Pages

sabato 11 marzo 2017

Review of the Week #175 La verità, vi spiego, sull'amore - Enrica Tesio

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Spero bene! Cosa raccontarvi? Io devo preparare un dolce per il compleanno di mio padre per domani, ma sarà tutto il giorno in casa e vorrei non se ne accorgesse per fargli una piccola sorpresa! Il problema non è la preparazione, ma la cottura! Perchè il profumo, essendo casa piccola, si sente eccome ç_ç Però proverò ad inventarmi qualcosa, chissà! Avete consigli? xD Cosa farete di bello oggi? Vi lascio al post, sperando vi interessi, dai! ^_^


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: La verità, vi spiego, sull'amore di Enrica Tesio





Titolo La verità, vi spiego, sull'amore
Autore Enrica Tesio
Prezzo € 16,00
Dati 2015; 236 p. , Brossura
Editore Mondadori
EAN 9788804647713
Aprire questo libro è un'esperienza sorprendente, capace di portare allegria nella più grigia delle giornate. Proprio come entrare in casa di Dora, la protagonista. Nel suo appartamento torinese potrete incontrare: i suoi due bambini, piccoli saggi e buffissimi; il loro tato Simone, magari sul balcone intento a fumare (meglio non chiedersi che cosa); Sara, la migliore-amica-senz di Dora, stavolta alle prese con la decisione più difficile; il massimo del disordine che una donna nata alle nostre latitudini possa sopportare; un paio di nonni molto diversi da quelli delle pubblicità; un quadro con un pappagallo zampe all'aria, in grado di infondere pace a chi lo guarda; un sacco di ricord felici sospesi nell'aria, diversi angoli dove ristagna la malinconia per tutto ciò che invece non è stato o non sarà, e grandi finestre per lasciar entrare il sole. Zitti, se fate attenzione sentirete bussare alla porta! È un giovane vicino di casa, decisamente sexy a dirla tutta, ed è qui per Dora. Ma eccola che arriva, Dora, è appena sveglia e già sa che dovrà correre, e correre, sempre in ritardo su tutto, da vera"madre Gazzella": due bambini, un lavoro, un mutuo e una separazione con cui fare i conti. La storia di questa giovane donna coraggiosa, anticonformista e piena di vita, e di tutto il mondo che la circonda, fa riflettere proprio perché prende forma in scene esilaranti o tenere, sempre profondamente sincere.


La mia recensione:
Dora ha due bambini piccoli, si è da poco lasciata col marito e ha un'amica diversa da lei, che cambia spesso uomo, non accontentandosi mai. La protagonista deve riuscire a riprendere in mano la sua vita, certo non con l'aiuto della fortuna, perchè con due bambini non sarà affatto semplice.
Come spesso accade, ho trovato questo libro in biblioteca e la trama mi è sembrata carina. 
Ci accorgiamo subito che si tratta di un romanzo abbastanza leggero che tratta temi di tutti i giorni con una semplicità che rende tutto molto scorrevole. Infatti, sono riuscita a leggerlo in davvero poco tempo.
Ovviamente, non si tratta di un capolavoro, ma vediamo nel dettaglio.
Dora è una donna da poco rimasta sola. Non ci sono stati tradimenti o altro, c'è stato un allontanarsi, ma è comunque doloroso. A tenere in buoni rapporti la coppia, ci sono i due bambini nati da loro amore e, si sa, con due bambini piccoli è tutto più difficile. Ma non solo per questo; la giovane protagonista non sa vivere più senza il suo compagno, ne sente la mancanza e ripartire, tornare a vivere è complicato, soprattutto perchè Dora è una persona leale, con i piedi per terra, affidabile. Per fortuna, ad aiutarla a superare tutto ciò, c'è la sua migliore amica, molto più pazza e stravagante di lei. Le due hanno un legame speciale, di sorellanza, in quanto si dicono tutto, senza peli sulla lingua, con un linguaggio speciale.
Ho apprezzato questo loro legame perchè è stato esilarante leggere il loro botta e risposta, soprattutto quando davanti a loro c'erano persone che non conoscevano questa pazza unione. 
Dall'altra parte, però, ho trovato i caratteri delle due protagoniste un po' scontati. Cioè, quante volte abbiamo letto libri in cui la protagonista è pacata, "normale" e la sua amica molto più aperta e particolare?
Insomma, questa cosa l'ho trovata un po' un clichè. Il resto è molto buono, divertente, spensierato. Una lettura da fare a cuor leggero, quando non si vuole pensare troppo a cose serie, seppur piccoli spunti seri ci siano.
Non dirò altro perchè ho detto tutto quello che dovevo. 
Un libro allegro, originale in alcuni tratti e che narra di una rinascita che avviene in modo poco formale.
Ve lo consiglio, dai!


La mia votazione: 
 Interessante!




Ecco qui la mia recensione! Si tratta di un libro che, sinceramente, non avevo mai sentito nominare, per cui leggerlo e scoprirlo carino, scorrevole, mi ha resa soddisfatta ù.ù Ogni tanto posso fidarmi del mio istinto e dei miei gusti, allora xD Voi lo conoscete questo libro? Lo vorreste leggere o credete che non possa fare al caso vostro e quindi piacervi? Forse non sono riuscita a farvi capire il mio pensiero o ciò che il libro è, ma spero non sia così! Anyway, aspetto i vostri commenti, sempre che vi vada di lasciarmene :3 Altrimenti ci sentiamo domani, come al solito! Buona serata!
Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥