È necessario che un erede venga scelto tra i figli, e l’antica Spada della Dinastia, la fonte di tutto il loro potere, avrà un’altra occasione di essere sollevata da un nuovo pretendente. Ma tutto viene ribaltato: viene rinvenuta l’arma del delitto e il cappio si stringe attorno alla ricerca dell’assassino. Allo stesso tempo i MacGil devono affrontare una nuova minaccia da parte dei McCloud, che sono già pronti ad attaccare di nuovo dall’interno dell’Anello.
Thor lotta per riconquistare l’amore di Gwendolyn, ma purtroppo non c’è tempo: è obbligato a fare i bagagli e prepararsi con i suoi compagni d’armi per il Cento, un centinaio di estenuanti giornate d’inferno alle quali i membri della Legione devono sopravvivere. La Legione dovrà oltrepassare il Canyon andando al di là della protezione dell’Anello, addentrandosi nelle Terre Selvagge e salpando attraverso il Mar Tartuvio verso l’Isola della Nebbia, che si dice sia sorvegliata da un drago. Questa sarà la loro iniziazione per diventare uomini.
Ce la faranno a tornare? L’Anello sopravviverà durante la loro assenza? E Thor capirà finalmente il segreto del suo destino?




La mia recensione:
Thor è stato imprigionato nelle segrete con l'accusa di aver tentato di uccidere il Re. Durante quella notte, però, il Re viene ucciso davvero e la colpa non può essere di Thor. Sul letto di morte, il Re vuole vedere Thor perchè sa che non è stato lui, ma anche per dirgli che grandi cose lo aspettano, più di quanto immagina...
Dopo aver tanto apprezzato il primo romanzo, non potevo non continuare la serie.
Tutto comincia perfettamente da dove lo avevamo lasciato, non è passato alcun lasso di tempo. E come ritroviamo le stesse vicende, è così anche per lo stile e il linguaggio utilizzati. Entrambi semplice, a volte anche troppo basilari, ma non per questo poco funzionali. Se ciò potrebbe togliere un po' di intensità, ne guadagna in facilità di lettura.
In questo secondo romanzo i personaggi di cui seguiamo le vicende si ampliano molto. Sebbene tutte intrecciate tra loro, non ci sono solo quelle di Thor, ma anche quelle di Gwendolin, Kendrik e altri.
Ho trovato molto interessante questa scelta perchè aiuta a tenere maggiormente viva l'attenzione.
Come detto, Thor, è pronto o meglio, deve esserlo perchè in serbo per lui ci sono tante avventure, prima tra tutte, quella dei cento, cento giorni in cui deve farsi valere se vuole tornare a casa vivo. Se ciò accadrà o meno, però, lo vedremo nel prossimo volume.
Ma di avventure, anche se meno eclatanti, ne hanno anche gli altri personaggi: tra chi dovrebbe salire al trono e non è ben accetto, chi deve scoprire chi ha assassinato il Re e chi non vuole che sia scoperto, insomma tante cose ma non voglio dirvi quali personaggi sono connessi ad ogni vicenda, perchè è giusto che lo leggiate senza saperlo!
Mi è piaciuto questo libro e si è rivelato all'altezza del primo!
Ho apprezzato le vicissitudini in generale che accadono, ho amato i personaggi con i loro cambiamenti e tutti i presupposti per ulteriori libri di qualità! 
Mi spiace che non sia tanto conosciuto, almeno per quel che mi riguarda.
L'unica pecca è che è troppo breve e chi l'ha amato, non può che voler leggere quello successivo perchè non ha un finale, nemmeno parziale!
Io vi consiglio di cominciare questa serie!


La mia votazione: 
 Bello!




Perfetto! Anche per questa recensione è tutto! Mi auguro di avervi fatto capire, come sempre, il mio pensiero al riguardo, quanto mi sia piaciuto e quanto sono curiosa di scoprire tutto quello che accadrà a Thor e ai vari personaggi che popolano la storia! Non so se conoscevate questa serie e da una parte spero di no, così che questo post sarà stato utile a farvi conoscere qualcosa di piacevole! E' così? Ovviamente fatemi sapere i vostri pensieri, sia se si tratti davvero di questo, sia se non sia così! Sapete che io sono curiosissima di sapere tutto ù.ù Quindi, se vi va, io aspetto voi! Altrimenti ci sentiamo domani! :3
Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥