sabato 27 maggio 2017

Review of the Week #186 Ombre dal passato di Barbara Ghinelli

Buon pomeriggio a tutti e buon sabato! Come state?
Domani è domenica e significa pizza, ma in realtà non faremo pizze xD Abbiamo tante cose da usare perchè si avvicina la data di scadenza quindi credo proprio che sperimenterò tante cose diverse che scoprirete col passare del tempo! Ho centinaia di ricette da farvi vedere >.< Sto seriamente pensando di cominciare un blog di cucina e postarne magari una alla settimana >.< Perchè non riuscirò mai a farvele vedere tutte, credo! Cosa farete oggi? Vi lascio al post sperando vi piaccia ^^



Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Ombre dal passato di Barbara Ghinelli





Titolo Ombre dal Passato
Autrice Barbara Ghinelli
Data di uscita 28 aprile 2017
Formato Ebook, cartaceo
Prezzo ebook 2.99€, cartaceo 10.40€
Booktrailer https://youtu.be/unQmBNGbAlU
Pagina Facebook autrice https://www.facebook.com/barbaraghinelliscrittrice/
Ebook e Cartaceo disponibili su Amazon (https://www.amazon.it/Ombre-dal-passato-Barbara-Ghinelli/dp/1521037086/)

Italia. Anno 1930. Tutti i quotidiani locali recano l'annuncio di un naufragio al largo delle coste triestine. Nessun superstite.
Duino. Anno 1960. Quattro ragazzine amanti del mistero e dell'avventura una sera vedono qualcosa che non avrebbero dovuto vedere.
Nel castello di Duino, ubicato sulla rocca a picco sul mare, sta accadendo qualcosa di losco e di singolare. Le amiche osservano un ragazzo mentre sotterra una lettera e mentre compie un inquietante sacrificio. Sentono il vagito di un neonato, soltanto per pochi minuti. Poi, più nulla.
Duino. Anno 1980. La città è sconvolta dalle misteriose sparizioni di alcune bambine e, mentre la polizia indaga, uno strano simbolo storico viene ritrovato sui luoghi delle scomparse.
Le quattro amiche si vedono coinvolte in ciò che accade, mentre la loro amicizia viene messa a dura prova e il passato, concentrato in quella terribile notte di vent'anni prima, minaccia di sopraffarle.
Cosa accomuna tutti questi elementi sparsi, raccontati su diversi livelli temporali? Cosa collega le sparizioni del 1980 con il ritrovamento dell'antico diario di una suffragetta sotterrato in mezzo alle rovine del vecchio castello di Duino?
Ombre dal passato è un thriller psicologico, permeato da mistero e da colpi di scena che si avvicendano fino all'inaspettato finale. È una storia sull'amicizia, sull'amore in tutte le sue forme e sfumature, sul perdono più sincero. E sul coraggio di una donna che, in epoche difficili, quelli del primo dopoguerra, lotta per esporre le proprie idee e la propria dignità. Sempre.


La mia recensione:
Quattro donne si conoscono da ragazzine. Hanno trascorso momenti molto felici insieme, fino a quando non si ritrovano spettatrici di una sorta di sacrificio: un ragazzo sta uccidendo un neonato. Da quel momento, le cose tra di loro cominciano a cambiare, arrivando anche a perdersi totalmente. A distanza di 20 anni, la loro cittadina, Duino, viene nuovamente sconvolta da qualcosa: sparizioni di ragazzine...
Non appena ho letto la trama del libro, mi sono sentita incuriosita. Quando un thriller mi prende, riesco ad amarlo in totale. Ma non accade spesso.
La storia comincia cercando di farci capire il perchè del sacrificio, per poi continuare con ciò che accadde quella notte, questa volta, però, visto con gli occhi delle ragazzine, che popoleranno, da adulte, questa storia.
Tutto è avvolto da un alone di mistero, anche grazie al modo di raccontarci ciò che accade, arrivando fino alla fine in cui il mistero sarà svelato. 
L'attenzione e la curiosità, quindi, non sono mai mancate, facendomi leggere il libro in pochissimi giorni.
Il punto di vista non è solo quello di un personaggio, nè in un solo periodo. Infatti, si parla di diversi anni e di diversi individui che si raccontano e narrano le vicende. 
Ho trovato i personaggi non molto approfonditi o caratterizzati. In effetti, delle volte, non capivo bene chi parlasse. Per cui, non riesco a cercare di capire bene le motivazioni di determinate scelte nè la loro psicologia. E ciò mi spiace perchè i personaggi, per una storia, sono molto importanti. 
Come ho già detto, c'è un mistero da risolvere, tante piccole e grandi cose da capire. Questa cosa è molto positiva perchè fa in modo di sentirsi sempre attratti dalla storia. Però, il finale, la soluzione, non è stata all'altezza dell'attesa, ovviamente, per il mio pensiero. Tende ad essere troppo "veloce", non mi è piaciuta la scelta del "colpevole" e delle sue motivazioni.
Per come stava andando il libro, con le lettere, i ricordi, probabilmente meritava qualcosa in più.
Mi spiace che la storia non si sia rivelata all'altezza delle mie aspettative, soprattutto per la conclusione.
Detto ciò, se il genere vi piace provate a dargli una chance, perchè l'idea è buona, così come la scrittura e forse voglio troppo dal genere!


La mia votazione: 
 Carino!



Benissimo, anche per oggi è tutto! :D Copiando questa recensione (io le scrivo tutte a mano su un'agendina), mi sono accorta di quanto sia confusionaria, di quanto si capisca poco e la cosa mi dispiace un sacco! Ogni volta che penso di essere migliorata, me ne esco con recensioni pessime, non per la valutazione, ma per la scrittura ç_ç Spero di esser riuscita almeno in parte ad esprimere il mio pensiero al riguardo, perchè sono pessima, me ne rendo conto! Detto questo, se volete, lasciatemi un commentino col vostro pensiero! Altrimenti ci sentiamo domani, sempre se vi va ^_^ Buona serata!
Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥