venerdì 29 novembre 2013

Into the Movie #2 Don Jon

Buon pomeriggio e buon venerdì!
Per chi ha un lavoro o studia, al contrario mio, finalmente inizia il week end (a dir la verità inizia per tutti, ma ormai lo sapete, lasciatemi con le mie convinzioni...)! Programmi??
Io credo di non fare nulla di speciale, è iniziato il freddo finalmente, ed uscire di sera soprattutto, diventa un po' complicato! XD

Anche se il mio pensiero su Prisoners non vi era interessato, ho deciso di continuare con questa rubrica, perchè mi piace parlare di film che vedo al cinema e non! Anzi, vi volevo dire che, nel caso in cui voleste, ho visto Fuga di Cervelli al cinema, e potrei parlarvene! Quindi se vi interessa, fatemelo sapere! Altrimenti la prossima volta, penso parlerò di Catching Fire (Finalmente!!!! *W*)


Nella vita di Jon, detto il Don (per le sue origini italoamericane e per come sia considerato il leader nel campo del rimorchio) ci sono le donne, la chiesa, la famiglia, la palestra e il porno. Donnaiolo impenitente e per filosofia, Jon anche quando fa sesso con una donna non si priva della masturbazione davanti alla pornografia, nemmeno quando a chiederglielo è la prima ragazza a coinvolgerlo davvero, la più attraente che abbia mai visto.
Trovate la scheda del film QUI.





Il mio pensiero:
Jon, chiamato Don dai suoi amici, è un italoamericano sempre pronto ad avere una ragazza diversa ogni giorno.
Tutte le sere è la stessa storia, ne adocchia una, si avvicina per parlarle e finiscono a ballare e a letto insieme. 
Tutto cambi

a quando, una sera, vede una ragazza, la più bella che ha mai visto nella sua vita.

Ho avuto l'occasione di vedere questo film in anteprima gratuita, e quindi non ho potuto dire di no!
La storia è abbastanza carina, anche se non è certo un film considerabile un capolavoro, ovviamente.
Durante la visione del film, ho pensato a diversi modi in cui il film avrebbe potuto terminare, e, invece, non è così che è finito.
Quindi è sicuramente non scontato, e ben sviluppato.
Il personaggio di Jon non è chissà quanto intenso, e sicuramente un po' scontato. E' interpretato da Joseph Gordon-Levitt, che personalmente, reputo un attore abbastanza bravo.
La protagonista femminile è Scarlett Johanson, ed interpreta una ragazza un po' "coatta", sempre con la gomma da masticare in bocca, molto autoritaria.
Il regista e lo sceneggiatore è lo stesso Joseph Gordon-Levitt che porta nelle sale il suo primo film, quindi tanto di cappello!
Il film è divertente, ma lascia dei piccoli spunti su cui riflettere. Spesso durante la proiezione c'erano tante persone che ridacchiavano, e io non ero da meno.
Insomma, è una storia diversa dalle solite, un po' tanto spinta (quindi non è adatta ai più piccoli, e non capisco come sia il film adatto a tutti), ma che, se si vuole ridere un po', merita di essere guardato.

Ovviamente non aspettatevi un film drammatico, serio o che da tanto da riflettere!

Voto: ♥♥♥/♥♥ (3.5)


Come sempre vi chiedo... lo conoscete? Molti miei amici non sanno nemmeno della sua esistenza xD Quindi fatemi sapere se andrete a vederlo!

2 commenti:

  1. ho visto il trailer in tv, sembra divertente!
    Si, dai, scrivi un post su fuga di cervelli, anche perché vorrei andarlo a vedere *_* mentre a vedere catching fire vado domenica :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, beata teeee!! Io prima di lunedì non credo ç____ç comunque ok, allora vedrò di farla! ^^ Prima però viene CF! :D

      Elimina

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥