mercoledì 26 marzo 2014

Novità in libreria e non! #9 pt. 1

Buon pomeriggio Dreamers! Come state? Oggi il tempo è un po' migliorato, anche se non è ancora bello... anzi fa freddo! :D Ieri la Roma ha vinto yaaaaaaaaaaaaay! :D Ok, basta... non penso vi interessi ç_ç Oggi non esce la puntata di The Originals, uff >.< Perciò passiamo alla rubrica, come la scorso settimana, l'ho divisa in due, così non ci saranno troppi titoli insieme da leggere :D Iniziamo quindi con la prima parte :D


Novità in libreria e non è una rubrica a cadenza saltuaria (solitamente settimanale e postata il mercoledì). Ogni qualvolta che viene postata, verranno presentate nuove uscite, novità e concorsi libreschi, libri di scrittori emergenti, ecc.. tutto scelto secondo il mio gusto personale.






GIUNTI
Titolo Nel nome del male
Autore James Oswald
Prezzo   € 14,50
Dati 26 marzo 2014; 448 pp.; brossura con bandelle
Traduttore Leonardo Taiuti
ISBN 9788809783843
Nei sotterranei di un’antica dimora nel cuore di Edimburgo viene rinvenuto il cadavere di una ragazza, rimasto nascosto per sessant’anni all’interno di una cripta. Incaricato delle indagini, l’ispettore McLean, spirito libero e cocciuto, non può immaginare la scena che si troverà di fronte: un corpo straziato in un contesto che ha tutta l’aria di un cerimoniale.
Per gli alti vertici della polizia questo cold case non è certo una priorità, ma McLean è ossessionato dal macabro rituale con cui è stata seviziata la vittima e non riesce proprio a girare al largo. Intanto Edimburgo è sconvolta dal brutale assassinio di un vecchio banchiere, seguito da una catena di altri omicidi di uomini in vista: tutti ricchi e potenti.
Tutti sventrati con lo stesso rito cruento. Possibile che si tratti solo di coincidenze? Qual è il filo rosso che lega gli omicidi tra loro? E quale mente perversa può congegnare un simile orrore?



Titolo Le cose che non so di te
Autore Christina Baker Kline
Prezzo   € 12,00
Dati 2 aprile 2014; 320 pp.; brossura con bandelle
Traduttore Sara Reggiani
ISBN 9788809787735
Molly ha solo diciassette anni ma una spiccata predilezione per i guai. In affido presso due genitori disarmati, dopo aver rubato Jane Eyre dalla biblioteca della scuola, per punizione è costretta a recarsi ogni pomeriggio a casa dell’anziana signora Vivian per aiutarla nelle pulizie. L’?incontro tra le due non è certo dei più promettenti: Molly ha sempre il broncio, si esprime a monosillabi, è piena di piercing e ha due ciocche ossigenate ai lati del viso. Vivian però è una donna speciale a cui la vita ha tolto e regalato tanto: non si fa certo intimidire dall’aspetto di Molly. Giorno dopo giorno, le due scoprono di avere qualcosa di molto profondo che le unisce: anche Vivian infatti è rimasta sola da piccola e, come tanti altri bambini della sua epoca, venne messa sul “Treno degli orfani” per trovare una famiglia che si facesse carico di lei. E quando Molly capisce di poterla aiutare a dipanare il mistero che da tanti anni la perseguita, la scintilla dell’affetto più grande e sincero libererà entrambe.



MONDADORI

Titolo Che sia cancellato il suo nome
Autore Anouk Markovits
Prezzo   € 19,00
Dati 25 marzo 2014; 252 pp.; Brossura con alette
ISBN 9788804638261
Transilvania, 1939. Josef ha solo cinque anni quando la Guardia di Ferro romena uccide brutalmente tutta la sua famiglia. Sopravvive per miracolo. A trovarlo, terrorizzato sotto il tavolo, vivo, è la domestica cristiana che lo ha allevato e che non esita a prenderlo con sé, crescendolo assieme al proprio figlio.
Cinque anni dopo, un identico massacro colpisce un¿altra famiglia ebrea e anche questa volta a salvarsi è solo una bambina, la piccola Mila. Sola e senza nessuno a occuparsi di lei, Mila riesce però a trovare una via di salvezza nella casa del rabbino Zalman, che la accoglie offrendole protezione, una rigida educazione hassidica e l'amicizia con sua figlia Atara.
Le due bambine crescono come sorelle anche se non potrebbero essere più diverse: Mila è una credente devota e scrupolosa, Atara invece è curiosa, appassionata al mondo dei libri, pronta a spingersi lontano dai dettami dell'ortodossia che si respira in famiglia. E quando le due ragazzedecidono di rifugiarsi a Parigi le loro strade si separano definitivamente.
Ormai adulte, in America, andranno incontro alla rottura definitiva: Mila sposerà Josef, profondamente religioso, e costruirà la propria vita nella comunità hassidica di Brooklyn, Atara abbandonerà la religione.


Titolo Io non sono ipocondriaca
Autore Giusella De Maria
Prezzo   € 15,00
Dati  25 marzo 2014; 240 pp.; Cartonato con sovraccoperta
ISBN 9788804634607
Nina vive a Sorrento, e trascorre gran parte delle giornate nel suo "regno delle delizie", la cucina-laboratorio immersa in un aranceto dove ha avviato un'attività di catering capace di soddisfare ogni esigenza: vegetariani, vegani, celiaci, allergici di ogni sorta possono trovare il piatto più adatto nei menu di Nina! Nina è allegra e intraprendente. Ma ha un limite che le impedisce di condurre una vita regolare: è un'ipocondriaca acuta. E della peggior specie: non ammette il proprio disturbo psico-fisico nemmeno quando si ritrova su un letto del pronto soccorso per un attacco di qualche male immaginario - cosa che le accade un giorno sì e uno no. Non c'è patologia di cui legga o senta parlare da cui non si senta affetta.Il suo shopping ideale è... in farmacia, dove si aggira con beatitudine tra gli scaffali colmi di rimedi di ogni tipo. Solo Marcus, brillante chirurgo giunto in città per un convegno, riesce a far cambiare improvvisamente il decorso di questa grave "malattia": incontrandolo nel pieno di un attacco di ipocondria, Nina lo detesterà dal primo istante... talmente tanto da rischiare di innamorarsene.

La cura al malessere immaginario di Nina arriverà, un giorno, per la via più dolorosa ma anche più sorprendente... come questo romanzo, che è la prova riuscitissima di una scrittrice brillante e tenera.


NEWTON E COMPTON

Titolo I diari segreti dei bambini sopravvissuti alla grande guerra  
Autore Sonya e Yuri Winterberg
Prezzo   Euro 9,90
Dati 2014; 288 pp. + 16 t.f.t
ISBN 978-88-541-6256-3 
Nel luglio del 1914 scoppia la prima guerra mondiale con il suo terribile bilancio di sedici milioni di morti e venti milioni di feriti.

La storia risponde alle domande sulle trame politiche, le ragioni di Stato o gli accordi militari, ma non alla semplice domanda: com’è stato davvero vivere quel conflitto per chi c’era? Grazie al ritrovamento di diari, lettere e cartoline e al lavoro di ricerca svolto dai due autori del libro su migliaia di reperti, possiamo finalmente capire che cosa abbia significato crescere durante la Grande guerra. Testimonianze sconvolgenti: dai bambini-soldato ai piccoli rifugiati senza più casa né famiglia, fino ai minori ridotti alla fame o costretti a uccidere per sfuggire alla morte. Storie incredibili – incluse quelli di piccoli testimoni che un giorno diventeranno famosi, come Alfred Hitchcock, Simone de Beauvoir, Anaïs Nin, Marlene Dietrich, Elias Canetti – che ci raccontano il conflitto da un altro punto di vista: quello delle vittime innocenti. 

Per questa prima parte è tutto ^_^ Non so bene se questi titoli mi interessino oppure no, ma spero di avervi fatto vedere qualcosa di nuovo :D Fatemi sapere se volete :) A più tardi con gli altri titoli! :)
Ika.

4 commenti:

  1. Io non sono ipocondriaca mi ispira *_* certo che ci hai fatto conoscere qualcosa di nuovo! :D anche qui fa freddo oggi :3

    RispondiElimina
  2. Si è vero, sembra carina come storia! :)

    RispondiElimina
  3. Anche a me incuriosisce Io non sono ipocondriaca! Gli altri non sono molto il mio genere!

    RispondiElimina
  4. esattamente, la penso come te Glimmer :)

    RispondiElimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥