domenica 23 ottobre 2016

#5 It's HALLOWEEN Time! Curiosità generali: festeggiamenti, luoghi comuni, tradizioni ecc!

Eccomi, sono tornata! Cosa sto facendo in questo momento?
Non ne ho idea! ù.ù Forse recuperando qualche serie, forse mangiando qualcosa (molto probabile dato che è domenica), forse preparando qualcosa per Halloween... Insomma, non ne ho idea xD Come mai oggi sono riuscita a pubblicare il post? Perchè ieri mio fratello ha deciso di non andare più alla Festa del Cinema per Ralph Fiennes e la cosa mi è un po' dispiaciuta perchè mi sarebbe piaciuto vederlo! Voi cos'avete combinato ieri? E oggi cosa farete? Fatemi sapere, sempre che vi vada ù.ù Ora vi lascio al post!




Vi va di scoprire qualcosa che forse non sapevate sulla festività più spaventosa dell'anno? Let's staaart! Cominciamo da qualche informazione generale :D


La location più spettrale dove passare Halloween è Edimburgo, in Scozia. Un esempio? Il castello della città o il cimitero oltre alle varie stradine...


L'outfit più comune per la festa di Halloween è la strega, almeno per le donne! Vestiti neri, trucco scuro et voilà! 


Il trucco più gettonato, invece, è quello del teschio messicano! Ci sono diversi tipi: trucchi bianchi con decorazioni, più semplici. 

Ma non dimentichiamoci di quelli più splatter con siringhe, sangue o lattine infilate nel viso! Insomma, un look d'impatto!


Il film più visto durante la notte di Halloween è proprio Halloween. La notte delle streghe di John Carpenter, che ha composto anche la colonna sonora! Un perfetto film per la serata!


Ora passiamo a trucchi cinematografici più diffusi!


Ora passiamo a sfatare o confermare qualche luogo comune!

Halloween è una festa americana
FALSO - le origini celtiche della festa risalgono a tempi molto antichi, ben prima che l'America fosse scoperta. Inoltre sarebbe bene non dimenticare che quella che oggi è la popolazione americana, non è composta da altri che dai discendenti degli europei che immigrarono nel nuovo continente dal 1620 in poi, portando con sé le proprie tradizioni.



Halloween non è una festa cristiana
VERO e FALSO - il nome Halloween non è altro che la contrattura della frase inglese All Hallows Eve, cioè "Notte di tutti gli Spiriti", da cui poi è nata il nome della festa cristiana "Vigilia di Ognissanti". Inoltre molte delle tradizioni tipiche (i travestimenti, le zucche, i dolcetti) provengono anch'esse da tempi antichissimi e vennero successivamente fatte proprie dal cattolicesimo. È vero che la festa dalla quale trae origine Halloween, ovvero Samhain, NON è cristiana, essendo talmente antica da precedere di parecchi millenni la nascita di Cristo. Rimane comunque una tradizione di origine europea.

Halloween non è una festa tipica italiana
FALSO - vi sono feste simili ad Halloween e presenti in Italia da molto tempo prima che questa festa tornasse nel nostro Paese, ad esempio:
Is Animmeddas, Su mortu mortu, Su Peti Cocone, Su Prugadoriu o Is Panixeddas, a seconda delle zone, in Sardegna, ed è una tradizione antichissima; In Puglia, in specifico ad Orsara di Puglia, un piccolo paese montano della provincia di Foggia, la notte tra l'1 ed il 2 di novembre si celebra l'antichissima notte del "fucacost" (fuoco fianco a fianco): davanti ad ogni casa vengono accesi dei falò (in origine di rami secchi di ginestra) che dovrebbero servire ad illuminare la strada di casa ai nostri cari defunti (in genere alle anime del purgatorio) che in quella notte tornano a trovarci. Sulla brace di questi falò, poi, viene cucinata della carne che tutti insieme si mangia in strada e si offre ai passanti. Nella giornata dell'1, nella piazza principale, si svolge, inoltre, la tradizionale gara delle zucche decorate (definite le "cocce priatorje" - le teste del purgatorio).
Questi sono appunto solo degli esempi, ma tradizioni simili sono diffuse in tutta Italia, e fanno tutte capo alle antiche celebrazioni pagane presenti in Italia.



Samhain è il dio delle tenebre
FALSO - come forse già spiegato Samhain è una parola derivante dal gaelico antico e che significa "Fine dell'Estate". Nella mitologia celtica non esiste nessuna divinità chiamata Samhain, né tantomeno nessun "dio delle tenebre".

Ora passiamo a qualche tradizione, vi va? :3

La tradizione folk del mettere le mele in un secchio d'acqua o appese a una corda, è di importazione romana. 

I Romani invasero la Gran Bretagna intorno al 43 dC e rimasero per 400 anni, ma questa usanza è rimasta.

Si tratta di Paternalia, una festa in onore degli antenati a fine ottobre e inizio novembre. Insieme ai morti, i romani onoravano Pomona, la dea dei frutti e degli alberi che viene spesso raffigurata con una una mela in mano.

In alcune parti di Irlanda e Gran Bretagna avevano giochi di divinazione con frutta e noci. Se una ragazza voleva sposarsi metteva i nomi dei suoi corteggiatori nelle noci, e li gettava nel fuoco. Quella che si apriva avrebbe contenuto il nome del suo futuro marito!



Nel gioco Snap Apple, le mele venivano fatte penzolare da delle stringhe. Il primo che riusciva a prendere una mela, sarebbe stato il primo a sposarsi.

A Halloween e Samhain, si dice che il velo è sottile, tra i mondi. L'altro mondo, nel mito celtico, è una terra dove nessuno muore o invecchia, c'è un sacco di miele, frutta e vino e tesori di ogni genere. Era conosciuto come Tir na n-Og, la Terra della Giovinezza. A Samhain, la razza divina dell'altro mondo, i Tuatha Dé Danann, o Dannanns in breve, sarebbero liberi di vagare nel nostro mondo!

Da questo crollo dei confini, c'è il consiglio di rimanere a casa.

Halloween è un magico periodo che ultimamente è stato troppo addomesticato! Infatti, questa festa (come per me) è una delle poche occasioni che si hanno per potersi mascherare e tirare fuori l'istinto più "bestiale" e "mostruoso" che si cela in ognuno di noi.
Orchi, troll, folletti, uomini lupo, minotauri, centauri... Quindi diamo sfogo ai nostri istinti omicidi (solo attraverso i costumi, ovviamente!)


Alla fine del 18° secolo Halloween in America significava fare tanti, tantissimi scherzi. Inizialmente si trattava solo di tirare verdure e oggetti "rumorosi" addosso le case, oggetti che facessero "tick tack" come ad esempio il mais e le verdure in decomposizione sulle finestre delle case! All'inizio ciò veniva considerato divertente e innocente. Ma, col passare del tempo, come spesso accade, il tutto è andato oltre. Qualche esempio? Riempire di farina le persone o far saltare in aria le case!

Volete scoprire qualcosa che non sapevate sui vampiri? Allora vi consiglio la visione di questo video.. TROPPO interessante! Anche perchè ogni post della rubrica deve terminare con un video ù.ù




Quindi, anche per questa puntata è tutto! Io spero tanto che vi sia piaciuta, che vi abbia tenuto compagnia o che vi sia sembrata interessante! Non posso sperare di meglio, no? :3 Ditemi se non è così, perchè in tal caso cambierò il format ù.ù Mancano solo 9 giorni ad Halloween, ci credete? :D Io non so assolutamente cosa farò! Bello eh!? Ovviamente qualcosa lo farò per forza ù.ù Se non con i miei amici, sicuramente con mio fratello! E quindi mangerò un bel po' -.- Ma non mi interessa! Mi piace troppo per pensare ad altro! Ahhh, se avete dei racconti brevi in tema mandatemeli pure per mail o fatemelo sapere perchè vorrei metterli nella puntata della rubrica *w* Quindi, fatemi sapere se vi è piaciuto il post! Ci sentiamo domani!
Ika.

6 commenti:

  1. Post carinissimo, Ika :D Amo tutte le curiosità di cui parli qui :) Io non ho mai visto il film Halloween, sai? O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy! Io ne sono terrorizzata! Ne ho visto solo un pezzetto!

      Elimina
  2. Non so se te l'ho mai detto, ma questi speciali dedicati ad Halloween che fai ogni anno mi piacciono tanto! In particolare questo post è molto interessante, ho scoperto tante cose a cui non avevo mai pensato! Ad esempio che Halloween fosse una festa europea XD cioè, so tutto sulle origini celtiche, del perché veniva festeggiata, ma sono così tanto abituata a sentir dire alle persone che si tratta di una festa americana che per un attimo me lo sono scordata pure io XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy! Ti ringrazio! Magari me l'hai già detto, ma la cosa non può che farmi piacere <3 Allora a qualcosa sono utili i miei post :P

      Elimina
  3. Un post davvero interessante! ❤
    Halloween è una delle mie feste preferite insieme al Natale e devo ammettere che non conoscevo le curiosità di cui hai parlato. Mi ha fatto molto piacere scoprire qualcosa di nuovo e soprattutto su Halloween :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! Non sai quanto mi faccia piacere! La rubrica serve proprio a questo, quindi sono contentissima!

      Elimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥