sabato 21 settembre 2013

Review of the WEEK #1 "Cinder. Cronache Lunari - Marissa Meyer"

Ciao a tutti, di nuovo! :) Come state?
Sono tornata con un nuovo post, e sarà la mia prima recensione, quindi se la troverete breve, inutile, o poco chiara, scusatemi, ma sono alle prime armi!
Prima di partire però, volevo spiegare un po' come funzioneranno le mie recensioni!
Ho intenzione di pubblicarne una a settimana, e questo succederà soprattutto nei week ends, quindi dal venerdì alla domenica aspettatevi pure una mia recensione! :) (non so se l'aspetterete con trepidazione o con indifferenza, però sappiate che ci sarà xD). Detto questo, cominciamo! Le mie valutazioni (finchè non diventerò più brava saranno da un minimo di  ad un massimo di )
Il libro in questione, come avrete letto dal titolo, è Cinder. Una saga di Marissa Meyer.

Aggiungi didascalia




Titolo Cinder. Cronache lunari
Autore Meyer Marissa
Prezzo € 17,00

Dati 2012, 394 p., rilegato

Editore Mondadori (collana Chrysalide)


Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni? Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta. Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.



La mia recensione. [CONTIENE SPOILER]
Cinder è il primo volume di Cronache Lunari, una serie dedicata alle rivisitazioni in chiave fantascientifica-distopica delle classiche fiabe. 

Nel libro ci troviamo nel futuro, la quarta guerra mondiale è terminata da oltre 100 anni. Questa guerra ha devastato l'intero pianeta, distruggendolo. Tra le varie aree distrutte, troviamo Pechino, rifondata successivamente col nome di Nuova Pechino.

Cinder è una ragazza cyborg di 16 anni. La sua vita è sicuramente particolare. Infatti, a 11 anni, viene salvata dal patrigno e portata dall'Europa, a Nuova Pechino. Come ho detto all'inizio, si può notare fin da subito che questa è una rivisitazione di Cenerentola (che personalmente adoro). La ragazza ha infatti due sorellastre (ma solo una di queste la odia) e una matrigna che la odia e la tratta con disprezzo. Cinder, è inoltre la migliore meccanica della città e, per questo motivo, Kai, il figlio dell'imperatore, si rivolge a lei per salvare un oggetto molto importante per lui. Tutta la storia parte da qui, ed è proprio qui che mi fermo, altrimenti vi racconterei tutto il libro, e non mi sembra una cosa congeniale xD

La protagonista, Cinder, è abituata a cavarsela sempre da sola. A soli 16 anni ha il peso della famiglia, ed è costretta a lavorare per poter vivere. Ovviamente ci sono delle "persone" che le vogliono bene e che le danno tutto il loro appoggio. Intanto la letumosi, una malattia contagiosa simile alla peste, sta devastando la zona, causando tantissime morti, tra cui una carissima a Cinder e una che riguarda Kai. Dopo varie prove, si viene a conoscenza che Cinder è immune a questa malattia. Proprio per questo motivo, viene sottoposta a vari esperimenti, per cercare una cura miracolosa. Da questi esperimenti, il dottore porterà alla luce un segreto molto importante, per lei e per la città.
Nella storia di Cenerentola, ovviamente non può mancare il ballo e i suoi preparativi. Grazie all'amicizia che si viene a creare all'ospedale tra Cinder e Kai, riescono persino, più o meno, ad andare al ballo insieme. Ho trovato molto carina, la rivisitazione della scarpetta che viene persa nella celebre favola. 

Come potete aver compreso tra i due protagonisti, si viene a creare una sorta di amicizia più intima, di una storia d'amore che non è la solita sdolcinata, e poco originale. 

La scrittura dell'autrice è semplice, e scorrevole. Ma non per questo poco meritevole. Il romanzo è scritto in prima persona, inizialmente solo da parte di Cinder, e dopo anche nei panni di Kai.

Quindi ricapitolando, per farvi capire un po' meglio, dopo tutte queste inutili parole xD: il romanzo non è il solito libro, in cui la protagonista deve farsi salvare dal "principe azzurro", ma è indipendente e si salva da sola! Il finale non è del tutto scontato anche se poteva essere immaginato durante la lettura. Insomma, non vedo l'ora di leggere Scarlet (il seguito)

La mia votazione è: ♥♥♥/♥♥ (3,5/5)

E voi l'avete letto? Vi è piaciuto?
Fatemi sapere! :)

Ika.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lasciami un commentino, a me fa sempre piacere sapere cosa pensi! ♥