sabato 24 ottobre 2015

#6 It's Halloween Time! 3.0 Samhain, le zucche ed altre curiosità!

Eccomi tornata, come vi avevo promesso ce l'ho fatta a tornare ù.ù
Ho tantissimi post da recuperare, ovvero tutti perchè io sono assolutamente lentissima >.<
Inoltre, non è detto che io ce la faccia perchè forse comincerò a fare da baby-sitter ad una bimba, anche se ho un po' di terrore perchè non l'ho mai fatta da sola! Che dite? Da una parte è meglio provarci, perchè se non si inizia mai mai si impara, dall'altra sono terrorizzata e in ansia xD Sono un casino, lo so ç__ç forse però per tutti è così, non saprei proprio! Va bene, se vi va lasciatemi un commentino, adesso vi lascio al post^^

Oggi spero di darvi qualche nuova informazione su questa festività! Probabilmente non sarà così, perchè negli anni precedenti vi ho già detto la maggior parte delle cose, ma ci proviamo, no? :3 



SAMHAIN
Samhain, conosciuto nella società moderna come Halloween, è una festa che ha origini in Irlanda nel periodo dei Celti. I Celti erano un popolo di pastori che seguivano i cicli della Natura, l’anno nuovo per essi non cominciava il 1° gennaio come per noi oggi, bensì il 1° novembre, quando terminava la stagione della luce ed iniziava la stagione delle tenebre e del freddo, il tempo in cui ci si ritira in se stessi come la Natura stessa fa e le energie sono in riposo. Samhain costituisce quindi il passaggio dalla luce al buio, chiude un ciclo per aprirne un altro. 
I confini tra i mondi si fanno piu’ sottili e si aprono le porte per L’ Altro Mondo. Secondo i Celti i morti risiedevano in una terra di eterna giovinezza e di felicità, descritta come un’isola beata, e ritenevano che in certe occasioni potessero soggiornare sulle colline insieme al misterioso Popolo Fatato.
Nella notte di Samhain (i Celtici misuravano il tempo in notti) tutte le leggi dello spazio e del tempo erano sospese, permettendo agli spiriti dei morti e talora anche dei vivi di passare liberamente da un mondo all’altro. Il confine invalicabile fra L’ Aldiqua e L’ Altro Mondo si faceva più sottile permettendo alle anime o agli Spiriti di mostrarsi o di comunicare con i vivi.
Da qui hanno origine le celebrazioni in onore dei defunti, tradizioni giunte fino ai giorni nostri con rituali che si mantengono inalterati nel tempo (ma che la Chiesa ha adoperato a suo piacimento) per esempio accendere i lumini sulle tombe. 
Con l’affermarsi della nuova religione cristiana, la Chiesa cercò di cancellare le antiche feste “pagane”, cioè appartenenti a religioni precedenti, non abolendole, ma appropriandosene, riconducendole nel proprio ambito e mantenendone la data, così per cristianizzare il Capodanno Celtico, la chiesa pose al 1° novembre la festa di Ognissanti.
I Celtici ci insegnano che Samhain è il momento per ricordare i nostri amati antenati e i nostri cari che ci hanno lasciati. Gli spiriti possono essere ora contattati e consultati, prestiamo attenzione ai piccoli messaggi che ci possono inviare (ricordi,pensieri improvvisi, sogni ecc,). E’ tempo di riflessione, tempo di considerare l’anno passato e di confrontarci con quel fenomeno della vita su cui non abbiamo nessun controllo: la morte.
Per celebrare degnamente il cerchio completo dell’esistenza dobbiamo riconoscere la morte semplicemente come un evento naturale, non come qualcosa di cui aver paura o come qualcosa da ignorare o da nascondere.
Dobbiamo ricordare la morte ma al tempo stesso ricordare la nuova vita che sopraggiungerà perchè la morte è una fine ma anche un inizio. 
Approfittiamo di questo periodo dell’anno, in cui la Natura muore apparentemente, ritirandoci in noi stessi, intraprendendo viaggi interiori nella nostra coscienza. Prestiamo attenzione ai sottili mutamenti, diamo importanza e analizziamo il nostro lato spirituale più profondo per potere scoprire quegli aspetti di noi stessi che necessitano di essere cambiati prima che possa iniziare un nuovo ciclo. 
E’ un momento in cui , si possono ritualmente abbandonare tutte le cose del passato che vogliamo lasciare, o che non ci piacciono nella nostra vita al fine di favorire la nostra rigenerazione e la nostra rinascita. 
Cerchiamo di armonizzarci il piu’ possibile con l’energia di questo fantastico sabba.

Allestite in casa un piccolo altare in onore dei vostri defunti,addobbatelo con dei fiori e rivolgete loro pensieri e preghiere.Inserire i defunti nel nostro altare, iuta a mantenere con questi un dialogo d’ amore e saggezza,ricordandoci da dove veniamo e dove stiamo andando. Vestite l’altare di bianco, nero ,rosso o arancio, mettete sull’altare i simboli della stagione: mele, melograno, zucchine, zucche, la jack o’ lantern, pigne,grano,noci e ghiande. Al centro mettete un calderone pieno d’acqua con petali di crisantemi o calendule e un brucia-incensi.
Aggiungete tre candele una bianca, una rossa e una nera .Accanto al calderone mettete un pezzetto di pergamena e una penna da usare il 31 ottobre, scrivete sulla pergamena le cose di cui volete liberarvi nel nuovo anno dopo di che visualizzate questi andar via, sparire dalla vostra vita e mentre bruciate la pergamena in tutte e 3 le candele. Sentite l’anno vecchio che sta per morire, ricordate tutte le cose buone o cattive che avete vissuto, ricordate le persone a voi care che non ci sono più e accogliete gli spiriti presenti. 

Gettate una moneta fuori la porta d’ingresso di casa (dovrebbe essere d’argento ma una comune moneta andrà bene lo stesso),lasciamo la moneta nascosta davanti la porta per un mese, essa porterà fortuna alla vostra casa.

Meditiamo sul significato di questa festa e lasciamo aperta la porta di casa per fare entrare le anime dei defunti; lasciamo loro cibo e bevande. 

In questa notte incantata gli spiriti della natura tra cui fate, folletti e gnomi possono venire a curiosare nelle vostre case e portarvi doni inestimabili.

Preghiera di Samhain:
Madre, che tutto comprendi e tutto contieni
guidami nel labirinto interiore
Fa’ che io conosca ed apprenda nel buio
lascia che io mi possa perdere nell’oscuro tuo grembo
per ritornare più forte
Fa’ che veda tutto con chiarezza,
che guarisca dalle mie ferite
che affronti l’Ombra e ritrovi la Luce
Fa’ che nel silenzio ottenga il seme della saggezza
che conosca tutto dal di dentro e che sia dentro a ogni cosa
che comprenda ciò che va fatto, che sia giusto fare e sia bene fare
Fa’ che quando sarà il momento
all’azione corretta seguano risultati concreti
Ti ringrazio per i doni ricevuti
Fa’ che sia sempre nella tua Grazia Divina
concedimi di accendere in me
la Luce che ora nel mondo va spegnendosi
Madre, rigenerami mentre attendo il nuovo Sole sorgente
Fa’ che con la sua splendida Rinascita

rinasca anch’io splendidamente con Lui.


LE ZUCCHE
Negli stati Uniti, le zucche vanno a braccetto con Halloween e il Ringraziamento. Un frutto arancione ricco di vitamine. Le zucche sono usate per fare zuppe, dolci e molti americani inseriscono la torta di zucca nei loro pranzi del Ringraziamento, appunto. Intagliare la zucca come Jack O'lantern è una tradizione di Halloween nata centinaia di anni fa in Irlanda. Prima di allora, venivano intagliate le patate; fino a quando immigranti irlandesi arrivarono in America e trovarono la zucca, un nuovo rituale di Halloween nacque. 
Le piante sono native del Centro America e del Messico, ma ora crescono nei sei continenti.
La più grande torta di zucca mai cucinata pesava 2,020 pounds e ciò avvenne del 2005.
Nel 1584, dopo che l'esploratore france Jacques Cartier esplorò la regione St. Lawrence del Nord America, riportò di aver trovato "gros melons". Il nome fu tradotto in Inglese in "pompions", che si evolse nel moderno "pumkin" = zucca. 
Le zucche sono povere di calorie, grassi, sodio e hanno molte fibre. Sono buone fonti di vitamina A, B, Potassio, Proteine e ferro.

I semi di zucca dovrebbero essere piantati tra l'ultima settimana di Maggio e la metà di Giugno. Impiegano tra i 90 e i 120 giorni a crescere e vengono raccolte in ottobre quando sono di un colore arancio acceso. I loro semi possono essere tenuti per piantare nuove zucche l'anno dopo.

La zucca più pesante pesava 1.810 lb 8 oz ed è stata presentata da Chris Stevens nello Stillwater Harvest Fest di Stillwater, Minnesota, nel mese di ottobre del 2010.
halloween_minigif55
Intagliare una zucca è associato ai Celti. Essi, infatti, piazzavano una candela all'interno della zucca e la posavano sulla finestra per tenere lontani gli spiriti lontano dalla casa o venivano utilizzate come lanterne.

Ora parliamo di velocità in fatto di intagliare. Bè, Stephen Clarke detiene il record per l'intagliatura più veloce al mondo: 24.03 secondi. Le regole prevedono che la zucca deve pesare meno di 24 pounds e deve essere intagliata nel modo tradizione, ovvero almeno gli occhi, un naso, le orecchie e una bocca.




ALTRE CURIOSITA'
Il nero e l'arancione sono associati ad Halloween. L'arancione è simbolo di forza, insieme al marrone e all'oro, che simboleggiano anche il raccolto e l'autunno.
Il nero è tipicamente il simbolo della morte e dell'oscurità e serve per ricordare che Halloween una volta era una festività che delimitava il confine tra vita e morte.

Gli spaventapasseri, simboleggiano le radici agricole Quindi, vestirsi come questi grandi pupazzi è considerato una sorta di tributo alle antiche celebrazioni.

halloween_gif09Le celebrazioni di Halloween ad Honk Kong sono conosciute come Yue Lan o "Il festival dei fantasmi affamati" durante il quale fuochi vengono appiccati e cibo e regali vengono offerti per placare potenziali fantasmi arrabbiati in cerca di vendetta.

Samhainophobia è la paura di Halloween.


Il gufo è un'immagine popolare di Halloween. Nell'europa medievale, i gufi venivano considerati come streghe, e sentire il verso del gufo significava che qualcuno stava per morire.

halloween_minigif31Mentre "dolcetto o scherzetto" oggi significa "dacci un dolcetto oppure ti farremo uno scherzo", originariamente significava che la persone che chiedeva il dolcetto, doveva fare un trucco, qualcosa per il piacere del "donatore". Questo includeva recitare time o cantare canzoni. La pratica a volte, veniva scambiata, in Nord America, Irlanda e Scozia, col sollecito di vandalizzare case o fare altri scherzi se il dolcetto non era dato. 

Dato che i protestanti Inglesi non credevano nei santi cattolici, i rituali tradizionalmente associati ad Halloween vennero associati alla Guy Fawkes Night. Gli inglesi dichiararono il 5 novembre la Guy Fawkes Night per commemorare la cattura e l'esecuzione di Guy Fawkes, che co-cospirò nel 1605 contro il Parlamento per riavere un re cattolico.
halloween_minigif12
Secondo la tradizione, se una persona mette i suoi vestiti al contrario e cammina all'indietro ad Halloween, vedrà una strega a mezzanotte.

Teng Chieh o il Festival della Lanterna è una delle celebrazioni di Halloween in Cina. Lanterne a forma di draghi e altri animali vengono sistemate intorno le case e le vite per guidare gli spiriti verso le loro case terrene. Per onorare le persone care defunte, i membri delle famiglie lasciano acqua e cibo per i loro antenati. 

Boston, Massachusetts, tiene il record del maggior numero di lanterne di Jack O' Lanterns in una volta (30,128).

Secondo la leggende, se vedi un ragno ad Halloween, è lo spirito di una persona amata che ti guarda.
halloween_minigif7

Il 30 ottobre è il National Candy Corn Day. E' perfettamente comprendibile, infatti, gli americani spengono oltre 20 milioni di dollari in Candy Corn ogni anno. 

Non importa quanto sia spaventosa la tua casa infestata, probabilmente non supererà la Haunted Cave in Lewisburg, Ohio. Misura 3,564 feet, e il Guinness World Records l'ha nominata la più grande del 2010 (è stata battuta dal Giappone nel 2011).

halloween_minigif3Immagina che stai camminando verso casa nella notte di Halloween, stai tornando da una festa o da una bella nottata di dolcetto o scherzetto. Tutto sembra andare bene, ma poi senti il rumore di qualcuno che cammina dietro di te. Rallenti, ma sembra che anche gli altri lo facciano. Sei tentato di girarti e assicurarti che tutto è tranquillo, ma potrebbe essere un errore fatale. Secondo la superstizione, c'è una buona possibilità che sei stato adocchiato dalla morte, e se lo guarderai sarà la tua fine.




Bene, per questo post è tutto... spero di avervi dato delle nuove informazioni su Halloween e ciò che lo riguarda! Io mi sono divertita un sacco a cercarle e a tradurle (si, la maggior parte era in Inglese)! Quindi è stato anche un buon allenamento dai! ^_^ Anyway, quali tra queste cose sapevate? Quali invece avete scoperto insieme a me? Anche lo scorso anno ho fatto dei post simili, quindi ho cercato di mettere tutte quelle cose che negli scorsi anni non ho già detto, o almeno spero sia così! Perfetto, aspetto i vostri commentini ^_^ Noi ci sentiamo domani! Buona serata e buona domenica!
Ika.

2 commenti:

  1. curiosa la cosa della moneta! Ora mia mamma vuole farla ahahha

    RispondiElimina
  2. Ciao Francy! ahahah fammi sapere come va allora! :)

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥