Pages

sabato 12 novembre 2016

Review of the Week #158 La rivelazione - James Dashner

Buon pomeriggio e buon sabato a tutti!
In realtà non mi sembra per niente sabato perchè di solito è giorno di pizza, ma dato che non lo sarà, mi sembra un sabato strano ù.ù Cosa farete oggi? Quando vedete il post probabilmente starò uscendo da casa per andare a fare il regalo alla mia amica! Sappiamo già cosa farle per cui andiamo a colpo sicuro senza troppe insicurezze! Ieri al campo sportivo della Roma è andata bene! Sono riuscita a farmi fare gli autografi dai giocatori che passavano e niente, vorrei già tornarci perchè è stato bellissimo! I tifosi e non possono capirmi! <3 Ora vi lascio al post :3


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: La rivelazione di James Dashner






Titolo La rivelazione. Maze Runner. Vol. 3
Autore James Dashner
Prezzo €9,90
Dati 2016; 375 p. , Brossura
Editore Fanucci
Traduzione S. Romano
EAN 9788834730850
Thomas sa di non potersi fidare delle menti malvagie che fanno parte della C.A.T.T.I.V.O., l'organizzazione che continua a tenere sotto scacco lui e gli altri Radurai, i sopravvissuti al Labirinto. Il tempo delle menzogne è finito, gli ripetono, i loro ricordi sono stati ripristinati e le tremende Prove cui sono stati sottoposti sono terminate. Sostengono di aver raccolto tutti i dati di cui avevano bisogno, ma di dover fare ancora affidamento su di loro per un'ultima missione: tocca ai Radurai trovare una cura per l'Eruzione, lo spietato morbo che conduce alla follia. Ma accade qualcosa che nessuno degli uomini della C.A.T.T.I.V.O. poteva prevedere: i ricordi di Thomas si spingono molto più lontano di quanto possano anche solo sospettare, fino alla verità. Il ragazzo adesso ha la conferma: non può credere a una sola parola di quello che dicono. E i suoi ricordi gli rivelano che dovrà fare molta attenzione, se vuole sopravvivere, perché la verità è più pericolosa della menzogna.


La mia recensione:
Thomas ha dovuto affrontare tanto, tantissimo eppure il suo viaggio verso la sua salvezza e di chi ama non è ancora terminato; anzi, non ha ancora capito se la C.A.T.T.I.V.O. sia buona, se non abbia le colpe che crede. Non sa ancora di chi fidarsi del tutto e si ritrova nuovamente solo e prigioniero...
Finalmente ho letto questo libro! Non vedevo l'ora di continuare e terminare questa serie che non mi ha mai delusa, che mi ha sempre incuriosita e di cui ho amato il primo film e apprezzato il secondo, ma bando alle ciance, cominciamo!
Come nello scorso libro, non ci troviamo più nel labirinto, ma Thomas si sveglia da solo, in un luogo in cui non avrebbe voluto essere. Ma non si lascia vincere da ciò, anzi. La sua forza di volontà, la sua tenacia sono da ammirare, soprattutto contando la sua giovane età. Ovviamente, ciò accade anche grazie a chi gli sta accanto, alle persone con cui ha condiviso tantissime cose, arrivando a creare un legame di fratellanza e non solo. Inutile dire che ciò che l'ha reso così forte sono state soprattutto le delusioni, i tradimenti, i molteplici ostacoli superati e da superare. 
Il mondo sta diventando sempre più popolato dagli spaccati, infetti che a lungo andare impazziscono diventando carnefici e cannibali. E' ciò contro cui lottano tutti, chi in modo più responsabile, chi non guarda i mezzi per raggiungere il fine, provocando tante morti.
Non voglio rivelarvi troppo perchè preferisco che voi leggiate la storia tutta d'un fiato, assaporando ogni emozione, sussultando per i colpi di scena, come se tutto fosse una novità, senza aver avuto suggerimenti. E' proprio così che ho fatto io, e posso assicurarvi che ne vale la pena!
Il linguaggio utilizzato dall'autore, poi, aiuta ulteriormente, infatti, è abbastanza semplice, col giusto mix di dettagli, descrizioni ed emozioni rendendo la storia scorrevole e avvincente. Non so se lo ricordate, ma il modo di esprimersi dei ragazzi che popolano questo libro, è particolare, fatto di parole divertenti, di soprannomi e simili che caratterizzano totalmente le cose. Ciò non può che essere un punto a favore del libro.
Parte principale è, ovviamente la storia, che, come certamente avrete capito, è ben scritta e, soprattutto, molto interessante. Non mancano i colpi di scena anzi, non si può quasi mai stare tranquilli!
Altro elemento che ho apprezzato, è stata la scelta di Thomas, non dirò riguardo chi, ma sappiate che sono totalmente d'accordo.
L'ultima cosa che mi sento di dire è quanto sia ben descritto il personaggio di Thomas, che impariamo a conoscere, che vedremo crescere.
Mi mancherà!
Per fortuna che potrò sempre rileggere i libri  per trovarlo di nuovo!
Vi consiglio assolutamente questo libro!


La mia votazione: 
 Bello!


Perfetto! Anche per stavolta ecco la mia recensione! :3 So di non essere così tanto brava, però ci proviamo, no? L'unica cosa di cui posso essere soddisfatta è che sono totalmente e sempre sincera! Certo, quando capita che ci sono libri che non mi piacciono affatto, mi dispiace scriverne e bocciarli del tutto, e in quel caso cerco di spiegarmi senza essere troppo soggettiva, cercando anche di trovare le motivazioni o i punti favorevoli, però, ecco, non dirò mai che una cosa mi piace solo perchè mi spiace! Credo di aver fatto un giro di parole solo per dire una cosa semplicissima xD Ma sapete quanto io sia chiacchierona in certi momenti! Sono pessima come blogger, vero? ù.ù Ora la finisco e aspetto le vostre opinioni!
Buona giornata!
Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥