sabato 20 maggio 2017

Review of the Week #185 Oltre i limiti - Katie McGarry

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Oggi mi sento un po' meglio, per fortuna! Quindi, ci sarà il compleanno di mio cugino e non posso perdermelo, anche se ciò significa che non vedrò la partita della Roma ç_ç Sì, per voi non sarà nulla, ma per me perderla significa tantissimo! E' successo rarissime volte e la cosa mi scoccia un sacco! Vorrei registrarla, ma dato che ci saranno altri tifosi, la cosa sarebbe totalmente inutile ç_ç Vabè, speriamo bene lo stesso! Voi come passerete la giornata? Ora vi lascio al post :3


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: Oltre i limiti di Katie McGarry





Titolo Oltre i limiti
Autore Katie McGarry
Prezzo € 14,90
Dati 2014; 432 p. , Rilegato
Editore De Agostini
Traduzione A. Fortunato
ISBN 9788841899274
Nessuno sa cosa sia successo a Echo Emerson, la ragazza più popolare della scuola, la notte in cui le sue braccia si sono ricoperte di cicatrici. Nemmeno lei ricorda niente, e tutto ciò che vuole è ritornare alla normalità, ignorando i pettegolezzi e le occhiate sospettose dei suoi ex-amici. Ma quando Noah Hutchins, il "bad boy" del quartiere irrompe nella sua vita con la sua giacca di pelle, i suoi modi da duro e la sua inspiegabile comprensione, il mondo di Echo cambia. All'apparenza i due non hanno nulla in comune, e i segreti che custodiscono rendono complicato il loro rapporto. Eppure, a dispetto di tutto, non riescono a fare a meno l'uno dell'altra. Dove li porterà l'attrazione che li consuma e cos'è disposta a rischiare Echo per l'unico ragazzo che potrebbe insegnarle di nuovo ad amare?


La mia recensione:
Echo va al liceo e non ha un trascorso facile. Qualche anno prima, sua madre le ha fatto passare le pene dell'inferno. Da allora la sua vita non è più la stessa. Noah ha perso i genitori e i suoi due fratellini gli sono stati portati via. Vuole riprenderseli ma non sa come. I due si conoscono già ma i problemi che li legano faranno in modo di farli avvicinare. Che sia questa la loro felicità?
Volevo leggere questo libro appena l'ho visto, ma si sa, io rimando sempre. Francy mi ha proposto di leggerlo per la nostra rubrica per cui la ringrazio; senza di lei chissà tra quanto lo avrei letto! 
Avevo aspettative abbastanza alte, sarò rimasta delusa? Vediamo un po'.
La storia è suddivisa in due. Quella dal punto di vista di Echo e quella raccontata da Noah. Le due parti non sono scritte in modo tanto diverso, non quanto avrebbero dovuto, per me, ma una piccola differenza c'è. In generale, il linguaggio è abbastanza semplice e quindi adatto alla giovane età dei due protagonisti. Attraverso il loro punto di vista, riusciamo a conoscerli in modo più o meno approfondito. Echo ha un trascorso davvero doloroso. Ha subito delle violenze e ora vive con suo padre e la sua ex babysitter, la compagna del padre. Oltre alle violenze, ha dovuto subire anche la morte del fratello. Da un momento cruciale della sua esistenza, le sue braccia sono coperte di cicatrici e la sua vita non è più la stessa. Non è più spensierata come prima e non ricorda cosa le è accaduto quella sera.
Dall'altra parte c'è Noah, che non se la passa tanto meglio. Noah vive separato dai suoi fratelli e vuole riprenderseli. Si sente in colpa per ciò che è accaduto. Non ha mai avuto una storia seria perchè non gli piace impegnarsi, oppure ha solo paura di starci troppo male poi. E' inutile dire che col loro incontro le loro vite cambieranno, ma lo faranno in un modo abbastanza realistico.
Anche se avevo aspettative alte, avevo paura che lo avrei trovato banale e stucchevole. Certo, le romanticherie non mancano, così come le cose magari un po' più scontate, però credo che l'autrice sia stata brava a mixare il tutto creando un equilibrio.
Della storia mi è piaciuta questa voglia di scoperta, di andare avanti, il coraggio dimostrato ogni giorno, a volte contrapposto a paure, insicurezze. La vulnerabilità provocata dalla sofferenza e il cambiamento graduale che avviene nei personaggi grazie all'altro; la loro tenera e travagliata storia d'amore dettata dai trascorsi.
Il finale è buono, in parte ce lo si aspettava, in parte no. Per me sarebbe potuto finire così, ma sono curiosa di scoprire cosa accadrà nei prossimi libri, come la situazione si evolverà! Ve lo consiglio!


La mia votazione: 
 Bello!



Finisce qui questa recensione :3 Ho cercato di essere esaustiva e di spiegarvi le mie opinioni e le mie sensazioni, sperando, ovviamente di esserci riuscita! Fatemelo sapere voi, perchè io sono autocritica al massimo e quindi non riuscirò mai a dire di essere brava o accettabile ù.ù Però, copiandola, mi sono resa conto che forse, un po' migliorata lo sono! Ma forse è solo perchè mi sono sentita ispirata dalla storia, chissà! Anche voi riuscite a scrivere meglio se un libro vi è piaciuto? Avete letto questo libro? Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione, se vi va di lasciarmela :3 Altrimenti ci sentiamo domani! ^^ Buona serata!
Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥