sabato 13 giugno 2015

Review of the Week #87 La grande amica - Catherine Dunne

Buon pomeriggio a tutti! Come state?
Io mi sento assonnata oggi xD Stamattina ho fatto una passeggiata con mia cugina ad un mercato ma non ho comprato niente, anche se avrei preso tantissime cose! XD ma farò la brava e aspetterò un po' i saldi dai ù.ù Voi avete fatto qualche acquisto folle ultimamente? xD  Non so bene cosa dirvi, devo dire a Francy 5 titoli che voglio leggere fino a settembre, ma ho quasi tutti libri che mi sono stati inviati! :( Ora vi lascio al post così smetto di annoiarvi xD


Review of the Week è una rubrica a cadenza settimanale, postata solitamente il sabato, nella quale si recensisce un determinato libro letto in precedenza, con annessa votazione.

Questa settimana: La grande amica di Catherine Dunne




Titolo La grande amica
Autore Dunne Catherine
Prezzo     € 10,00
Dati 2013, 108 p., brossura
Traduttore Arduini A.
Editore Guanda  (collana Narratori della Fenice)
Due amiche. Un'estate. Un inganno. Quando Miriam parte per la sua prima esperienza via da casa, un lavoro estivo in un albergo sul mare, crede di allontanarsi solo di pochi chilometri. Ma Marie-Thérèse, con cui condividerà una stanza, il lavoro e le sue prime avventure "da adulta", la condurrà molto più lontano dalla sua vecchia vita, e da se stessa. Di qualche anno più grande, bella, disinvolta, infinitamente più esperta, diventa la sua guida, la sua alleata, in poche parole la sua prima, vera migliore amica. Da un'inattesa serata al pub a un'indimenticabile vacanza in Cinquecento, Miriam spiega finalmente le ali. Ma volare significa anche poter cadere... Con uno sguardo delicato e profondo, Catherine Dunne trasfigura la storia di due ragazze in un ritratto dell'adolescenza e dei sentimenti struggenti e cangianti che la nutrono. Un racconto senza tempo sull'amicizia e sul cambiamento, sull'abbandono e sul ricordo.



La mia recensione:
Miriam ha 16 anni e parte per la sua prima esperienza lavorativa. Qui, ad attenderla c'è Marie-Therese, una ragazza più grande. Tra le due inizierà una grande amicizia, condivideranno tante cose fino a quando ci sarà un tradimento che farà riflettere e aprire gli occhi a Miriam.
Ho trovato questo libro in biblioteca e la trama mi ha colpita, così ho deciso di prenderlo. 
Si tratta di un romanzo davvero breve. Esso, infatti, è composto da poco più di 100 pagine. A raccontarci la storia, è proprio Miriam, la protagonista che lo fa in modo evocativo, come se si stesse confidando con Marie-Therese. Ed infatti, alla fine, si capisce che è proprio così.
Miriam è una ragazza, in realtà poco più che una ragazzina. Ha quindi vissuto poche esperienze e, in queste poche pagine, il suo cambiamento è tangibile. Grazie a questa sua amicizia, infatti, inizia a vivere, a volare, per poi però trovarsi con le ali spiegate, con tutte le sue certezze distrutte. Questo tradimento la segna, lo porta con sè in tutto il sui cammino verso la maturità e anche oltre; anche a distanza di anni continua a rifletterci e probabilmente ciò ha limitato e cambiato la sua vita e il suo modo di porsi.
Anche quando è pronta a lasciarsi tutto alle spalle, è costretta a convivere e rimuginare su ciò.
Il linguaggio è scorrevole e semplice.
Mi piace, però, che non mi abbia preso fin da subito.
Essendo composto da così poche pagine, mi sarei aspettata questo, un po' di più.
Inoltre, in generale, non amo i romanzi brevi perchè non riesco ad affezionarmi e a lasciarmi coinvolgere. D'altra parte ho apprezzato il realismo di questa storia, per cui ve lo consiglio.


La mia votazione: 
 Carino!




Questa è la mia breve recensione, non è molto lunga proprio perchè il romanzo è davvero breve e si finisce, ovviamente in pochissimo tempo. Questo non era un libro che conoscevo, così come l'autrice. Cercando su internet, però, mi sono resa conto che lei è abbastanza conosciuta, quindi mi sono fatta una mini cultura e ho cercato vari libri che potevano interessarmi xD va bene, adesso chiedo a voi se conoscete questo libro o l'autrice! L'avete letto? Fatemi sapere ^^ Noi ci sentiamo domani! Buona serata! :D
Ika.

2 commenti:

  1. Non ho mai letto nulla di questa autrice! Anche io come te penso che i libri con poche pagine non ci permettano di affeziomarci davvero ai personaggi, per farlo ci vuole tempo!

    RispondiElimina
  2. Ciao Simona! Avviene in rarissimi casi il contrario, infatti!^^

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥