venerdì 28 novembre 2014

Into The Movie #11 Il cigno nero

Buon pomeriggio Dreamers! State bene?
Mentre leggete questo post, se tutto va bene, sono alla registrazione di Amici :) Ho preparato questo post prima, in un giorno in cui sono comunque super impegnata, quindi prendetelo un po' per quello che è >.<
Purtroppo, proprio per questo motivo, sto passando poco nei vostri blog, ma non ho il tempo materiale per collegarmi! >.< Fortunatamente la lettura sembra andare lo stesso a gonfie vele, ma non cantiamo vittoria, meglio farlo una volta terminato il libro o le giornate super piene! XD La vostra lettura come procede? Va bene, vi lascio al post^^





Into the Movie è una rubrica a cadenza saltuaria nella quale vi parlerò di film che ho visto, dei miei film preferiti, di film che vi consiglio o no! Solitamente, saranno nuove uscite o film che mi sono piaciuti! :D

In questa puntata: Il cigno nero








Nina è una ballerina del New York City Ballet che sogna il ruolo della vita e un amore che spezzi l'incantesimo di un'adolescenza mai finita. Incalzata da una madre frustrata, si sottopone a un allenamento estenuante sotto lo sguardo esigente di Thomas Leroy. Coreografo appassionato e deciso a farne una fulgida stella, Leroy le assegna la parte della protagonista nella sua versione rinnovata del "Lago dei cigni". Sul palcoscenico Nina sarà Odette, principessa trasformata in cigno dal sortilegio del mago Rothbard, da cui potrà scioglierla soltanto il giuramento di un eterno amore. Eterea e piena di grazia Nina incarna alla perfezione il candore del cigno bianco e con difficoltà il suo doppio nero e tenebroso, che in una superba variazione ingannerà il suo principe e la voterà al suicidio. La ricerca ossessiva del suo lato oscuro e della consapevolezza della propria sessualità la condurranno verso una tempesta emozionale e all'incontro con Lily, insidiosa rivale in nero. Dietro le quinte Nina si strugge e si predispone a 'doppiare' il suo cigno bianco.
QUI la scheda del film.










Eccovi il trailer :3


Il mio pensiero:
Nina è una ragazza che vive per la danza. La sua passione è sostenuta anche da sua madre che, a volte, è più presa di lei per la carriera di sua figlia. Tutto ha inizio quando il coreografo decide di realizzare il balletto "Il lago dei cigni" e ha bisogno della protagonista.
Ho sentito parlare molto di questo film e ne ero davvero curiosa al riguardo.
E' difficile definire il genere de Il cigno nero. Ci sono sicuramente elementi del Thriller psicologico, del drammatico, ma non so di preciso.
La protagonista è una ragazza che ama ballare e ne fa tutta la sua vita. Il suo carattere non è molto forte. Anche se è determinata a raggiungere la perfezione, ed è proprio questa sua ricerca della perfezione che si impossessa di lei e diventa la sua preoccupazione più grande, la sua ossessione, tutto ciò comincia ad entrare sempre di più in lei fino a farle vivere cose che solo la sua testa vede.
Non voglio svelare altro, ma questo film è intenso e ci mostra la purezza della danza, la passione che diventa una ragione di vita, non solo nel senso più piacevole.
Ho apprezzato tanto questo film, seppur così "duro", e ve lo consiglio, sperando che possa piacere anche a voi!

La mia votazione: ♥♥♥♥


Lo so, il mio pensiero stavolta è ancora più corto del normale o.O A dire il vero, finchè non l'ho messo sul blog non me ne ero accorta.. sulla mia agendina sembrava molto più lunga! Però a voi va bene lo stesso, vero? Purtroppo questa settimana sono stata sempre super occupata, quindi non ho tempo per poter aggiungere ulteriori cose. Inoltre, ho visto questo film mesi fa ormai, quindi sarebbe impossibile ricordare bene altro xD Scusatemi ç___ç Non mi aspetto commenti molto positivi... anyway, nel caso in cui vi andasse di commentare, fatemi sapere se conoscete questo film e soprattutto se l'avete visto! :D 
Se si, vi è piaciuto? Vi ha spaventati com'è successo a me? Penso sia molto forte... 
va bene, ora vi lascio, e noi ci sentiamo domani con la recensione di un bel libricino! :D Buona serata^^
Ika.

8 commenti:

  1. Questo film mi ha sempre incuriosito *_* me n'ero completamente dimenticata!

    RispondiElimina
  2. E' molto particolare, ma se ti piace il genere penso che non ti deluderà affatto!

    RispondiElimina
  3. Abbastanza inquietante come film...ma molto molto intenso :D

    RispondiElimina
  4. L'ho visto, e sono d'accordo è difficile catalogarlo, molto psicologico sicuramente, però sai alla fine non ti so dire se mi è piaciuto o meno u.u

    RispondiElimina
  5. Ciao spero che questo mio commento non ti infastidisca, ho creato la Blogger League, iniziativa in cui tutti noi membri della blogsfera possiamo aiutarci tra di noi, se vuoi saperne di più trovi tutto qui: http://whisperlavocedeltempo.blogspot.it/2014/11/blogger-league.html . Se il mio commento ti infastidisce, me ne scuso. A presto :D

    ps: Ika adoro il tuo blog :D

    RispondiElimina
  6. Ciao Dafne^^ Esattamente!
    Ciao Rosa :) si è complicato da decifrare...
    Ciao Jo^^ No, tranquilla, non mi disturba affatto questo commento :3 ho letto di questa tua iniziativa, e volevo partecipare.. domani avrei commentato proprio il post, in effetti! ^^ grazie mille! :P io adoro i tuoi video!

    RispondiElimina
  7. Oh grazie Ika sei un tesoro, spero di riuscire a migliorare l'audio :)
    Allora ti aspetto domani :D

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥